Marzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Marzo (disambigua).

Marzo è il terzo mese dell'anno nel calendario gregoriano, conta 31 giorni e si colloca nella prima metà di un anno civile.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome deriva dal latino «Martius», in riferimento al fatto che il mese fosse dedicato al dio romano Marte: alla divinità erano attribuiti il raccolto primaverile e la guerra.[1]

Prima della riforma giuliana, era il mese con cui l'anno aveva inizio.[2]

Eventi[modifica | modifica wikitesto]

Marzo è il mese che segna il passaggio dall'inverno alla primavera, nonché dal segno dei Pesci a quello dell'Ariete. Risulta quindi contrapposto al mese di settembre. Nell'immaginario collettivo, marzo è descritto come un mese «pazzo» che renderebbe le persone nate in questo periodo incostanti e volubili.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lorenzo Pasqualini, Bentornato marzo, ecco l’etimologia del terzo mese dell'anno, su meteoweb.eu, 1º marzo 2017.
  2. ^ Lorenzo Pasqualini, Quando marzo era il primo mese dell'anno, su ilmeteo.net, 1º marzo 2017.
  3. ^ Nel formato della data MM/GG/AA (mese-giorno-anno) 3-14 corrisponde infatti a "March 14".
  4. ^ marzo, su dizionari.repubblica.it. URL consultato il 28 luglio 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4334968-7