Coppa dei Campioni 1982-1983

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa dei Campioni 1982-1983
Competizione UEFA Champions League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 28ª
Organizzatore UEFA
Date 25 agosto 1982 - 25 maggio 1983
Partecipanti 33
Risultati
Vincitore Amburgo
(1º titolo)
Secondo Juventus
Semi-finalisti Real Sociedad
Widzew Łódź
Statistiche
Miglior marcatore Italia Paolo Rossi (6)
Incontri disputati 61
Gol segnati 180 (2,95 per incontro)
Europapokal der Landesmeister 1983 (Hamburger SV).jpg
Giocatori dell'Amburgo in festa col trofeo
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1981-1982 1983-1984 Right arrow.svg

La Coppa dei Campioni 1982/83, ventottesima edizione del torneo, vede la partecipazione di 33 squadre. Il torneo venne vinto per la prima volta dall'Amburgo, che sconfisse in finale la Juventus con il punteggio di 1-0.

Turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

La gara di andata si è svolta il 25 agosto 1982, quella di ritorno il 1º settembre.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Dinamo Bucarest Romania 4 - 3 Norvegia Vålerenga 3 - 1 1 - 2

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Le gare di andata si sono svolte il 15 settembre 1982, quelle di ritorno il 29 settembre.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Monaco Francia 0 - 2 Bulgaria CSKA Sofia 0 - 0 0 - 2 (dts)
Dinamo Zagabria Jugoslavia 1 - 3 Portogallo Sporting Lisbona 1 - 0 0 - 3
Vikingur Islanda 2 - 4 Spagna Real Sociedad 0 - 1 2 - 3
Celtic Glasgow Scozia 4 - 3 Paesi Bassi Ajax 2 - 2 2 - 1
Grasshopper Svizzera 0 - 4 URSS Dinamo Kiev 0 - 1 0 - 3
17 Nëntori Albania 2 - 2 (gfc) Irlanda del Nord Linfield 1 - 0 1 - 2
Dinamo Berlino Germania Est 1 - 3 Germania Ovest Amburgo 1 - 1 0 - 2
Olympiakos Grecia 2 - 1 Svezia Östers 2 - 0 0 - 1
Dinamo Bucarest Romania 3 - 2 Cecoslovacchia Dukla Praga 2 - 0 1 - 2
Aston Villa Inghilterra 3 - 1 Turchia Beşiktaş 3 - 1 0 - 0
Standard Liegi Belgio 5 - 3 Ungheria Győri 5 - 0 0 - 3
Hvidovre Danimarca 4 - 7 Italia Juventus 1 - 4 3 - 3
Avenir Beggen Lussemburgo 0 - 13 Austria Rapid Vienna 0 - 5 0 - 8
Hibernians Malta 2 - 7 Polonia Widzew Łódź 1 - 4 1 - 3
Omonia Nicosia Cipro 2 - 3 Finlandia HJK 2 - 0 0 - 3
Dundalk Irlanda 1 - 5 Inghilterra Liverpool 1 - 4 0 - 1

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Le gare di andata si sono svolte il 20 ottobre 1982, quelle di ritorno il 3 novembre.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
CSKA Sofia Bulgaria 2 - 2 (gfc) Portogallo Sporting Lisbona 2 - 2 0 - 0
Real Sociedad Spagna 3 - 2 Scozia Celtic Glasgow 2 - 0 1 - 2
Dinamo Kiev URSS rinuncia Albania 17 Nëntori
Amburgo Germania Ovest 5 - 0 Grecia Olympiakos 1 - 0 4 - 0
Dinamo Bucarest Romania 2 - 6 Inghilterra Aston Villa 0 - 2 2 - 4
Standard Liegi Belgio 1 - 3 Italia Juventus 1 - 1 0 - 2
Rapid Vienna Austria 5 - 6 Polonia Widzew Łódź 2 - 1 3 - 5
HJK Finlandia 1 - 5 Inghilterra Liverpool 1 - 0 0 - 5

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Le gare di andata si sono svolte il 2 marzo 1983, quelle di ritorno il 16 marzo 1983.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Sporting Lisbona Portogallo 1 - 2 Spagna Real Sociedad 1 - 0 0 - 2
Dinamo Kiev URSS 2 - 4 Germania Ovest Amburgo 0 - 3 2 - 1
Aston Villa Inghilterra 2 - 5 Italia Juventus 1 - 2 1 - 3
Widzew Łódź Polonia 4 - 3 Inghilterra Liverpool 2 - 0 2 - 3

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Le gare di andata si sono svolte il 6 aprile 1983, quelle di ritorno il 20 aprile.

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Real Sociedad Spagna 2 - 3 Germania Ovest Amburgo 1 - 1 1 - 2
Juventus Italia 4 - 2 Polonia Widzew Łódź 2 - 0 2 - 2

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Finale della Coppa dei Campioni 1982-1983.
Atene
25 maggio 1983, ore 20:15
Amburgo 1 – 0
referto
Juventus Stadio Olimpico (73 500 spett.)
Arbitro Romania Rainea

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Amburgo
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Juventus

Formazioni[modifica | modifica wikitesto]

Amburgo
GK 1 Germania Ovest Uli Stein
DF 2 Germania Ovest Manfred Kaltz
DF 3 Germania Ovest Bernd Wehmeyer
DF 4 Germania Ovest Ditmar Jakobs
DF 5 Germania Ovest Holger Hieronymus
MF 6 Germania Ovest Wolfgang Rolff Ammonizione al 35’ 35’
MF 7 Germania Ovest Jürgen Milewski
MF 8 Germania Ovest Jürgen Groh Ammonizione al 39’ 39’
FW 9 Germania Ovest Horst Hrubesch (c)
MF 10 Germania Ovest Felix Magath
FW 11 Danimarca Lars Bastrup Uscita al 55’ 55’
Sostituzioni:
MF Germania Ovest Thomas von Heesen Ingresso al 55’ 55’
GK Germania Ovest Uwe Hain
Allenatore:
Austria Ernst Happel
Hamburger SV vs Juventus 1983-05-25.svg
Juventus
GK 1 Italia Dino Zoff (c)
DF 2 Italia Claudio Gentile
DF 3 Italia Antonio Cabrini Ammonizione al 39’ 39’
MF 4 San Marino Massimo Bonini Ammonizione al 36’ 36’
DF 5 Italia Sergio Brio
DF 6 Italia Gaetano Scirea
FW 7 Italia Roberto Bettega
MF 8 Italia Marco Tardelli
FW 9 Italia Paolo Rossi Uscita al 55’ 55’
MF 10 Francia Michel Platini
MF 11 Polonia Zbigniew Boniek
Sostituzioni:
MF 12 Italia Domenico Marocchino Ingresso al 55’ 55’
Allenatore:
Italia Giovanni Trapattoni

Classifica marcatori[1][modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
6 Italia Paolo Rossi Juventus
5 Francia Michel Platini Juventus
5 Inghilterra Gary Shaw Aston Villa
4 Danimarca Lars Bastrup Amburgo
4 Austria Hans Krankl Rapid Vienna
4 Polonia Miroslaw Tlokinski Widzew Łódź
4 Spagna Pedro Jesús Uralde Real Sociedad

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio