2023

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il 2023 (MMXXIII in numeri romani) è un anno del XXI secolo.

2023 negli altri calendari
Calendario gregoriano 2023
Ab Urbe condita 2776 (MMDCCLXXVI)
Calendario armeno 1471 — 1472
Calendario bengalese 1429 — 1430
Calendario berbero 2973
Calendario bizantino 7531 — 7532
Calendario buddhista 2567
Calendario cinese 4719 — 4720
Calendario copto 1739 — 1740
Calendario ebraico 5782 — 5783
Calendario etiopico 2015 — 2016
Calendario induista
Vikram Samvat
Shaka Samvat
Kali Yuga

2078 — 2079
1945 — 1946
5124 — 5125
Calendario islamico 1444 — 1445
Calendario persiano 1401 — 1402

Eventi[modifica | modifica wikitesto]

Gennaio[modifica | modifica wikitesto]

I funerali solenni di Papa Benedetto XVI
L’irruzione dei manifestanti presso la Praça dos Três Poderes, a Brasilia

Febbraio[modifica | modifica wikitesto]

Marzo[modifica | modifica wikitesto]

Aprile[modifica | modifica wikitesto]

Maggio[modifica | modifica wikitesto]

Giugno[modifica | modifica wikitesto]

Luglio[modifica | modifica wikitesto]

Agosto[modifica | modifica wikitesto]

Settembre[modifica | modifica wikitesto]

Ottobre[modifica | modifica wikitesto]

Novembre[modifica | modifica wikitesto]

Dicembre[modifica | modifica wikitesto]

Morti[modifica | modifica wikitesto]

Ci sono circa 210 voci su persone morte nel 2023; vedi la pagina Morti nel 2023 per un elenco descrittivo o la categoria Morti nel 2023 per un indice alfabetico.

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Calendario 2023
  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10   11 12 13 14 15 16 17 18 19 20   21 22 23 24 25 26 27 28 29 30   31
Gennaio Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma  
Febbraio Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma      
Marzo Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve  
Aprile Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do  
Maggio Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me  
Giugno Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve  
Luglio Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu  
Agosto Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi  
Settembre    Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa  
Ottobre Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma  
Novembre Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi  
Dicembre Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do Lu Ma Me Gi Ve Sa Do  

Musica[modifica | modifica wikitesto]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lula si è insediato alla presidenza del Brasile, su www.ilpost.it, Il Post, 2 gennaio 2023.
  2. ^ Da oggi la Croazia ha adottato l’euro ed è entrata nell’area Schengen, su www.ilpost.it, Il Post, 1º gennaio 2023.
  3. ^ L’addio a Benedetto XVI, 50mila in piazza San Pietro. I fedeli alla fine dei funerali: «Santo subito», su www.ilsole24ore.it, Il Sole 24 Ore, 5 gennaio 2023.
  4. ^ La polizia brasiliana ha ripreso il controllo del parlamento e degli edifici governativi, su www.ilpost.it, Il Post, 8 gennaio 2023.
  5. ^ Arrestato Matteo Messina Denaro, su ANSA, 16 gennaio 2023. URL consultato il 16 gennaio 2023.
  6. ^ Re Carlo III sarà incoronato il 6 maggio nell'abbazia di Westminster, su Rai News, 12 ottobre 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]