Serie A 2022-2023

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie A 2022-2023
Serie A TIM 2022-2023
Logo della competizione
Competizione Serie A
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 121ª (91ª di Serie A)
Organizzatore Lega Serie A
Date dal 13 agosto 2022
al 4 giugno 2023
Luogo Italia Italia
Partecipanti 20
Formula girone unico
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2021-2022

La Serie A 2022-2023 è la 121ª edizione della massima serie del campionato italiano di calcio (la 91ª a girone unico), che si disputa tra il 13 agosto 2022 e il 4 giugno 2023.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Ubicazione delle squadre della Serie A 2022-2023

Novità[modifica | modifica wikitesto]

A sostituire Cagliari, Genoa e Venezia, retrocesse in Serie B nella stagione precedente, ci sono Lecce, vincitore della Serie B 2021-2022 e tornato nella massima serie dopo due stagioni d'assenza, Cremonese, dopo 26 anni d'assenza, e Monza, al suo storico esordio in massima serie, in quanto vincente dei play-off.

La regione più rappresentata è la Lombardia con ben cinque squadre (Atalanta, Cremonese, Inter, Milan e Monza). Con due club a testa ci sono Campania (Napoli e Salernitana), Emilia-Romagna (Bologna e Sassuolo), Lazio (Lazio e Roma), Liguria (Sampdoria e Spezia), Piemonte (Juventus e Torino) e Toscana (Empoli e Fiorentina). Infine vantano una formazione cadauna Friuli-Venezia Giulia (Udinese), Puglia (Lecce) e Veneto (Verona).

L'IFAB delibera che le cinque sostituzioni, da effettuare utilizzando un massimo di tre interruzioni di gioco, durante la disputa degli incontri, come accaduto in via temporanea nelle due stagioni precedenti, sono confermate in via definitiva,[1] così come l'allargamento della panchina da 12 giocatori, come avvenuto fino al campionato precedente, fino a un massimo di 15.[2]

Da questa stagione viene inoltre reintrodotto lo spareggio per l'assegnazione dello scudetto e per l'ultimo posto salvezza (il diciassettesimo), ma non per la qualificazione alle coppe europee, in caso di arrivo a pari punti tra due o più squadre, che era stato abolito al termine della stagione 2004-2005. Il regolamento prevede che la partita, in campo neutro e in gara secca, veda, in caso di parità, l'esecuzione dei tiri di rigore senza la disputa dei tempi supplementari.[3][4]

Calendario e orari di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato avrà inizio sabato 13 agosto 2022 con i primi anticipi della 1ª giornata, a cui poi seguiranno le restanti gare del turno domenica 14 e lunedì 15 agosto. Il campionato si concluderà domenica 4 giugno 2023, con una lunga pausa tra il 14 novembre 2022 e il 3 gennaio 2023 per consentire lo svolgimento del campionato mondiale in Qatar.[5] Sono previsti quattro turni infrasettimanali, in programma per il 31 agosto e il 9 novembre 2022, e per il 4 gennaio e il 3 maggio 2023, e due soste per gli impegni delle nazionali, in programma per il 25 settembre 2022 e il 26 marzo 2023, rispettivamente per la fase a gironi della UEFA Nations League 2022-2023 e per la fase di qualificazione al campionato europeo 2024 (oltre alla sopracitata sosta per la disputa del campionato mondiale che inizierà il 14 novembre e terminerà il 18 dicembre 2022).[5]

Per la seconda volta, dopo la stagione precedente, il calendario non prevedrà la simmetria tra gare di andata e gare di ritorno, che si svolgeranno quindi secondo un ordine diverso rispetto all'andata. La partita di ritorno tra due squadre non potrà essere disputata a meno di otto partite di distanza da quella d'andata.[6]

Gli orari di gioco previsti sono:[7]

  • Sabato: 3 partite
    • 1 anticipo alle 15:00
    • 1 anticipo alle 18:00
    • 1 anticipo alle 20:45
  • Domenica: 6 partite
    • 1 anticipo alle 12:30
    • 3 partite alle 15:00
    • 1 posticipo alle 18:00
    • 1 posticipo alle 20:45
  • Lunedì: 1 partita
    • 1 posticipo alle 20:45

Nelle giornate che precedono le soste per le nazionali (7ª, 15ª, e 27ª) e in quelle che precedono i turni infrasettimanali (3ª, 13ª e 32ª), il posticipo del lunedì alle 20:45 può essere sostituito da un anticipo il venerdì alle 20:45. I turni infrasettimanali si disputano il mercoledì con due partite alle 20:45, due anticipi martedì alle 18:30, due anticipi martedì alle 20:45, due anticipi mercoledì alle 18:30, un posticipo giovedì alle 18:30 e un posticipo giovedì alle 20:45.[7]

La 1ª giornata si disputa domenica 14 agosto 2022 con due partite alle 20:45, quattro anticipi al sabato, due alle 18:30 e due alle 20:45, due anticipi alla domenica alle 18:30 e due posticipi al lunedì, uno alle 18:30 e uno alle 20:45.[7] La 2ª giornata si disputa domenica 21 agosto 2022 con due partite alle 20:45, quattro anticipi al sabato, due alle 18:30 e due alle 20:45, due anticipi alla domenica alle 18:30 e due posticipi al lunedì, uno alle 18:30 e uno alle 20:45.[7] La 3ª giornata si disputa domenica 28 agosto 2022 con due partite alle 20:45, due anticipi al venerdì, uno alle 18:30 e uno alle 20:45, quattro anticipi al sabato, due alle 18:30 e due alle 20:45, e due anticipi alla domenica alle 18:30.[7]

La 16ª giornata si disputa tutta mercoledì 4 gennaio 2023 con due partite alle 12:30, due alle 14:30, due alle 16:30, due alle 18:30 e due alle 20:45. La 29ª giornata si disputa tutta sabato 8 aprile 2023 con due partite alle 12:30, due alle 14:30, due alle 16:30, due alle 18:30 e due alle 20:45. La 37ª giornata si disputa domenica 28 maggio 2023 con due partite alle 20:45, due anticipi al venerdì, uno alle 18:30 e uno alle 20:45, quattro anticipi al sabato, due alle 18:30 e due alle 20:45, e due anticipi alla domenica alle 18:30.[7] La 38ª giornata si disputa tutta domenica 4 giugno 2023 con dieci partite alle 20:45.[7]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva[modifica | modifica wikitesto]

Il centravanti belga Lukaku fa ritorno all'Inter dal Chelsea dopo un solo anno.[8]

Il Milan campione in carica si rinforza con gli arrivi a centrocampo dei trequartisti De Ketelaere[9] e Adli,[10] acquistati rispettivamente dal Club Bruges e dal Bordeaux, e riaccoglie il mediano Pobega dopo il prestito al Torino;[10] in attacco i rossoneri ingaggiano a parametro zero il centravanti Origi, reduce dall'esperienza al Liverpool.[11] In uscita i meneghini salutano il difensore Romagnoli[12] e il centrocampista Kessié,[13] che si accasano da svincolati a Lazio e Barcellona, oltre all'attaccante Castillejo, ceduto al Valencia.[14] I rivali cittadini dell'Inter riaccolgono dopo un solo anno il centravanti Lukaku, che torna in prestito dal Chelsea.[15] Oltre al belga, i meneghini si rinforzano con gli arrivi del portiere Onana, ingaggiato a parametro zero dopo l'esperienza all'Ajax,[16] dei centrocampisti Asllani[17] e Bellanova,[18] provenienti rispettivamente dall'Empoli e dal Cagliari, e del trequartista Mxit'aryan, messo sotto contratto da svincolato dopo l'esperienza con la Roma.[19] In uscita, si registrano le partenze per fine contratto del difensore Ranocchia e dei centrocampisti Vecino e Perišić, con quest'ultimo che si accorda con il Tottenham.[20] Lasciano anche il difensore Kolarov, che si ritira dal calcio giocato, il centrocampista Vidal,[21] e l'attaccante Sánchez,[22] che risolvono il proprio contratto con i nerazzurri.

Il trequartista argentino Dybala, dopo sette stagioni alla Juventus, si trasferisce alla Roma.[23]

La Juventus, una delle antagoniste più accreditate delle milanesi, si rinforza con due arrivi di rilievo a parametro zero: a centrocampo torna Pogba, reduce dall'esperienza al Manchester Utd,[24] mentre in attacco arriva Di María, dopo la fine del contratto con il Paris Saint-Germain.[25] I bianconeri acquistano pure i difensori Bremer[26] e Gatti, rispettivamente da Torino e Frosinone. In uscita si segnalano la cessione del difensore De Ligt, che passa al Bayern Monaco,[27] e la partenza dell'attaccante Morata per fine prestito.[28] I torinesi salutano pure due colonne degli anni precedenti come il difensore Chiellini[29] e l'attaccante Dybala,[30] che non rinnovano il contratto in scadenza con i bianconeri e si accordano con Los Angeles FC e Roma, così come l'attaccante Bernardeschi, che viene ingaggiato dal Toronto FC.[31] Anche il Napoli chiude di fatto un ciclo, salutando diversi giocatori protagonisti delle precedenti stagioni: gli azzurri fanno registrare la cessione del difensore Koulibaly, ceduto al Chelsea,[32] e le partenze del portiere Ospina e degli attaccanti Insigne, che si trasferisce al Toronto FC,[33] e Mertens, accasatosi al Galatasaray, che non rinnovano il contratto in scadenza con i partenopei. Lasciano anche i terzini Ghoulam e Malcuit, anche loro per fine contratto. In entrata, i partenopei acquistano i difensori Kim[34] e Østigård,[35] rispettivamente da Fenerbahçe e Brighton, il terzino Olivera dal Getafe,[36] e l'attaccante Kvaratskhelia dalla Dinamo Batumi.[37]

La Roma si dimostra molto attiva sul mercato in entrata: i giallorossi ingaggiano il sopracitato Dybala[30] e rinforzano ulteriormente la rosa con gli arrivi del portiere Svilar[38] e del centrocampista Matić,[39] ingaggiati da svincolati dopo le esperienze rispettivamente al Benfica e al Manchester Utd, del terzino Çelik,[40] acquistato dal Lilla, e del centrocampista Wijnaldum, preso in prestito dal Paris Saint-Germain.[41] In uscita i capitolini salutano il portiere Fuzato e il centrocampista Veretout,[42] ceduti rispettivamente a Ibiza e Olympique Marsiglia, oltre al sopracitato Mxit'aryan;[19] inoltre i centrocampisti Maitland-Niles e Oliveira fanno ritorno ad Arsenal e Porto dopo i rispettivi prestiti. Anche i rivali cittadini della Lazio operano sul mercato in entrata, rinforzandosi con gli acquisti del portiere Maximiano dal Granada,[43] del difensore Casale dal Verona,[44] del centrocampista Marcos Antônio dallo Šachtar;[45] oltre al sopracitato Romagnoli,[12] viene ingaggiato a parametro zero anche il centrocampista Vecino, reduce dall'esperienza all'Inter.[46] In uscita i biancocelesti salutano per fine contratto il portiere Strakosha, il difensore Luiz Felipe e il centrocampista Lucas Leiva, mentre il portiere Reina risolve il proprio contratto con i capitolini.

La Fiorentina si rinforza con il prestito del portiere Gollini dall'Atalanta[47] e con gli acquisti del difensore Dodô,[48] del centrocampista Mandragora[49] e dell'attaccante Jović,[50] arrivati rispettivamente da Šachtar, Juventus e Real Madrid. Salutano il centrocampista Pulgar, ceduto al Flamengo, e l'attaccante Piątek, che fa ritorno all'Hertha Berlino per fine prestito. L'Atalanta acquista il centrocampista Éderson dalla Salernitana[51] e cede in prestito il centrocampista Pessina al Monza.[52] Tra le neopromosse sono proprio i brianzoli i più attivi: oltre a Pessina e allo svincolato Ranocchia, prendono in prestito il portiere Cragno dal Cagliari,[53] il centrocampista Sensi dall'Inter[54] e l'attaccante Caprari dal Verona.[55] Il Sassuolo cede il centravanti Scamacca al West Ham Utd[56] e lo sostituisce con Álvarez dal Peñarol.[57]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Atalanta dettagli Bergamo Gewiss Stadium 8º posto in Serie A
Bologna dettagli Bologna Stadio Renato Dall'Ara 13º posto in Serie A
Cremonese dettagli Cremona Orogel Stadium-Dino Manuzzi (Cesena)[58] 2º posto in Serie B, promosso
Empoli dettagli Empoli (FI) Stadio Carlo Castellani 14º posto in Serie A
Fiorentina dettagli Firenze Stadio Artemio Franchi 7º posto in Serie A
Inter dettagli Milano Stadio Giuseppe Meazza 2º posto in Serie A
Juventus dettagli Torino Allianz Stadium 4º posto in Serie A
Lazio dettagli Roma Stadio Olimpico 5º posto in Serie A
Lecce dettagli Lecce Stadio Via del mare 1º posto in Serie B, promosso
Milan dettagli Milano Stadio Giuseppe Meazza 1º posto in Serie A
Monza dettagli Monza Stadio Brianteo 4º posto in Serie B, promosso dopo i play-off
Napoli dettagli Napoli Stadio Diego Armando Maradona 3º posto in Serie A
Roma dettagli Roma Stadio Olimpico 6º posto in Serie A
Salernitana dettagli Salerno Stadio Arechi 17º posto in Serie A
Sampdoria dettagli Genova Stadio Luigi Ferraris 15º posto in Serie A
Sassuolo dettagli Sassuolo (MO) Mapei Stadium – Città del Tricolore (Reggio Emilia) 11º posto in Serie A
Spezia dettagli La Spezia Stadio Alberto Picco 16º posto in Serie A
Torino dettagli Torino Stadio Olimpico Grande Torino 10º posto in Serie A
Udinese dettagli Udine Stadio Friuli 12º posto in Serie A
Verona dettagli Verona Stadio Marcantonio Bentegodi 9º posto in Serie A

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Allenatori e primatisti[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 1º luglio 2022.

Squadra Allenatore Giocatore più presente
(tra parentesi il numero delle presenze)
Capocannoniere
(tra parentesi il numero dei gol segnati)
Atalanta Italia Gian Piero Gasperini
Bologna Serbia Siniša Mihajlović
Cremonese Italia Massimiliano Alvini
Empoli Italia Paolo Zanetti
Fiorentina Italia Vincenzo Italiano
Inter Italia Simone Inzaghi
Juventus Italia Massimiliano Allegri
Lazio Italia Maurizio Sarri
Lecce Italia Marco Baroni
Milan Italia Stefano Pioli
Monza Italia Giovanni Stroppa
Napoli Italia Luciano Spalletti
Roma Portogallo José Mourinho
Salernitana Italia Davide Nicola
Sampdoria Italia Marco Giampaolo
Sassuolo Italia Alessio Dionisi
Spezia Italia Luca Gotti
Torino Croazia Ivan Jurić
Udinese Italia Andrea Sottil
Verona Italia Gabriele Cioffi

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 1º luglio 2022.[59]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Scudetto.svg 1. Atalanta 0 0 0 0 0 0 0 0
2. Bologna 0 0 0 0 0 0 0 0
3. Cremonese 0 0 0 0 0 0 0 0
4. Empoli 0 0 0 0 0 0 0 0
5. Fiorentina 0 0 0 0 0 0 0 0
6. Inter 0 0 0 0 0 0 0 0
7. Juventus 0 0 0 0 0 0 0 0
8. Lazio 0 0 0 0 0 0 0 0
9. Lecce 0 0 0 0 0 0 0 0
10. Milan 0 0 0 0 0 0 0 0
11. Monza 0 0 0 0 0 0 0 0
12. Napoli 0 0 0 0 0 0 0 0
13. Roma 0 0 0 0 0 0 0 0
14. Salernitana 0 0 0 0 0 0 0 0
15. Sampdoria 0 0 0 0 0 0 0 0
16. Sassuolo 0 0 0 0 0 0 0 0
17. Spezia 0 0 0 0 0 0 0 0
1downarrow red.svg 18. Torino 0 0 0 0 0 0 0 0
1downarrow red.svg 19. Udinese 0 0 0 0 0 0 0 0
1downarrow red.svg 20. Verona 0 0 0 0 0 0 0 0

Legenda:

      Campione d'Italia e ammessa alla fase a gironi della UEFA Champions League 2023-2024.
      Ammesse alla fase a gironi della UEFA Champions League 2023-2024.
      Ammesse alla fase a gironi della UEFA Europa League 2023-2024.
      Ammessa agli spareggi della UEFA Europa Conference League 2023-2024.
      Retrocesse in Serie B 2023-2024.

Regolamento:

Tre punti per la vittoria, uno per il pareggio, zero per la sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria finale verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate, ad eccezione dell'assegnazione dello scudetto e del quartultimo posto (ultimo posto salvezza), per i quali è previsto uno spareggio.
La classifica avulsa è compilata sulla base dei seguenti criteri:
  • Punti negli scontri diretti
  • Differenza reti negli scontri diretti
  • Differenza reti generale
  • Reti realizzate in generale
  • Sorteggio
Nel caso in cui, per lo scudetto e per l'ultimo posto salvezza, si trovassero a pari punti più di due squadre, le due che dovranno partecipare allo spareggio saranno individuate attraverso la classifica avulsa.
A campionato in corso fra due o più squadre con eguale numero di punti sono vigenti i piazzamenti a pari merito. In tali casi le squadre sono riportate in classifica secondo un ordinamento grafico convenzionale; il quale prevede che:
  1. qualora non sussista la parità di incontri disputati, le squadre con un minor numero di partite giocate precedano nell'elencazione quelle con un maggior numero di partite giocate;
  2. a parità di incontri disputati, l'ordinamento rispecchi i parametri seguiti per stilare le classifiche avulse finali;
  3. se, dopo avere preso in considerazione i risultati di entrambi gli scontri diretti, la differenza reti generale e le reti realizzate in generale, nell'ordinamento grafico permanga una situazione di ex aequo, sia altresì utilizzato l'ordine alfabetico come ulteriore criterio convenzionale.[60]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato al 1º luglio 2022.

Ogni riga indica i risultati casalinghi della squadra segnata a inizio della riga, contro le squadre segnate colonna per colonna (che invece avranno giocato l'incontro in trasferta). Al contrario, leggendo la colonna di una squadra si avranno i risultati ottenuti dalla stessa in trasferta, contro le squadre segnate in ogni riga, che invece avranno giocato l'incontro in casa.

ATA BOL CRE EMP FIO INT JUV LAZ LEC MIL MON NAP ROM SAL SAM SAS SPE TOR UDI VER
Atalanta –––– - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Bologna - –––– - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Cremonese - - –––– - - - - - - - - - - - - - - - - -
Empoli - - - –––– - - - - - - - - - - - - - - - -
Fiorentina - - - - –––– - - - - - - - - - - - - - - -
Inter - - - - - –––– - - - - - - - - - - - - - -
Juventus - - - - - - –––– - - - - - - - - - - - - -
Lazio - - - - - - - –––– - - - - - - - - - - - -
Lecce - - - - - - - - –––– - - - - - - - - - - -
Milan - - - - - - - - - –––– - - - - - - - - - -
Monza - - - - - - - - - - –––– - - - - - - - - -
Napoli - - - - - - - - - - - –––– - - - - - - - -
Roma - - - - - - - - - - - - –––– - - - - - - -
Salernitana - - - - - - - - - - - - - –––– - - - - - -
Sampdoria - - - - - - - - - - - - - - –––– - - - - -
Sassuolo - - - - - - - - - - - - - - - –––– - - - -
Spezia - - - - - - - - - - - - - - - - –––– - - -
Torino - - - - - - - - - - - - - - - - - –––– - -
Udinese - - - - - - - - - - - - - - - - - - –––– -
Verona - - - - - - - - - - - - - - - - - - - ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Il calendario è stato sorteggiato il 24 giugno 2022 a Milano nella sede della Lega Serie A.[61]

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

1ª giornata
14 ago. Fiorentina-Cremonese 18:30
15 ago. Juventus-Sassuolo 20:45
14 ago. Lazio-Bologna 18:30
13 ago. Lecce-Inter 20:45
Milan-Udinese 18:30
Monza-Torino 20:45
14 ago. Salernitana-Roma 20:45
13 ago. Sampdoria-Atalanta 18:30
14 ago. Spezia-Empoli 20:45
15 ago. Verona-Napoli 18:30
2ª giornata
21 ago. Atalanta-Milan 20:45
Bologna-Verona 20:45
Empoli-Fiorentina 18:30
20 ago. Inter-Spezia 20:45
21 ago. Napoli-Monza 18:30
22 ago. Roma-Cremonese 18:30
Sampdoria-Juventus 20:45
20 ago. Sassuolo-Lecce 20:45
Torino-Lazio 18:30
Udinese-Salernitana 18:30


3ª giornata
27 ago. Cremonese-Torino 18:30
28 ago. Fiorentina-Napoli 20:45
27 ago. Juventus-Roma 18:30
26 ago. Lazio-Inter 20:45
28 ago. Lecce-Empoli 20:45
27 ago. Milan-Bologna 20:45
26 ago. Monza-Udinese 18:30
28 ago. Salernitana-Sampdoria 18:30
27 ago. Spezia-Sassuolo 20:45
28 ago. Verona-Atalanta 18:30
4ª giornata
1º set. Atalanta-Torino 20:45
Bologna-Salernitana 20:45
31 ago. Empoli-Verona 18:30
30 ago. Inter-Cremonese 20:45
31 ago. Juventus-Spezia 20:45
Napoli-Lecce 20:45
30 ago. Roma-Monza 20:45
31 ago. Sampdoria-Lazio 18:30
30 ago. Sassuolo-Milan 18:30
31 ago. Udinese-Fiorentina 18:30


5ª giornata
4 set. Cremonese-Sassuolo 12:30
3 set. Fiorentina-Juventus 15:00
Lazio-Napoli 20:45
Milan-Inter 18:00
5 set. Monza-Atalanta 18:30
Salernitana-Empoli 18:30
4 set. Spezia-Bologna 15:00
5 set. Torino-Lecce 20:45
4 set. Udinese-Roma 20:45
Verona-Sampdoria 18:00
6ª giornata
11 set. Atalanta-Cremonese -
Bologna-Fiorentina -
Empoli-Roma -
Inter-Torino -
Juventus-Salernitana -
Lazio-Verona -
Lecce-Monza -
Napoli-Spezia -
Sampdoria-Milan -
Sassuolo-Udinese -


7ª giornata
18 set. Bologna-Empoli -
Cremonese-Lazio -
Fiorentina-Verona -
Milan-Napoli -
Monza-Juventus -
Roma-Atalanta -
Salernitana-Lecce -
Spezia-Sampdoria -
Torino-Sassuolo -
Udinese-Inter -
8ª giornata
2 ott. Atalanta-Fiorentina -
Empoli-Milan -
Inter-Roma -
Juventus-Bologna -
Lazio-Spezia -
Lecce-Cremonese -
Napoli-Torino -
Sampdoria-Monza -
Sassuolo-Salernitana -
Verona-Udinese -


9ª giornata
9 ott. Bologna-Sampdoria -
Cremonese-Napoli -
Fiorentina-Lazio -
Milan-Juventus -
Monza-Spezia -
Roma-Lecce -
Salernitana-Verona -
Sassuolo-Inter -
Torino-Empoli -
Udinese-Atalanta -
10ª giornata
16 ott. Atalanta-Sassuolo -
Empoli-Monza -
Inter-Salernitana -
Lazio-Udinese -
Lecce-Fiorentina -
Napoli-Bologna -
Sampdoria-Roma -
Spezia-Cremonese -
Torino-Juventus -
Verona-Milan -


11ª giornata
23 ott. Atalanta-Lazio -
Bologna-Lecce -
Cremonese-Sampdoria -
Fiorentina-Inter -
Juventus-Empoli -
Milan-Monza -
Roma-Napoli -
Salernitana-Spezia -
Sassuolo-Verona -
Udinese-Torino -
12ª giornata
30 ott. Cremonese-Udinese -
Empoli-Atalanta -
Inter-Sampdoria -
Lazio-Salernitana -
Lecce-Juventus -
Monza-Bologna -
Napoli-Sassuolo -
Spezia-Fiorentina -
Torino-Milan -
Verona-Roma -


13ª giornata
6 nov. Atalanta-Napoli -
Bologna-Torino -
Empoli-Sassuolo -
Juventus-Inter -
Milan-Spezia -
Monza-Verona -
Roma-Lazio -
Salernitana-Cremonese -
Sampdoria-Fiorentina -
Udinese-Lecce -
14ª giornata
9 nov. Cremonese-Milan -
Fiorentina-Salernitana -
Inter-Bologna -
Lazio-Monza -
Lecce-Atalanta -
Napoli-Empoli -
Sassuolo-Roma -
Spezia-Udinese -
Torino-Sampdoria -
Verona-Juventus -


15ª giornata
13 nov. Atalanta-Inter -
Bologna-Sassuolo -
Empoli-Cremonese -
Juventus-Lazio -
Milan-Fiorentina -
Monza-Salernitana -
Napoli-Udinese -
Roma-Torino -
Sampdoria-Lecce -
Verona-Spezia -
16ª giornata
4 gen. Cremonese-Juventus -
Fiorentina-Monza -
Inter-Napoli -
Lecce-Lazio -
Roma-Bologna -
Salernitana-Milan -
Sassuolo-Sampdoria -
Spezia-Atalanta -
Torino-Verona -
Udinese-Empoli -


17ª giornata
8 gen. Bologna-Atalanta -
Fiorentina-Sassuolo -
Juventus-Udinese -
Lazio-Empoli -
Milan-Roma -
Monza-Inter -
Salernitana-Torino -
Sampdoria-Napoli -
Spezia-Lecce -
Verona-Cremonese -
18ª giornata
15 gen. Atalanta-Salernitana -
Cremonese-Monza -
Empoli-Sampdoria -
Inter-Verona -
Lecce-Milan -
Napoli-Juventus -
Roma-Fiorentina -
Sassuolo-Lazio -
Torino-Spezia -
Udinese-Bologna -


19ª giornata
22 gen. Bologna-Cremonese -
Fiorentina-Torino -
Inter-Empoli -
Juventus-Atalanta -
Lazio-Milan -
Monza-Sassuolo -
Salernitana-Napoli -
Sampdoria-Udinese -
Spezia-Roma -
Verona-Lecce -

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

20ª giornata
29 gen. Atalanta-Sampdoria -
Bologna-Spezia -
Cremonese-Inter -
Empoli-Torino -
Juventus-Monza -
Lazio-Fiorentina -
Lecce-Salernitana -
Milan-Sassuolo -
Napoli-Roma -
Udinese-Verona -
21ª giornata
5 feb. Cremonese-Lecce -
Fiorentina-Bologna -
Inter-Milan -
Monza-Sampdoria -
Roma-Empoli -
Salernitana-Juventus -
Sassuolo-Atalanta -
Spezia-Napoli -
Torino-Udinese -
Verona-Lazio -


22ª giornata
12 feb. Bologna-Monza -
Empoli-Spezia -
Juventus-Fiorentina -
Lazio-Atalanta -
Lecce-Roma -
Milan-Torino -
Napoli-Cremonese -
Sampdoria-Inter -
Udinese-Sassuolo -
Verona-Salernitana -
23ª giornata
19 feb. Atalanta-Lecce -
Fiorentina-Empoli -
Inter-Udinese -
Monza-Milan -
Roma-Verona -
Salernitana-Lazio -
Sampdoria-Bologna -
Sassuolo-Napoli -
Spezia-Juventus -
Torino-Cremonese -


24ª giornata
26 feb. Bologna-Inter -
Cremonese-Roma -
Empoli-Napoli -
Juventus-Torino -
Lazio-Sampdoria -
Lecce-Sassuolo -
Milan-Atalanta -
Salernitana-Monza -
Udinese-Spezia -
Verona-Fiorentina -
25ª giornata
5 mar. Atalanta-Udinese -
Fiorentina-Milan -
Inter-Lecce -
Monza-Empoli -
Napoli-Lazio -
Roma-Juventus -
Sampdoria-Salernitana -
Sassuolo-Cremonese -
Spezia-Verona -
Torino-Bologna -


26ª giornata
12 mar. Bologna-Lazio -
Cremonese-Fiorentina -
Empoli-Udinese -
Juventus-Sampdoria -
Lecce-Torino -
Milan-Salernitana -
Napoli-Atalanta -
Roma-Sassuolo -
Spezia-Inter -
Verona-Monza -
27ª giornata
19 mar. Atalanta-Empoli -
Fiorentina-Lecce -
Inter-Juventus -
Lazio-Roma -
Monza-Cremonese -
Salernitana-Bologna -
Sampdoria-Verona -
Sassuolo-Spezia -
Torino-Napoli -
Udinese-Milan -


28ª giornata
2 apr. Bologna-Udinese -
Cremonese-Atalanta -
Empoli-Lecce -
Inter-Fiorentina -
Juventus-Verona -
Monza-Lazio -
Napoli-Milan -
Roma-Sampdoria -
Sassuolo-Torino -
Spezia-Salernitana -
29ª giornata
8 apr. Atalanta-Bologna -
Fiorentina-Spezia -
Lazio-Juventus -
Lecce-Napoli -
Milan-Empoli -
Salernitana-Inter -
Sampdoria-Cremonese -
Torino-Roma -
Udinese-Monza -
Verona-Sassuolo -


30ª giornata
16 apr. Bologna-Milan -
Cremonese-Empoli -
Fiorentina-Atalanta -
Inter-Monza -
Lecce-Sampdoria -
Napoli-Verona -
Roma-Udinese -
Sassuolo-Juventus -
Spezia-Lazio -
Torino-Salernitana -
31ª giornata
23 apr. Atalanta-Roma -
Empoli-Inter -
Juventus-Napoli -
Lazio-Torino -
Milan-Lecce -
Monza-Fiorentina -
Salernitana-Sassuolo -
Sampdoria-Spezia -
Udinese-Cremonese -
Verona-Bologna -


32ª giornata
30 apr. Bologna-Juventus -
Cremonese-Verona -
Fiorentina-Sampdoria -
Inter-Lazio -
Lecce-Udinese -
Napoli-Salernitana -
Roma-Milan -
Sassuolo-Empoli -
Spezia-Monza -
Torino-Atalanta -
33ª giornata
3 mag. Atalanta-Spezia -
Empoli-Bologna -
Juventus-Lecce -
Lazio-Sassuolo -
Milan-Cremonese -
Monza-Roma -
Salernitana-Fiorentina -
Sampdoria-Torino -
Udinese-Napoli -
Verona-Inter -


34ª giornata
7 mag. Atalanta-Juventus -
Cremonese-Spezia -
Empoli-Salernitana -
Lecce-Verona -
Milan-Lazio -
Napoli-Fiorentina -
Roma-Inter -
Sassuolo-Bologna -
Torino-Monza -
Udinese-Sampdoria -
35ª giornata
14 mag. Bologna-Roma -
Fiorentina-Udinese -
Inter-Sassuolo -
Juventus-Cremonese -
Lazio-Lecce -
Monza-Napoli -
Salernitana-Atalanta -
Sampdoria-Empoli -
Spezia-Milan -
Verona-Torino -


36ª giornata
21 mag. Atalanta-Verona -
Cremonese-Bologna -
Empoli-Juventus -
Lecce-Spezia -
Milan-Sampdoria -
Napoli-Inter -
Roma-Salernitana -
Sassuolo-Monza -
Torino-Fiorentina -
Udinese-Lazio -
37ª giornata
28 mag. Bologna-Napoli -
Fiorentina-Roma -
Inter-Atalanta -
Juventus-Milan -
Lazio-Cremonese -
Monza-Lecce -
Salernitana-Udinese -
Sampdoria-Sassuolo -
Spezia-Torino -
Verona-Empoli -


38ª giornata
4 giu. Atalanta-Monza -
Cremonese-Salernitana -
Empoli-Lazio -
Lecce-Bologna -
Milan-Verona -
Napoli-Sampdoria -
Roma-Spezia -
Sassuolo-Fiorentina -
Torino-Inter -
Udinese-Juventus -

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª31ª32ª33ª34ª35ª36ª37ª38ª

Classifica in divenire[modifica | modifica wikitesto]

10ª 11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª 19ª 20ª 21ª 22ª 23ª 24ª 25ª 26ª 27ª 28ª 29ª 30ª 31ª 32ª 33ª 34ª 35ª 36ª 37ª 38ª
Atalanta
Bologna
Cremonese
Empoli
Fiorentina
Inter
Juventus
Lazio
Lecce
Milan
Monza
Napoli
Roma
Salernitana
Sampdoria
Sassuolo
Spezia
Torino
Udinese
Verona

Classifiche di rendimento[modifica | modifica wikitesto]

Rendimento andata-ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato al 1º luglio 2022.

Andata Ritorno
Atalanta 0 Atalanta 0
Bologna 0 Bologna 0
Cremonese 0 Cremonese 0
Empoli 0 Empoli 0
Fiorentina 0 Fiorentina 0
Inter 0 Inter 0
Juventus 0 Juventus 0
Lazio 0 Lazio 0
Lecce 0 Lecce 0
Milan 0 Milan 0
Monza 0 Monza 0
Napoli 0 Napoli 0
Roma 0 Roma 0
Salernitana 0 Salernitana 0
Sampdoria 0 Sampdoria 0
Sassuolo 0 Sassuolo 0
Spezia 0 Spezia 0
Torino 0 Torino 0
Udinese 0 Udinese 0
Verona 0 Verona 0
Rendimento casa-trasferta[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato al 1º luglio 2022.

Casa Trasferta
Atalanta 0 Atalanta 0
Bologna 0 Bologna 0
Cremonese 0 Cremonese 0
Empoli 0 Empoli 0
Fiorentina 0 Fiorentina 0
Inter 0 Inter 0
Juventus 0 Juventus 0
Lazio 0 Lazio 0
Lecce 0 Lecce 0
Milan 0 Milan 0
Monza 0 Monza 0
Napoli 0 Napoli 0
Roma 0 Roma 0
Salernitana 0 Salernitana 0
Sampdoria 0 Sampdoria 0
Sassuolo 0 Sassuolo 0
Spezia 0 Spezia 0
Torino 0 Torino 0
Udinese 0 Udinese 0
Verona 0 Verona 0

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornati al 1º luglio 2022.

Squadre

  • Maggior numero di vittorie:
  • Maggior numero di pareggi:
  • Maggior numero di sconfitte:
  • Minor numero di vittorie:
  • Minor numero di pareggi:
  • Minor numero di sconfitte:
  • Miglior attacco:
  • Peggior attacco:
  • Miglior difesa:
  • Peggior difesa:
  • Miglior differenza reti:
  • Peggior differenza reti:
  • Miglior serie positiva:
  • Peggior serie negativa:
  • Maggior numero di vittorie consecutive:

Partite

  • Partite con più gol:
  • Pareggio con più gol:
  • Maggior scarto di gol:
  • Maggior numero di reti in una giornata:
  • Minor numero di reti in una giornata:
  • Maggior numero di espulsioni in una giornata:
  • Maggior numero di pareggi in una giornata:

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 1º luglio 2022.[62]

Gol Rigori Giocatore Squadra

MVP del mese[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A Player of the Month.

Di seguito i vincitori.[63]

Mese Giocatore Squadra
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno

MVC del mese[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A Coach of the Month.

Di seguito i vincitori.[64]

Mese Allenatore Squadra
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno

Gol del mese[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito i vincitori.[65]

Mese Giocatore Squadra
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La regola delle 5 sostituzioni diventa ufficiale: lo ha deciso l’Ifab, su gazzetta.it, 13 giugno 2022. URL consultato il 24 giugno 2022.
  2. ^ Comunicato ufficiale n. 21/A (PDF), su figc.it, 28 luglio 2022.
  3. ^ FIGC: torna lo spareggio scudetto, definitiva la regola delle 5 sostituzioni, su Sportmediaset.it. URL consultato il 28 giugno 2022.
  4. ^ Determinazione della classifica della Serie A 2022-2023 (PDF), su figc.it.
  5. ^ a b Comunicato ufficiale n. 2 (PDF), su legaseriea.it, 1º luglio 2022.
  6. ^ Criteri di compilazione calendario Serie A TIM 2022/2023, su legaseriea.it, 23 giugno 2022.
  7. ^ a b c d e f g Comunicato ufficiale n. 314 (PDF), su legaseriea.it, 24 giugno 2022.
  8. ^ Ora è ufficiale: Lukaku è dell'Inter, avrà la maglia numero 90. Ed è subito duetto in terrazza con Zhang!, su gazzetta.it, 29 giugno 2022.
  9. ^ E' ufficiale, De Ketelaere è un giocatore del Milan, su corrieredellosport.it, 2 agosto 2022.
  10. ^ a b Adli e Pobega, Pioli si gode due trasformisti in più, su gazzetta.it, 8 luglio 2022.
  11. ^ Origi al Milan, è ufficiale: depositato il contratto in Lega calcio, su corrieredellosport.it, 5 luglio 2022.
  12. ^ a b Lazio, Romagnoli è ufficiale: il comunicato, su corrieredellosport.it, 12 luglio 2022.
  13. ^ Milan, il Barcellona ufficializza Kessie: incredibile clausola rescissoria, su corrieredellosport.it, 4 luglio 2022.
  14. ^ Milan, Castillejo ufficiale al Valencia di Gattuso: il comunicato dei rossoneri, su tuttosport.com, 12 luglio 2022.
  15. ^ Ufficiale: Lukaku all'Inter. Zhang: "Big Rom è tornato". La promessa dell'attaccante, su corrieredellosport.it, 29 giugno 2022.
  16. ^ Onana-Inter, ora è ufficiale, su corrieredellosport.it, 1º luglio 2022.
  17. ^ Inter, ufficiale l'acquisto di Asllani dall'Empoli, su corrieredellosport.it, 30 giugno 2022.
  18. ^ Ufficiale, Bellanova all’Inter: c’è l’annuncio del club, su corrieredellosport.it, 6 luglio 2022.
  19. ^ a b Mkhitaryan ufficiale all'Inter: “Ricordando Djorkaeff”, su corrieredellosport.it, 2 luglio 2022.
  20. ^ Perisic al Tottenham, è ufficiale: “Inter, esperienza indimenticabile”, su corrieredellosport.it, 31 maggio 2022.
  21. ^ Inter-Vidal, è addio: ufficiale la rescissione consensuale del contratto, su corrieredellosport.it, 11 luglio 2022.
  22. ^ Ufficiale, risoluzione per Sanchez: incassa una cifra super, su corrieredellosport.it, 8 agosto 2022.
  23. ^ Dybala, la "prima" al Colosseo quadrato strega il mondo, su gazzetta.it, 27 luglio 2022.
  24. ^ Juve, il Pogback ora è ufficiale. Contratto fino al 2026: "Siete pronti? Sono tornato. Per vincere", su gazzetta.it, 11 luglio 2022.
  25. ^ Juve, ufficiale Di Maria. Ha firmato per un anno: "Mi sento già in famiglia", su gazzetta.it, 8 luglio 2022.
  26. ^ Bremer-Juve, c'è l'annuncio ufficiale: il brasiliano ha firmato fino al 2027. Ecco le cifre, su gazzetta.it, 20 luglio 2022.
  27. ^ Ufficiale, De Ligt al Bayern Monaco: la cifra esatta incassata dalla Juve, su corrieredellosport.it, 19 luglio 2022.
  28. ^ Ufficiale, Morata saluta la Juventus: torna all'Atletico Madrid, su goal.com, 30 giugno 2022.
  29. ^ Chiellini si annuncia al Los Angeles FC: "Il prossimo capitolo", su corrieredellosport.it, 13 giugno 2022.
  30. ^ a b Paulo Dybala ufficiale alla Roma: "Un privilegio lavorare con Mourinho", su corrieredellosport.it, 30 luglio 2022.
  31. ^ Bernardeschi ufficiale al Toronto: contratto fino al 2026, su tuttosport.com, 15 luglio 2022.
  32. ^ Koulibaly, ufficiale il passaggio dal Napoli al Chelsea, su corrieredellosport.it, 16 luglio 2022.
  33. ^ Adesso è ufficiale, Insigne è del Toronto: "Contento di questa nuova avventura", su gazzetta.it, 8 gennaio 2022.
  34. ^ Ufficiale, Kim Min-jae è del Napoli: la firma con De Laurentiis, su corrieredellosport.it, 27 luglio 2022.
  35. ^ Napoli, ufficiale l'acquisto di Ostigard: il benvenuto di De Laurentiis, su corrieredellosport.it, 18 luglio 2022.
  36. ^ Napoli, ufficiale l'acquisto di Olivera: il benvenuto di De Laurentiis, su corrieredellosport.it, 26 maggio 2022.
  37. ^ Kvaratskhelia: "Napoli, non sono qui per sostituire Insigne. Dimostrerò il mio valore", su corrieredellosport.it, 15 luglio 2022.
  38. ^ Roma, ufficiale Svilar: "Sarà incredibile lavorare con Mourinho", su corrieredellosport.it, 1º luglio 2022.
  39. ^ Matic alla Roma, ora è ufficiale: "È stato semplice scegliere questo club", su corrieredellosport.it, 14 giugno 2022.
  40. ^ Roma, ufficiale Celik: “Non mi arrendo mai, lotterò sempre in campo”, su corrieredellosport.it, 5 luglio 2022.
  41. ^ Ufficiale, Wijnaldum è della Roma: indosserà la maglia numero 25, su corrieredellosport.it, 5 agosto 2022.
  42. ^ Roma, ufficiale: Veretout è un giocatore del Marsiglia, su corrieredellosport.it, 5 agosto 2022.
  43. ^ Lazio, Maximiano è ufficiale. E lui si allena già ad Auronzo, su corrieredellosport.it, 13 luglio 2022.
  44. ^ Lazio, ufficiale l'arrivo di Casale: il comunicato, su corrieredellosport.it, 8 luglio 2022.
  45. ^ Lazio, Marcos Antonio è ufficiale: il comunicato, su corrieredellosport.it, 1º luglio 2022.
  46. ^ Vecino è della Lazio: il comunicato ufficiale, su corrieredellosport.it, 1º agosto 2022.
  47. ^ Gollini torna in Serie A: ufficiale il suo approdo alla Fiorentina, su goal.com, 9 luglio 2022.
  48. ^ Fiorentina, ufficiale l'ingaggio di Dodo: il brasiliano arriva dallo Shakhtar, su goal.com, 22 luglio 2022.
  49. ^ Mandragora alla Fiorentina a titolo definitivo: ufficiale l'addio alla Juventus, su goal.com, 4 luglio 2022.
  50. ^ Fiorentina, ufficiale l'arrivo di Luka Jovic dal Real Madrid, su gazzetta.it, 8 luglio 2022.
  51. ^ Atalanta, ufficiale Ederson. Lovato alla Salernitana, su tuttosport.com, 6 luglio 2022.
  52. ^ Il Monza piazza un altro colpo importante: ufficiale il ritorno di Pessina, su goal.com, 6 luglio 2022.
  53. ^ Monza, ufficiale: Alessio Cragno è il nuovo portiere, su tuttosport.com, 27 giugno 2022.
  54. ^ Sensi, è ufficiale: il centrocampista in prestito dall'Inter al Monza, su corrieredellosport.it, 2 luglio 2022.
  55. ^ Monza, ufficiale: Gianluca Caprari è biancorosso, su tuttosport.com, 21 luglio 2022.
  56. ^ West Ham-Scamacca ufficiale. "Sono felice". Ma nel benvenuto diventa... Scammaca, su gazzetta.it, 27 luglio 2022.
  57. ^ Il Sassuolo piazza il colpo in attacco: ufficiale l’arrivo di Alvarez, su goal.com, 17 giugno 2022.
  58. ^ Comunicato ufficiale n. 15 (PDF), su legaseriea.it, 3 agosto 2022.
  59. ^ Serie A TIM – Classifica, su legaseriea.it, 1º luglio 2022.
  60. ^ Comunicato ufficiale n. 304/A (PDF), su figc.it, 30 giugno 2022.
  61. ^ Serie A TIM – Calendario (PDF), su legaseriea.it, 24 giugno 2022.
  62. ^ Serie A TIM – Statistiche calciatori, su legaseriea.it, 1º luglio 2022.
  63. ^ EA Sports Player of The Month – Stagione 2022/2023, su legaseriea.it.
  64. ^ Coach of the month – Stagione 2022/2023, su legaseriea.it.
  65. ^ Goal of the month presented by crypto.com – Stagione 2022/2023, su legaseriea.it.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio