Adana Demirspor Kulübü

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Adana Demirspor
Calcio Football pictogram.svg
Mavi Şimşekler
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600 px vertical Blue HEX-243785 HEX-018AEC.svg Blu, azzurro
Dati societari
Città Adana
Nazione Turchia Turchia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Turkey.svg TFF
Campionato Süper Lig
Fondazione 1940
Presidente Turchia Murat Sancak
Allenatore Italia Vincenzo Montella
Stadio Nuovo di Adana
(33 543 posti)
Sito web www.adanademirspor.org.tr/
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Adana Demirspor Kulübü, noto come Adana Demirspor, è una società calcistica con sede ad Adana, in Turchia. Milita in Süper Lig, la massima serie del campionato turco di calcio.

Fondato nel 1940, il club gioca le partite in casa allo stadio nuovo di Adana, inaugurato nel febbraio 2021. In precedenza era di scena allo stadio 5 gennaio-Fatih Terim. I colori sociali sono il blu e l'azzurro. Vive un'accesa rivalità con l'altro club cittadino, l'Adanaspor, fondato nel 1954, con cui disputa il derby di Adana.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La fondazione dell'Adana Demirspor risale ufficiosamente al 1938 per opera di Eşref Demirağ, Vasfı Ramzan, Hasan Silah, Hikmet Tezel, Feridun Kuzeybay, Seha Keyder, Emin Ersan, Esat Gürkan e Kenan Gülgün, che facevano parte delle Ferrovie Statali della Repubblica Turca (TCDD). Il club fu fondato ufficialmente il 28 dicembre 1940 con l'aiuto di oltre cinquecento dipendenti delle TCDD.

Il club si iscrisse al campionato regionale di Adana insieme ad altri club della Cilicia: Mersin İdman Yurdu, Tarsus İdman Yurdu, Torosspor, Seyhanspor e Milli Mensucat. L'Adana Demirspor vinse il campionato per 15 volte, un record, tra il 1942 e il 1959, oltre ad aggiudicarsi un campionato turco dilettantistico nel 1954 contro l'Hacettepe. La partita finì 1-0, con Selami Tekkazancı autore dell'unico gol.

Prima del 1959 la Turchia non aveva un campionato professionistico nazionale. Le squadre gareggiavano, infatti, in campionati dilettantistici regionali in città come Adana, Ankara, Eskişehir, Smirne, Kayseri e Trebisonda. La Milli Lig, nota oggi come Süper Lig, fu creata nel 1959. Il campionato era composto da otto club di Istanbul e quattro club ciascuno di Ankara e İzmir. Quando l'Adana Demirspor si unì alla Milli Lig (letteralmente "lega nazionale", cioè la massima divisione del campionato turco) nel 1960, divenne il primo club al di fuori delle tre principali città calcistiche a competere nel massimo torneo nazionale. La permanenza del club in prima divisione non fu, tuttavia, lunga: a causa dell'ultimo posto in stagione, il club, costretto a disputare gli incontri casalinghi ad Ankara, retrocesse nella divisione regionale, dove militò fino al 1963. All'inizio della stagione 1963-1964 fu creata la TFF 2. Lig, che all'epoca era la denominazione usata per la seconda divisione. L'Adana Demirspor fu autorizzato a competere in questo campionato e si classificò secondo nella prima stagione del neonato torneo. Dopo nove anni di militanza nella categoria, nel 1976 riuscì a ottenere la promozione in massima serie, all'epoca denominata TFF 1. Lig, per la prima volta dalla stagione 1960-1961. Il salto di categoria fu garantito grazie alla vittoria contro l'Uşakspor per 2-0, con gol di Fatih Terim e Bektaş Yurttasın.

L'Adana Demirspor raggiunse la finale della Coppa di Turchia nel 1977-1978. All'epoca la finale si giocava nell'arco di due incontri. Il club di Adana perse la prima partita per 3-0 e non fu in grado di rimontare nella gara di ritorno, pareggiando per 0-0 contro il Trabzonspor. Quell'anno l'Adana Demirspor incontrò il Trabzonspor in un'altra finale di coppa, nella Coppa del Presidente, e anche in quel caso perse, per 2-1. La militanza del club di Adana in massima divisione durò sino al 1984 e raggiunse l'apice quando la squadra chiuse al sesto posto la stagione 1981-1982. Da allora il Demirspor non è riuscita a eguagliare questo traguardo.

Tra la metà degli anni '80 e la metà degli anni '90 la squadra oscillò tra prima e seconda divisione, fino all'annata 1994-1995, giocata nel massimo campionato. In quest'ultima stagione l'Adana Demirspor ottenne solo 15 punti, il punteggio più basso di sempre per un club della massima serie turca, ma fu nel 1999 che la squadra toccò il punto più basso, retrocedendo in terza serie, denominata, prima della stagione 2001-2002, TFF 3. Lig. Il club trascorse tre anni in terza serie prima di guadagnare, nel 2002, la promozione nella seconda serie, la nuova TFF 1. Lig, dizione assunta in precedenza dalla prima serie (contestualmente con il termine TFF 2. Lig si passò a indicare la terza serie). Tra il 2000 e il 2003 si segnalò in squadra il bomber Taner Demirbaş, autore di 84 reti in campionato in un triennio. Nel 2004 il club cadde nuovamente in terza serie, la 2. Lig, dove rimase fino al 2012, anno in cui tornò in seconda categoria, la 1. Lig, vincendo gli spareggi. Nel 2021 ha ottenuto la promozione in Süper Lig vincendo il campionato cadetto.

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2021-2022[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
2 Turchia D Tayyib Sanuç
4 Germania D Semih Güler
5 Turchia D Samet Akaydin
7 RD del Congo A Britt Assombalonga
9 Italia A Mario Balotelli
10 Marocco C Younès Belhanda
11 Nigeria A David Akintola
17 Turchia A Metehan Mimaroğlu
18 Turchia C Mustafa Kapı
22 Norvegia D Jonas Svensson
23 Turchia A Yunus Akgün
30 Turchia C Emrecan Uzun
39 Turchia P Vedat Karakuş
N. Ruolo Giocatore
50 Inghilterra C Erhun Oztumer
59 Francia A Loïc Rémy
66 Turchia D İsmail Çokçalış
67 Islanda C Birkir Bjarnason
70 Turchia A İsa Güler
77 Argentina A Matías Vargas
88 Svizzera C Gökhan Inler (capitano)
90 Francia C Benjamin Stambouli
91 Costa d'Avorio D Simon Deli
95 Senegal D Joher Rassoul
Senegal C Badou Ndiaye
Ucraina D Jaroslav Rakyc'kyj

Rose degli anni precedenti[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2019-2020[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Turchia P Caglar Akbaba
2 Turchia D Tayyib Sanuç
3 Turchia D Sezer Özmen
4 Turchia D Adil Demirbağ
5 Turchia C Galip Güzel
6 Mali C Hamidou Traoré
7 Turchia A Berk Yildiz
8 Turchia C Emre Nefiz
9 Benin A Mickaël Poté
10 Brasile C Anderson
11 RD del Congo A Hervé Kage
15 Serbia D Milan Mitrović
17 Turchia D Hakan Bilgic
21 Turchia C Murat Duruer
22 Turchia D Orhan Taşdelen
N. Ruolo Giocatore
23 Turchia A Batuhan Karadeniz
29 Turchia A Mehmet Kaan Türkmen
30 Turchia D Rüstü Hanli
32 Turchia C Murat Akın
35 Turchia D Batuhan Isciler
45 Turchia P Kurtulus Yurt
77 Polonia A Jakub Kosecki
80 Turchia C Mustafa Yilmaz
89 Ucraina C Serhij Politylo
99 Turchia P Ahmet Sabri Fener
Turchia P Nusret Can Körümdük
Turchia C Erdal Öztürk
Senegal C Joher Rassoul
Italia A Davide Lanzafame

Rosa 2018-2019[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Turchia P Caglar Akbaba
2 Turchia D Tayyib Sanuç
3 Turchia D Sezer Özmen
4 Turchia D Adil Demirbağ
5 Turchia C Galip Güzel
6 Mali C Hamidou Traoré
7 Turchia A Berk Yildiz
8 Turchia C Emre Nefiz
9 Benin A Mickaël Poté
10 Brasile C Anderson
11 RD del Congo A Hervé Kage
15 Serbia D Milan Mitrović
17 Turchia D Hakan Bilgic
21 Turchia C Murat Duruer
22 Turchia D Orhan Taşdelen
N. Ruolo Giocatore
23 Turchia A Batuhan Karadeniz
29 Turchia A Mehmet Kaan Türkmen
30 Turchia D Rüstü Hanli
32 Turchia C Murat Akın
35 Turchia D Batuhan Isciler
45 Turchia P Kurtulus Yurt
77 Polonia A Jakub Kosecki
80 Turchia C Mustafa Yilmaz
89 Ucraina C Serhij Politylo
99 Turchia P Ahmet Sabri Fener
Turchia P Nusret Can Körümdük
Turchia C Erdal Öztürk
Senegal C Joher Rassoul
Italia A Davide Lanzafame

Rosa 2017-2018[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Turchia P Mert Akyüz
2 Turchia D Göksu Alhas
3 Turchia D Gökçek Vederson
5 Turchia C Servan Tastan
6 Turchia C Mehmet Taş
7 Turchia D Tufan Kelleci
8 Turchia C Mustafa Durak
9 Benin A Mickaël Poté
10 Turchia C Sercan Kaya
11 Brasile A Waldison
15 Turchia P Emrullah Salk
16 Turchia C Ozan İpek
18 Montenegro C Petar Grbić
N. Ruolo Giocatore
19 Turchia D Onur Akbay
20 Francia C Khaled Kharroubi
25 Turchia P Ahmet Can Bagirkan
30 Turchia D Oguzhan Berber
32 Serbia D Nikola Raspopović
40 Ghana C Seidu Salifu
41 Turchia C Berkay Samanci
77 Turchia D Serkan Yanik
Turchia P Fevzi Elmas
Turchia D Ahmet Burak Solakel
Svezia D Mahmut Özen
Turchia C Mahsun Aksoy

Rosa 2016-2017[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Turchia P Zülküf Özer
2 Turchia D Göksu Alhas
3 Turchia D Gökçek Vederson
5 Turchia C Servan Tastan
6 Turchia C Mehmet Taş
7 Turchia D Tufan Kelleci
8 Turchia C Mustafa Durak
9 Benin A Mickaël Poté
10 Turchia C Sercan Kaya
11 Brasile A Waldison
15 Turchia P Emrullah Salk
16 Turchia C Ozan İpek
18 Montenegro C Petar Grbić
N. Ruolo Giocatore
19 Turchia D Onur Akbay
20 Francia C Khaled Kharroubi
25 Turchia P Ahmet Can Bagirkan
30 Turchia D Oguzhan Berber
32 Serbia D Nikola Raspopović
40 Ghana C Seidu Salifu
41 Turchia C Berkay Samanci
77 Turchia D Serkan Yanik
Turchia P Fevzi Elmas
Turchia D Ahmet Burak Solakel
Svezia D Mahmut Özen
Turchia C Mahsun Aksoy

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2020-2021
2000-2001

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Terzo posto: 2019-2020
Terzo posto: 2011-2012 (girone Rosso)
Vittoria play-off: 2001-2002
Finalista: 1977-1978
Semifinalista: 1979-1980

Note[modifica | modifica wikitesto]


Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio