Inverno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Inverno (disambigua).
Un paesaggio ricoperto di neve, elemento tipico dell'inverno.

L'inverno è una delle quattro stagioni in cui è diviso l'anno. Si distingue in astronomico e meteorologico.[1]

Inverno astronomico[modifica | modifica wikitesto]

Scorcio del Gargano nel periodo invernale.

Per l'astronomia, l'inverno inizia nel momento in cui il Sole (che ha raggiunto il suo punto più basso rispetto all'orizzonte alla data del solstizio) comincia la propria risalita completandola nel giorno dell'equinozio di primavera.[2] Nell'emisfero boreale il suddetto periodo va dal 22 dicembre al 20 marzo, per una durata di 89 giorni;[2] nell'emisfero australe copre invece i giorni dal 21 giugno al 23 settembre (ovvero quando nella parte settentrionale del globo è in corso l'estate).

A contraddistinguere l'inverno è la temperatura fredda, che sovente porta con sé gelo e neve oltre a scatenare allergie.[3][4][5] Con il trascorrere della stagione le ore di luce, che già in autunno iniziano a diminuire, si accorciano ulteriormente lasciando più spazio a quelle di buio.[6]

Le posizioni del Sole e della Terra nell'arco delle stagioni.

Inverno meteorologico[modifica | modifica wikitesto]

Dal punto di vista meteorologico, è invece da notare come l'inverno sia considerato il periodo più freddo dell'anno: ciò in contrapposizione all'estate, ritenuta invece la parte più calda.[7] In questo senso, la stagione va dal 1º dicembre al 28 febbraio circa, variando anche per effetto della latitudine.[8][9]

Arte e cultura[modifica | modifica wikitesto]

Festività Giorno Note
Vigilia di Natale 24 dicembre Si festeggia nel giorno precedente il Natale
Natale 25 dicembre Celebrato dalla religione cattolica
San Silvestro 31 dicembre Comunemente chiamato "ultimo dell'anno".[10]
Capodanno 1 gennaio Detto anche "primo dell'anno"
Epifania 6 gennaio Nella tradizione popolare, è il giorno della venuta della Befana
Candelora 2 febbraio Festa celebrata nel pieno dell'inverno.[11]
Carnevale Data variabile (3 febbraio - 9 marzo) Ricorrenza che comprende martedì grasso e mercoledì delle ceneri.[12]
Festa di San Valentino 14 febbraio Festa dedicata all'amore, per il culto dell'omonimo santo.
Giornata internazionale della donna 8 marzo Più familiarmente "festa della donna", viene istituita nel 1909.[13]
Festa del papà 19 marzo Festa in onore di San Giuseppe

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome viene dal latino «hiběrnum», «stagione invernale» (in riferimento al tempo), e dall'aggettivo «hibernus».[14]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vento e neve, domenica invernale, Repubblica.it, 24 marzo 2002.
  2. ^ a b Solstizio d'inverno, le 8 cose da sapere, Focus.it, 22 dicembre 2015.
  3. ^ Casa pulita e vitamina D contro le allergie invernali, Libero Quotidiano, 8 settembre 2014.
  4. ^ L'Italia al gelo fino a Capodanno, la Repubblica, 28 dicembre 2014.
  5. ^ Maltempo, gelo siberiano e vento. Neve sullo Stromboli, Eolie isolate e scuole chiuse, la Repubblica, 17 gennaio 2016.
  6. ^ Le giornate più corte dell'inverno scatenano l'aggressività, Focus.it, 18 dicembre 2015.
  7. ^ El Nino da record, in Italia l'inverno sarà più freddo, Repubblica.it, 11 dicembre 2015.
  8. ^ (EN) Winter’s been here despite what the calendar says, National Oceanic and Atmospheric Administration.
  9. ^ Le stagioni, MeteoMin.com.
  10. ^ 31 dicembre, San Silvestro: patronati e leggende per un felice anno nuovo!, su MeteoWeb.it, 31 dicembre 2015.
  11. ^ 2 febbraio, è il giorno della Candelora: una festa dalle origini antichissime, su MeteoWeb.it, 2 febbraio 2015.
  12. ^ Che cosa è il mercoledì delle ceneri?, VanityFair.it, 18 febbraio 2015.
  13. ^ "Festa della Donna": la storia dell'8 marzo e quella leggenda che nessuno racconta..., su MeteoWeb.it, 8 marzo 2016.
  14. ^ Inverno in Dizionario di Latino

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE4066326-7
meteorologia Portale Meteorologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di meteorologia