UEFA Champions League 2023-2024

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
UEFA Champions League 2023-2024
Competizione UEFA Champions League
Sport Calcio
Edizione 69ª
Organizzatore UEFA
Date dal 27 giugno 2023
al 1º giugno 2024
Partecipanti 32 (78 alle qualificazioni)
Sede finale Stadio di Wembley
(Londra)
Sito web UEFA Champions League
Statistiche (al 21 febbraio 2024)
Miglior marcatore Bandiera del Brasile Galeno
Bandiera della Francia Antoine Griezmann
Bandiera della Norvegia Erling Haaland
Bandiera della Danimarca Rasmus Højlund
Bandiera della Spagna Álvaro Morata (5)
Incontri disputati 193
Gol segnati 575 (2,98 per incontro)
Lo stadio di Wembley, sede della finale
Cronologia della competizione
2022-2023

La UEFA Champions League 2023-2024 è la 69ª edizione (la 32ª con la forma attuale) della Champions League, organizzata dall'UEFA. Il torneo è iniziato il 27 giugno 2023 e si concluderà il 1º giugno 2024 con la finale allo stadio di Wembley di Londra, in Inghilterra. Il Manchester City è campione in carica, avendo vinto l'edizione precedente.

I vincitori di questa edizione otterranno la possibilità di sfidare i vincitori della UEFA Europa League 2023-2024 nella Supercoppa UEFA 2024, e di partecipare alla prima edizione della Coppa Intercontinentale FIFA, oltre alla Coppa del mondo per club FIFA 2025. Questa edizione è l'ultima con l'attuale formato di 32 squadre partecipanti alla fase a gironi, dopo che la UEFA ha annunciato un nuovo format che sarà introdotto per l'edizione successiva.[1]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

I posti sono scelti tra 53 delle 55 associazioni affiliate all'UEFA,[2] secondo la seguente tabella:

Posizione della federazione in base al coefficiente UEFA per nazioni Numero di squadre partecipanti
1-4 4
5-6 3
7-15[3] 2
16-55[4] 1

I vincitori della UEFA Champions League 2022-2023 e della UEFA Europa League 2022-2023 hanno un posto garantito per la fase a gironi.

Squadre che accedono nel turno Squadre provenienti dal turno precedente
Turno preliminare
  • 4 campioni dalle federazioni 52–55
Primo turno
  • 29 campioni dalle federazioni 22–51 (eccetto il Liechtenstein)
  • vincitore del turno preliminare
Secondo turno Campioni
  • 5 campioni dalle federazioni 17–21
  • 15 vincitori del primo turno
Piazzate
  • 4 seconde classificate dalle federazioni 12–15
Terzo turno Campioni
  • 2 campioni dalle federazioni 15–16
  • 10 vincitori del secondo turno Campioni
Piazzate
  • 4 seconde classificate dalle federazioni 7–11 (ad eccezione della Russia)
  • 2 terze classificate dalle federazioni 5–6
  • 2 vincitori del secondo turno Piazzate
Spareggi Campioni
  • 2 campioni dalle federazioni 13–14
  • 6 vincitori del terzo turno Campioni
Piazzate
  • 4 vincitori del terzo turno Piazzate
Fase a gironi
  • 11 campioni dalle federazioni 1–12 (ad eccezione della Russia)
  • 6 seconde classificate dalle federazioni 1–6
  • 4 terze classificate dalle federazioni 1–4
  • 4 quarte classificate dalle federazioni 1–4
  • Detentore Champions League
  • Detentore Europa League
  • 4 vincitori degli spareggi Campioni
  • 2 vincitori degli spareggi Piazzate
Fase a eliminazione diretta
  • 8 vincitori dei gironi nella fase a gruppi
  • 8 seconde classificate dei gironi nella fase a gruppi

Ranking delle federazioni[modifica | modifica wikitesto]

Per la UEFA Champions League 2023-2024, le associazioni avranno un numero di squadre determinato dal coefficiente UEFA del 2022, che prende in esame le loro prestazioni nelle competizioni europee dalla stagione 2017-2018 alla stagione 2021-2022. Oltre alla ripartizione dei posti spettanti elencata nella tabella, le federazioni possono avere un posto supplementare nel caso in cui il vincitore della Champions League o della Europa League non dovessero qualificarsi tramite il proprio campionato.

Rank Federazione Coeff. Squadre
1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra 106.641 4
2 Bandiera della Spagna Spagna 96.141 4+1[5]
3 Bandiera dell'Italia Italia 76.902 4
4 Bandiera della Germania Germania 75.213
5 Bandiera della Francia Francia 60.081 3
6 Bandiera del Portogallo Portogallo 53.382
7 Bandiera dei Paesi Bassi Paesi Bassi 49.300 2
8 Bandiera dell'Austria Austria 38.850
9 Bandiera della Scozia Scozia 36.900
10 Bandiera della Russia Russia 34.482 0[6]
11 Bandiera della Serbia Serbia 33.375 2
12 Bandiera dell'Ucraina Ucraina 31.800
13 Bandiera del Belgio Belgio 30.600
14 Bandiera della Svizzera Svizzera 29.675
15 Bandiera della Grecia Grecia 28.200
16 Bandiera della Rep. Ceca Repubblica Ceca 27.800 1
17 Bandiera della Norvegia Norvegia 27.250
18 Bandiera della Danimarca Danimarca 27.175
19 Bandiera della Croazia Croazia 27.150
Rank Federazione Coeff. Squadre
20 Bandiera della Turchia Turchia 27.100 1
21 Bandiera di Cipro Cipro 26.375
22 Bandiera d'Israele Israele 24.375
23 Bandiera della Svezia Svezia 22.875
24 Bandiera della Bulgaria Bulgaria 19.500
25 Bandiera della Romania Romania 17.150
26 Bandiera dell'Azerbaigian Azerbaigian 17.000
27 Bandiera dell'Ungheria Ungheria 16.375
28 Bandiera della Polonia Polonia 15.875
29 Bandiera del Kazakistan Kazakistan 15.750
30 Bandiera della Slovacchia Slovacchia 15.625
31 Bandiera della Slovenia Slovenia 15.000
32 Bandiera della Bielorussia Bielorussia 12.500
33 Bandiera della Moldavia Moldavia 11.250
34 Bandiera della Lituania Lituania 10.000
35 Bandiera della Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 9.125
36 Bandiera della Finlandia Finlandia 8.875
37 Bandiera del Lussemburgo Lussemburgo 8.750
38 Bandiera della Lettonia Lettonia 8.625
Rank Federazione Coeff. Squadre
39 Bandiera del Kosovo Kosovo 8.166 1
40 Bandiera dell'Irlanda Irlanda 8.125
41 Bandiera dell'Armenia Armenia 8.125
42 Bandiera dell'Irlanda del Nord Irlanda del Nord 8.083
43 Bandiera dell'Albania Albania 8.000
44 Bandiera delle Fær Øer Fær Øer 7.250
45 Bandiera dell'Estonia Estonia 7.041
46 Bandiera di Malta Malta 7.000
47 Bandiera della Georgia Georgia 7.000
48 Bandiera della Macedonia del Nord Macedonia del Nord 7.000
49 Bandiera del Liechtenstein Liechtenstein 6.500 0[7]
50 Bandiera del Galles Galles 5.500 1
51 Bandiera di Gibilterra Gibilterra 5.416
52 Bandiera dell'Islanda Islanda 5.375
53 Bandiera del Montenegro Montenegro 4.875
54 Bandiera di Andorra Andorra 4.665
55 Bandiera di San Marino San Marino 1.332

Lista[modifica | modifica wikitesto]

I club sono ordinati in base al coefficiente UEFA della federazione di appartenenza. Accanto ad ogni club è indicata la posizione in classifica nel rispettivo campionato.

Fase a gironi
Bandiera dell'Inghilterra Manchester CityCL () Bandiera della Spagna SivigliaEL (12º) Bandiera dell'Inghilterra Arsenal () Bandiera dell'Inghilterra Manchester Utd ()
Bandiera dell'Inghilterra Newcastle Utd () Bandiera della Spagna Barcellona () Bandiera della Spagna Real Madrid () Bandiera della Spagna Atlético Madrid ()
Bandiera della Spagna Real Sociedad () Bandiera dell'Italia Napoli () Bandiera dell'Italia Lazio () Bandiera dell'Italia Inter ()
Bandiera dell'Italia Milan () Bandiera della Germania Bayern Monaco () Bandiera della Germania Borussia Dortmund () Bandiera della Germania RB Lipsia ()
Bandiera della Germania Union Berlino () Bandiera della Francia Paris Saint-Germain () Bandiera della Francia Lens () Bandiera del Portogallo Benfica ()
Bandiera del Portogallo Porto () Bandiera dei Paesi Bassi Feyenoord () Bandiera dell'Austria Salisburgo () Bandiera della Scozia Celtic ()
Bandiera della Serbia Stella Rossa () Bandiera dell'Ucraina Šachtar ()
Spareggi
Campioni Piazzate
Bandiera della Svizzera Young Boys () Bandiera del Belgio Anversa ()
Terzo turno
Campioni Piazzate
Bandiera della Grecia AEK Atene () Bandiera della Rep. Ceca Sparta Praga () Bandiera della Francia Olympique Marsiglia () Bandiera del Portogallo Braga ()
Bandiera dei Paesi Bassi PSV () Bandiera dell'Austria Sturm Graz ()
Bandiera della Scozia Rangers () Bandiera della Serbia TSC Bačka Topola ()
Secondo turno
Campioni Piazzate
Bandiera della Norvegia Molde () Bandiera della Danimarca Copenaghen () Bandiera dell'Ucraina Dnipro-1 () Bandiera del Belgio Genk ()
Bandiera della Croazia Dinamo Zagabria () Bandiera della Turchia Galatasaray () Bandiera della Svizzera Servette () Bandiera della Grecia Panathīnaïkos ()
Bandiera di Cipro Arīs Limassol ()
Primo turno
Bandiera d'Israele Maccabi Haifa () Bandiera della Svezia Häcken () Bandiera della Bulgaria Ludogorec () Bandiera della Romania Farul Costanza ()
Bandiera dell'Azerbaigian Qarabağ () Bandiera dell'Ungheria Ferencváros () Bandiera della Polonia Raków Częstochowa () Bandiera del Kazakistan Astana ()
Bandiera della Slovacchia Slovan Bratislava () Bandiera della Slovenia Olimpia Lubiana () Bandiera della Bielorussia BATĖ Borisov ()[8] Bandiera della Moldavia Sheriff Tiraspol ()
Bandiera della Lituania Žalgiris () Bandiera della Bosnia ed Erzegovina Zrinjski Mostar () Bandiera della Finlandia HJK () Bandiera del Lussemburgo Swift Hesperange ()
Bandiera della Lettonia Valmiera () Bandiera del Kosovo Ballkani () Bandiera dell'Irlanda Shamrock Rovers () Bandiera dell'Armenia Urartu ()
Bandiera dell'Irlanda del Nord Larne () Bandiera dell'Albania Partizani Tirana () Bandiera delle Fær Øer KÍ Klaksvík () Bandiera dell'Estonia Flora Tallinn ()
Bandiera di Malta Ħamrun Spartans () Bandiera della Georgia Dinamo Tbilisi () Bandiera della Macedonia del Nord Struga () Bandiera del Galles The New Saints ()
Bandiera di Gibilterra Lincoln Red Imps ()
Turno preliminare
Bandiera dell'Islanda Breiðablik () Bandiera del Montenegro Budućnost () Bandiera di Andorra Atlètic Escaldes () Bandiera di San Marino Tre Penne ()

Date[modifica | modifica wikitesto]

Il programma della competizione è il seguente. Tutti i sorteggi si tengono nel quartier generale dell'UEFA a Nyon, tranne quello della fase a gironi a Monaco.

Fase Turno Sorteggio Andata Ritorno
Qualificazioni Turno preliminare 13 giugno 2023
(Nyon)
27 giugno 2023 (semifinali) 30 giugno 2023 (finale)
Primo turno 20 giugno 2023
(Nyon)
11-12 luglio 2023 18-19 luglio 2023
Secondo turno 21 giugno 2023
(Nyon)
25-26 luglio 2023 1º-2 agosto 2023
Terzo turno 24 luglio 2023
(Nyon)
8-9-15 agosto 2023 15-19 agosto 2023
Spareggi 7 agosto 2023
(Nyon)
22-23 agosto 2023 29-30 agosto 2023
Fase a gironi Prima giornata 31 agosto 2023
(Monaco)
19-20 settembre 2023
Seconda giornata 3-4 ottobre 2023
Terza giornata 24-25 ottobre 2023
Quarta giornata 7-8 novembre 2023
Quinta giornata 28-29 novembre 2023
Sesta giornata 12-13 dicembre 2023
Fase a eliminazione diretta Ottavi di finale 18 dicembre 2023
(Nyon)
13-14 e 20-21 febbraio 2024 5-6 e 12-13 marzo 2024
Quarti di finale 15 marzo 2024
(Nyon)
9-10 aprile 2024 16-17 aprile 2024
Semifinali 30 aprile-1º maggio 2024 7-8 maggio 2024
Finale 1º giugno 2024 allo Stadio di Wembley (Londra)

Partite[modifica | modifica wikitesto]

Fase di qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

Lo stesso argomento in dettaglio: UEFA Champions League 2023-2024 (qualificazioni).

Turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre eliminate nel turno preliminare saranno sorteggiate nel percorso Campioni del secondo turno di qualificazione della UEFA Europa Conference League.

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Semifinali
Atlètic Escaldes Bandiera di Andorra 0 - 3 Bandiera del Montenegro Budućnost
Tre Penne Bandiera di San Marino 1 - 7 Bandiera dell'Islanda Breiðablik
Finale
Budućnost Bandiera del Montenegro 0 - 5 Bandiera dell'Islanda Breiðablik

Primo turno di qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre eliminate nel primo turno di qualificazione saranno sorteggiate nel percorso Campioni del secondo turno di qualificazione della UEFA Europa Conference League. Ad eccezione delle perdenti tra Lincoln Red ImpsQarabağ e Raków CzęstochowaFlora Tallinn che saranno inserite nel sorteggio per il terzo turno di qualificazione della stessa competizione.

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Häcken Bandiera della Svezia 5 - 1 Bandiera del Galles The New Saints 3 - 1 2 - 0
Ballkani Bandiera del Kosovo 2 - 4 Bandiera della Bulgaria Ludogorec 2 - 0 0 - 4
Shamrock Rovers Bandiera dell'Irlanda 1 - 3 Bandiera dell'Islanda Breiðablik 0 - 1 1 - 2
Žalgiris Bandiera della Lituania 2 - 1 Bandiera della Macedonia del Nord Struga 0 - 0 2 - 1
KÍ Klaksvík Bandiera delle Fær Øer 3 - 0 Bandiera dell'Ungheria Ferencváros 0 - 0 3 - 0
Olimpia Lubiana Bandiera della Slovenia 4 - 2 Bandiera della Lettonia Valmiera 2 - 1 2 - 1
HJK Bandiera della Finlandia 3 - 2 Bandiera dell'Irlanda del Nord Larne 1 - 0 2 - 2 (dts)
Lincoln Red Imps Bandiera di Gibilterra 1 - 6 Bandiera dell'Azerbaigian Qarabağ 1 - 2 0 - 4
Raków Częstochowa Bandiera della Polonia 4 - 0 Bandiera dell'Estonia Flora Tallinn 1 - 0 3 - 0
Slovan Bratislava Bandiera della Slovacchia 3 - 1 Bandiera del Lussemburgo Swift Hesperange 1 - 1 2 - 0
Farul Costanza Bandiera della Romania 1 - 3 Bandiera della Moldavia Sheriff Tiraspol 1 - 0 0 - 3 (dts)
Ħamrun Spartans Bandiera di Malta 1 - 6 Bandiera d'Israele Maccabi Haifa 0 - 4 1 - 2
Urartu Bandiera dell'Armenia 3 - 3 (3-4 dtr) Bandiera della Bosnia ed Erzegovina Zrinjski Mostar 0 - 1 3 - 2 (dts)
Partizani Tirana Bandiera dell'Albania 1 - 3 Bandiera della Bielorussia BATĖ Borisov 1 - 1 0 - 2
Astana Bandiera del Kazakistan 3 - 2 Bandiera della Georgia Dinamo Tbilisi 1 - 1 2 - 1

Secondo turno di qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Campioni
Žalgiris Bandiera della Lituania 2 - 3 Bandiera della Turchia Galatasaray 2 - 2 0 - 1
Ludogorec Bandiera della Bulgaria 2 - 3 Bandiera della Slovenia Olimpia Lubiana 1 - 1 1 - 2
Raków Częstochowa Bandiera della Polonia 4 - 3 Bandiera dell'Azerbaigian Qarabağ 3 - 2 1 - 1
KÍ Klaksvík Bandiera delle Fær Øer 3 - 3 (4-3 dtr) Bandiera della Svezia Häcken 0 - 0 3 - 3 (dts)
HJK Bandiera della Finlandia 1 - 2 Bandiera della Norvegia Molde 1 - 0 0 - 2
Breiðablik Bandiera dell'Islanda 3 - 8 Bandiera della Danimarca Copenaghen 0 - 2 3 - 6
Sheriff Tiraspol Bandiera della Moldavia 2 - 4 Bandiera d'Israele Maccabi Haifa 1 - 0 1 - 4 (dts)
Arīs Limassol Bandiera di Cipro 11 - 5 Bandiera della Bielorussia BATĖ Borisov 6 - 2 5 - 3
Zrinjski Mostar Bandiera della Bosnia ed Erzegovina 2 - 3 Bandiera della Slovacchia Slovan Bratislava 0 - 1 2 - 2
Dinamo Zagabria Bandiera della Croazia 6 - 0 Bandiera del Kazakistan Astana 4 - 0 2 - 0
Piazzate
Dnipro-1 Bandiera dell'Ucraina 3 - 5 Bandiera della Grecia Panathīnaïkos 1 - 3 2 - 2
Servette Bandiera della Svizzera 3 - 3 (4-1 dtr) Bandiera del Belgio Genk 1 - 1 2 - 2 (dts)

Terzo turno di qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Campioni
Raków Częstochowa Bandiera della Polonia 3 - 1 Bandiera di Cipro Arīs Limassol 2 - 1 1 - 0
Slovan Bratislava Bandiera della Slovacchia 2 - 5 Bandiera d'Israele Maccabi Haifa 1 - 2 1 - 3
Dinamo Zagabria Bandiera della Croazia 3 - 4 Bandiera della Grecia AEK Atene 1 - 2 2 - 2
Olimpia Lubiana Bandiera della Slovenia 0 - 4 Bandiera della Turchia Galatasaray 0 - 3 0 - 1
Copenaghen Bandiera della Danimarca 3 - 3 (4-2 dtr) Bandiera della Rep. Ceca Sparta Praga 0 - 0 3 - 3 (dts)
KÍ Klaksvík Bandiera delle Fær Øer 2 - 3 Bandiera della Norvegia Molde 2 - 1 0 - 2 (dts)
Piazzate
Braga Bandiera del Portogallo 7 - 1 Bandiera della Serbia TSC Bačka Topola 3 - 0 4 - 1
Rangers Bandiera della Scozia 3 - 2 Bandiera della Svizzera Servette 2 - 1 1 - 1
Panathīnaïkos Bandiera della Grecia 2 - 2 (5-3 dtr) Bandiera della Francia Olympique Marsiglia 1 - 0 1 - 2 (dts)
PSV Bandiera dei Paesi Bassi 7 - 2 Bandiera dell'Austria Sturm Graz 4 - 1 3 - 1

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Campioni
Maccabi Haifa Bandiera d'Israele 0 - 3 Bandiera della Svizzera Young Boys 0 - 0 0 - 3
Anversa Bandiera del Belgio 3 - 1 Bandiera della Grecia AEK Atene 1 - 0 2 - 1
Raków Częstochowa Bandiera della Polonia 1 - 2 Bandiera della Danimarca Copenaghen 0 - 1 1 - 1
Molde Bandiera della Norvegia 3 - 5 Bandiera della Turchia Galatasaray 2 - 3 1 - 2
Piazzate
Rangers Bandiera della Scozia 3 - 7 Bandiera dei Paesi Bassi PSV 2 - 2 1 - 5
Braga Bandiera del Portogallo 3 - 1 Bandiera della Grecia Panathīnaïkos 2 - 1 1 - 0

UEFA Champions League[modifica | modifica wikitesto]

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Lo stesso argomento in dettaglio: UEFA Champions League 2023-2024 (fase a gironi).
Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Bandiera della Germania Bayern Monaco 16 6 5 1 0 12 6 +6
Bandiera della Danimarca Copenaghen 8 6 2 2 2 8 8 0
Bandiera della Turchia Galatasaray 5 6 1 2 3 10 13 -3
Bandiera dell'Inghilterra Manchester Utd 4 6 1 1 4 12 15 -3
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Galatasaray Bandiera della Turchia 2 - 2 Bandiera della Danimarca Copenaghen
Bayern Monaco Bandiera della Germania 4 - 3 Bandiera dell'Inghilterra Manchester Utd
2ª giornata
Manchester Utd Bandiera dell'Inghilterra 2 - 3 Bandiera della Turchia Galatasaray
Copenaghen Bandiera della Danimarca 1 - 2 Bandiera della Germania Bayern Monaco
3ª giornata
Galatasaray Bandiera della Turchia 1 - 3 Bandiera della Germania Bayern Monaco
Manchester Utd Bandiera dell'Inghilterra 1 - 0 Bandiera della Danimarca Copenaghen
4ª giornata
Bayern Monaco Bandiera della Germania 2 - 1 Bandiera della Turchia Galatasaray
Copenaghen Bandiera della Danimarca 4 - 3 Bandiera dell'Inghilterra Manchester Utd
5ª giornata
Galatasaray Bandiera della Turchia 3 - 3 Bandiera dell'Inghilterra Manchester Utd
Bayern Monaco Bandiera della Germania 0 - 0 Bandiera della Danimarca Copenaghen
6ª giornata
Manchester Utd Bandiera dell'Inghilterra 0 - 1 Bandiera della Germania Bayern Monaco
Copenaghen Bandiera della Danimarca 1 - 0 Bandiera della Turchia Galatasaray
Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Bandiera dell'Inghilterra Arsenal 13 6 4 1 1 16 4 +12
Bandiera dei Paesi Bassi PSV 9 6 2 3 1 8 10 -2
Bandiera della Francia Lens 8 6 2 2 2 6 11 -5
Bandiera della Spagna Siviglia 2 6 0 2 4 7 12 -5
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Siviglia Bandiera della Spagna 1 - 1 Bandiera della Francia Lens
Arsenal Bandiera dell'Inghilterra 4 - 0 Bandiera dei Paesi Bassi PSV
2ª giornata
Lens Bandiera della Francia 2 - 1 Bandiera dell'Inghilterra Arsenal
PSV Bandiera dei Paesi Bassi 2 - 2 Bandiera della Spagna Siviglia
3ª giornata
Siviglia Bandiera della Spagna 1 - 2 Bandiera dell'Inghilterra Arsenal
Lens Bandiera della Francia 1 - 1 Bandiera dei Paesi Bassi PSV
4ª giornata
Arsenal Bandiera dell'Inghilterra 2 - 0 Bandiera della Spagna Siviglia
PSV Bandiera dei Paesi Bassi 1 - 0 Bandiera della Francia Lens
5ª giornata
Siviglia Bandiera della Spagna 2 - 3 Bandiera dei Paesi Bassi PSV
Arsenal Bandiera dell'Inghilterra 6 - 0 Bandiera della Francia Lens
6ª giornata
Lens Bandiera della Francia 2 - 1 Bandiera della Spagna Siviglia
PSV Bandiera dei Paesi Bassi 1 - 1 Bandiera dell'Inghilterra Arsenal
Gruppo C[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Bandiera della Spagna Real Madrid 18 6 6 0 0 16 7 +9
Bandiera dell'Italia Napoli 10 6 3 1 2 10 9 +1
Bandiera del Portogallo Braga 4 6 1 1 4 6 12 -6
Bandiera della Germania Union Berlino 2 6 0 2 4 6 10 -4
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Real Madrid Bandiera della Spagna 1 - 0 Bandiera della Germania Union Berlino
Braga Bandiera del Portogallo 1 - 2 Bandiera dell'Italia Napoli
2ª giornata
Union Berlino Bandiera della Germania 2 - 3 Bandiera del Portogallo Braga
Napoli Bandiera dell'Italia 2 - 3 Bandiera della Spagna Real Madrid
3ª giornata
Braga Bandiera del Portogallo 1 - 2 Bandiera della Spagna Real Madrid
Union Berlino Bandiera della Germania 0 - 1 Bandiera dell'Italia Napoli
4ª giornata
Napoli Bandiera dell'Italia 1 - 1 Bandiera della Germania Union Berlino
Real Madrid Bandiera della Spagna 3 - 0 Bandiera del Portogallo Braga
5ª giornata
Real Madrid Bandiera della Spagna 4 - 2 Bandiera dell'Italia Napoli
Braga Bandiera del Portogallo 1 - 1 Bandiera della Germania Union Berlino
6ª giornata
Napoli Bandiera dell'Italia 2 - 0 Bandiera del Portogallo Braga
Union Berlino Bandiera della Germania 2 - 3 Bandiera della Spagna Real Madrid
Gruppo D[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Bandiera della Spagna Real Sociedad 12 6 3 3 0 7 2 +5
Bandiera dell'Italia Inter 12 6 3 3 0 8 5 +3
Bandiera del Portogallo Benfica 4 6 1 1 4 7 11 -4
Bandiera dell'Austria Salisburgo 4 6 1 1 4 4 8 -4
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Real Sociedad Bandiera della Spagna 1 - 1 Bandiera dell'Italia Inter
Benfica Bandiera del Portogallo 0 - 2 Bandiera dell'Austria Salisburgo
2ª giornata
Salisburgo Bandiera dell'Austria 0 - 2 Bandiera della Spagna Real Sociedad
Inter Bandiera dell'Italia 1 - 0 Bandiera del Portogallo Benfica
3ª giornata
Inter Bandiera dell'Italia 2 - 1 Bandiera dell'Austria Salisburgo
Benfica Bandiera del Portogallo 0 - 1 Bandiera della Spagna Real Sociedad
4ª giornata
Real Sociedad Bandiera della Spagna 3 - 1 Bandiera del Portogallo Benfica
Salisburgo Bandiera dell'Austria 0 - 1 Bandiera dell'Italia Inter
5ª giornata
Benfica Bandiera del Portogallo 3 - 3 Bandiera dell'Italia Inter
Real Sociedad Bandiera della Spagna 0 - 0 Bandiera dell'Austria Salisburgo
6ª giornata
Inter Bandiera dell'Italia 0 - 0 Bandiera della Spagna Real Sociedad
Salisburgo Bandiera dell'Austria 1 - 3 Bandiera del Portogallo Benfica
Gruppo E[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Bandiera della Spagna Atlético Madrid 14 6 4 2 0 17 6 +11
Bandiera dell'Italia Lazio 10 6 3 1 2 7 7 0
Bandiera dei Paesi Bassi Feyenoord 6 6 2 0 4 9 10 -1
Bandiera della Scozia Celtic 4 6 1 1 4 5 15 -10
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Feyenoord Bandiera dei Paesi Bassi 2 - 0 Bandiera della Scozia Celtic
Lazio Bandiera dell'Italia 1 - 1 Bandiera della Spagna Atlético Madrid
2ª giornata
Atlético Madrid Bandiera della Spagna 3 - 2 Bandiera dei Paesi Bassi Feyenoord
Celtic Bandiera della Scozia 1 - 2 Bandiera dell'Italia Lazio
3ª giornata
Feyenoord Bandiera dei Paesi Bassi 3 - 1 Bandiera dell'Italia Lazio
Celtic Bandiera della Scozia 2 - 2 Bandiera della Spagna Atlético Madrid
4ª giornata
Atlético Madrid Bandiera della Spagna 6 - 0 Bandiera della Scozia Celtic
Lazio Bandiera dell'Italia 1 - 0 Bandiera dei Paesi Bassi Feyenoord
5ª giornata
Lazio Bandiera dell'Italia 2 - 0 Bandiera della Scozia Celtic
Feyenoord Bandiera dei Paesi Bassi 1 - 3 Bandiera della Spagna Atlético Madrid
6ª giornata
Atlético Madrid Bandiera della Spagna 2 - 0 Bandiera dell'Italia Lazio
Celtic Bandiera della Scozia 2 - 1 Bandiera dei Paesi Bassi Feyenoord
Gruppo F[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Bandiera della Germania Borussia Dortmund 11 6 3 2 1 7 4 +3
Bandiera della Francia Paris Saint-Germain 8 6 2 2 2 9 8 +1
Bandiera dell'Italia Milan 8 6 2 2 2 5 8 -3
Bandiera dell'Inghilterra Newcastle Utd 5 6 1 2 3 6 7 -1
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Milan Bandiera dell'Italia 0 - 0 Bandiera dell'Inghilterra Newcastle Utd
Paris Saint-Germain Bandiera della Francia 2 - 0 Bandiera della Germania Borussia Dortmund
2ª giornata
Borussia Dortmund Bandiera della Germania 0 - 0 Bandiera dell'Italia Milan
Newcastle Utd Bandiera dell'Inghilterra 4 - 1 Bandiera della Francia Paris Saint-Germain
3ª giornata
Paris Saint-Germain Bandiera della Francia 3 - 0 Bandiera dell'Italia Milan
Newcastle Utd Bandiera dell'Inghilterra 0 - 1 Bandiera della Germania Borussia Dortmund
4ª giornata
Borussia Dortmund Bandiera della Germania 2 - 0 Bandiera dell'Inghilterra Newcastle Utd
Milan Bandiera dell'Italia 2 - 1 Bandiera della Francia Paris Saint-Germain
5ª giornata
Paris Saint-Germain Bandiera della Francia 1 - 1 Bandiera dell'Inghilterra Newcastle Utd
Milan Bandiera dell'Italia 1 - 3 Bandiera della Germania Borussia Dortmund
6ª giornata
Borussia Dortmund Bandiera della Germania 1 - 1 Bandiera della Francia Paris Saint-Germain
Newcastle Utd Bandiera dell'Inghilterra 1 - 2 Bandiera dell'Italia Milan
Gruppo G[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Bandiera dell'Inghilterra Manchester City 18 6 6 0 0 18 7 +11
Bandiera della Germania RB Lipsia 12 6 4 0 2 13 10 +3
Bandiera della Svizzera Young Boys 4 6 1 1 4 7 13 -6
Bandiera della Serbia Stella Rossa 1 6 0 1 5 7 15 -8
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Young Boys Bandiera della Svizzera 1 - 3 Bandiera della Germania RB Lipsia
Manchester City Bandiera dell'Inghilterra 3 - 1 Bandiera della Serbia Stella Rossa
2ª giornata
RB Lipsia Bandiera della Germania 1 - 3 Bandiera dell'Inghilterra Manchester City
Stella Rossa Bandiera della Serbia 2 - 2 Bandiera della Svizzera Young Boys
3ª giornata
RB Lipsia Bandiera della Germania 3 - 1 Bandiera della Serbia Stella Rossa
Young Boys Bandiera della Svizzera 1 - 3 Bandiera dell'Inghilterra Manchester City
4ª giornata
Manchester City Bandiera dell'Inghilterra 3 - 0 Bandiera della Svizzera Young Boys
Stella Rossa Bandiera della Serbia 1 - 2 Bandiera della Germania RB Lipsia
5ª giornata
Manchester City Bandiera dell'Inghilterra 3 - 2 Bandiera della Germania RB Lipsia
Young Boys Bandiera della Svizzera 2 - 0 Bandiera della Serbia Stella Rossa
6ª giornata
RB Lipsia Bandiera della Germania 2 - 1 Bandiera della Svizzera Young Boys
Stella Rossa Bandiera della Serbia 2 - 3 Bandiera dell'Inghilterra Manchester City
Gruppo H[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Bandiera della Spagna Barcellona 12 6 4 0 2 12 6 +6
Bandiera del Portogallo Porto 12 6 4 0 2 15 8 +7
Bandiera dell'Ucraina Šachtar 9 6 3 0 3 10 12 -2
Bandiera del Belgio Anversa 3 6 1 0 5 6 17 -11
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Barcellona Bandiera della Spagna 5 - 0 Bandiera del Belgio Anversa
Šachtar Bandiera dell'Ucraina 1 - 3 Bandiera del Portogallo Porto
2ª giornata
Anversa Bandiera del Belgio 2 - 3 Bandiera dell'Ucraina Šachtar
Porto Bandiera del Portogallo 0 - 1 Bandiera della Spagna Barcellona
3ª giornata
Barcellona Bandiera della Spagna 2 - 1 Bandiera dell'Ucraina Šachtar
Anversa Bandiera del Belgio 1 - 4 Bandiera del Portogallo Porto
4ª giornata
Šachtar Bandiera dell'Ucraina 1 - 0 Bandiera della Spagna Barcellona
Porto Bandiera del Portogallo 2 - 0 Bandiera del Belgio Anversa
5ª giornata
Šachtar Bandiera dell'Ucraina 1 - 0 Bandiera del Belgio Anversa
Barcellona Bandiera della Spagna 2 - 1 Bandiera del Portogallo Porto
6ª giornata
Porto Bandiera del Portogallo 5 - 3 Bandiera dell'Ucraina Šachtar
Anversa Bandiera del Belgio 3 - 2 Bandiera della Spagna Barcellona

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]
Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Porto Bandiera del Portogallo - Bandiera dell'Inghilterra Arsenal 1 - 0 -
Napoli Bandiera dell'Italia - Bandiera della Spagna Barcellona 1 - 1 -
Paris Saint-Germain Bandiera della Francia - Bandiera della Spagna Real Sociedad 2 - 0 -
Inter Bandiera dell'Italia - Bandiera della Spagna Atlético Madrid 1 - 0 -
PSV Bandiera dei Paesi Bassi - Bandiera della Germania Borussia Dortmund 1 - 1 -
Lazio Bandiera dell'Italia - Bandiera della Germania Bayern Monaco 1 - 0 -
Copenaghen Bandiera della Danimarca - Bandiera dell'Inghilterra Manchester City 1 - 3 -
RB Lipsia Bandiera della Germania - Bandiera della Spagna Real Madrid 0 - 1 -
Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]
Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Bandiera non conosciuta Q1 Bandiera non conosciuta - -
Bandiera non conosciuta Q2 Bandiera non conosciuta - -
Bandiera non conosciuta Q3 Bandiera non conosciuta - -
Bandiera non conosciuta Q4 Bandiera non conosciuta - -
Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Bandiera non conosciuta S1 Bandiera non conosciuta - -
Bandiera non conosciuta S2 Bandiera non conosciuta - -
Finale[modifica | modifica wikitesto]
Lo stesso argomento in dettaglio: Finale della UEFA Champions League 2023-2024.
Londra
1º giugno 2024, ore 21:00 CEST
 – Stadio di Wembley

Assistenti arbitrali:


Quarto ufficiale:

VAR:

Assistenti al VAR:


Regole dell'incontro
  • due tempi regolamentari da 45 minuti ciascuno;
  • due tempi supplementari da 15 minuti ciascuno in caso di parità;
  • tiri di rigore in caso di ulteriore parità; inizialmente cinque per squadra, e a oltranza fino a spareggio in caso di ulteriore parità;
  • numero massimo di 23 giocatori per squadra a referto (11 in campo e 12 come potenziali sostituti);
  • cinque sostituzioni permesse nei tempi regolamentari; una sesta permessa nei tempi supplementari.

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 21 febbraio 2024.[9]

Gol Giocatore Squadra
5 Bandiera della Spagna Álvaro Morata Atlético Madrid
5 Bandiera della Danimarca Rasmus Højlund Manchester Utd
5 Bandiera della Norvegia Erling Haaland Manchester City
5 Bandiera del Brasile Galeno Porto
5 Bandiera della Francia Antoine Griezmann Atlético Madrid
4 Bandiera dell'Argentina Julián Álvarez Manchester City
4 Bandiera del Brasile Gabriel Jesus Arsenal
4 Bandiera del Brasile Evanilson Porto
4 Bandiera dell'Italia Ciro Immobile Lazio
4 Bandiera dell'Inghilterra Jude Bellingham Real Madrid
4 Bandiera dell'Inghilterra Phil Foden Manchester City
4 Bandiera dell'Ucraina Danylo Sikan Šachtar
4 Bandiera del Belgio Loïs Openda RB Lipsia
4 Bandiera dell'Inghilterra Harry Kane Bayern Monaco
4 Bandiera della Francia Kylian Mbappé Paris Saint-Germain

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) UEFA approves final format and access list for its club competitions as of the 2024/25 season, su uefa.com, 10 maggio 2022.
  2. ^ Sono escluse la Federazione calcistica del Liechtenstein poiché non organizza un campionato ufficiale ma solo una Coppa nazionale e la Federazione calcistica della Russia per effetto della decisione del 28 febbraio 2022 di sospendere tutte le nazionali e i club russi dalle competizione calcistiche europee fino a nuovo avviso a causa dell'invasione russa dell'Ucraina del 2022.
  3. ^ Eccetto la Russia.
  4. ^ Eccetto il Liechtenstein.
  5. ^ Il Siviglia, giunto al 12º posto nella Primera División 2022-2023, è comunque qualificato alla competizione poiché vincitore dell'Europa League 2022-2023.
  6. ^ A partire dal 28 febbraio 2022, i club russi sono stati sospesi dalle competizioni FIFA e UEFA in seguito all'invasione russa dell'Ucraina del 2022.
  7. ^ Le 7 squadre registrate alla Federazione calcistica del Liechtenstein (LFV) partecipano al Campionato svizzero di calcio. L'unica competizione organizzata dalla LFV è la Coppa del Liechtenstein, che qualifica la vincente alla UEFA Europa Conference League.
  8. ^ Lo Šachcër Salihorsk, vincitore della Vyšėjšaja Liha 2022, avrebbe dovuto ottenere la qualificazione, ma ha visto revocata la sua licenza UEFA in seguito ad una condanna per delle partite pilotate. La seconda classificata, l'Ėnerhetyk-BDU Minsk, ha ricevuto la stessa condanna. La Federazione calcistica della Bielorussia ha assegnato quindi il piazzamento in Champions League al BATĖ Borisov, terzo in campionato.
  9. ^ Statistiche per giocatore, su it.uefa.com. URL consultato il 21 febbraio 2024.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio