Zdravko Rajkov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Zdravko Rajkov
Zdravko Rajkov 2.jpg
Nazionalità Jugoslavia Jugoslavia
Altezza 177 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Ritirato 1966 - giocatore
1982 - allenatore
Carriera
Squadre di club1
1950-1962Vojvodina220 (94)
1962-1963Losanna? (?)
1963-1966Bienne? (?)
Nazionale
1951-1958 Jugoslavia Jugoslavia 28 (11)
Carriera da allenatore
1967-1968 Vojvodina
1968-1970 Iran Iran
1969-1976 Taj
1977 Sepahan
1980 Algeria Algeria
1981-1982 Córdoba
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Argento Helsinki 1952
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Zdravko Rajkov (in serbo Здpaвкo Pajкoв; Čurug, 5 dicembre 1927Città del Messico, 30 luglio 2006) è stato un allenatore di calcio e calciatore jugoslavo, dal 1993 serbo, di ruolo attaccante.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocava come attaccante, segnatamente come ala.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1950 iniziò la carriera professionistica nel Vojovodina, rimanendoci per dodici anni, accumulando un totale di 510 partite e 297 gol (di cui rispettivamente 220 e 94 nel campionato jugoslavo). Queste cifre lo pongono al quinto posto per numero di partite giocate e al terzo per gol segnati con la maglia della società. Nel 1962 si è poi trasferito in Svizzera, al Losanna prima e al Bienna poi, chiudendovi la carriera nel 1966. A livello di club non ha vinto alcun titolo né a livello nazionale né internazionale.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Debuttò contro l'Italia il 6 maggio 1951, in una partita amichevole; durante la sua militanza con la selezione jugoslava ha partecipato a Helsinki 1952, non ottenendo però alcuna presenza nel torneo Olimpico, e successivamente al campionato del mondo 1958. In quest'ultima competizione segnò un gol, al settantatreesimo minuto della sfida contro il Paraguay; l'ultima partita giocata al Mondiale, il 19 giugno 1958 contro la Germania Ovest, fu anche la sua ultima in Nazionale.[1]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Cominciò il suo lavoro di tecnico sulla panchina del Vojvodina. Trasferitosi in Iran, vi allenò, nel corso di quasi una decade, due società di club (Taj e Sepahan) e la Nazionale; portò il primo club da lui allenato in detto paese alla vittoria del Campionato d'Asia per club nel 1970. Con l'Algeria invece raggiunse la finale della Coppa delle Nazioni Africane 1980, perdendola contro la Nigeria a Lagos.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Helsinki 1952

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Taj: 1970

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]