Finale della UEFA Champions League 2010-2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Finale della UEFA Champions League 2010-2011
Barça vs. Man Utd UEFA Champions League Final 2011.jpg
Lo Stadio di Wembley prima dell'atto finale della Champions del 2011 tra Barcellona e Manchester United
Dettagli evento
Competizione UEFA Champions League 2010-2011
Data 28 maggio 2011
Città Londra
Impianto di gioco Wembley Stadium
Spettatori 87 695
Risultato
Barcellona
3
Manchester Utd
1
Arbitro Ungheria Viktor Kassai
MVP Argentina Lionel Messi
ed. successiva →     ← ed. precedente

La finale della 56ª edizione della Champions League è stata disputata sabato 28 maggio 2011 allo Wembley Stadium di Londra, tra la compagine spagnola del Barcellona e quella inglese del Manchester United.

Il cammino verso la finale[modifica | modifica wikitesto]

Il Barcellona di Josep Guardiola venne inserito nel gruppo D insieme ai greci del Panathīnaïkos, ai danesi del Copenaghen e ai russi del Rubin Kazan', superando il girone come primo classificato, totalizzando 14 punti, grazie a quattro vittorie e due pareggi (entrambi per 1-1 contro Copenaghen e Rubin Kazan'). Agli ottavi di finale gli spagnoli affrontarono gli inglesi dell'Arsenal, perdendo l'andata a Londra per 2-1, per poi ottenere il passaggio del turno nel match di ritorno, vincendo 3-1 al Camp Nou. Ai quarti si imposero sia all'andata che al ritorno sugli ucraini dello Shakhtar Donetsk (5-1 a Barcellona e 1-0 a Donetsk). In semifinale si scontrarono in un derby tutto spagnolo con i rivali del Real Madrid, dove i blaugrana ipotecarono il passaggio in finale già nel primo match (2-0 al Santiago Bernabéu) grazie ad una grandissima doppietta di Lionel Messi, che rese ininfluente il pareggio per 1-1 nel match di ritorno.

Il Manchester United di Alex Ferguson venne inserito nel gruppo C insieme agli spagnoli del Valencia, agli scozzesi dei Rangers e ai turchi del Bursaspor, superando il girone come primo classificato, totalizzando 14 punti, grazie a quattro vittorie e due pareggi (entrambi per 1-1 contro Valencia e Rangers). Agli ottavi di finale lo United affrontò i francesi dell'Olympique Marsiglia, pareggiando 0-0 in Francia e vincendo 2-1 all'Old Trafford. Ai quarti affrontarono in un derby i connazionali del Chelsea, vincendo sia all'andata che al ritorno (1-0 a Londra e 2-1 a Manchester). In semifinale trovarono i tedeschi dello Schalke 04, arrivati alla loro prima semifinale della storia in Champions League dopo aver sconfitto, nel turno precedente, i campioni in carica dell'Inter; i teutonici vennero sconfitti con due pesanti vittorie (2-0 a Gelsenkirchen e 4-1 a Manchester).

Il Barcellona ed il Manchester United si ritrovarono ancora una volta a giocarsi la vittoria del trofeo, a due anni di distanza dalla finale di Roma, dove a spuntarla furono i catalani.

La partita[modifica | modifica wikitesto]

Nella finale di Wembley fu il Barcellona a passare in vantaggio per primo grazie al gol di Pedro, che al 27' sfruttò nel migliore dei modi uno splendido passaggio filtrante di Xavi.

La risposta del Manchester United non si fece attendere ed al 34' Wayne Rooney firmò il pareggio al termine di uno scambio in velocità con Ryan Giggs, che si concluse con il bellissimo tiro di piatto in corsa da parte dell'attaccante inglese.

Nel secondo tempo il Barcellona si riportò in vantaggio con il gol al 54' di Lionel Messi che fece tutto da solo, prese palla e trafisse Edwin van der Sar con un potentissimo ed angolato tiro di sinistro. I blaugrana chiusero i conti al 70' quando Sergio Busquets appoggiò il pallone per David Villa, permettendo all'attaccante spagnolo di caricare un perfetto e chirurgico tiro a giro da fuori area che si insaccò in rete, portando il risultato sul 3-1 e consegnando la coppa nelle mani degli spagnoli che, dopo due anni dall'ultima vittoria in Champions, si riconfermarono campioni.

Tabellino[modifica | modifica wikitesto]

Londra
28 maggio 2011, ore 19:45 BST
Barcellona3 – 1
referto
Manchester UtdWembley Stadium (87 695 spett.)
Arbitro: Ungheria Viktor Kassai

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Barcellona
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Manchester United
P 1 Spagna Víctor Valdés Ammonizione al 85’ 85’
D 2 Brasile Dani Alves Ammonizione al 60’ 60’ Uscita al 88’ 88’
D 14 Argentina Javier Mascherano
D 3 Spagna Gerard Piqué
D 22 Francia Éric Abidal
C 16 Spagna Sergio Busquets
C 6 Spagna Xavi (c)
C 8 Spagna Andrés Iniesta
A 7 Spagna David Villa Uscita al 86’ 86’
A 10 Argentina Lionel Messi
A 17 Spagna Pedro Uscita al 90+2’ 90+2’
Sostituti:
P 38 Spagna Oier
D 5 Spagna Carles Puyol Ingresso al 88’ 88’
D 21 Brasile Adriano
C 15 Mali Seydou Keita Ingresso al 86’ 86’
C 20 Paesi Bassi Ibrahim Afellay Ingresso al 90+2’ 90+2’
C 30 Spagna Thiago
A 9 Spagna Bojan
Allenatore:
Spagna Josep Guardiola
Barcelona vs Man Utd 2011-05-28.svg
P 1 Paesi Bassi Edwin van der Sar
D 20 Brasile Fábio Uscita al 69’ 69’
D 5 Inghilterra Rio Ferdinand
D 15 Serbia Nemanja Vidić (c)
D 3 Francia Patrice Evra
C 25 Ecuador Antonio Valencia Ammonizione al 79’ 79’
C 16 Inghilterra Michael Carrick Ammonizione al 61’ 61’ Uscita al 77’ 77’
C 11 Galles Ryan Giggs
C 13 Corea del Sud Park Ji-Sung
A 10 Inghilterra Wayne Rooney
A 14 Messico Javier Hernández
Sostituti:
P 29 Polonia Tomasz Kuszczak
D 12 Inghilterra Chris Smalling
C 8 Brasile Anderson
C 17 Portogallo Nani Ingresso al 69’ 69’
C 18 Inghilterra Paul Scholes Ingresso al 77’ 77’
C 24 Scozia Darren Fletcher
A 7 Inghilterra Michael Owen
Allenatore:
Scozia Alex Ferguson

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio