Le Temps

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Le Temps
Logo
StatoSvizzera Svizzera
Linguafrancese
Periodicitàquotidiano
Generestampa nazionale
FormatoBerlinese
Fondazione18 marzo 1998
EditoreFondation Aventinus
Diffusione cartacea50.000 (2006)
DirettoreMadeleine von Holzen
Redattore capoMadeleine von Holzen
ISSN1423-3967 (WC · ACNP) e 1663-3997 (WC · ACNP)
Sito webwww.letemps.ch
 

Le Temps (in italiano Il tempo) è un importante quotidiano svizzero in lingua francese. Fu fondato nel 1998 a Ginevra da David de Pury, dalla fusione dei precedenti quotidiani Journal de Genève e Nouveau Quotidien.

Le Temps è uno dei quattro più importanti quotidiani della Svizzera romanda insieme a Le Matin, 24 Heures e La Tribune de Genève.

Redazione[modifica | modifica wikitesto]

Le-Temps-p1030243.jpg

L'attuale presidente del consiglio di amministrazione è Stéphane Garelli, che ha sostituito Gilbert Coutau, vecchio parlamentare liberale. Il fondatore del giornale invece è David de Pury. Per problemi finanziari Le Temps ha dovuto licenziare personale nel 2001, 2003 e 2006.

Il redattore capo è Jean-Jacques Roth, intellettuale liberale di Ginevra. Succede a Eric Hoesli, uomo di potere vaudese che prima lavorava per L'Hebdo, con sede a Losanna.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Il numero del sabato contiene un supplemento culturale. Il numero invece di giovedì contiene il supplemento Sortir, che propone critiche del cinema, musica, teatro e mostre. le Temps dedica anche molto spazio ai temi internazionali, nazionali e regionali, nonché una pagina di discussione e approfondimenti su lavoro, economia e finanza.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]