Branko Ivanković

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Branko Ivanković
Branko Ivanković 2008.jpg
Dati biografici
Nazionalità Croazia Croazia
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex calciatore)
Carriera
Squadre di club1
 ???? Varteks Varazdin Varteks Varaždin 263 (31)
Carriera da allenatore
1995-1996 Segesta Segesta
1996-1997 Rijeka Rijeka
1997-1999 Croazia Croazia Assistente
1999-2000 Hannover 96 Hannover 96
2001 Iran Iran Assistente
2002 Iran Iran U-23
2003-2006 Iran Iran
2006-2008 Dinamo Zagabria Dinamo Zagabria
2009-2011 Shandong Luneng Shandong Luneng
2011-2012 Al-Ettifaq Al-Ettifaq
2012-2013 Al-Wahda Al-Wahda
2013- Dinamo Zagabria Dinamo Zagabria
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Branko Ivanković (Čakovec, 28 febbraio 1954) è un allenatore di calcio ed ex calciatore jugoslavo e dal 1991 croato.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Ha trascorso tutta la sua carriera da calciatore militando nel Varteks Varaždin, con cui raccoglie 263 presenze arricchite da 31 reti.

Ritiratosi dal calcio giocato, ha comunque continuato a svolgere il ruolo di segretario del club, per poi diventarne l'allenatore.

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

È rimasto alla guida del Vartes Varaždin per quattro anni, dal 1991 al 1995, per poi trasferirsi per una stagione al Segesta. La stagione successiva cambia ancora squadra, accasandosi, sempre per un anno, al NK Rijeka.

Ciro Blažević nel 1997 lo sceglie per ricoprire il ruolo di assistente nella Nazionale croata, che raggiunge un anno dopo uno storico terzo posto nel mondiale di Francia '98.[1] Dopo aver allenato l'Hannover nel 1999-2000, viene chiamato ad allenare la Nazionale di calcio iraniana dove resta per cinque anni, allenando sia l'Under-23 che la Nazionale maggiore.[1] Con l'Iran ha disputato anche la coppa del mondo di Germania 2006 ottenendo scarsi risultati.

Nel novembre 2006 accetta l'offerta della Dinamo Zagabria,[1] dove vi resta per due anni, rassegnando le dimissioni nel gennaio 2008. Tuttavia viene nuovamente richiamato, dopo le dimissioni del tecnico che lo aveva precedentemente sostituito.[2]

Dal 2009 allena la squadra cinese dello Shandong Luneng Taishan, campione in carica nella Chinese Super League.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d (FR) Ivankovic signe à Shandong Luneng Lequipe.fr
  2. ^ (EN) Ivankovic returns as Dinamo Zagreb coach soccernet.espn.go.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]