Serie A 1924-1925

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la stagione della massima serie del campionato italiano di calcio, vedi Prima Divisione 1924-1925.
Serie A 1924-1925
Serie A
Competizione Serie A
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 28ª
Organizzatore ASF/SFV
Date dal 14 settembre 1924
al 7 giugno 1925
Luogo Svizzera Svizzera
Partecipanti 27
Risultati
Vincitore Servette
(4º titolo)
Secondo Berna
Terzo YF Zurigo
Promozioni Grenchen
Retrocessioni Lucerna
Montreux-Sports
Statistiche
Incontri disputati 229
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1923-1924 1925-1926 Right arrow.svg

L'edizione 1924-1925 della Serie A svizzera vide la vittoria finale del Servette FC Genève.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Partecipano 27 squadre suddivise in tre gironi all'italiana composti da 9 squadre ciascuno.

Due punti alla vittoria, un punto al pareggio, zero punti alla sconfitta.

In caso di pari merito, sia in zona promozione che retrocessione, si procede ad uno o più spareggi.

Le squadre vincenti di ciascun girone si affrontano in una fase finale composta da un girone a tre squadre per stabilire la squadra campione del campionato.

Le ultime squadre classificate di ogni girone affrontano le tre squadre pretendenti alla promozione provenienti dal campionato "Serie Promozione", per stabilire le promozioni o retrocessioni.

Gironi di qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

Girone est[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1rightarrow.png 1. YF Zurigo 27 16 13 1 2 56 28 +28
2. San Gallo 23 16 11 1 4 28 20 +8
3. Grasshoppers 19 16 9 1 6 40 38 +2
4. Zurigo 17 16 9 0 7 50 33 +17
5. Veltheim 15 16 7 1 8 27 29 -2
6. Blue Stars Zurigo 14 16 7 0 9 38 43 -5
7. Winterthur 11 16 4 3 9 32 45 -13
8. Lugano 10 16 4 2 10 30 44 -14
Noatunloopsong.png 9. Brühl 7 16 2 3 11 22 43 -21

Legenda:

      Ammesso alla fase finale per il titolo di campione di Svizzera.
Noatunloopsong.png Va agli spareggi per la retrocessione/promozione.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Girone est BLS BRÜ GRA LUG SGA VEL WIN YFZ ZUR
Blue Stars Zurigo 4-1 2-3 3-2 1-2 1-3 6-2 1-3 5-4
Brühl 1-6 0-2 2-2 2-2 2-3 3-1 4-3 1-3
Grasshoppers 2-4 3-2 3-3 0-1 5-3 6-3 1-3 3-2
Lugano 2-0 3-0 2-4 2-0 0-1 1-3 4-6 2-7
San Gallo 3-0 1-0 2-0 2-0 3-0 2-1 1-0 2-1
Veltheim 0-1 2-1 0-2 2-1 1-2 2-0 1-3 0-3
Winterthur 5-2 0-0 2-3 2-4 3-2 1-1 2-2 1-4
YF Zurigo 5-1 3-2 4-1 5-1 5-2 3-2 7-3 2-1
Zurigo 5-1 5-1 5-2 4-1 4-1 1-6 0-3 1-2

Girone centro[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1rightarrow.png 1. Berna 23 16 9 5 2 25 10 +15
2. Aarau 20 16 8 4 4 25 17 +8
3. Old Boys Basilea 19 16 7 5 4 33 23 +10
4. Basilea 19 16 7 5 4 15 13 +2
5. Young Boys 17 16 7 3 6 26 18 +8
6. Nordstern 14 16 5 4 7 17 13 +4
7. Grenchen 12 16 4 4 8 17 23 -6
8. Concordia Basilea 12 16 4 4 8 15 25 -10
Noatunloopsong.png 9. Soletta 8 16 2 4 10 12 43 -31

Legenda:

      Ammesso alla fase finale per il titolo di campione di Svizzera.
Noatunloopsong.png Va allo spareggio retrocessione/promozione.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti si va allo spareggio, non conta la differenza reti.

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Girone centro AAR BAS BER CON GRE LUC NOR OLB YBO
Aarau 4-0 1-2 1-0 2-1 2-2 2-1 3-1 1-1
Basilea 0-0 0-0 1-0 3-2 2-0 1-0 0-0 0-2
Berna 3-2 2-1 2-3 2-1 4-0 0-1 0-0 0-0
Concordia Basilea 0-2 0-0 0-2 0-0 1-1 2-1 6-1 2-1
Grenchen 2-0 0-3 0-0 2-0 4-1 2-1 1-3 0-1
Lucerna 1-0 0-3 1-4 2-1 1-1 0-2 0-0 0-3
Nordstern 0-1 0-1 0-0 0-0 0-0 4-0 0-0 2-1
Old Boys Basilea 2-2 3-0 0-2 4-0 3-1 6-2 2-5 6-1
Young Boys Basilea 1-2 0-0 0-2 5-0 3-0 6-1 1-0 0-2

Girone ovest[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1rightarrow.png 1. Servette 27 16 12 3 1 38 12 +26
2. Losanna 23 16 10 3 3 31 19 +12
3. Étoile Carouge 22 16 9 4 3 37 14 +23
4. Étoile-Sporting 17 16 7 3 6 20 18 +2
5. Friburgo 16 16 6 4 6 21 26 -5
6. La Chaux-de-Fonds 13 16 3 7 6 15 21 -6
7. Cantonal Neuchâtel 12 16 4 4 8 21 31 -10
Noatunloopsong.png 8. Urania Ginevra 7 16 2 3 11 16 32 -16
Noatunloopsong.png 8. Montreux-Sports 7 16 2 3 11 16 42 -26

Legenda:

      Ammesso alla fase finale per il titolo di campione di Svizzera.
Noatunloopsong.png Va agli spareggi per la retrocessione/promozione.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Spareggio previsto anche per squadre a pari punti in zona retrocessione/spareggi.

Spareggio salvezza[modifica | modifica wikitesto]

Ginevra
31 maggio 1925
Urania Ginevra2 – 0Montreux-Sports

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Girone ovest CAN ECA ESP FRI LCF LOS MON SER URA
Cantonal Neuchâtel 2-2 0-0 1-0 1-1 0-2 5-1 1-2 3-1
Étoile Carouge 3-0 1-1 7-1 2-2 0-1 6-0 0-1 4-0
Étoile-Sporting 3-1 0-1 1-0 2-1 2-0 2-0 2-3 1-0
Friburgo 3-2 1-4 3-0 1-0 2-2 0-0 0-0 3-2
La Chaux-de-Fonds 0-0 1-1 1-0 1-1 0-1 2-1 0-3 1-0
Losanna 3-1 2-0 2-1 3-2 2-1 3-3 0-1 4-0
Montreux-Sports 1-2 0-1 2-2 0-1 3-1 1-3 1-4 3-1
Servette 4-3 2-4 3-0 3-1 1-1 3-1 6-0 0-0
Urania Ginevra 5-1 0-1 0-3 0-2 2-2 2-2 3-0 0-2

Girone finale[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Coat of Arms of Switzerland (Pantone).svg 1. Servette 3 2 1 1 0 1 0 +1
2. Berna 2 2 1 0 1 4 2 +2
3. YF Zurigo 1 2 0 1 1 2 4 -2

Legenda:

      Campione Svizzero di Serie A 1924-1925.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Zurigo
3 maggio 1925
YF Zurigo0 – 0Servette

Berna
17 maggio 1925
Berna4 – 2YF Zurigo

Ginevra
7 giugno 1925
Servette1 – 0Berna

Spareggi retrocessione/promozione (Serie A/Serie Promozione)[modifica | modifica wikitesto]

Spareggio zona est[modifica | modifica wikitesto]

San Gallo
7 giugno 1925
Brühl3 – 0Neumünster

Neumunster
14 giugno 1925
Neumünster0 – 0Brühl

Spareggio zona centro[modifica | modifica wikitesto]

Lucerna
26 aprile 1925
Lucerna3 – 4Soletta

Soletta
3 maggio 1925
Soletta1 – 1Lucerna

Spareggio zona ovest[modifica | modifica wikitesto]

Bienne
14 giugno 1925
Bienne – [1]Montreux-Sports

Montreux
21 giugno 1925
Montreux-Sports – [1]Bienne

Montreux
12 luglio 1925
Montreux-Sports0 – 3Bienne

Bienne
19 luglio 1925
Bienne5 – 0Montreux-Sports

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b La squadra del Montreux-Sports non si è presentato per disputare la partita in quanto attendeva la sentenza per una mozione tendente ad allargare il numero delle squadre partecipanti al campionato di Serie A da 27 a 30 squadre, 10 per ogni girone. La domanda fu presentata prima di terminare il campionato in ultima posizione in classifica. Del resto la squadra del Montreux è stata sempre autorizzata a disputare gli spareggi per la relegazione contro il Bienne se il suo ricorso fosse stato rifiutato. Il rifiuto si verificò nell'assemblea A.S.F.A. del 27-28 giugno 1925.

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

  • Servette Campione di Svizzera 1924-1925.
  • Brühl resta in Serie A.
  • Lucerna e Montreux-Sports sono retrocesse in Serie B.
  • Soletta e Bienne sono promosse in Serie A.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Giornali

  • Gazzetta Ticinese, annate 1924 e 1925.
  • L'Express, annate 1924 e 1925.
  • L'Impartial, annate 1924 e 1925.
  • Le Temps, annate 1924 e 1925.
  • Tribune de Lausanne, annate 1924 e 1925.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]