Finale della Coppa dei Campioni 1955-1956

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Coppa dei Campioni 1955-1956.

Finale della Coppa dei Campioni 1955-1956
Dettagli evento
Competizione Coppa dei Campioni 1955-1956
Data 13 giugno 1956
Città Parigi
Impianto di gioco Parco dei Principi
Spettatori 38 239[1]
Risultato
Real Madrid
4
Stade Reims
3
Arbitro Inghilterra Ellis
ed. successiva →  

La finale della prima edizione della Coppa dei Campioni si tenne il 13 giugno 1956 a Parigi, più precisamente presso il Parco dei Principi. Si sfidarono il Real Madrid e i francesi dello Stade de Reims, di fronte a un pubblico di 38.000 spettatori.

Il cammino verso la Finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa dei Campioni 1955-1956.

Al torneo parteciparono soltanto sedici squadre, per cui esso fu strutturato con un'unica fase ad eliminazione diretta con gare di andata e di ritorno. Il Real Madrid giocò il primo turno contro gli svizzeri del Servette, sconfiggendoli agevolmente con un punteggio complessivo di 7-0; successivamente eliminò il Partizan Belgrado (vittoria 4-0 in casa e clamorosa sconfitta per 3-0 in trasferta, che non compromise però il passaggio del turno), mentre in semifinale fu la volta del Milan, sconfitto dopo una doppia sfida combattuta conclusasi complessivamente con un punteggio di 5-4 per gli spagnoli.[2]

Lo Stade de Reims, invece, eliminò agli ottavi di finale i danesi dell'AGF Aarhus; ai quarti sconfisse, dopo due rocambolesche e spettacolari partite (4-2 all'andata e 4-4 al ritorno) i magiari del Budapesti Vörös Lobogó e in semifinale eliminò agevolmente l'Hibernian, con un punteggio complessivo di 3-0.[2]

Le due squadre[modifica | modifica wikitesto]

Le due formazioni scese in campo nella finale

Real Madrid[modifica | modifica wikitesto]

Il Real, che nella stagione 1955-1956 disputerà un deludente (almeno per le aspettative) campionato, chiudendo al terzo posto con dieci punti di distacco negativo rispetto all'Athletic Bilbao, in questa finale scese in campo con quella che, grossomodo, era stata la formazione titolare durante tutta la stagione, capitanata dal centrocampista difensivo Miguel Muñoz. Indiscutibilmente, la stella dei madrileni in quegli anni era l'argentino, con cittadinanza spagnola, Alfredo di Stéfano, autore di ben 24 gol nel corso di quella stagione.[3] Egli condivideva, in una squadra abbastanza offensiva per l'epoca, il reparto d'attacco con Francisco Gento e Héctor Rial. A centrocampo giocavano il capitano Muñoz e José María Zárraga, che rientrava da poco in quell'anno da un grave infortunio subito durante la stagione precedente. In difesa invece giocarono questa finale gli spagnoli Atienza, Lesmes e Marquitos, mentre i pali erano affidati all'esperienza di Juan Alonso.

Stade de Reims[modifica | modifica wikitesto]

Certamente più deludente di quello degli spagnoli fu il campionato dei francesi, che chiusero la Division 1 al decimo posto con 34 punti. La squadra, allenata da Albert Batteux puntava molto sul prolifico attaccante René Bliard (19 centri stagionali) e poteva vantare sulla presenza di una grande stella del calcio francese del secondo dopoguerra quale Raymond Kopa.[4] Da notare che in quella squadra, a centrocampo, giocava anche Michel Hidalgo, che poi diverrà a cavallo tra gli anni settanta e ottanta il c.t. della grande Francia di Platini, campione d'Europa nel 1984.

La partita[modifica | modifica wikitesto]

L'incontro era atteso da molti soprattutto per il grande duello tra di Stéfano e Kopa, due tra i migliori calciatori in assoluto dell'epoca. Ma non fu solamente uno scontro tra questi due campioni, la partita fu spettacolare e molto equilibrata: i francesi partirono benissimo e andarono subito in vantaggio con un gol al 6' di Michel Leblond, solo quattro minuti dopo Bliard con un lancio dalla trequarti trovò in aria Templin che superò il portiere avversario e insaccò la rete del 2-0. Non tardò ad arrivare la risposta dei blancos: buon filtrante in area per di Stéfano che a tu per tu con Jacquet non sbaglia e riapre l'incontro. Gli spagnoli iniziano ad attaccare con insistenza e trovano alla mezzora il gol del pareggio: segna Rial. Si va al riposo sul punteggio di 2-2.

La ripresa inizia con il ritrovato vantaggio da parte dei francesi, rete di Hidalgo che devia in porta benissimo un insidioso cross. Pochi minuti dopo arriva però il nuovo pareggio del Real, che trova il gol dopo una serie di rimpalli in area grazie al difensore Marquitos. Al minuto 79, poi, ci pensa ancora Rial a battere il portiere avversario e a portare in vantaggio gli spagnoli: 4-3.[5][6] Con questo risultato si chiuderà l'incontro.

Tabellino[modifica | modifica wikitesto]

Parigi
13 giugno 1956
Real Madrid Flag of Spain (1945–1977).svg 4 – 3
referto
Flag of France.svg Stade Reims Parco dei Principi (38 239 spett.)
Arbitro Inghilterra Arthur Edward Ellis

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Real Madrid
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Stade de Reims
Real Madrid
P 1 Spagna Juan Alonso Adelarpe
D 2 Spagna Ángel Atienza
D 3 Spagna Marquitos
D 4 Spagna Rafael Lesmes
D 5 Spagna Miguel Muñoz (c)
C 6 Spagna José María Zárraga
C 7 Spagna José Iglesias Fernández
C 8 Spagna Ramón Marsal
A 9 ArgentinaSpagnaColombia Alfredo Di Stéfano
C 10 Spagna Héctor Rial
A 11 Spagna Francisco Gento
Allenatore:
Spagna José Villalonga Llorente
Stade Reims
P 1 Francia René Jacquet
D 2 Francia Simon Zimny
D 3 Francia Robert Jonquet (c)
D 4 Francia Raoul Giraudo
D 5 Francia Michel Leblond
C 6 Francia Robert Siatka
C 7 Francia Michel Hidalgo
C 8 Francia Léon Glowacki
A 9 Francia Raymond Kopa
A 10 Francia René Bliard
A 11 Francia Jean Templin
Allenatore:
Francia Albert Batteux

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I campioni della UEFA Champions League, su it.uefa.com.
  2. ^ a b 1955/1956: Real Madrid claim first crown, su uefa.com. URL consultato il 24 Gennaio 2015.
  3. ^ Statistiche e rosa del Real Madrid 1955-1956, su bdfutbol.com. URL consultato il 24 Gennaio 2015.
  4. ^ Rosa dello Stade de Reims 1955-1956, su worldfootball.net. URL consultato il 25 Gennaio 2015.
  5. ^ Real Madrid vs Stade de Reims 4-3, su youtube.com. URL consultato il 25 Gennaio 2015.
  6. ^ Il grande ritorno, su realmadrid.com. URL consultato il 25 Gennaio 2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio