UEFA Champions League 2016-2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
UEFA Champions League 2016-2017
Competizione UEFA Champions League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 62ª
Organizzatore UEFA
Date dal 28 giugno 2016
al 3 giugno 2017
Partecipanti 32 (56 alle qualificazioni)
Risultati
Vincitore Real Madrid
(12º titolo)
Secondo Juventus
Semi-finalisti Monaco
Atlético Madrid
Statistiche
Miglior giocatore Portogallo Cristiano Ronaldo
Miglior marcatore Portogallo Cristiano Ronaldo (12)
Incontri disputati 217
Gol segnati 619 (2,85 per incontro)
UEFA Champions League Final Cardiff 2017.jpg
Il Millennium Stadium di Cardiff (Galles) durante la cerimonia d'apertura della finale
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2015-2016 2017-2018 Right arrow.svg

La UEFA Champions League 2016-2017 è stata la 62ª edizione (la 25ª con la formula attuale) della Champions League, organizzata dalla UEFA, è iniziata il 28 giugno 2016 e terminata il 3 giugno 2017, con la finale al Millennium Stadium di Cardiff.

Per la dodicesima volta nella storia della competizione, a trionfare è stato il Real Madrid che ha sconfitto per 4-1 nell'atto conclusivo la Juventus. Gli spagnoli sono diventati i primi a conquistare il trofeo per due edizioni consecutive dall'istituzione della Champions League.

La squadra vincitrice ha ottenuto il diritto a prender parte alla Supercoppa UEFA 2017 e alla Coppa del mondo per club FIFA 2017.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

A questa edizione prendono parte 78 squadre di 53 delle 55 federazioni affiliate alla UEFA[1], secondo la seguente tabella:

Posizione della federazione in base al coefficiente UEFA per nazioni del 2015 Numero di squadre partecipanti
1-3 4
4-6 3
7-15 2
16-54 1

Lista[modifica | modifica wikitesto]

I club sono stati ordinati in base al loro coefficiente UEFA (aggiornato al maggio del 2016). Accanto ad ogni club è riportata la posizione in classifica nei loro rispettivi campionati.
(*) Squadra campione in carica.

Fase a gironi
Spagna Barcellona () Germania Bayern Monaco () Portogallo Sporting Lisbona () Belgio Club Bruges ()
Spagna Real Madrid* () Germania Borussia Dortmund () Francia Paris Saint-Germain () Svizzera Basilea ()
Spagna Atlético Madrid () Germania Bayer Leverkusen () Francia O. Lione () Turchia Beşiktaş ()
Inghilterra Leicester City () Italia Juventus () Russia CSKA Mosca () Spagna Siviglia (EL)
Inghilterra Arsenal () Italia Napoli () Ucraina Dinamo Kiev ()
Inghilterra Tottenham () Portogallo Benfica () Paesi Bassi PSV ()
Spareggi
Spagna Villarreal () Germania Borussia M'gladbach () Portogallo Porto ()
Inghilterra Manchester City () Italia Roma ()
Terzo turno
Campioni Piazzati
Grecia Olympiakos () Francia Monaco () Belgio Anderlecht () Rep. Ceca Sparta Praga ()
Rep. Ceca Viktoria Plzeň () Russia Rostov () Svizzera Young Boys () Romania Steaua Bucarest ()
Romania Astra Giurgiu () Ucraina Šachtar () Turchia Fenerbahçe ()
Paesi Bassi Ajax () Grecia PAOK ()
Secondo turno
Austria Salisburgo () Svezia IFK Norrköping () Kazakistan Astana () Montenegro Mladost Podgorica ()
Croazia Dinamo Zagabria () Bulgaria Ludogorec () Moldavia Sheriff Tiraspol () Albania Partizani Tirana ()[2][3]
Cipro APOEL () Norvegia Rosenborg () Georgia Dinamo Tbilisi () Lussemburgo F91 Dudelange ()
Polonia Legia Varsavia () Serbia Stella Rossa () Finlandia SJK () Irlanda del Nord Crusaders ()
Israele Hapoel Be'er Sheva () Slovenia Olimpia Lubiana () Islanda FH Hafnarfjörður () Lituania Žalgiris Vilnius ()
Bielorussia BATĖ Borisov () Azerbaigian Qarabağ () Bosnia ed Erzegovina Zrinjski Mostar () Lettonia Liepāja ()
Danimarca Copenaghen () Slovacchia AS Trenčín () Macedonia Vardar ()
Scozia Celtic () Ungheria Ferencváros () Irlanda Dundalk ()
Primo turno
Malta Valletta () Fær Øer B36 Tórshavn () Armenia Alaškert () San Marino Tre Penne ()
Estonia Flora Tallinn () Galles The New Saints () Andorra FC Santa Coloma () Gibilterra Lincoln Red Imps ()

Ranking delle federazioni[modifica | modifica wikitesto]

Per l'edizione 2016-2017 della Champions League le federazioni sono allocate in base al coefficiente UEFA per nazioni del 2016, che prende in considerazione le prestazioni delle squadre nelle competizioni europee dalla stagione 2010-2011 a quella 2014-2015.

Rank Federazione Coeff. Squadre
1 Spagna Spagna 99.999 4+1[4]
2 Inghilterra Inghilterra 80.391 4
3 Germania Germania 79.415
4 Italia Italia 70.510 3
5 Portogallo Portogallo 61.382
6 Francia Francia 52.416
7 Russia Russia 50.498 2
8 Ucraina Ucraina 45.166
9 Paesi Bassi Paesi Bassi 40.979
10 Belgio Belgio 37.200
11 Svizzera Svizzera 34.375
12 Turchia Turchia 32.600
13 Grecia Grecia 31.900
14 Rep. Ceca Repubblica Ceca 29.125
15 Romania Romania 26.299
16 Austria Austria 25.675 1
17 Croazia Croazia 23.500
18 Cipro Cipro 22.300
Rank Federazione Coeff. Squadre
19 Polonia Polonia 21.500 1
20 Israele Israele 21.000
21 Bielorussia Bielorussia 20.750
22 Danimarca Danimarca 19.800
23 Scozia Scozia 17.900
24 Svezia Svezia 17.725
25 Bulgaria Bulgaria 16.750
26 Norvegia Norvegia 14.375
27 Serbia Serbia 13.875
28 Slovenia Slovenia 13.625
29 Azerbaigian Azerbaigian 12.500
30 Slovacchia Slovacchia 11.250
31 Ungheria Ungheria 11.000
32 Kazakistan Kazakistan 10.375
33 Moldavia Moldavia 10.000
34 Georgia Georgia 9.375
35 Finlandia Finlandia 8.200
36 Islanda Islanda 8.000
Rank Federazione Coeff. Squadre
37 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 7.500 1
38 Liechtenstein Liechtenstein 6.000 0[1]
39 Macedonia Macedonia 5.875 1
40 Irlanda Irlanda 5.750
41 Montenegro Montenegro 5.625
42 Albania Albania 5.375
43 Lussemburgo Lussemburgo 5.125
44 Irlanda del Nord Irlanda del Nord 4.875
45 Lituania Lituania 4.500
46 Lettonia Lettonia 4.250
47 Malta Malta 4.208
48 Estonia Estonia 3.500
49 Fær Øer Fær Øer 3.500
50 Galles Galles 2.875
51 Armenia Armenia 2.750
52 Andorra Andorra 0.833
53 San Marino San Marino 0.499
54 Gibilterra Gibilterra 0.250

Date[modifica | modifica wikitesto]

[5]

Fase Turno Sorteggio Andata Ritorno
Qualificazioni Primo turno 20 giugno 2016
(Nyon)
28 giugno 2016 5-6 luglio 2016
Secondo turno 12-13 luglio 2016 19-20 luglio 2016
Terzo turno 15 luglio 2016
(Nyon)
26-27 luglio 2016 2-3 agosto 2016
Spareggi 5 agosto 2016
(Nyon)
16-17 agosto 2016 23-24 agosto 2016
Fase a gironi Prima giornata 25 agosto 2016
(Monaco)
13-14 settembre 2016
Seconda giornata 27-28 settembre 2016
Terza giornata 18-19 ottobre 2016
Quarta giornata 1-2 novembre 2016
Quinta giornata 22-23 novembre 2016
Sesta giornata 6-7 dicembre 2016
Fase a eliminazione diretta Ottavi di finale 12 dicembre 2016
(Nyon)
14-15 e 21-22 febbraio 2017 7-8 e 14-15 marzo 2017
Quarti di finale 17 marzo 2017
(Nyon)
11-12 aprile 2017 18-19 aprile 2017
Semifinali 21 aprile 2017
(Nyon)
2-3 maggio 2017 9-10 maggio 2017
Finale 3 giugno 2017

Partite[modifica | modifica wikitesto]

Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: UEFA Champions League 2016-2017 (qualificazioni).

Primo turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Flora Tallinn Estonia 2 - 3 Gibilterra Lincoln Red Imps 2 - 1 0 - 2
The New Saints Galles 5 - 1 San Marino Tre Penne 2 - 1 3 - 0
Valletta Malta 2 - 2 (gfc) Fær Øer B36 Tórshavn 1 - 0 1 - 2
FC Santa Coloma Andorra 0 - 3 Armenia Alaškert 0 - 0 0 - 3

Secondo turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Qarabağ Azerbaigian 3 - 1 Lussemburgo F91 Dudelange 2 - 0 1 - 1
Hapoel Be'er Sheva Israele 3 - 2 Moldavia Sheriff Tiraspol 3 - 2 0 - 0
Olimpia Lubiana Slovenia 6 - 6 (gfc) Slovacchia AS Trenčín 3 - 4 3 - 2
Salisburgo Austria 3 - 0 Lettonia Liepāja 1 - 0 2 - 0
Vardar Macedonia 3 - 5 Croazia Dinamo Zagabria 1 - 2 2 - 3
The New Saints Galles 0 - 3 Cipro APOEL 0 - 0 0 - 3
Zrinjski Mostar Bosnia ed Erzegovina 1 - 3 Polonia Legia Varsavia 1 - 1 0 - 2
Ludogorec Bulgaria 5 - 0 Montenegro Mladost Podgorica 2 - 0 3 - 0
Dinamo Tbilisi Georgia 3 - 1 Armenia Alaškert 2 - 0 1 - 1
Žalgiris Vilnius Lituania 1 - 2 Kazakistan Astana 0 - 0 1 - 2
Partizani Tirana Albania 2 - 2 (3-1 dcr) Ungheria Ferencváros 1 - 1 1 - 1 (dts)
BATĖ Borisov Bielorussia 4 - 2 Finlandia SJK 2 - 0 2 - 2
Valletta Malta 2 - 4 Serbia Stella Rossa 1 - 2 1 - 2
Rosenborg Norvegia 5 - 4 Svezia IFK Norrköping 3 - 1 2 - 3
Dundalk Irlanda 3 - 3 (gfc) Islanda FH Hafnarfjörður 1 - 1 2 - 2
Lincoln Red Imps Gibilterra 1 - 3 Scozia Celtic 1 - 0 0 - 3
Crusaders Irlanda del Nord 0 - 9 Danimarca Copenaghen 0 - 3 0 - 6

Terzo turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Campioni
Rosenborg Norvegia 2 - 4 Cipro APOEL 2 - 1 0 - 3
Dinamo Zagabria Croazia 3 - 0 Georgia Dinamo Tbilisi 2 - 0 1 - 0
Olympiakos Grecia 0 - 1 Israele Hapoel Be'er Sheva 0 - 0 0 - 1
Astana Kazakistan 2 - 3 Scozia Celtic 1 - 1 1 - 2
AS Trenčín Slovacchia 0 - 1 Polonia Legia Varsavia 0 - 1 0 - 0
Viktoria Plzeň Rep. Ceca 1 - 1 (gfc) Azerbaigian Qarabağ 0 - 0 1 - 1
Astra Giurgiu Romania 1 - 4 Danimarca Copenaghen 1 - 1 0 - 3
BATĖ Borisov Bielorussia 1 - 3 Irlanda Dundalk 1 - 0 0 - 3
Ludogorec Bulgaria 6 - 4 Serbia Stella Rossa 2 - 2 4 - 2 (dts)
Partizani Tirana Albania 0 - 3 Austria Salisburgo 0 - 1 0 - 2
Piazzate
Ajax Paesi Bassi 3 - 2 Grecia PAOK 1 - 1 2 - 1
Sparta Praga Rep. Ceca 1 - 3 Romania Steaua Bucarest 1 - 1 0 - 2
Šachtar Ucraina 2 - 2 (2-4 dcr) Svizzera Young Boys 2 - 0 0 - 2 (dts)
Rostov Russia 4 - 2 Belgio Anderlecht 2 - 2 2 - 0
Fenerbahçe Turchia 3 - 4 Francia Monaco 2 - 1 1 - 3

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: UEFA Champions League 2016-2017 (spareggi).
Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Campioni
Ludogorec Bulgaria 4 - 2 Rep. Ceca Viktoria Plzeň 2 - 0 2 - 2
Celtic Scozia 5 - 4 Israele Hapoel Be'er Sheva 5 - 2 0 - 2
Copenaghen Danimarca 2 - 1 Cipro APOEL 1 - 0 1 - 1
Dundalk Irlanda 1 - 3 Polonia Legia Varsavia 0 - 2 1 - 1
Dinamo Zagabria Croazia 3 - 2 Austria Salisburgo 1 - 1 2 - 1 (dts)
Piazzate
Steaua Bucarest Romania 0 - 6 Inghilterra Manchester City 0 - 5 0 - 1
Porto Portogallo 4 - 1 Italia Roma 1 - 1 3 - 0
Ajax Paesi Bassi 2 - 5 Russia Rostov 1 - 1 1 - 4
Young Boys Svizzera 2 - 9 Germania Borussia M'gladbach 1 - 3 1 - 6
Villarreal Spagna 1 - 3 Francia Monaco 1 - 2 0 - 1

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: UEFA Champions League 2016-2017 (fase a gironi).

Il sorteggio per la fase a gironi si è tenuto a Monaco il 25 agosto 2016.

Le partite della fase a gironi si terranno nelle seguenti date: 13-14 settembre, 27-28 settembre, 18-19 ottobre, 1-2 novembre, 22-23 novembre e 6-7 dicembre 2016.

Gruppo 1ª fascia 2ª fascia 3ª fascia 4ª fascia
A Francia Paris Saint-Germain Inghilterra Arsenal Svizzera Basilea Bulgaria Ludogorec
B Portogallo Benfica Italia Napoli Ucraina Dinamo Kiev Turchia Beşiktaş
C Spagna Barcellona Inghilterra Manchester City Germania Borussia M'gladbach Scozia Celtic
D Germania Bayern Monaco Spagna Atlético Madrid Paesi Bassi PSV Russia Rostov
E Russia CSKA Mosca Germania Bayer Leverkusen Inghilterra Tottenham Francia Monaco
F Spagna Real Madrid Germania Borussia Dortmund Portogallo Sporting Lisbona Polonia Legia Varsavia
G Inghilterra Leicester City Portogallo Porto Belgio Club Bruges Danimarca Copenaghen
H Italia Juventus Spagna Siviglia Francia O. Lione Croazia Dinamo Zagabria

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V N P GF GS DG
Inghilterra Arsenal 14 6 4 2 0 18 6 +12
Francia Paris Saint-Germain 12 6 3 3 0 13 7 +6
Bulgaria Ludogorec 3 6 0 3 3 6 15 -9
Svizzera Basilea 2 6 0 2 4 3 12 -9
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Paris Saint-Germain 1 - 1 Arsenal
Basilea 1 - 1 Ludogorec
2ª giornata
Ludogorec 1 - 3 Paris Saint-Germain
Arsenal 2 - 0 Basilea
3ª giornata
Arsenal 6 - 0 Ludogorec
Paris Saint-Germain 3 - 0 Basilea
4ª giornata
Ludogorec 2 - 3 Arsenal
Basilea 1 - 2 Paris Saint-Germain
5ª giornata
Arsenal 2 - 2 Paris Saint-Germain
Ludogorec 0 - 0 Basilea
6ª giornata
Paris Saint-Germain 2 - 2 Ludogorec
Basilea 1 - 4 Arsenal

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V N P GF GS DG
Italia Napoli 11 6 3 2 1 11 8 +3
Portogallo Benfica 8 6 2 2 2 10 10 0
Turchia Beşiktaş 7 6 1 4 1 9 14 -5
Ucraina Dinamo Kiev 5 6 1 2 3 8 6 +2
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Dinamo Kiev 1 - 2 Napoli
Benfica 1 - 1 Beşiktaş
2ª giornata
Beşiktaş 1 - 1 Dinamo Kiev
Napoli 4 - 2 Benfica
3ª giornata
Napoli 2 - 3 Beşiktaş
Dinamo Kiev 0 - 2 Benfica
4ª giornata
Beşiktaş 1 - 1 Napoli
Benfica 1 - 0 Dinamo Kiev
5ª giornata
Napoli 0 - 0 Dinamo Kiev
Beşiktaş 3 - 3 Benfica
6ª giornata
Dinamo Kiev 6 - 0 Beşiktaş
Benfica 1 - 2 Napoli

Gruppo C[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V N P GF GS DG
Spagna Barcellona 15 6 5 0 1 20 4 +16
Inghilterra Manchester City 9 6 2 3 1 12 10 +2
Germania Borussia M'gladbach 5 6 1 2 3 5 12 -7
Scozia Celtic 3 6 0 3 3 5 16 -11
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Barcellona 7 - 0 Celtic
Manchester City 4 - 0 Borussia M'gladbach
2ª giornata
Celtic 3 - 3 Manchester City
Borussia M'gladbach 1 - 2 Barcellona
3ª giornata
Barcellona 4 - 0 Manchester City
Celtic 0 - 2 Borussia M'gladbach
4ª giornata
Manchester City 3 - 1 Barcellona
Borussia M'gladbach 1 - 1 Celtic
5ª giornata
Borussia M'gladbach 1 - 1 Manchester City
Celtic 0 - 2 Barcellona
6ª giornata
Barcellona 4 - 0 Borussia M'gladbach
Manchester City 1 - 1 Celtic

Gruppo D[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V N P GF GS DG
Spagna Atlético Madrid 15 6 5 0 1 7 2 +5
Germania Bayern Monaco 12 6 4 0 2 14 6 +8
Russia Rostov 5 6 1 2 3 6 12 -6
Paesi Bassi PSV 2 6 0 2 4 4 11 -7
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Bayern Monaco 5 - 0 Rostov
PSV 0 - 1 Atlético Madrid
2ª giornata
Atlético Madrid 1 - 0 Bayern Monaco
Rostov 2 - 2 PSV
3ª giornata
Rostov 0 - 1 Atlético Madrid
Bayern Monaco 4 - 1 PSV
4ª giornata
PSV 1 - 2 Bayern Monaco
Atlético Madrid 2 - 1 Rostov
5ª giornata
Rostov 3 - 2 Bayern Monaco
Atlético Madrid 2 - 0 PSV
6ª giornata
PSV 0 - 0 Rostov
Bayern Monaco 1 - 0 Atlético Madrid

Gruppo E[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V N P GF GS DG
Francia Monaco 11 6 3 2 1 9 7 +2
Germania Bayer Leverkusen 10 6 2 4 0 8 4 +4
Inghilterra Tottenham 7 6 2 1 3 6 6 0
Russia CSKA Mosca 3 6 0 3 3 5 11 -6
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Bayer Leverkusen 2 - 2 CSKA Mosca
Tottenham 1 - 2 Monaco
2ª giornata
Monaco 1 - 1 Bayer Leverkusen
CSKA Mosca 0 - 1 Tottenham
3ª giornata
Bayer Leverkusen 0 - 0 Tottenham
CSKA Mosca 1 - 1 Monaco
4ª giornata
Monaco 3 - 0 CSKA Mosca
Tottenham 0 - 1 Bayer Leverkusen
5ª giornata
CSKA Mosca 1 - 1 Bayer Leverkusen
Monaco 2 - 1 Tottenham
6ª giornata
Bayer Leverkusen 3 - 0 Monaco
Tottenham 3 - 1 CSKA Mosca

Gruppo F[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V N P GF GS DG
Germania Borussia Dortmund 14 6 4 2 0 21 9 +12
Spagna Real Madrid 12 6 3 3 0 16 10 +6
Polonia Legia Varsavia 4 6 1 1 4 9 24 -15
Portogallo Sporting Lisbona 3 6 1 0 5 5 8 -3
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Real Madrid 2 - 1 Sporting Lisbona
Legia Varsavia 0 - 6 Borussia Dortmund
2ª giornata
Borussia Dortmund 2 - 2 Real Madrid
Sporting Lisbona 2 - 0 Legia Varsavia
3ª giornata
Real Madrid 5 - 1 Legia Varsavia
Sporting Lisbona 1 - 2 Borussia Dortmund
4ª giornata
Borussia Dortmund 1 - 0 Sporting Lisbona
Legia Varsavia 3 - 3 Real Madrid
5ª giornata
Borussia Dortmund 8 - 4 Legia Varsavia
Sporting Lisbona 1 - 2 Real Madrid
6ª giornata
Real Madrid 2 - 2 Borussia Dortmund
Legia Varsavia 1 - 0 Sporting Lisbona

Gruppo G[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V N P GF GS DG
Inghilterra Leicester City 13 6 4 1 1 7 6 +1
Portogallo Porto 11 6 3 2 1 9 3 +6
Danimarca Copenaghen 9 6 2 3 1 7 2 +5
Belgio Club Bruges 0 6 0 0 6 2 14 -12
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Club Bruges 0 - 3 Leicester City
Porto 1 - 1 Copenaghen
2ª giornata
Leicester City 1 - 0 Porto
Copenaghen 4 - 0 Club Bruges
3ª giornata
Leicester City 1 - 0 Copenaghen
Club Bruges 1 - 2 Porto
4ª giornata
Copenaghen 0 - 0 Leicester City
Porto 1 - 0 Club Bruges
5ª giornata
Leicester City 2 - 1 Club Bruges
Copenaghen 0 - 0 Porto
6ª giornata
Club Bruges 0 - 2 Copenaghen
Porto 5 - 0 Leicester City

Gruppo H[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pt G V N P GF GS DG
Italia Juventus 14 6 4 2 0 11 2 +9
Spagna Siviglia 11 6 3 2 1 7 3 +4
Francia O. Lione 8 6 2 2 2 5 3 +2
Croazia Dinamo Zagabria 0 6 0 0 6 0 15 -15
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
O. Lione 3 - 0 Dinamo Zagabria
Juventus 0 - 0 Siviglia
2ª giornata
Siviglia 1 - 0 O. Lione
Dinamo Zagabria 0 - 4 Juventus
3ª giornata
Dinamo Zagabria 0 - 1 Siviglia
O. Lione 0 - 1 Juventus
4ª giornata
Siviglia 4 - 0 Dinamo Zagabria
Juventus 1 - 1 O. Lione
5ª giornata
Dinamo Zagabria 0 - 1 O. Lione
Siviglia 1 - 3 Juventus
6ª giornata
O. Lione 0 - 0 Siviglia
Juventus 2 - 0 Dinamo Zagabria

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: UEFA Champions League 2016-2017 (fase a eliminazione diretta).
  Ottavi di finale Quarti di finale Semifinali Finale
                                         
 Portogallo Benfica 1 0 1  
 Germania Borussia Dortmund 0 4 4  
   Germania Borussia Dortmund 2 1 3  
   Francia Monaco 3 3 6  
 Inghilterra Manchester City 5 1 6
 Francia Monaco (gt) 3 3 6  
   Francia Monaco 0 1 1  
   Italia Juventus 2 2 4  
 Portogallo Porto 0 0 0  
 Italia Juventus 2 1 3  
   Italia Juventus 3 0 3
   Spagna Barcellona 0 0 0  
 Francia Paris Saint-Germain 4 1 5
 Spagna Barcellona 0 6 6  
   Italia Juventus 1
   Spagna Real Madrid 4
 Germania Bayern Monaco 5 5 10  
 Inghilterra Arsenal 1 1 2  
   Germania Bayern Monaco 1 2 3
   Spagna Real Madrid (dts) 2 4 6  
 Spagna Real Madrid 3 3 6
 Italia Napoli 1 1 2  
   Spagna Real Madrid 3 1 4
   Spagna Atlético Madrid 0 2 2  
 Germania Bayer Leverkusen 2 0 2  
 Spagna Atlético Madrid 4 0 4  
   Spagna Atlético Madrid 1 1 2
   Inghilterra Leicester City 0 1 1  
 Spagna Siviglia 2 0 2
 Inghilterra Leicester City 1 2 3  

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Manchester City Inghilterra 6 - 6 (gt) Francia Monaco 5 - 3 1 - 3
Real Madrid Spagna 6 - 2 Italia Napoli 3 - 1 3 - 1
Benfica Portogallo 1 - 4 Germania Borussia Dortmund 1 - 0 0 - 4
Bayern Monaco Germania 10 - 2 Inghilterra Arsenal 5 - 1 5 - 1
Porto Portogallo 0 - 3 Italia Juventus 0 - 2 0 - 1
Bayer Leverkusen Germania 2 - 4 Spagna Atlético Madrid 2 - 4 0 - 0
Paris Saint-Germain Francia 5 - 6 Spagna Barcellona 4 - 0 1 - 6
Siviglia Spagna 2 - 3 Inghilterra Leicester City 2 - 1 0 - 2

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Atlético Madrid Spagna 2 - 1 Inghilterra Leicester City 1 - 0 1 - 1
Borussia Dortmund Germania 3 - 6 Francia Monaco 2 - 3 1 - 3
Bayern Monaco Germania 3 - 6 Spagna Real Madrid 1 - 2 2 - 4 (dts)
Juventus Italia 3 - 0 Spagna Barcellona 3 - 0 0 - 0

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Real Madrid Spagna 4 - 2 Spagna Atlético Madrid 3 - 0 1 - 2
Monaco Francia 1 - 4 Italia Juventus 0 - 2 1 - 2

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Finale della UEFA Champions League 2016-2017.
Cardiff
3 giugno 2017, ore 20:45 CEST
Juventus 1 – 4
referto
Real Madrid Millennium Stadium (65 842[6] spett.)
Arbitro Germania Felix Brych

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Juventus
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Real Madrid
P 1 Italia Gianluigi Buffon (c)
D 15 Italia Andrea Barzagli Uscita al 66’ 66’
D 19 Italia Leonardo Bonucci
D 3 Italia Giorgio Chiellini
C 23 Brasile Dani Alves
C 5 Bosnia ed Erzegovina Miralem Pjanić Ammonizione al 66’ 66’ Uscita al 71’ 71’
C 6 Germania Sami Khedira
C 12 Brasile Alex Sandro Ammonizione al 70’ 70’
C 21 Argentina Paulo Dybala Ammonizione al 12’ 12’ Uscita al 78’ 78’
A 9 Argentina Gonzalo Higuaín
A 17 Croazia Mario Mandžukić
Sostituti:
P 25 Brasile Neto
D 4 Marocco Medhi Benatia
D 26 Svizzera Stephan Lichtsteiner
C 7 Colombia Juan Cuadrado Yellow card.svgYellow card.svgRed card.svg 72’, 84’ Ingresso al 66’ 66’
C 8 Italia Claudio Marchisio Ingresso al 71’ 71’
C 18 Gabon Mario Lemina Ingresso al 78’ 78’
C 22 Ghana Kwadwo Asamoah
Allenatore:
Italia Massimiliano Allegri
Juventus vs Real Madrid 2017-06-03.svg
P 1 Costa Rica Keylor Navas
D 2 Spagna Daniel Carvajal Ammonizione al 42’ 42’
D 4 Spagna Sergio Ramos (c) Ammonizione al 31’ 31’
D 5 Francia Raphaël Varane
D 12 Brasile Marcelo
C 14 Brasile Casemiro
C 8 Germania Toni Kroos Ammonizione al 53’ 53’ Uscita al 89’ 89’
C 19 Croazia Luka Modrić
A 22 Spagna Isco Uscita al 82’ 82’
A 9 Francia Karim Benzema Uscita al 77’ 77’
A 7 Portogallo Cristiano Ronaldo
Sostituti:
P 13 Spagna Kiko Casilla
D 6 Spagna Nacho
D 23 Brasile Danilo
C 16 Croazia Mateo Kovačić
C 20 Spagna Marco Asensio Ammonizione al 90+1’ 90+1’ Ingresso al 82’ 82’
A 11 Galles Gareth Bale Ingresso al 77’ 77’
A 21 Spagna Álvaro Morata Ingresso al 89’ 89’
Allenatore:
Francia Zinédine Zidane

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Dati aggiornati al 3 giugno 2017[7]

Gol Rigori Giocatore Squadra
12 0 Portogallo Cristiano Ronaldo Real Madrid
11 2 Argentina Lionel Messi Barcellona
8 1 Uruguay Edinson Cavani Paris Saint-Germain
8 4 Polonia Robert Lewandowski Bayern Monaco
7 0 Gabon Pierre-Emerick Aubameyang Borussia Dortmund
6 1 Francia Antoine Griezmann Atlético Madrid
6 0 Francia Kylian Mbappé Monaco
5 1 Argentina Sergio Agüero Manchester City
5 0 Belgio Dries Mertens Napoli
5 0 Francia Karim Benzema Real Madrid
5 1 Argentina Gonzalo Higuaín Juventus
5 0 Colombia Radamel Falcao Monaco
4 1 Brasile Neymar Barcellona
4 0 Germania Mesut Özil Arsenal
4 0 Germania Marco Reus Borussia Dortmund
4 2 Portogallo André Silva Porto
4 2 Algeria Riyad Mahrez Leicester City
4 0 Turchia Arda Turan Barcellona
4 0 Argentina Ángel Di María Paris Saint-Germain
4 0 Inghilterra Theo Walcott Arsenal
4 1 Argentina Paulo Dybala Juventus
4 0 Spagna Saúl Ñíguez Atlético Madrid

Squadra della stagione[8][modifica | modifica wikitesto]

Ruolo Naz. Giocatore Squadra
Italia
Slovenia
Uruguay
Italia
Spagna
Spagna
Brasile
Brasile
Germania
Croazia
Spagna
Bosnia ed Erzegovina
Francia
Argentina
Francia
Polonia
Portogallo
Francia

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b È esclusa la federazione del Liechtenstein poiché non possiede un campionato ufficiale, ma solo la Coppa nazionale, nonché la federazione del Kosovo, divenuta membro UEFA pochi mesi prima dell'inizio della manifestazione.
  2. ^ Il Partizani Tirana è stato ripescato in UEFA Champions League dopo l'esclusione dello Skënderbeu; cfr. Il Partizani sostituisce lo Skёnderbeu in Champions League, it.uefa.org, 6 luglio 2016. URL consultato il 7 luglio 2016.
  3. ^ La UEFA accoglie la decisione del TAS sullo Skënderbeu, it.uefa.org, 6 luglio 2016. URL consultato il 7 luglio 2016.
  4. ^ Il Siviglia, giunto al 5º posto nella Primera División 2015-2016, è comunque qualificato alla Champions League 2016-2017 poiché vincitore dell'Europa League 2015-2016.
  5. ^ Il cammino verso Cardiff: il calendario della stagione 2016/17, uefa.com, 30 maggio 2016. URL consultato il 1º giugno 2016.
  6. ^ Juventus-Real Madrid (PDF), Union of European Football Associations, 3 giugno 2017.
  7. ^ Statistiche — Fase di qualificazione — Statistiche giocatori — Gol, UEFA.com. URL consultato il 19 aprile 2016 (archiviato dall'url originale il 23 novembre 2016).
  8. ^ UEFA.com, La Squadra della stagione di UEFA Champions League, su UEFA.com. URL consultato il 05 giugno 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]