UEFA Champions League 2022-2023

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi UEFA Champions League 2022-2023 (disambigua).
UEFA Champions League 2022-2023
Competizione UEFA Champions League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 68ª
Organizzatore UEFA
Date dal 21 giugno 2022
al 10 giugno 2023
Partecipanti 32 (78 alle qualificazioni)
Sede finale Stadio olimpico Atatürk
(Istanbul)
Sito web UEFA Champions League
Statistiche (al 14 settembre 2022)
Miglior marcatore Norvegia Erling Håland
Polonia Robert Lewandowski
Francia Kylian Mbappé (3)
Incontri disputati 121
Gol segnati 330 (2,73 per incontro)
Istanbul Atatürk Olympic Stadium 2.jpg
Lo Stadio olimpico Atatürk, sede della finale
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2021-2022

La UEFA Champions League 2022-2023 è la 68ª edizione (la 31ª con la forma attuale) della Champions League, organizzata dall'UEFA. Il torneo è iniziato il 21 giugno 2022 e si concluderà il 10 giugno 2023 con la finale allo Stadio olimpico Atatürk di Istanbul, in Turchia. Il Real Madrid è campione in carica, avendo vinto l'edizione precedente.

Dopo lo spostamento della sede della finale dell'edizione 2019-2020, inizialmente assegnata proprio allo Stadio olimpico Atatürk di Istanbul e successivamente trasferita allo Stadio da Luz di Lisbona, la UEFA decide di slittare le sede delle finali alla stagione 2022-2023. A partire dalla fase a gironi, la competizione vede l'introduzione, per la prima volta, del fuorigioco semiautomatico, dopo essere stato utilizzato per la prima volta in un competizione europea nella Supercoppa UEFA 2022.[1]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

I posti sono scelti tra 53 delle 55 associazioni affiliate all'UEFA,[2] secondo la seguente tabella:

Posizione della federazione in base al coefficiente UEFA per nazioni Numero di squadre partecipanti
1-4 4
5-6 3
7-15 2
16-55 1

I vincitori della UEFA Champions League 2021-2022 e della UEFA Europa League 2021-2022 hanno un posto garantito per la fase a gironi.

Squadre che accedono nel turno Squadre provenienti dal turno precedente
Turno preliminare
  • 4 campioni dalle federazioni 52–55
Primo turno
  • 29 campioni dalle federazioni 22–51 (eccetto il Liechtenstein)
  • vincitore del turno preliminare
Secondo turno Campioni
  • 5 campioni dalle federazioni 17–21
  • 15 vincitori del primo turno
Piazzate
  • 4 seconde classificate dalle federazioni 12–15
Terzo turno Campioni
  • 2 campioni dalle federazioni 15–16
  • 10 vincitori del secondo turno Campioni
Piazzate
  • 4 seconde classificate dalle federazioni 7–11 (ad eccezione della Russia)
  • 2 terze classificate dalle federazioni 5–6
  • 2 vincitori del secondo turno Piazzate
Spareggi Campioni
  • 2 campioni dalle federazioni 13–14
  • 6 vincitori del terzo turno Campioni
Piazzate
  • 4 vincitori del terzo turno Piazzate
Fase a gironi
  • 11 campioni dalle federazioni 1–12 (ad eccezione della Russia)
  • 6 seconde classificate dalle federazioni 1–6
  • 4 terze classificate dalle federazioni 1–4
  • 4 quarte classificate dalle federazioni 1–4
  • Detentore Champions League
  • Detentore Europa League
  • 4 vincitori degli spareggi Campioni
  • 2 vincitori degli spareggi Piazzate
Fase a eliminazione diretta
  • 8 vincitori dei gironi nella fase a gruppi
  • 8 seconde classificate dei gironi nella fase a gruppi

Ranking delle federazioni[modifica | modifica wikitesto]

Per la UEFA Champions League 2022-2023, le associazioni avranno un numero di squadre determinato dal coefficiente UEFA del 2021, che prende in esame le loro prestazioni nelle competizioni europee dalla stagione 2016-2017 alla stagione 2020-2021.

Rank Federazione Coeff. Squadre
1 Inghilterra Inghilterra 100.569 4
2 Spagna Spagna 97.855
3 Italia Italia 75.438
4 Germania Germania 73.570 4+1[3]
5 Francia Francia 56.081 3
6 Portogallo Portogallo 48.549
7 Paesi Bassi Paesi Bassi 39.200 2
8 Russia Russia 38.382 0
9 Belgio Belgio 36.500 2
10 Austria Austria 35.825
11 Scozia Scozia 33.375
12 Ucraina Ucraina 33.100
13 Turchia Turchia 30.100
14 Danimarca Danimarca 27.875
15 Cipro Cipro 27.750
16 Serbia Serbia 26.750 1
17 Rep. Ceca Repubblica Ceca 26.600
18 Croazia Croazia 26.275
19 Svizzera Svizzera 26.225
Rank Federazione Coeff. Squadre
20 Grecia Grecia 26.000 1
21 Israele Israele 24.375
22 Norvegia Norvegia 21.000
23 Svezia Svezia 20.500
24 Bulgaria Bulgaria 20.375
25 Romania Romania 18.200
26 Azerbaigian Azerbaigian 16.875
27 Kazakistan Kazakistan 15.625
28 Ungheria Ungheria 15.500
29 Bielorussia Bielorussia 15.250
30 Polonia Polonia 15.125
31 Slovenia Slovenia 14.250
32 Slovacchia Slovacchia 13.625
33 Liechtenstein Liechtenstein 9.000 0
34 Lituania Lituania 8.750 1
35 Lussemburgo Lussemburgo 8.250
36 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 8.000
37 Irlanda Irlanda 7.875
Rank Federazione Coeff. Squadre
38 Macedonia del Nord Macedonia del Nord 7.625 1
39 Armenia Armenia 7.375
40 Lettonia Lettonia 7.375
41 Albania Albania 7.250
42 Irlanda del Nord Irlanda del Nord 6.958
43 Georgia Georgia 6.875
44 Finlandia Finlandia 6.875
45 Moldavia Moldavia 6.875
46 Malta Malta 6.375
47 Fær Øer Fær Øer 6.125
48 Kosovo Kosovo 5.833
49 Gibilterra Gibilterra 5.666
50 Montenegro Montenegro 5.000
51 Galles Galles 5.000
52 Islanda Islanda 4.875
53 Estonia Estonia 4.750
54 Andorra Andorra 3.331
55 San Marino San Marino 1.166

Lista[modifica | modifica wikitesto]

I club sono ordinati in base al coefficiente UEFA della federazione di appartenenza. Accanto ad ogni club è indicata la posizione in classifica nel rispettivo campionato.

Fase a gironi
Spagna Real MadridCL () Inghilterra Chelsea () Germania Borussia Dortmund () Paesi Bassi Ajax ()
Germania Eintracht FrancoforteEL (11º) Inghilterra Tottenham () Germania Bayer Leverkusen () Belgio Club Bruges ()
Spagna Barcellona () Italia Milan () Germania RB Lipsia () Austria Salisburgo ()
Spagna Atlético Madrid () Italia Inter () Francia Paris Saint-Germain () Scozia Celtic ()
Spagna Siviglia () Italia Napoli () Francia Olympique Marsiglia () Ucraina Šachtar ()
Inghilterra Manchester City () Italia Juventus () Portogallo Porto ()
Inghilterra Liverpool () Germania Bayern Monaco () Portogallo Sporting Lisbona ()
Spareggi
Campioni Piazzate
Turchia Trabzonspor () Danimarca Copenaghen ()
Terzo turno
Campioni Piazzate
Cipro Apollōn Limassol () Serbia Stella Rossa () Francia Monaco () Belgio Union Saint-Gilloise ()
Portogallo Benfica () Austria Sturm Graz ()
Paesi Bassi PSV () Scozia Rangers ()
Secondo turno
Campioni Piazzate
Rep. Ceca Viktoria Plzeň () Grecia Olympiakos () Ucraina Dinamo Kiev () Turchia Fenerbahçe ()
Croazia Dinamo Zagabria () Israele Maccabi Haifa () Cipro AEK Larnaca () Danimarca Midtjylland ()
Svizzera Zurigo ()
Primo turno
Norvegia Bodø/Glimt () Polonia Lech Poznań () Macedonia del Nord Shkupi () Moldavia Sheriff Tiraspol ()
Svezia Malmö FF () Slovenia Maribor () Armenia P'yownik () Malta Hibernians ()
Bulgaria Ludogorec () Slovacchia Slovan Bratislava () Lettonia RFS Riga () Fær Øer KÍ Klaksvík ()
Romania CFR Cluj () Lituania Žalgiris () Albania Tirana () Kosovo Ballkani ()
Azerbaigian Qarabağ () Lussemburgo F91 Dudelange () Irlanda del Nord Linfield () Gibilterra Lincoln Red Imps ()
Kazakistan Tobıl () Bosnia ed Erzegovina Zrinjski Mostar () Georgia Dinamo Batumi () Montenegro Sutjeska ()
Ungheria Ferencváros () Irlanda Shamrock Rovers () Finlandia HJK () Galles The New Saints ()
Bielorussia Šachcër Salihorsk ()
Turno preliminare
Islanda Víkingur () Estonia Levadia Tallinn () Andorra Inter Escaldes () San Marino La Fiorita ()

Date[modifica | modifica wikitesto]

Il programma della competizione è il seguente. Tutti i sorteggi si tengono nel quartier generale dell'UEFA a Nyon, ad eccezione di quello della fase a gironi che si è tenuto a Istanbul.

Fase Turno Sorteggio Andata Ritorno
Qualificazioni Turno preliminare 7 giugno 2022
(Nyon)
21 giugno 2022 (semifinali)
24 giugno 2022 (finale)
Primo turno 14 giugno 2022
(Nyon)
5-6 luglio 2022 12-13 luglio 2022
Secondo turno 15 giugno 2022
(Nyon)
19-20 luglio 2022 26-27 luglio 2022
Terzo turno 18 luglio 2022
(Nyon)
2-3 agosto 2022 9 agosto 2022
Spareggi 2 agosto 2022
(Nyon)
16-17 agosto 2022 23-24 agosto 2022
Fase a gironi Prima giornata 25 agosto 2022
(Istanbul)
6-7 settembre 2022
Seconda giornata 13-14 settembre 2022
Terza giornata 4-5 ottobre 2022
Quarta giornata 11-12 ottobre 2022
Quinta giornata 25-26 ottobre 2022
Sesta giornata 1º-2 novembre 2022
Fase a eliminazione diretta
Ottavi di finale 7 novembre 2022
(Nyon)
14-15 e 21-22 febbraio 2023 7-8 e 14-15 marzo 2023
Quarti di finale 17 marzo 2023
(Nyon)
11-12 aprile 2023 18-19 aprile 2023
Semifinali 9-10 maggio 2023 16-17 maggio 2023
Finale 10 giugno 2023 allo Stadio olimpico Atatürk (Istanbul)

Partite[modifica | modifica wikitesto]

Fase di qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Champions League 2022-2023 (qualificazioni).

Turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre eliminate nel turno preliminare saranno sorteggiate nel percorso Campioni del secondo turno di qualificazione della UEFA Europa Conference League.

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Semifinali
Levadia Tallinn Estonia 1 - 6 Islanda Víkingur
La Fiorita San Marino 1 - 2 Andorra Inter Escaldes
Finale
Inter Escaldes Andorra 0 - 1 Islanda Víkingur

Primo turno di qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre eliminate nel primo turno di qualificazione saranno sorteggiate nel percorso Campioni del secondo turno di qualificazione della UEFA Europa Conference League. Ad eccezione delle perdenti tra MariborŠachcër Salihorsk e HJKRFS Riga che saranno inserite nel sorteggio per il terzo turno di qualificazione della stessa competizione.

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
P'yownik Armenia 2 - 2 (4-3 dtr) Romania CFR Cluj 0 - 0 2 - 2 (dts)
Maribor Slovenia 2 - 0 Bielorussia Šachcër Salihorsk 0 - 0 2 - 0
Ludogorec Bulgaria 3 - 0 Montenegro Sutjeska 2 - 0 1 - 0
F91 Dudelange Lussemburgo 3 - 1 Albania Tirana 1 - 0 2 - 1
Tobıl Kazakistan 1 - 5 Ungheria Ferencváros 0 - 0 1 - 5
Malmö FF Svezia 6 - 5 Islanda Víkingur 3 - 2 3 - 3
Ballkani Kosovo 1 - 2 Lituania Žalgiris 1 - 1 0 - 1 (dts)
HJK Finlandia 2 - 2 (5-4 dtr) Lettonia RFS Riga 1 - 0 1 - 2 (dts)
Bodø/Glimt Norvegia 4 - 3 Fær Øer KÍ Klaksvík 3 - 0 1 - 3
The New Saints Galles 1 - 2 Irlanda del Nord Linfield 1 - 0 0 - 2 (dts)
Shamrock Rovers Irlanda 3 - 0 Malta Hibernians 3 - 0 0 - 0
Lech Poznań Polonia 2 - 5 Azerbaigian Qarabağ 1 - 0 1 - 5
Shkupi Macedonia del Nord 3 - 2 Gibilterra Lincoln Red Imps 3 - 0 0 - 2
Zrinjski Mostar Bosnia ed Erzegovina 0 - 1 Moldavia Sheriff Tiraspol 0 - 0 0 - 1
Slovan Bratislava Slovacchia 2 - 1 Georgia Dinamo Batumi 0 - 0 2 - 1 (dts)

Secondo turno di qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Campioni
Ferencváros Ungheria 5 - 3 Slovacchia Slovan Bratislava 1 - 2 4 - 1
Dinamo Zagabria Croazia 3 - 2 Macedonia del Nord Shkupi 2 - 2 1 - 0
Qarabağ Azerbaigian 5 - 4 Svizzera Zurigo 3 - 2 2 - 2 (dts)
HJK Finlandia 1 - 7 Rep. Ceca Viktoria Plzeň 1 - 2 0 - 5
Linfield Irlanda del Nord 1 - 8 Norvegia Bodø/Glimt 1 - 0 0 - 8
Žalgiris Lituania 3 - 0 Svezia Malmö FF 1 - 0 2 - 0
Ludogorec Bulgaria 4 - 2 Irlanda Shamrock Rovers 3 - 0 1 - 2
Maribor Slovenia 0 - 1 Moldavia Sheriff Tiraspol 0 - 0 0 - 1
Maccabi Haifa Israele 5 - 1 Grecia Olympiakos 1 - 1 4 - 0
P'yownik Armenia 4 - 2 Lussemburgo F91 Dudelange 0 - 1 4 - 1
Piazzate
Midtjylland Danimarca 2 - 2 (4-3 dtr) Cipro AEK Larnaca 1 - 1 1 - 1 (dts)
Dinamo Kiev Ucraina 2 - 1 Turchia Fenerbahçe 0 - 0 2 - 1 (dts)

Terzo turno di qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Campioni
Maccabi Haifa Israele 4 - 2 Cipro Apollōn Limassol 4 - 0 0 - 2
Qarabağ Azerbaigian 4 - 2 Ungheria Ferencváros 1 - 1 3 - 1
Ludogorec Bulgaria 3 - 6 Croazia Dinamo Zagabria 1 - 2 2 - 4
Sheriff Tiraspol Moldavia 2 - 4 Rep. Ceca Viktoria Plzeň 1 - 2 1 - 2
Bodø/Glimt Norvegia 6 - 1 Lituania Žalgiris 5 - 0 1 - 1
Stella Rossa Serbia 7 - 0 Armenia P'yownik 5 - 0 2 - 0
Piazzate
Monaco Francia 3 - 4 Paesi Bassi PSV 1 - 1 2 - 3 (dts)
Dinamo Kiev Ucraina 3 - 1 Austria Sturm Graz 1 - 0 2 - 1 (dts)
Union Saint-Gilloise Belgio 2 - 3 Scozia Rangers 2 - 0 0 - 3
Benfica Portogallo 7 - 2 Danimarca Midtjylland 4 - 1 3 - 1

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Champions League 2022-2023 (spareggi).
Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Campioni
Qarabağ Azerbaigian 1 - 2 Rep. Ceca Viktoria Plzeň 0 - 0 1 - 2
Bodø/Glimt Norvegia 2 - 4 Croazia Dinamo Zagabria 1 - 0 1 - 4 (dts)
Maccabi Haifa Israele 5 - 4 Serbia Stella Rossa 3 - 2 2 - 2
Copenaghen Danimarca 2 - 1 Turchia Trabzonspor 2 - 1 0 - 0
Piazzate
Dinamo Kiev Ucraina 0 - 5 Portogallo Benfica 0 - 2 0 - 3
Rangers Scozia 3 - 2 Paesi Bassi PSV 2 - 2 1 - 0

UEFA Champions League[modifica | modifica wikitesto]

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Champions League 2022-2023 (fase a gironi).
Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Italia Napoli 6 2 2 0 0 7 1 +6
Paesi Bassi Ajax 3 2 1 0 1 5 2 +3
Inghilterra Liverpool 3 2 1 0 1 3 5 -2
Scozia Rangers 0 2 0 0 2 0 7 -7
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Ajax Paesi Bassi 4 - 0 Scozia Rangers
Napoli Italia 4 - 1 Inghilterra Liverpool
2ª giornata
Liverpool Inghilterra 2 - 1 Paesi Bassi Ajax
Rangers Scozia 0 - 3 Italia Napoli
3ª giornata
Liverpool Inghilterra - Scozia Rangers
Ajax Paesi Bassi - Italia Napoli
4ª giornata
Napoli Italia - Paesi Bassi Ajax
Rangers Scozia - Inghilterra Liverpool
5ª giornata
Napoli Italia - Scozia Rangers
Ajax Paesi Bassi - Inghilterra Liverpool
6ª giornata
Liverpool Inghilterra - Italia Napoli
Rangers Scozia - Paesi Bassi Ajax
Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Belgio Club Bruges 6 2 2 0 0 5 0 +5
Germania Bayer Leverkusen 3 2 1 0 1 2 1 +1
Spagna Atlético Madrid 3 2 1 0 1 2 3 -1
Portogallo Porto 0 2 0 0 2 1 6 -5
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Atlético Madrid Spagna 2 - 1 Portogallo Porto
Club Bruges Belgio 1 - 0 Germania Bayer Leverkusen
2ª giornata
Porto Portogallo 0 - 4 Belgio Club Bruges
Bayer Leverkusen Germania 2 - 0 Spagna Atlético Madrid
3ª giornata
Porto Portogallo - Germania Bayer Leverkusen
Club Bruges Belgio - Spagna Atlético Madrid
4ª giornata
Atlético Madrid Spagna - Belgio Club Bruges
Bayer Leverkusen Germania - Portogallo Porto
5ª giornata
Club Bruges Belgio - Portogallo Porto
Atlético Madrid Spagna - Germania Bayer Leverkusen
6ª giornata
Porto Portogallo - Spagna Atlético Madrid
Bayer Leverkusen Germania - Belgio Club Bruges
Gruppo C[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Germania Bayern Monaco 6 2 2 0 0 4 0 +4
Spagna Barcellona 3 2 1 0 1 5 3 +2
Italia Inter 3 2 1 0 1 2 2 0
Rep. Ceca Viktoria Plzeň 0 2 0 0 2 1 7 -6
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Barcellona Spagna 5 - 1 Rep. Ceca Viktoria Plzeň
Inter Italia 0 - 2 Germania Bayern Monaco
2ª giornata
Viktoria Plzeň Rep. Ceca 0 - 2 Italia Inter
Bayern Monaco Germania 2 - 0 Spagna Barcellona
3ª giornata
Bayern Monaco Germania - Rep. Ceca Viktoria Plzeň
Inter Italia - Spagna Barcellona
4ª giornata
Barcellona Spagna - Italia Inter
Viktoria Plzeň Rep. Ceca - Germania Bayern Monaco
5ª giornata
Inter Italia - Rep. Ceca Viktoria Plzeň
Barcellona Spagna - Germania Bayern Monaco
6ª giornata
Bayern Monaco Germania - Italia Inter
Viktoria Plzeň Rep. Ceca - Spagna Barcellona
Gruppo D[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Portogallo Sporting Lisbona 6 2 2 0 0 5 0 +5
Inghilterra Tottenham 3 2 1 0 1 2 2 0
Germania Eintracht Francoforte 3 2 1 0 1 1 3 -2
Francia Olympique Marsiglia 0 2 0 0 2 0 3 -3
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Eintracht Francoforte Germania 0 - 3 Portogallo Sporting Lisbona
Tottenham Inghilterra 2 - 0 Francia Olympique Marsiglia
2ª giornata
Sporting Lisbona Portogallo 2 - 0 Inghilterra Tottenham
Olympique Marsiglia Francia 0 - 1 Germania Eintracht Francoforte
3ª giornata
Olympique Marsiglia Francia - Portogallo Sporting Lisbona
Eintracht Francoforte Germania - Inghilterra Tottenham
4ª giornata
Tottenham Inghilterra - Germania Eintracht Francoforte
Sporting Lisbona Portogallo - Francia Olympique Marsiglia
5ª giornata
Tottenham Inghilterra - Portogallo Sporting Lisbona
Eintracht Francoforte Germania - Francia Olympique Marsiglia
6ª giornata
Sporting Lisbona Portogallo - Germania Eintracht Francoforte
Olympique Marsiglia Francia - Inghilterra Tottenham
Gruppo E[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Italia Milan 4 2 1 1 0 4 2 +2
Croazia Dinamo Zagabria 3 2 1 0 1 2 3 -1
Austria Salisburgo 2 2 0 2 0 2 2 0
Inghilterra Chelsea 1 2 0 1 1 1 2 -1
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Dinamo Zagabria Croazia 1 - 0 Inghilterra Chelsea
Salisburgo Austria 1 - 1 Italia Milan
2ª giornata
Milan Italia 3 - 1 Croazia Dinamo Zagabria
Chelsea Inghilterra 1 - 1 Austria Salisburgo
3ª giornata
Salisburgo Austria - Croazia Dinamo Zagabria
Chelsea Inghilterra - Italia Milan
4ª giornata
Dinamo Zagabria Croazia - Austria Salisburgo
Milan Italia - Inghilterra Chelsea
5ª giornata
Salisburgo Austria - Inghilterra Chelsea
Dinamo Zagabria Croazia - Italia Milan
6ª giornata
Chelsea Inghilterra - Croazia Dinamo Zagabria
Milan Italia - Austria Salisburgo
Gruppo F[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Spagna Real Madrid 6 2 2 0 0 5 0 +5
Ucraina Šachtar 4 2 1 1 0 5 2 +3
Scozia Celtic 1 2 0 1 1 1 4 -3
Germania RB Lipsia 0 2 0 0 2 1 6 -5
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Celtic Scozia 0 - 3 Spagna Real Madrid
RB Lipsia Germania 1 - 4 Ucraina Šachtar
2ª giornata
Šachtar Ucraina 1 - 1 Scozia Celtic
Real Madrid Spagna 2 - 0 Germania RB Lipsia
3ª giornata
RB Lipsia Germania - Scozia Celtic
Real Madrid Spagna - Ucraina Šachtar
4ª giornata
Šachtar Ucraina - Spagna Real Madrid
Celtic Scozia - Germania RB Lipsia
5ª giornata
Celtic Scozia - Ucraina Šachtar
RB Lipsia Germania - Spagna Real Madrid
6ª giornata
Real Madrid Spagna - Scozia Celtic
Šachtar Ucraina - Germania RB Lipsia
Gruppo G[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Inghilterra Manchester City 6 2 2 0 0 6 1 +5
Germania Borussia Dortmund 3 2 1 0 1 4 2 +2
Danimarca Copenaghen 1 2 0 1 1 0 3 -3
Spagna Siviglia 1 2 0 1 1 0 4 -4
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Borussia Dortmund Germania 3 - 0 Danimarca Copenaghen
Siviglia Spagna 0 - 4 Inghilterra Manchester City
2ª giornata
Manchester City Inghilterra 2 - 1 Germania Borussia Dortmund
Copenaghen Danimarca 0 - 0 Spagna Siviglia
3ª giornata
Manchester City Inghilterra - Danimarca Copenaghen
Siviglia Spagna - Germania Borussia Dortmund
4ª giornata
Copenaghen Danimarca - Inghilterra Manchester City
Borussia Dortmund Germania - Spagna Siviglia
5ª giornata
Siviglia Spagna - Danimarca Copenaghen
Borussia Dortmund Germania - Inghilterra Manchester City
6ª giornata
Manchester City Inghilterra - Spagna Siviglia
Copenaghen Danimarca - Germania Borussia Dortmund
Gruppo H[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Francia Paris Saint-Germain 6 2 2 0 0 5 2 +3
Portogallo Benfica 6 2 2 0 0 4 1 +3
Italia Juventus 0 2 0 0 2 2 4 -2
Israele Maccabi Haifa 0 2 0 0 2 1 5 -4
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Paris Saint-Germain Francia 2 - 1 Italia Juventus
Benfica Portogallo 2 - 0 Israele Maccabi Haifa
2ª giornata
Juventus Italia 1 - 2 Portogallo Benfica
Maccabi Haifa Israele 1 - 3 Francia Paris Saint-Germain
3ª giornata
Juventus Italia - Israele Maccabi Haifa
Benfica Portogallo - Francia Paris Saint-Germain
4ª giornata
Maccabi Haifa Israele - Italia Juventus
Paris Saint-Germain Francia - Portogallo Benfica
5ª giornata
Paris Saint-Germain Francia - Israele Maccabi Haifa
Benfica Portogallo - Italia Juventus
6ª giornata
Juventus Italia - Francia Paris Saint-Germain
Maccabi Haifa Israele - Portogallo Benfica

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 14 settembre 2022.[4]

Gol Giocatore Squadra
3 Norvegia Erling Håland Manchester City
3 Polonia Robert Lewandowski Barcellona
3 Francia Kylian Mbappé Paris Saint-Germain
2 Inghilterra Jude Bellingham Borussia Dortmund
2 Ghana Mohammed Kudus Ajax
2 Ucraina Mychajlo Mudryk Šachtar
2 Svizzera Noah Okafor Salisburgo
2 Croazia Mislav Oršić Dinamo Zagabria
2 Brasile Richarlison Tottenham
2 Belgio Alexis Saelemaekers Milan
2 Germania Leroy Sané Bayern Monaco
2 Ucraina Mar"jan Šved Šachtar
2 Polonia Piotr Zieliński Napoli

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Michael Oliver to referee 2022 UEFA Super Cup with Semi-Automated Offside Technology to be introduced, su uefa.com, 3 agosto 2022. URL consultato il 3 agosto 2022.
  2. ^ Sono escluse la Federazione calcistica del Liechtenstein poiché non organizza un campionato ufficiale ma solo una Coppa nazionale e la Federazione calcistica della Russia per effetto della decisione del 28 febbraio 2022 di sospendere tutte le nazionali e i club russi dalle competizione calcistiche europee fino a nuovo avviso a causa dell'invasione russa dell'Ucraina.
  3. ^ L'Eintracht Francoforte, giunto all'11º posto nella Bundesliga 2021-2022, è comunque qualificato alla competizione poiché vincitore dell'Europa League 2021-2022.
  4. ^ Statistiche per giocatore, su it.uefa.com. URL consultato il 14 settembre 2022.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio