Coppa dei Campioni 1964-1965

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa dei Campioni 1964-1965
Competizione UEFA Champions League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 10ª
Organizzatore UEFA
Date 17 agosto 1964 - 27 maggio 1965
Partecipanti 31
Risultati
Vincitore Inter
(2º titolo)
Secondo Benfica
Semi-finalisti Liverpool
Győri ETO
Statistiche
Miglior marcatore Portogallo Eusébio (9)
Portogallo José Augusto Torres (9)
Incontri disputati 63
Gol segnati 215 (3,41 per incontro)
Inter 1-0 Benfica - Coppa dei Campioni 1964-1965.jpg
I giocatori dell'Inter festeggiano la vittoria del trofeo tra le mura amiche di San Siro.
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1963-1964 1965-1966 Right arrow.svg

La Coppa dei Campioni 1964-65, decima edizione del torneo, vede la partecipazione di 31 squadre. Il torneo venne vinto per il secondo anno consecutivo dall'Inter, che sconfisse in finale il Benfica.

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Italia Internazionale [1]

Squadra #1   Totale   Squadra #2   Gara 1     Gara 2     Gara 3  
Sliema Wanderers FC Malta 0 - 7 Romania Dinamo Bucarest 0 - 2 0 - 5
Rangers Scozia 5 - 5 Jugoslavia Stella Rossa Belgrado 3 - 1 2 - 4 3 - 1
SK Rapid Vienna Austria 5 - 0 Irlanda Shamrock Rovers FC 3 - 0 2 - 0
Glentoran FC Irlanda del Nord 4 - 5 Grecia Panathīnaïkos 2 - 2 2 - 3
KF Partizani Tirana Albania 0 - 2 Germania Ovest 1.FC Köln 0 - 0 0 - 2
Anderlecht Belgio 2 - 2 Italia Bologna FC 1909 1 - 0 1 - 2 0 - 0[2]
KR Reykjavík Islanda 1 - 11 Inghilterra Liverpool 0 - 5 1 - 6
BSG Chemie Lipsia Germania Est 2 - 6 Ungheria Vasas ETO Györ 0 - 2 2 - 4
Lokomotiv Sofia Bulgaria 8 - 5 Svezia Malmö FF 8 - 3 0 - 2
DWS Paesi Bassi 4 - 1 Turchia Fenerbahçe SK 3 - 1 1 - 0
Reipas Lahti Finlandia 2 - 4 Norvegia Lyn Oslo 2 - 1 0 - 3
Boldklubben 1909 Danimarca 2 - 9 Spagna Real Madrid 2 - 5 0 - 4
Dukla Praga Cecoslovacchia 4 - 4 Polonia Gornik Zabrze 4 - 1 0 - 3 0 - 0[3]
AS Saint-Étienne Francia 3 - 4 Svizzera FC La Chaux-de-Fonds 2 - 2 1 - 2
Aris Bonnevoie Lussemburgo 2 - 10 Portogallo Benfica 1 - 5 1 - 5

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Panathīnaïkos Grecia 2 - 3 Germania Ovest Colonia 1 - 1 1 - 2
Liverpool Inghilterra 4 - 0 Belgio Anderlecht 3 - 0 1 - 0
Internazionale Italia 7 - 0 Romania Dinamo Bucarest 6 - 0 1 - 0
Rangers Scozia 3 - 0 Austria SK Rapid Vienna 1 - 0 2 - 0
DWS Paesi Bassi 8 - 1 Norvegia Lyn Oslo 5 - 0 3 - 1
Vasas ETO Györ Ungheria 8 - 7 Bulgaria Lokomotiv Sofia 5 - 3 3 - 4
FC La Chaux-de-Fonds Svizzera 1 - 6 Portogallo Benfica 1 - 1 0 - 5
Real Madrid Spagna 6 - 2 Cecoslovacchia Dukla Praga 4 - 0 2 - 2

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra #1   Totale   Squadra #2   Gara 1     Gara 2     Gara 3  
Colonia Germania Ovest 0 - 0 Inghilterra Liverpool 0 - 0 0 - 0 2 - 2[3]
Internazionale Italia 3 - 2 Scozia Rangers 3 - 1 0 - 1
DWS Paesi Bassi 1 - 2 Ungheria Vasas ETO Györ 1 - 1 0 - 1
Benfica Portogallo 6 - 3 Spagna Real Madrid 5 - 1 1 - 2

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Liverpool Inghilterra 3 - 4 Italia Internazionale 3 - 1 0 - 3
Vasas ETO Györ Ungheria 0 - 5 Portogallo Benfica 0 - 1 0 - 4

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Finale della Coppa dei Campioni 1964-1965.
Milano
27 maggio 1965
Inter Flag of Italy.svg 1 – 0
referto
Flag of Portugal.svg Benfica San Siro (72.623 spett.)
Arbitro Svizzera Gottfried Dienst

Inter
POR 1 Italia Giuliano Sarti
DIF 2 Italia Tarcisio Burgnich
DIF 3 Italia Giacinto Facchetti
CEN 4 Italia Gianfranco Bedin
DIF 5 Italia Aristide Guarneri
DIF 6 Italia Armando Picchi (c)
CEN 7 Brasile Jair
CEN 8 Italia Sandro Mazzola
ATT 9 Spagna Joaquín Peiró
CEN 10 Spagna Luis Suárez
CEN 11 Italia Mario Corso
Allenatore:
Argentina Helenio Herrera
Internazionale-Benfica 1965-05-27.svg
Benfica
POR 1 Portogallo Alberto da Costa Pereira
DIF 2 Portogallo Domiciano Cavém
DIF 3 Portogallo Fernando Cruz
DIF 4 Portogallo Germano
DIF 5 Portogallo Raúl Machado
CEN 6 Portogallo José Neto
CEN 7 Portogallo Mário Coluna (c)
CEN 8 Portogallo José Augusto
CEN 9 Portogallo Eusébio
ATT 10 Portogallo José Augusto Torres
ATT 11 Portogallo António Simões
Allenatore:
Romania Elek Schwartz

Classifica marcatori[4][modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
9 Portogallo Eusébio Benfica
9 Portogallo José Augusto Torres Benfica
7 Inghilterra Roger Hunt Liverpool
7 Bulgaria Nikola Kotkov Lokomotiv Sofia
6 Spagna Amancio Real Madrid
6 Scozia Jim Forrest Rangers
5 Spagna Francisco Gento Real Madrid
5 Portogallo José Augusto Benfica

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Esentato dal primo turno a norma di regolamento, in quanto detentore della coppa.
  2. ^ Per lancio della moneta.
  3. ^ a b lancio della moneta
  4. ^ Champions' Cup 1964-65, rsssf.com. URL consultato il 4 maggio 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio