Super League 2010-2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Super League 2010-2011
Axpo Super League 2010-2011
Competizione Super League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 114ª
Organizzatore Swiss Football League
Date dal 17 luglio 2010
al 25 maggio 2011
Luogo Svizzera Svizzera
Partecipanti 10
Risultati
Vincitore Basilea
(14º titolo)
Retrocessioni Bellinzona
San Gallo
Statistiche
Miglior marcatore Svizzera Frei (27)
Incontri disputati 180
Gol segnati 539 (2,99 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2009-2010 2011-2012 Right arrow.svg

La Super League 2010-2011 è stata la 114ª edizione della massima divisione del campionato svizzero di calcio, nonché 8ª edizione della Super League. È iniziata il 17 luglio 2010 e si è conclusa il 25 maggio 2011. Il Basilea ha vinto il titolo per la 14ª volta, la seconda consecutiva.

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Il Thun, vincitore della Challenge League 2009-2010, è stato promosso al posto dell'Aarau, ultimo nella stagione precedente.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio Capienza Stagione 2009-2010
Basilea Basilea St. Jakob-Park 38.545 Campione di Svizzera
Bellinzona Bellinzona Stadio Comunale Bellinzona 6.000 9º posto in Super League
Grasshoppers Zurigo Letzigrund 25.000 3º posto in Super League
Lucerna Lucerna Stadion Gersag 8.200 4º posto in Super League
Neuchâtel Xamax Neuchâtel La Maladière 12.500 8º posto in Super League
San Gallo San Gallo AFG Arena 19.694 6º posto in Super League
Sion Sion Stade de Tourbillon 20.187 5º posto in Super League
Thun Thun Stadion Lachen 9.375 1º posto in Challenge League
Young Boys Berna Stade de Suisse 32.000 2º posto in Super League
Zurigo Zurigo Letzigrund 25.500 7º posto in Super League

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Coat of Arms of Switzerland (Pantone).svgCoppacampioni.png 1. Basilea 73 36 21 10 5 76 44 +32
Coppacampioni.png 2. Zurigo 72 36 21 9 6 74 44 +30
Coppauefa.png 3. Young Boys 57 36 15 12 9 65 50 +15
Coppauefa.png 4. Sion 54 36 15 9 12 47 36 +11
Coppauefa.png 5. Thun 49 36 11 16 9 48 43 +5
6. Lucerna 48 36 13 9 14 62 57 +5
7. Grasshoppers 41 36 10 11 15 45 54 -11
8. Neuchâtel Xamax 32 36 8 8 20 44 67 -23
1downarrow red.svg 9. Bellinzona 32 36 7 11 18 44 78 -34
1downarrow red.svg 10. San Gallo 31 36 8 7 21 34 67 -33

Legenda:

      Campione di Svizzera e ammessa alla UEFA Champions League 2011-2012.
      Ammessa alla UEFA Champions League 2011-2012.
      Ammesse alla UEFA Europa League 2011-2012.
      Retrocessa in Challenge League 2011-2012 dopo lo spareggio promozione-retrocessione.
      Retrocessa in Challenge League 2011-2012.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Prima fase[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

BAS BEL GRA LUZ NEU SAN SIO THU YOU ZUR
Basilea 3-1 2-2 1-4 4-1 3-0 1-1 1-3 3-1 3-2
Bellinzona 1-0 1-1 0-3 3-3 1-3 0-2 2-2 2-1 1-2
Grasshoppers 2-1 2-3 0-3 1-1 2-0 0-4 0-0 1-2 1-2
Luzern 1-1 6-2 3-2 4-2 4-0 2-3 1-1 2-0 1-1
Neuchâtel Xamax 1-2 1-2 1-1 2-1 0-1 0-3 2-3 2-4 3-4
San Gallo 1-3 3-2 1-2 1-2 0-2 1-1 2-1 1-2 0-3
Sion 1-2 1-1 2-0 4-1 1-2 0-2 1-1 2-0 1-1
Thun 1-1 0-0 2-2 1-1 1-2 3-0 1-0 1-1 1-3
Young Boys 2-2 1-1 1-0 1-1 0-1 1-1 2-1 2-2 1-0
Zurigo 1-4 2-2 2-0 2-2 3-1 3-1 1-1 0-0 2-2

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (10ª)
17 lug.
2010
1-1 Grasshoppers-Neuchâtel Xamax 1-1 25 set.
2010
1-1 Thun-Young Boys 2-2
0-2 Bellinzona-Sion 1-1
4-0 Luzern-San Gallo 2-1
3-2 Basilea-Zurigo 4-1
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (11ª)
24 lug.
2010
1-2 Sion-Basilea 1-1 1 ott.
2010
1-1 Young Boys-Luzern 0-2
2-3 Neuchâtel Xamax-Thun 2-1
3-2 San Gallo-Bellinzona 3-1
2-0 Zurigo-Grasshoppers 2-1


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (12ª)
31 lug.
2010
2-1 Bellinzona-Young Boys 1-1 23 ott.
2010
1-1 Zurigo-Sion 1-1
3-0 Basilea-San Gallo 3-1
4-2 Luzern-Neuchâtel Xamax 1-2
2-2 Thun-Grasshoppers 0-0
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (13ª)
7 ago.
2010
1-0 Bellinzona-Basilea 1-3 30 ott.
2010
3-4 Neuchâtel Xamax-Zurigo 1-3
2-3 Luzern-Sion 1-4
1-2 Grasshoppers-Young Boys 0-1
3-0 Thun-San Gallo 1-2


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (14ª)
14 ago.
2010
1-4 Basilea-Luzern 1-1 6 nov.
2010
0-1 Young Boys-Neuchâtel Xamax 4-2
1-1 Sion-Thun 0-1
1-2 San Gallo-Grasshoppers 0-2
2-2 Zurigo-Bellinzona 2-1
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (15ª)
21 ago.
2010
1-1 San Gallo-Sion 2-0 13 nov.
2010
1-1 Thun-Basilea 3-1
0-3 Grasshoppers-Luzern 2-3
1-2 Neuchâtel Xamax-Bellinzona 3-3
1-0 Young Boys-Zurigo 2-2


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (16ª)
28 ago.
2010
4-1 Basilea-Neuchâtel Xamax 2-1 27 nov.
2010
3-1 Zurigo-San Gallo 3-0
1-1 Bellinzona-Grasshoppers 3-2
1-1 Luzern-Thun 1-1
2-0 Sion-Young Boys 1-2
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (17ª)
11 set.
2010
1-3 Thun-Zurigo 0-0 4 dic.
2010
6-2 Luzern-Bellinzona 3-0
0-1 Neuchâtel Xamax-San Gallo 2-0
2-2 Young Boys-Basilea 1-3
0-4 Grasshoppers-Sion 0-2


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (18ª)
22 set.
2010
2-2 Basilea-Grasshoppers 1-2 11 dic.
2010
1-2 San Gallo-Young Boys 1-1
2-2 Bellinzona-Thun 0-0
1-2 Sion-Neuchâtel Xamax 3-0
2-2 Zurigo-Luzern 1-1

Seconda fase[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

BAS BEL GRA LUZ NEU SAN SIO THU YOU ZUR
Basilea 2-0 2-2 3-0 1-0 3-0 1-0 5-1 2-1 3-1
Bellinzona 0-4 2-0 2-0 1-1 1-3 2-2 1-1 1-5 0-1
Grasshoppers 1-2 2-2 2-1 3-1 1-3 2-0 0-0 3-2 3-1
Luzern 0-1 3-2 1-0 2-1 1-1 0-1 0-1 1-1 0-5
Neuchâtel Xamax 2-2 1-2 0-0 2-1 2-1 1-0 1-4 1-2 1-2
San Gallo 0-0 1-0 1-4 0-4 1-1 0-1 0-1 0-2 2-2
Sion 3-0 1-0 2-0 3-2 0-0 2-0 1-0 0-2 0-2
Thun 2-3 3-1 0-1 3-3 1-0 0-0 3-1 1-1 2-3
Young Boys 3-3 4-0 2-2 3-1 3-2 4-2 1-1 0-1 4-2
Zurigo 2-2 5-0 1-0 2-0 3-0 3-1 2-0 1-0 2-1

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (10ª)
5 feb.
2011
1-5 Bellinzona-Young Boys 0-4 16 apr.
2011
2-0 Zurigo-Luzern 5-0
1-0 Neuchâtel Xamax-Sion 0-0
1-4 San Gallo-Grasshoppers 3-1
2-3 Thun-Basilea 1-5
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (11ª)
12 feb.
2011
3-0 Basilea-San Gallo 0-0 19 apr.
2011
1-0 Sion-Bellinzona 2-2
0-0 Grasshoppers-Thun 1-0
2-1 Luzern-Neuchâtel Xamax 1-2
4-2 Young Boys-Zurigo 1-2


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (12ª)
19 feb.
2011
0-0 Neuchâtel Xamax-Grasshoppers 1-3 23 apr.
2011
3-1 Zurigo-San Gallo 2-2
1-0 Basilea-Sion 0-3
2-0 Bellinzona-Luzern 2-3
1-1 Thun-Young Boys 1-0
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (13ª)
26 feb.
2011
2-0 Sion-Grasshoppers 0-2 30 apr.
2011
5-0 Zurigo-Bellinzona 1-0
0-1 Luzern-Basilea 0-3
0-1 San Gallo-Thun 0-0
3-2 Young Boys-Neuchâtel Xamax 2-1


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (14ª)
5 mar.
2011
3-2 Grasshoppers-Young Boys 2-2 7 mag.
2011
2-0 Sion-San Gallo 1-0
3-1 Basilea-Zurigo 2-2
1-2 Neuchâtel Xamax-Bellinzona 1-1
3-3 Thun-Luzern 1-0
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (15ª)
12 mar.
2011
1-0 Luzern-Grasshoppers 1-2 10 mag.
2011
2-0 Zurigo-Sion 2-0
0-4 Bellinzona-Basilea 0-2
0-2 San Gallo-Young Boys 2-4
1-0 Thun-Neuchâtel Xamax 4-1


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (16ª)
19 mar.
2011
1-2 Neuchâtel Xamax-Zurigo 0-3 14 mag.
2011
1-0 San Gallo-Bellinzona 3-1
1-2 Grasshoppers-Basilea 2-2
1-0 Sion-Thun 1-3
3-1 Young Boys-Luzern 1-1
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (17ª)
2 apr.
2011
1-0 Basilea-Neuchâtel Xamax 2-2 22 mag.
2011
2-2 Grasshoppers-Bellinzona 0-2
1-1 Luzern-San Gallo 4-0
0-2 Sion-Young Boys 1-1
2-3 Thun-Zurigo 0-1


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (18ª)
9 apr.
2011
1-1 Bellinzona-Thun 1-3 25 mag.
2011
0-1 Luzern-Sion 2-3
1-1 San Gallo-Neuchâtel Xamax 1-2
3-3 Young Boys-Basilea 1-2
1-0 Zurigo-Grasshoppers 1-3

Spareggio promozione-retrocessione[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Bellinzona 2 - 3 Servette 1 - 0 1 - 3

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Bellinzona
28 maggio 2011
Bellinzona 1 – 0 Servette

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Ginevra
31 maggio 2011
Servette 3 – 1 Bellinzona

Statistiche e record[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 25 maggio 2011

Gol Rigori Giocatore Squadra
27 1 Svizzera Alexander Frei Basilea
16 0 Camerun Henri Bienvenu Young Boys
14 0 Svizzera Mauro Lustrinelli Bellinzona
12 2 Svizzera Hakan Yakın Lucerna
10 0 Francia Alexandre Alphonse Zurigo
10 0 Svizzera Admir Mehmedi Zurigo
10 0 Francia Giovanni Sio Sion
10 0 Svizzera Marco Streller Basilea
9 0 Tunisia Amine Chermiti Zurigo
9 0 Svizzera Innocent Emeghara Grasshoppers
9 0 Portogallo Nelson Ferreira Lucerna
9 0 Zambia Emmanuel Mayuka Young Boys
9 0 Argentina Ezequiel Scarione San Gallo

Capoliste[modifica | modifica wikitesto]

  • 1ª giornata: Lucerna
  • Dalla 2ª alla 4ª giornata: Basilea
  • Dalla 5ª alla 12ª giornata: Lucerna
  • Dalla 13ª alla 14ª giornata: Basilea
  • Dalla 15ª alla 18ª giornata: Lucerna
  • Dalla 19ª alla 30ª giornata: Basilea
  • Dalla 31ª alla 34ª giornata: Zurigo
  • Dalla 34ª alla 36ª giornata: Basilea

Record[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornati al 26 maggio 2011.

  • Maggior numero di vittorie: Basilea e Zurigo (21)
  • Minor numero di vittorie: Bellinzona (7)
  • Maggior numero di sconfitte: San Gallo (21)
  • Minor numero di sconfitte: Basilea (5)
  • Maggior numero di pareggi: Thun (16)
  • Minor numero di pareggi: San Gallo (7)
  • Migliore attacco: Basilea (76 gol fatti)
  • Peggiore attacco: San Gallo (34 gol fatti)
  • Miglior difesa: Sion (36 gol subiti)
  • Peggior difesa: Bellinzona (78 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Basilea (+32)
  • Peggior differenza reti: Bellinzona (-34)
  • Partita con più reti: Lucerna - Bellinzona 6-2 (8 gol segnati)

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]