Bursaspor Kulübü Derneği

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – "Bursaspor" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi Bursaspor (disambigua).
Bursaspor Kulübü
Calcio Football pictogram.svg
Timsahlar (Coccodrilli)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px Verde e Bianco (Strisce)2.png Verde-bianco
Dati societari
Città Bursa
Paese Turchia Turchia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Turkey.svg TFF
Fondazione 1963
Presidente Turchia İbrahim Yazıcı
Allenatore Germania Christoph Daum
Stadio Bursa Atatürk Stadyumu-Timsah Arena
(25.213-45.000 posti)
Sito web www.bursaspor.org.tr
Palmarès
Titoli nazionali 1 Campionato Turco
Trofei nazionali 1 Coppa di Turchia
Si invita a seguire il modello di voce

Il Bursaspor Kulübü Derneği, meglio conosciuto come Bursaspor, è una società calcistica turca con sede nella città di Bursa. Milita nella Süper Lig, la massima serie del campionato turco.

Nella stagione 2009-2010 della Süper Lig, la squadra si è laureata campione di Turchia per la prima volta nella sua storia dopo un'entusiasmante e sorprendente lotta per il titolo contro il Fenerbahçe, risolta con un clamoroso sorpasso all'ultima giornata di campionato che le ha regalato oltre al titolo una storica partecipazione alla UEFA Champions League 2010-2011.

I colori sociali del club sono il bianco e il verde.

Nel 2009 la società ha fondato un'emittente Tv dedicata completamente al Bursaspor: Bursaspor TV.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Fondato il 1º giugno 1963 a seguito della fusione di cinque club preesistenti (Acar İdman Yurdu, Akınspor, İstiklal, Pınarspor e Çelikspor), il Bursaspor venne iscritto al campionato di 2. Lig.

Nel 1967 il club vinse la 2. Lig, guadagnando così la promozione alla Süper Lig. Nel 1986 il Bursaspor subì la prima retrocessione dalla massima serie, ma tale retrocessione fu revocata con un verdetto del Consiglio di Stato turco grazie alla vittoria del Bursaspor nella Coppa di Turchia in quella stessa stagione. La retrocessione più recente del Bursaspor dalla Süper Lig risale al 2004, ma già nel 2006 il club è riuscito a ottenere una nuova promozione.

Nel 1971 il Bursaspor vinse il suo primo trofeo, l'ormai defunta Coppa del Primo ministro, battendo in finale ai supplementari il Fenerbahçe per 1–0. La sfida si ripeté nel 1974, ma questa volta ebbe la meglio il Fenerbahçe che però, avendo vinto il campionato e acquisito così il diritto a disputare la Coppa dei Campioni, lasciò libero il posto in Coppa delle Coppe al Bursaspor: l'anno seguente i biancoverdi raggiunsero i quarti di finale della competizione europea, sconfitti dalla Dinamo Kiev che avrebbe poi vinto il trofeo. Il club vinse la sua prima Coppa di Turchia nel 1986 battendo l'Altay SK per 2–0 in finale.

Il primo titolo di Campioni di Turchia è arrivato nel 2010, facendo del Bursaspor la seconda squadra con sede al di fuori di Istanbul ad essersi aggiudicata la Süper Lig: la prima ad esserci riuscita era stata il Trabzonspor nel 1976.

Nella UEFA Champions League 2010-2011, il Bursaspor è stato inserito nel gruppo C insieme a Rangers F.C., Valencia C.F. e Manchester United. La squadra di Bursa ha chiuso il girone all'ultimo posto con 1 solo punto realizzato grazie al pareggio casalingo contro gli scozzesi dei Rangers.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

2009-2010
1985-1986
1967, 2006
  • Cumhurbaşkanlığı Kupası: 1
1971, 1992

Partecipazioni e risultati nella coppe europee[modifica | modifica sorgente]

Coppa delle Coppe:

Stagione Turno Avversario Casa Fuori Totale
1974-75 Irlanda Finn Harps 4-2 0-0 4-2
Scozia Dundee United 1-0 0-0 1-0
1/4 di fin. URSS Dinamo Kiev 0-1 0-2 0-3
1986-87 Paesi Bassi Ajax 0-2 0-5 0-7

UEFA Champions League:

Stagione Turno Avversario Casa Fuori
2010–11
fase a gironi
Inghilterra Manchester United 0-3 0-1
Spagna Valencia 0-4 1-6
Scozia Rangers 1-1 0-1


Organico[modifica | modifica sorgente]

Rosa 2013-2014[modifica | modifica sorgente]

Rosa, numerazione e ruoli, tratti dal sito ufficiale, sono aggiornati al 5 luglio 2013.[1]

N. Ruolo Giocatore
1 Francia P Sébastien Frey
2 Argentina D Renato Civelli
3 Nigeria D Taye Taiwo
4 Turchia C Bekir Yılmaz
5 Argentina C Fernando Belluschi
6 Turchia C Şamil Cinaz
8 Turchia C Kâzım Kâzım (Inghilterra)
9 Slovacchia A Stanislav Šesták
11 Cile A Sebastián Pinto
12 Turchia P Harun Tekin
14 Danimarca A Oğuz Han Aynaoğlu
16 Turchia C Volkan Şen
18 Turchia D Süheyl Çetin
19 Turchia C Murat Yıldırım
20 Marocco D Mickaël Chrétien
21 Turchia C Taşkın Çalış
N. Ruolo Giocatore
22 Turchia D Şener Özbayraklı
23 Turchia D Serdar Aziz
27 Turchia A Sercan Yıldırım
28 Turchia D Ozan Tufan
33 Turchia C Ozan İpek
38 Turchia D İbrahim Öztürk
39 Turchia C Ferhat Kiraz
50 Turchia D Ethem Pülgir
55 Austria C Yasin Pehlivan
88 Turchia P Bekir Sevgi
90 Turchia A Batuhan Altıntaş
97 Turchia A Enes Ünal
99 Brasile A Fernandão

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Bursaspor

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio