Bob Houghton

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bob Houghton
Bob Houghton (1979).jpg
Houghton nel 1979.
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1971 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1968-1969Fulham? (?)
1969-1970Brighton? (?)
1970-1971Hastings United? (?)
1971-1974Maidstone Utd? (?)
Carriera da allenatore
1970-1971Hastings United
1971-1974Maidstone Utd
1974-1980Malmö FF
1980Ethnikos Pireo
1980-1982Bristol City
1982-1984Toronto Blizzard
1984-1986Al-Ittihad
1987-1989Örgryte
1990-1992Malmö FF
1993Al-Ittihad
1994-1995Zurigo
1996Colorado Rapids
1997-1999Cina Cina
2000-2001Guizhou Zhicheng
2001S. Shangwutong
2002-2003Zhejiang Lücheng
2005Uzbekistan Uzbekistan
2005-2006Shenyang Ginde
2006-2011India India
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Robert Douglas Houghton, conosciuto come Bob Houghton o Bobby Houghton (13 ottobre 1947), è un allenatore di calcio ed ex calciatore inglese. È principalmente noto, assieme a Roy Hodgson[1], per aver rivoluzionato i moduli di gioco del calcio in Svezia grazie al modulo 4-4-2 basato sul pressing[1].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo una breve carriera da calciatore professionista nel Fulham e nel Brighton, nel 1970 Houghton iniziò la sua carriera di allenatore (affiancandola a quella di giocatore) nella squadra dilettantistica dello Hastings United, divenendo l'allenatore più giovane ad aver allenato una squadra inglese[2]. Nel 1971 Houghton passò ad allenare il Maidstone United, mentre l'anno successivo fu assunto come vice allenatore di Bobby Robson nell'Ipswich Town[3].

Nel 1974 Houghton fu ingaggiato come tecnico del Malmö FF che, con il suo modulo di gioco allora inedito per la Svezia[1], condusse alla conquista di tre campionati e tre Coppe di Svezia. Con Houghton in panchina la squadra guadagnò inoltre una certa fama a livello internazionale raggiungendo la finale di Coppa dei Campioni nel 1979 (persa contro il Nottingham Forest) e giungendo seconda in Coppa Intercontinentale (il Malmö aveva giocato la partita a causa della rinuncia del Nottingham Forest).

Nel 1980, dopo una breve esperienza in Grecia con l'Ethnikos Pireo, Houghton tornò in Inghilterra sulla panchina del Bristol City, da cui si dimise nel 1982 dopo una sconfitta contro il Wimbledon FC. Passato al Toronto Blizzard, con cui raggiunse la finale nel 1984 (ultima edizione della NASL), Houghton allenò per due anni la squadra saudita dell'Al-Ittihad (con cui vinse una coppa di Lega nel 1986) per poi tornare, nel 1987, in Svezia, sulla panchina dell'Örgryte.

Negli anni novanta Houghton, dopo aver allenato per una seconda volta il Malmö FF e l'Al-Ittihad, ebbe delle brevi esperienze sulla panchina dello Zurigo e del Colorado Rapids per poi passare, a partire dal 1997, ad allenare squadre nazionali, esordendo come commissario tecnico della nazionale cinese. Dopo aver mancato la qualificazione al mondiale del 1998, Houghton lasciò l'incarico.

Dopo aver ricoperto alcuni incarichi dirigenziali per diverse squadre cinesi[2], nel 2005 Houghton riprese la carriera di commissario tecnico dapprima sulla panchina della nazionale uzbeka, quindi, dal 2006 fino al 2011[4], su quella della nazionale indiana, contribuendo ad un miglioramento nei risultati e nelle prestazioni della squadra[5].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Malmö: 1974, 1975, 1977
Malmö: 1974-1975, 1977-1978, 1979-1980
Al Ittihad: 1986

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (DEENIT) Bob Houghton, su transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG. Modifica su Wikidata
  • Bob Houghton, su calcio.com, HEIM:SPIEL Medien GmbH. Modifica su Wikidata
Controllo di autoritàVIAF (EN104172571