Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Lakhdar Belloumi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lakhdar Belloumi
Lakhdar Belloumi (champion d'Algérie 1984 - GC Mascara).jpg
Nazionalità Algeria Algeria
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1999
Carriera
Squadre di club1
1973-1976 O. Sempac Mascara  ? (?)
1976-1977 SKAF El Khemis  ? (?)
1977-1978 GC Mascara  ? (?)
1978-1979 MC Oran MC Oran 25+ (11+)
1979-1981 MC Alger MC Alger  ? (?)
1981-1987 GC Mascara  ? (?)
1987-1988 MC Oran MC Oran  ? (?)
1988 Al-Arabi Al-Arabi 12 (4)
1989-1990 MC Oran MC Oran  ? (?)
1990-1991 GC Mascara  ? (?)
1991-1992 USM Bel-Abbès  ? (?)
1992-1993 GC Mascara  ? (?)
1993-1994 MC Oran MC Oran  ? (?)
1994-1997 GC Mascara  ? (?)
1997-1998 ASM Oran  ? (?)
1998-1999 GC Mascara  ? (?)
Nazionale
1979
1978-1989
Algeria Algeria U-21
Algeria Algeria
2 (2)
101 (27)
Carriera da allenatore
2004-2005 Algeria Algeria
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Lakhdar Belloumi (in arabo: لخضر بلومي‎) (Mascara, 29 dicembre 1958) è un allenatore di calcio ed ex calciatore algerino.

Nel 1981 ha vinto il Pallone d'Oro Africano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Con la sua nazionale, nella quale ha giocato 81 volte segnando 23 reti, ha partecipato ai Giochi olimpici del 1980 e a due edizioni del Campionato del Mondo (Spagna 1982 e Messico 1986).

Raggiunse la popolarità durante i Mondiali dell'82, quando aprì le marcature della leggendaria vittoria dell'Algeria sulla Germania Ovest per 2-1. Si sarebbe poi ripetuto in luglio (questa volta contro Dino Zoff) in un incontro amichevole fra una selezione europea e il Resto del Mondo.

Ha giocato gran parte della sua carriera nel GC Mascara. Ha anche vestito la maglia di MC Oran e MC Alger. Nel 1981, vinse il titolo di Calciatore africano dell'anno e fu corteggiato a lungo da numerosi club europei (tra cui Barcellona, Juventus e Real Madrid).

Belloumi rifiutò però queste offerte, accettando solo un'offerta dal Qatar verso fine carriera. I rifiuti opposti e la débacle algerina in Messico offuscarono col tempo la sua stella, nonostante le indubbie qualità di gioco. Nel 1989 partecipò in maniera insolita all'ultimo grande evento internazionale della sua carriera: fu infatti tra i giocatori della Nazionale di calcio a 5 dell'Algeria che presero parte al FIFA Futsal World Championship 1989.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

MC Alger: 1979
GC Mascara: 1984
MC Oran: 1988
Al-Arabi: 1989

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1981
1988

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]