Finale della Coppa dei Campioni 1978-1979

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Coppa dei Campioni 1978-1979.

Finale della Coppa dei Campioni 1978-1979
2014 Olympiastadion Munich.jpg
L'Olympiastadion di Monaco, teatro della finale
Dettagli evento
Competizione Coppa dei Campioni 1978-1979
Data 30 maggio 1979
Città Monaco di Baviera
Impianto di gioco Olympiastadion
Spettatori 68 000
Risultato
Nottingham Forest
1
Malmö FF
0
Arbitro Austria Erich Linemayr
ed. successiva →     ← ed. precedente

La finale della 24ª edizione di Coppa dei Campioni si disputò il 30 maggio 1979 presso l'Olympiastadion di Monaco di Baviera tra gli inglesi del Nottingham Forest e gli svedesi del Malmö FF. All'incontro assistettero circa 68 000 spettatori. Il match, arbitrato dall'austriaco Erich Linemayr, vide la vittoria per 1-0 della squadra britannica.

Il cammino verso la finale[modifica | modifica wikitesto]

Il Nottingham Forest di Brian Clough, campione d'Inghilterra da neopromosso,[1] iniziò il cammino europeo contro i connazionali del Liverpool, campioni uscenti. Il risultato totale fu di due reti a zero, tutte segnate nella gara d'andata al City Ground. Agli ottavi di finale i greci dell'AEK Atene furono liquidati con un punteggio aggregato di 7-2. Ai quarti gli svizzeri del Grasshoppers, guidati dal capocannoniere del torneo Claudio Sulser,[2] non riuscirono a ripetersi nell'impresa come contro il Real Madrid e furono eliminati con un 4-1 a Nottingham, che di fatto rese inutile il ritorno (1-1) a Zurigo. In semifinale i tedeschi occidentali del Colonia, sorpresa del torneo, misero in difficoltà gli inglesi impattando per 3-3 in trasferta. La gara di ritorno però vide la vittoria dei Forest per 1-0 con una rete di Ian Bowyer.

Il Malmö FF di Bob Houghton, esordì al primo turno contro i campioni di Francia del Monaco, vincendo di misura il retour match 1-0 nel Principato di Monaco, dopo che l'andata in Svezia finì a reti inviolate. Agli ottavi di finale i sovietici della Dinamo Kiev, dopo lo 0-0 casalingo furono sconfitti in trasferta per 2-0. Ai quarti i polacchi del Wisła Cracovia diedero filo da torcere ai campioni di Svezia, vincendo 2-1 in Polonia e portandosi in vantaggio a metà del secondo tempo nella gara di ritorno con Kazimierz Kmiecik, prima di essere travolti dalla tripletta di Anders Ljungberg, supportato da Tore Cervin per il 4-1 finale. In semifinale gli austriaci dell'Austria Vienna pareggiarono 0-0 in casa e persero 1-0 a Malmö. Per la prima volta nella storia della competizione una squadra scandinava giunse in finale.

La partita[modifica | modifica wikitesto]

A Monaco di Baviera va in scena un'inedita finale tra il Nottingham Forest e il Malmö FF. Da una parte ci sono gli inglesi, che alla prima partecipazione in Coppa dei Campioni arrivano in finale e battono i campioni in carica, ma soprattutto che fino a due anni prima militavano in Second Division. Dall'altra gli Himmelsblått pluricampioni in Svezia, guidati dall'ottimo tecnico inglese Bob Houghton e favoriti da un calendario senza insidie, arrivano per la prima volta in finale.

Si è trattata di una finale poco spettacolare e molto tattica ed equilibrata. Sullo scadere della prima frazione di gioco è il Nottingham a passare in vantaggio con un bel colpo di testa di Trevor Francis, imbeccato dal perfetto cross di John Robertson.

Tabellino[modifica | modifica wikitesto]

Monaco di Baviera
30 maggio 1979, ore 21:15 CEST
Nottingham Forest1 – 0
referto
Malmö FFOlympiastadion (68 000 spett.)
Arbitro: Austria Erich Linemayr

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Nottingham Forest
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Malmö FF

Formazioni:

Nottingham Forest
POR 1 Inghilterra Peter Shilton
DIF 2 Inghilterra Viv Anderson
DIF 5 Inghilterra Larry Lloyd
DIF 6 Scozia Kenny Burns
DIF 3 Inghilterra Frank Clark
CEN 7 Inghilterra Trevor Francis
CEN 4 Scozia John McGovern (C)
CEN 8 Inghilterra Ian Bowyer
CEN 11 Scozia John Robertson
ATT 9 Inghilterra Garry Birtles
ATT 10 Inghilterra Tony Woodcock
Allenatore:
Inghilterra Brian Clough
Nottingham Forest-Malmö 1979-05-30.svg
Malmö FF
POR 1 Svezia Jan Möller
DIF 2 Svezia Roland Andersson
DIF 4 Svezia Kent Jönsson
DIF 5 Svezia Magnus Andersson
DIF 3 Svezia Ingemar Erlandsson
CEN 8 Svezia Robert Prytz
CEN 6 Svezia Staffan Tapper (C) Uscita al 34’ 34’
CEN 7 Svezia Anders Ljungberg
CEN 11 Svezia Jan-Olov Kinnvall
ATT 10 Svezia Tore Cervin
ATT 9 Svezia Tommy Hansson Uscita al 82’ 82’
Sostituzioni:
CEN 15 Svezia Claes Malmberg Ingresso al 36’ 36’
ATT 13 Svezia Tommy Andersson Ingresso al 83’ 83’
Allenatore:
Inghilterra Bob Houghton

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio