Allsvenskan 2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Allsvenskan 2011
Competizione Allsvenskan
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 87ª
Organizzatore SvFF
Date dal 2 aprile 2011
al 23 ottobre 2011
Luogo Svezia Svezia
Partecipanti 16
Risultati
Vincitore Helsingborg
(7º titolo)
Retrocessioni Trelleborg
Halmstad
Statistiche
Miglior marcatore Svezia Mathias Ranégie (21 goal)
Incontri disputati 240
Gol segnati 628 (2,62 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2010 2012 Right arrow.svg

L'Allsvenskan 2011 è stata l'87a edizione del massimo livello del campionato di calcio svedese. I sorteggi per il calendario sono avvenuti il 15 dicembre 2010[1]. Il torneo è iniziato il 2 aprile 2011 e si è concluso il 23 ottobre 2011. L'Helsingborg ha conquistato il titolo per la settima volta, ottenendone la certezza matematica alla 27a giornata, grazie alla vittoria per 3-1 sul GAIS. L'Helsingborg non vinceva il campionato dal 1999. Per il secondo anno di seguito, il titolo è stato conquistato da una squadra della Scania, una regione meridionale del paese.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio Capacità Stagione 2010
AIK Stoccolma Råsundastadion 36.800 11° in Allsvenskan
Djurgården Stoccolma Stadio Olimpico 14.700 10° in Allsvenskan
Elfsborg Borås Borås Arena 16.900 4° in Allsvenskan
GAIS Göteborg Ullevi 18.900 13° in Allsvenskan
Gefle Gävle Strömvallen 7.300 14° in Allsvenskan
IFK Göteborg Göteborg Ullevi 18.900 7° in Allsvenskan
Halmstad Halmstad Örjans Vall 15.500 12° in Allsvenskan
Häcken Göteborg Rambergsvallen 6.000 8° in Allsvenskan
Helsingborg Helsingborg Olympia 16.500 2° in Allsvenskan
Kalmar Kalmar Guldfågeln Arena 12.000 9° in Allsvenskan
Malmö FF Malmö Swedbank Stadion 24.000 Campione in carica
Mjällby Mjällby Strandvallen 7.500 6° in Allsvenskan
IFK Norrköping Norrköping Nya Parken 17.230 1° in Superettan
Örebro Örebro Behrn Arena 13.130 3° in Allsvenskan
Syrianska Södertälje Södertälje Fotbollsarena 6.400 2° in Superettan
Trelleborg Trelleborg Vångavallen 10.000 5° in Allsvenskan

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

  • In realtà Bondarenko è stato affiancato a Özcan Melkemichel poiché quest'ultimo non aveva ancora la licenza per allenare in Allsvenskan.

Allenatori esonerati, dimessi e subentrati[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Svezia 1. Helsingborg 63 30 18 9 3 55 27 +28
2. AIK 58 30 18 4 8 46 27 +19
3. Elfsborg 57 30 18 3 9 52 22 +20
4. Malmö FF 54 30 15 9 6 37 30 +7
5. GAIS 51 30 16 3 11 47 34 +13
6. Häcken 49 30 14 7 9 52 32 +20
7. IFK Göteborg 45 30 13 6 11 42 34 +8
8. Kalmar 44 30 13 5 12 39 34 +5
9. Gefle 41 30 10 11 9 31 39 -8
10. Mjällby 40 30 12 4 14 33 39 -6
11. Djurgården 36 30 10 6 14 36 40 -4
12. Örebro 36 30 11 3 16 36 46 -10
13. IFK Norrköping 34 30 9 7 14 32 49 -17
Noatunloopsong.png 14. Syrianska 28 30 8 4 18 27 44 -17
1downarrow red.svg 15. Trelleborg 25 30 7 4 19 39 64 -25
1downarrow red.svg 16. Halmstad 14 30 3 5 22 24 58 -34

Legenda:
      Campione di Svezia e ammessa alla UEFA Champions League 2012-2013
      Ammesse alla UEFA Europa League 2012-2013
      Spareggio retrocessione-promozione
      Retrocesse in Superettan 2012

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  AIK Dju Elf GAI Gef Göt Hal Hel Häc Kal Mal Mjä Nor Syr Tre Öre
AIK –––– 0-1 0-1 2-1 0-2 2-0 4-0 2-1 2-1 2-1 2-0 3-0 3-0 1-0 3-0 1-0
Djurgården 0-0 –––– 0-1 2-2 1-1 1-2 2-0 1-1 1-0 2-1 0-1 1-0 1-3 3-0 4-3 0-2
Elfsborg 2-2 2-1 –––– 1-3 3-0 3-2 3-2 3-2 2-1 0-0 3-0 4-0 2-1 2-1 3-0 3-0
GAIS 2-0 2-1 0-2 –––– 2-3 1-0 2-1 1-3 1-0 1-0 2-0 3-0 1-2 1-0 4-0 4-1
Gefle 0-3 0-0 1-0 1-3 –––– 1-0 2-1 2-0 2-2 1-1 2-0 0-0 2-0 2-1 1-2 0-1
Göteborg 3-1 0-4 1-1 2-1 3-0 –––– 3-1 1-2 2-2 2-0 0-0 0-1 1-1 3-0 1-1 0-1
Halmstad 1-3 1-3 1-2 0-2 2-2 1-2 –––– 1-2 0-1 0-0 1-5 1-0 5-4 0-1 1-1 0-0
Helsingborg 1-1 3-0 1-0 1-1 3-0 2-1 2-1 –––– 1-1 1-0 2-2 3-0 1-1 1-0 7-3 2-0
Häcken 3-1 2-0 2-0 2-0 0-0 3-1 3-1 1-1 –––– 1-2 1-1 6-0 2-2 4-0 1-0 1-2
Kalmar 1-0 3-2 2-1 2-1 0-0 0-0 1-0 1-2 2-0 –––– 1-2 0-3 5-0 2-0 3-2 4-1
Malmö 1-1 1-0 2-1 2-1 0-0 0-2 3-1 0-3 1-0 2-0 –––– 1-0 2-1 1-0 1-1 2-1
Mjällby 0-2 3-0 2-1 1-1 5-1 0-2 2-0 0-1 1-2 1-0 1-1 –––– 0-0 3-0 0-1 2-1
Norrköping 0-1 2-1 2-1 2-0 1-1 2-2 2-0 0-0 0-1 1-2 0-0 0-3 –––– 2-1 2-1 0-2
Syrianska 3-0 0-0 0-2 0-2 1-1 1-2 0-0 1-2 1-5 2-1 0-0 3-1 3-0 –––– 4-1 3-1
Trelleborg 1-2 3-2 3-0 0-1 2-0 2-0 0-1 1-3 1-4 3-2 2-4 1-2 1-2 0-1 –––– 1-1
Örebro 1-2 1-2 0-3 3-1 2-3 0-2 1-0 1-1 4-0 1-2 1-2 0-2 2-0 1-0 4-2 ––––

Spareggio promozione-retrocessione[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Ängelholm 2 - 1 Syrianska Ängelholm, 27 ottobre 2011
Syrianska 3 - 1 Ängelholm Södertälje, 30 ottobre 2011

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Rigori Giocatore Squadra
21 0 Svezia Mathias Ranégie Häcken (18),
Malmö FF (3)
16 0 Svezia Tobias Hysén IFK Göteborg
15 1 Sierra Leone Ibrahim Teteh Bangura AIK
14 2 Svezia Mervan Çelik GAIS
10 0 Svezia Mikael Dahlberg Gefle
10 1 Brasile Wanderson do Carmo GAIS
10 3 Svezia Lasse Nilsson Elfsborg
9 0 Svezia Marcus Ekenberg Mjällby
9 1 Svezia Kristian Haynes Trelleborg
9 1 Svezia Rasmus Jönsson Helsingborg

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

Record[modifica | modifica wikitesto]

Partite[modifica | modifica wikitesto]

Primo gol della stagione: (esclusi gli anticipi)

Gol più veloce della stagione:

Più gol:

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Spelprogram förbundsserierna 2011, in svenskfotboll.se, The Swedish Football Association, 11 dicembre 2010. URL consultato il 25 ottobre 2011.
  2. ^ (SV) FK förlänger ej med Göran Bergort!, in IFK Norrköping, IFK Norrköping, 27 ottobre 2010. URL consultato il 4 febbraio 2011.
  3. ^ (SV) Janne Andersson ny tränare i IFK Norrköping, in IFK Norrköping, IFK Norrköping, 1º dicembre 2010. URL consultato il 4 febbraio 2011.
  4. ^ (SV) Alex Miller och AIK går skilda vägar, in AIK Fotboll, AIK Fotboll, 10 novembre 2010. URL consultato il 4 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 12 novembre 2010).
  5. ^ (SV) Andreas Alm ny chefstränare, in AIK Fotboll, AIK Fotboll, 16 dicembre 2010. URL consultato il 4 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 22 dicembre 2015).
  6. ^ (SV) Ny sportslig organisation 2011, in Halmstad BK, Halmstad BK, 19 novembre 2010. URL consultato il 4 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 22 novembre 2010).
  7. ^ (SV) Ny tränare: Josep Clotet Ruiz, in Halmstad BK, Halmstad BK, 5 dicembre 2010. URL consultato il 4 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 16 settembre 2012).
  8. ^ a b (SV) Halmstad sparkar Pep, in fotbollskanalen.se, Fotbollskanalen, 5 luglio 2011. URL consultato il 5 luglio 2011.
  9. ^ a b (SV) Sportslig organisationsförändring, in dif.se, Djurgårdens IF, 3 maggio 2011. URL consultato il 7 maggio 2011 (archiviato dall'url originale il 20 agosto 2011).
  10. ^ a b (SV) Norlings första match - mot gamla laget AIK, in fotbollskanalen.se, Fotbollskanalen, 25 maggio 2011. URL consultato il 25 maggio 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]