Harry Kane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Harry Kane
Harry Kane in Russia 2.jpg
Kane con la nazionale inglese nel 2018
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 188 cm
Peso 86 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Tottenham
Carriera
Giovanili
2001-2002Arsenal
2002-2004Ridgeway Rovers
2004-2010Tottenham
Squadre di club1
2010-2011Tottenham0 (0)
2011Leyton Orient18 (5)
2011-2012Tottenham1 (0)
2012Millwall22 (7)
2012-2013Norwich City3 (0)
2013Leicester City13 (2)[1]
2013-Tottenham188 (131)
Nazionale
2010Inghilterra Inghilterra U-173 (2)
2010-2012Inghilterra Inghilterra U-1914 (6)
2013Inghilterra Inghilterra U-203 (1)
2013-2015Inghilterra Inghilterra U-2114 (8)
2015-Inghilterra Inghilterra45 (32)
Palmarès
Transparent.png UEFA Nations League
Bronzo Portogallo 2019
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 17 novembre 2019

Harry Edward Kane (Chingford, 28 luglio 1993) è un calciatore inglese, attaccante del Tottenham e della nazionale inglese, della quale è capitano.

Soprannominato Hurricane ("uragano" in italiano) per l'assonanza del suo nome con la parola, è stato capocannoniere della Premier League in due occasioni, peraltro consecutive.[2] Nel 2017 ha dapprima eguagliato e, successivamente[3], superato il record di Alan Shearer per numero di gol segnati nel campionato inglese (58 contro 42) in un anno solare.[4][5]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Considerato tra i migliori interpreti nel suo ruolo a livello mondiale, Kane è un attaccante forte fisicamente, che gioca prevalentemente come riferimento centrale.[6][7] Destro, ma abile con entrambi i piedi, è dotato di un tiro potente e preciso.[8] Nonostante la stazza tipica del centravanti, è capace di disimpegnarsi bene anche fuori dall'area di rigore per accompagnare la manovra offensiva.[8]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi[modifica | modifica wikitesto]

Il 15 gennaio 2011, a nemmeno 18 anni, esordisce con il Leyton Orient nella partita contro il Rochdale finita 1-1.[9] La settimana seguente, realizza il primo gol nella sfida vinta 4-0 con lo Sheffield Wednesday.[10] 35 giorni dopo, in una gara pareggiata 2-2 con l'Huddersfield Town, subentra a Stephen Dawson al 19' e segna un gol al 73', venendo poi espulso 4' più tardi.[11]

Si trasferisce quindi al Tottenham, con cui il 25 agosto esordisce nelle coppe europee: la circostanza è il preliminare di Europa League contro gli Hearts, terminato senza reti.[12] Il 15 dicembre successivo, segna il primo gol in campo internazionale nella vittoria per 4-0 contro gli Shamrock Rovers (incontro valido per l'ultimo turno della fase a gironi).[13]

Le esperienze in prestito[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio 2012 passa in prestito al Millwall, insieme al compagno di squadra Ryan Mason.[14] Le sue prestazioni gli valgono, ad aprile, la nomina di "giovane dell'anno" del club da parte di Kenny Jackett.[15] All'inizio della stagione 2012-13 è ceduto, sempre in prestito, al Norwich City dove scende in campo solamente per 3 volte senza segnare.[16][17]

A febbraio 2013, con la medesima formula, diviene un giocatore del Leicester realizzandovi 2 gol in 15 apparizioni.[18]

Ritorno al Tottenham[modifica | modifica wikitesto]

Harry Kane con la maglia degli Spurs nel 2016.

Rientrato al Tottenham, si mette in evidenza nella stagione 2014-15: il 23 ottobre 2014 marca una tripletta nel 5-1 contro l'Asteras Tripolis in Europa League, sostituendo poi Lloris tra i pali dopo l'espulsione di quest'ultimo e subendo l'unico gol avversario.[19] Il 1º gennaio 2015, con un'altra tripletta, contribuisce alla vittoria per 5-3 sul Chelsea.[20][21] Il 19 aprile seguente, andando a bersaglio nel 3-1 contro il Newcastle, raggiunge i 30 gol stagionali.[22]

In campionato va a segno per 21 volte, con il solo Sergio Agüero (in forza al Manchester City) capace di far meglio (26 centri)[23]; viene anche inserito nella Squadra dell'anno PFA e nominato Giovane dell'anno della PFA.[24][25] Nel biennio successivo, si laurea per due volte capocannoniere della Premier League concorrendo ai piazzamenti degli Spurs che giungono - rispettivamente - terzi e secondi, stabilendo persino (nella stagione 2016-17) il loro primato di punti (86).[2]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Kane Capitano dei Tre Leoni al campionato del mondo 2018.

L'8 ottobre 2010, ancora minorenne, esordisce con l'Under-19 inglese mettendo a referto una doppietta nel 6-1 contro i pari età dell'Albania.[26] Successivamente, ha giocato anche per le rappresentative Under-20 e Under-21 partecipando all'Europeo di ciascuna categoria.[27]

Nel marzo 2015, il ct Roy Hodgson lo convoca per la prima volta in Nazionale maggiore.[28] Al debutto contro la Lituania, in una partita vinta 4-0, subentra a Rooney e realizza un gol dopo appena 79" dall'ingresso in campo.[29] Viene anche inserito nella lista per l'Europeo 2016[30], disputando un torneo al di sotto delle aspettative.[31]

Contribuisce alla qualificazione per il campionato del mondo 2018 con 5 reti.[32][33][34][35] Convocato per la fase finale del torneo, è nominato capitano della squadra.[36] Risulta decisivo per il superamento della fase a gironi, segnando una doppietta alla Tunisia ed una tripletta a Panama;[37][38] negli ottavi di finale sblocca il punteggio contro la Colombia, trasformando anche un rigore della sequenza finale.[39] Risulta quindi il miglior marcatore del torneo con 6 reti, aggiudicandosi inoltre il quarto posto.[40]

Nelle qualificazioni al campionato d'Europa 2020 Kane continua a essere protagonista in fase realizzativa, tanto che nel successo per 4-0 contro la Bulgaria realizza una tripletta,[41] per poi ripetersi nel 7-0 contro il Montenegro;[42] contro i montenegrini è diventato il primo calciatore nella storia all'Inghilterra a realizzare due triplette consecutive a Wembley,[42] oltre che il capitano più prolifico nella storia della nazionale inglese.[42]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Harry Kane tra club, nazionale maggiore e nazionali giovanili, ha collezionato 400 partite segnando 228 reti, alla media di 0,57 reti a partita.

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 22 ottobre 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
gen.-giu. 2011 Inghilterra Leyton Orient FL1 18 5 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 18 5
2011-gen. 2012 Inghilterra Tottenham PL 0 0 FACup+CdL 0+0 0 UEL 6 1 - - - 6 1
gen.-giu. 2012 Inghilterra Millwall FLC 22 7 FACup+CdL 5+0 2+0 - - - - - - 27 9
ago.-sett. 2012 Inghilterra Tottenham PL 1 0 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 1 0
2012-feb. 2013 Inghilterra Norwich City PL 3 0 FACup+CdL 1+1 0 - - - - - - 5 0
feb.-giu. 2013 Inghilterra Leicester City FLC 13+2[43] 2+0 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 15 2
2013-2014 Inghilterra Tottenham PL 10 3 FACup+CdL 0+2 0+1 UEL 7 0 - - - 19 4
2014-2015 PL 34 21 FACup+CdL 2+6 0+3 UEL 9 7 - - - 51 31
2015-2016 PL 38 25 FACup+CdL 4+1 1+0 UEL 7 2 - - - 50 28
2016-2017 PL 30 29 FACup+CdL 3+0 4+0 UCL+UEL 3+2 2+0 - - - 38 35
2017-2018 PL 37 30 FACup+CdL 4+0 4+0 UCL 7 7 - - - 48 41
2018-2019 PL 28 17 FACup+CdL 1+2 1+1 UCL 9 5 - - - 40 24
2019-2020 PL 9 5 FACup+CdL 0+0 0+0 UCL 3 4 - - - 12 9
Totale Tottenham 187 130 25 15 53 28 - - 260 169
Totale carriera 243+2 144 32 17 53 28 - - 330 189

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Inghilterra
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
27-3-2015 Londra Inghilterra Inghilterra 4 – 0 Lituania Lituania Qual. Euro 2016 1 Ingresso al 71’ 71’
31-3-2015 Torino Italia Italia 1 – 1 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
5-9-2015 Serravalle San Marino San Marino 0 – 6 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2016 1 Ingresso al 59’ 59’
8-9-2015 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 0 Svizzera Svizzera Qual. Euro 2016 1 Ingresso al 57’ 57’
9-10-2015 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 0 Estonia Estonia Qual. Euro 2016 -
12-10-2015 Vilnius Lituania Lituania 0 – 3 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2016 - Uscita al 59’ 59’
13-11-2015 Alicante Spagna Spagna 2 – 0 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
17-11-2015 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 0 Francia Francia Amichevole - Uscita al 80’ 80’
26-3-2016 Berlino Germania Germania 2 – 3 Inghilterra Inghilterra Amichevole 1
29-3-2016 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole - Ingresso al 70’ 70’
22-5-2016 Manchester Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Turchia Turchia Amichevole 1
2-6-2016 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 0 Portogallo Portogallo Amichevole - Uscita al 78’ 78’
11-6-2016 Marsiglia Inghilterra Inghilterra 1 – 1 Russia Russia Euro 2016 - 1º turno -
16-6-2016 Lens Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Galles Galles Euro 2016 - 1º turno - Uscita al 46’ 46’
20-6-2016 Saint-Étienne Slovacchia Slovacchia 0 – 0 Inghilterra Inghilterra Euro 2016 - 1º turno - Ingresso al 76’ 76’
27-6-2016 Nizza Inghilterra Inghilterra 1 – 2 Islanda Islanda Euro 2016 - Ottavi di finale -
4-9-2016 Trnava Slovacchia Slovacchia 0 – 1 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2018 -
10-6-2017 Glasgow Scozia Scozia 2 – 2 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2018 1 cap.
13-6-2017 Saint-Denis Francia Francia 3 – 2 Inghilterra Inghilterra Amichevole 2 cap.
1-9-2017 Ta' Qali Malta Malta 0 – 4 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2018 2
4-9-2017 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Slovacchia Slovacchia Qual. Mondiali 2018 -
5-10-2017 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 0 Slovenia Slovenia Qual. Mondiali 2018 1 cap.
8-10-2017 Vilnius Lituania Lituania 0 – 1 Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2018 1 cap.
2-6-2018 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Nigeria Nigeria Amichevole 1 cap. Uscita al 73’ 73’
18-6-2018 Volgograd Tunisia Tunisia 1 – 2 Inghilterra Inghilterra Mondiali 2018 - 1º turno 2 cap.
24-6-2018 Nižnij Novgorod Inghilterra Inghilterra 6 – 1 Panama Panama Mondiali 2018 - 1º turno 3 cap. Uscita al 63’ 63’
3-7-2018 Mosca Colombia Colombia 1 – 1 dts
(3 – 4 dcr)
Inghilterra Inghilterra Mondiali 2018 - Ottavi di finale 1 cap.
7-7-2018 Samara Svezia Svezia 0 – 2 Inghilterra Inghilterra Mondiali 2018 - Quarti di finale - cap.
11-7-2018 Mosca Croazia Croazia 2 – 1 dts Inghilterra Inghilterra Mondiali 2018 - Semifinale - cap.
14-7-2018 San Pietroburgo Belgio Belgio 2 – 0 Inghilterra Inghilterra Mondiali 2018 - Finale 3º posto - cap.
8-9-2018 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 2 Spagna Spagna UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno - cap.
11-9-2018 Leicester Inghilterra Inghilterra 1 – 0 Svizzera Svizzera Amichevole - Ingresso al 61’ 61’
12-10-2018 Fiume Croazia Croazia 0 – 0 Inghilterra Inghilterra UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno - cap.
15-10-2018 Siviglia Spagna Spagna 2 – 3 Inghilterra Inghilterra UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno - cap.
18-11-2018 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Croazia Croazia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno 1 cap.
22-3-2019 Londra Inghilterra Inghilterra 5 – 0 Rep. Ceca Rep. Ceca Qual. Euro 2020 1 cap.
25-3-2019 Podgorica Montenegro Montenegro 1 – 5 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2020 1 cap. Uscita al 73’ 73’
6-6-2019 Guimarães Paesi Bassi Paesi Bassi 3 – 1 dts Inghilterra Inghilterra UEFA Nations League 2018-2019 - Semifinale - Ingresso al 46’ 46’ Ammonizione al 70’ 70’
9-6-2019 Guimarães Inghilterra Inghilterra 0 – 0 dts
(5 – 6 dcr)
Svizzera Svizzera UEFA Nations League 2018-2019 - Finale 3º posto - cap. Uscita al 75’ 75’
7-9-2019 Londra Inghilterra Inghilterra 4 – 0 Bulgaria Bulgaria Qual. Euro 2020 3 cap. Uscita al 77’ 77’
10-9-2019 Southampton Inghilterra Inghilterra 5 – 3 Kosovo Kosovo Qual. Euro 2020 1 cap.
11-10-2019 Praga Rep. Ceca Rep. Ceca 2 – 1 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2020 1 cap.
14-10-2019 Sofia Bulgaria Bulgaria 0 – 6 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2020 1 cap.
14-11-2019 Londra Inghilterra Inghilterra 7 – 0 Montenegro Montenegro Qual. Euro 2020 3 cap. Uscita al 57’ 57’
17-11-2019 Pristina Kosovo Kosovo 0 – 4 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2020 1 cap.
Totale Presenze 45 Reti (6º posto) 32

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2015
2015, 2016, 2017
2015-2016 (25 gol), 2016-2017 (29 gol)
Russia 2018 (6 gol)
Russia 2018

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Membro dell'Ordine dell'Impero Britannico - nastrino per uniforme ordinaria Membro dell'Ordine dell'Impero Britannico
«Per i servizi al calcio.»
— 28 dicembre 2018[44]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 15 (2) se si comprendono anche le presenze nei play-off di Championship.
  2. ^ a b (EN) Luke Brown, Tottenham striker Harry Kane wins the Premier League's Golden Boot for the second season in a row, su independent.co.uk, 21 maggio 2017.
  3. ^ Kane eguaglia Shearer: 36 gol. È record della Premier League nell'anno solare, su gazzetta.it, 24 dicembre 2017.
  4. ^ Inghilterra, Kane supera Messi e Shearer. Vince il Chelsea, Lingaard salva lo United, su repubblica.it, 26 dicembre 2017.
  5. ^ (EN) Dan Kilpatrick, Harry Kane surpasses Lionel Messi and breaks Shearer record in super 2017, su espn.com, 27 dicembre 2017.
  6. ^ Ti presento Harry, su ultimouomo.com, 5 marzo 2015.
  7. ^ Harry Kane è uno dei nostri, su ultimouomo.com, 23 gennaio 2018.
  8. ^ a b Harry Kane vuole prendersi il Mondiale, su ultimouomo.com, 18 giugno 2018.
  9. ^ (EN) Jonathan Northcroft, Harry Kane: a journey that began at Rochdale, su thetimes.co.uk, 18 febbraio 2018.
  10. ^ (EN) Leyton Orient 4-0 Sheff Wed, su news.bbc.co.uk, 22 gennaio 2011.
  11. ^ (EN) Huddersfield 2-2 Leyton Orient, su news.bbc.co.uk, 26 febbraio 2011.
  12. ^ (EN) Paul Doyle, Hearts salvage pride as Tottenham progress to Europa League group stage, su theguardian.com, 25 agosto 2011.
  13. ^ (EN) Paul Doyle, Tottenham thrash Shamrock Rovers but exit Europa League, su theguardian.com, 15 dicembre 2011.
  14. ^ (EN) Millwall agree loans for Tottenham's Ryan Mason and Harry Kane, su bbc.co.uk, 29 dicembre 2011.
  15. ^ (EN) Jay Taylor, Millwall boss Jackett hands award to Spurs loanee Kane, su newsatden.co.uk, 27 aprile 2012.
  16. ^ (EN) Norwich City sign Harry Kane on season loan from Tottenham, su bbc.com, 1º settembre 2012.
  17. ^ (EN) Jonny Lally, City sign Kane, su canaries.co.uk, 1º settembre 2012.
  18. ^ (EN) Harry Kane: Leicester City sign Tottenham striker, su bbc.com, 21 febbraio 2013.
  19. ^ (EN) Steve Canavan, Tottenham Hotspur 5-1 Asteras Tripolis, su bbc.com, 23 ottobre 2014.
  20. ^ Stefano Boldrini, Premier League, Tottenham-Chelsea 5-3: Mourinho agganciato in vetta dal City, su gazzetta.it, 1º gennaio 2015.
  21. ^ Mercato, Kane non si ferma più: gol e coraggio. Ma non fatelo tornare in porta, su gazzetta.it, 2 gennaio 2015.
  22. ^ (EN) Louise Taylor, Tottenham condemn Newcastle to sixth straight defeat, su theguardian.com, 19 aprile 2015.
  23. ^ Premier, il migliore è Hazard. E tra i giovani trionfa Kane, su gazzetta.it, 27 aprile 2015.
  24. ^ (EN) Mark Bryans, Harry Kane wins PFA Young Player of the Year award after "unreal" season for Tottenham, su independent.co.uk, 26 aprile 2015.
  25. ^ (EN) Matt Maltby, Harry Kane named PFA Young Player of the Year 2015: Tottenham striker beats off stiff competition to cap off "unreal" season, su dailymail.co.uk, 26 aprile 2015.
  26. ^ (EN) Kane's England double, su tottenhamhotspur.com, 8 ottobre 2010.
  27. ^ (EN) Brian Oliver e Greg Stobart, How Harry Kane went from struggling teenager to Young Player of the Year, su goal.com, 27 aprile 2015.
  28. ^ Inghilterra, Hodgson chiama Harry Kane, su it.eurosport.com, 19 marzo 2015.
  29. ^ Euro2016: Inghilterra, poker sulla Lituania. Doppio Ibra per la Svezia, su gazzetta.it, 27 marzo 2015.
  30. ^ Daniele Rocca, Euro 2016: la giovane Inghilterra alla conquista della Francia, su foxsports.it, 31 maggio 2016.
  31. ^ Euro 2016, che flop l'Inghilterra: da Kane e Hart alle scelte di Hodgson, su gazzetta.it, 27 giugno 2016.
  32. ^ (EN) Paul Hassall, Harry Kane rescues England in extraordinary finale against Scotland, su eurosport.co.uk, 10 giugno 2017.
  33. ^ Qualificazioni Mondiali 2018 Kane salva l'Inghilterra, tris di Lewandowski, in la Repubblica, 11 giugno 2017, p. 29.
  34. ^ (EN) Sam Wallace, Malta 0 England 4: Harry Kane double puts gloss on a night of toil, su telegraph.co.uk, 1º settembre 2017.
  35. ^ Alberto Coriele, La notte di Kane: a Wembley regala vittoria e qualificazione ai Mondiali, Slovenia ko al 94', su it.eurosport.com, 5 ottobre 2017.
  36. ^ (EN) Matt Law, Harry Kane named as England captain for 2018 World Cup, su telegraph.co.uk, 22 maggio 2018.
  37. ^ Andrea Sorrentino, Il potere di Kane l'Inghilterra e un "9" che spacca le partite, in la Repubblica, 19 giugno 2018, p. 40.
  38. ^ Emanuele Gamba, Un gol da intrusi la felicità di Panama nel giorno di Kane, in la Repubblica, 25 giugno 2018, p. 36.
  39. ^ Alberto Dolfin, Inghilterra ai quarti: Colombia ko ai rigori, su lastampa.it, 3 luglio 2018.
  40. ^ Luca Stamerra, Il Belgio si consola con il 3º posto col 2-0 all'Inghilterra, Kane con il titolo di capocannoniere, su it.eurosport.com, 14 luglio 2018.
  41. ^ Euro 2020: Inghilterra-Bulgaria 4-0 ansa.it
  42. ^ a b c Inghilterra-Montenegro, tripletta show di Kane: mai nessun capitano come lui, su sport.sky.it. URL consultato il 15 novembre 2019.
  43. ^ Nei Play-off promozione.
  44. ^ New Year Honours List United Kingdom (PDF), su thegazette.co.uk. URL consultato il 28 dicembre 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]