Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Lakhdar Belloumi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lakhdar Belloumi
Lakhdar Belloumi (1986 WCQ).jpg
Nazionalità Algeria Algeria
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1999
Carriera
Squadre di club1
1973-1976 O. Sempac Mascara  ? (?)
1976-1977 SKAF El Khemis  ? (?)
1977-1978 GC Mascara  ? (?)
1978-1979 MC Oran MC Oran 25+ (11+)
1979-1981 MC Alger MC Alger  ? (?)
1981-1987 GC Mascara  ? (?)
1987-1988 MC Oran MC Oran  ? (?)
1988 Al-Arabi Al-Arabi 12 (4)
1989-1990 MC Oran MC Oran  ? (?)
1990-1991 GC Mascara  ? (?)
1991-1992 USM Bel-Abbès  ? (?)
1992-1993 GC Mascara  ? (?)
1993-1994 MC Oran MC Oran  ? (?)
1994-1997 GC Mascara  ? (?)
1997-1998 ASM Oran  ? (?)
1998-1999 GC Mascara  ? (?)
Nazionale
1979
1978-1989
Algeria Algeria U-21
Algeria Algeria
2 (2)
101 (27)
Carriera da allenatore
2004-2005 Algeria Algeria
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Lakhdar Belloumi (in arabo: لخضر بلومي‎) (Mascara, 29 dicembre 1958) è un allenatore di calcio ed ex calciatore algerino.

Nel 1981 ha vinto il Pallone d'Oro Africano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Con la sua nazionale, nella quale ha giocato 81 volte segnando 23 reti, ha partecipato ai Giochi olimpici del 1980 e a due edizioni del Campionato del Mondo (Spagna 1982 e Messico 1986).

Raggiunse la popolarità durante i Mondiali dell'82, quando aprì le marcature della leggendaria vittoria dell'Algeria sulla Germania Ovest per 2-1. Si sarebbe poi ripetuto in luglio (questa volta contro Dino Zoff) in un incontro amichevole fra una selezione europea e il Resto del Mondo.

Ha giocato gran parte della sua carriera nel GC Mascara. Ha anche vestito la maglia di MC Oran e MC Alger. Nel 1981, vinse il titolo di Calciatore africano dell'anno e fu corteggiato a lungo da numerosi club europei (tra cui Barcellona, Juventus e Real Madrid).

Belloumi rifiutò però queste offerte, accettando solo un'offerta dal Qatar verso fine carriera. I rifiuti opposti e la débacle algerina in Messico offuscarono col tempo la sua stella, nonostante le indubbie qualità di gioco. Nel 1989 partecipò in maniera insolita all'ultimo grande evento internazionale della sua carriera: fu infatti tra i giocatori della Nazionale di calcio a 5 dell'Algeria che presero parte al FIFA Futsal World Championship 1989.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Campionato algerino: 3

MC Alger: 1979
GC Mascara: 1984
MC Oran: 1988

Emir of Qatar Cup: 1

Al-Arabi: 1989

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1981
1988

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]