Esteghlal Cultural and Athletic Club

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Esteghlal Cultural and Athletic Club
Calcio Football pictogram.svg
I blu
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali Blu, bianco
Dati societari
Città Teheran
Nazione Iran Iran
Confederazione AFC
Federazione Flag of Iran.svg IRIFF
Fondazione 1945
Presidente Iran Amirhossein Fathi
Allenatore Italia Andrea Stramaccioni
Stadio Stadio Azadi
(78.116 posti)
Sito web www.fcesteghlal.ir
Palmarès
Titoli nazionali 8 Campionato iraniano
Trofei nazionali 7 Hazfi Cup
Trofei internazionali 2 AFC Champions League
Si invita a seguire il modello di voce

L'Esteghlal Cultural and Athletic Club, noto semplicemente come Esteghlal (persiano: باشگاه فوتبال استقلال تهران‎‎, Club Culturale e Atletico Indipendenza), è una società calcistica con sede a Teheran, la capitale dell'Iran. Milita nella Persian Gulf Pro League, la massima serie del campionato iraniano di calcio.

La squadra, tra le più sostenute del continente in termini di tifosi, è una delle più famose e titolate dell'Iran, avendo vinto 8 campionati iraniani, 7 Coppe dell'Iran (record), oltre a 2 AFC Champions League che ne fanno il club iraniano più decorato a livello internazionale.

Dal 1973 gioca le partite in casa llo Stadio Azadi, grande impianto di Teheran che condivide con il Persepolis, la rivale per eccellenza, con cui disputa il derby di Teheran.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il club fu fondato il 26 settembre 1945 da tre militari dell'esercito iraniano, Mirzani, Jananpour e Navab, in via Ferdousi, a Teheran. Il nome originale era Docharkheh Savaran (persiano: دوچرخه سواران‎‎, la bicicletta), ​dato che l'interesse principale dei soci era il ciclismo. Il club disputò la prima partita di calcio nel 1946 e nel 1947 vinse campionato di Teheran e Coppa Hafzi di Teheran.

Nel 1949 la squadra cambiò nome in TAJ.

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Stadio Azadi.

Lo Stadio Azadi è lo stadio più grande dell'Iran, con una capienza ufficiosa di 100 000 posti e ufficiale di 78 116 posti[1][2]. Costruito per ospitare i VII Giochi asiatici, lo stadio fa parte di un grandissimo complesso sportivo,ì ed è circondato da un fiume, campi di allenamento di calcio, un complesso per il sollevamento pesi, impianti natatori e al coperto campi da pallavolo e calcetto, oltre ad altre attrezzature. Si tratta del quinto stadio per capienza al mondo, il quarto d'Asia e il primo nell'Asia Occidentale[1][3]

Il vecchio nome dello stadio era Stadio Aryamehr, nome abbandonato dopo la Rivoluzione iraniana. È sede di incontri molto seguiti, quali quelli contro il Persepolis nel derby di Teheran. Prima della costruzione dell'Azadi, l'Esteghlal giocava allo Stadio Shahid Shiroudi.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Il Taj Tehran celebra la vittoria del Campionato d'Asia per club 1970

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

1970-1971, 1974-1975, 1989-1990, 1997-1998, 2000-2001, 2005-2006, 2008-2009, 2012-2013
1976-1977, 1995-1996, 1999-2000, 2001-2002, 2007-2008, 2011-2012, 2017-2018
1993-1994

Regionale[modifica | modifica wikitesto]

  • Campionato provinciale di Teheran: 13 (record)
1949-1950, 1952-1953, 1956-1957, 1957-1958, 1959-1960, 1960-1961, 1962-1963, 1968-1969, 1970-1971, 1972-1973, 1983-1984, 1985-1986, 1991-1992
  • Coppa Hazfi di Teheran: 3
1946-1947, 1957-1958

Internazionale[modifica | modifica wikitesto]

1970, 1991

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2019-2020[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 23 agosto 2019.

N. Ruolo Giocatore
1 Iran P Mehdi Rahmati (capitano)
2 Iran D Khosro Heydari
3 Iran D Milad Zakipour
4 Iran D Rouzbeh Cheshmi
6 Iran C Ali Karimi
7 Mali A Cheick Diabaté
8 Iran C Farshid Esmaeili
10 Iran A Rouhollah Bagheri
11 Iran A Morteza Tabrizi
12 Iran D Meysam Teymouri
13 Iran D Armin Sohrabian
14 Iran C Farshid Bagheri
16 Croazia D Hrvoje Milić
N. Ruolo Giocatore
21 Iran D Vouria Ghafouri
22 Iran P Hossein Hosseini
23 Iran C Dariush Shojaeian
25 Iran A Mehdi Ghaedi
28 Iran C Mohsen Karimi
30 Iran C Omid Noorafkan
33 Iran D Pejman Montazeri
44 Iran D Farshad Mohammadi Mehr
70 Iran D Mohammad Daneshgar
77 Iran C Reza Azari
90 Nigeria A Godwin Mensha
99 Iran A Sajjad Aghaei

Capitani[modifica | modifica wikitesto]

# Nome Nat Carriera nel
Esteghlal
Anni da Cap. Numero
Maglia
1
Reza Adelkhani Iran 1972–75 1973–75
-
2
Hassan Rowshan Iran 1969–78
1984–88
1975–78
10
3
Nasser Hejazi Iran 1967–77
1980–86
1980–86
1
4
Shahin Bayani Iran 1979–92 1986–92
5
5
Amir Ghalenoei Iran 1989–97 1992–97
8
6
Javad Zarincheh Iran 1986–01 1997–01
2
7
Mehdi Pashazadeh Iran 1997–98
2000–03
2001–03
10
8
Mahmoud Fekri Iran 1992–93
1995–07
2003–07
6
9
Alireza Mansourian Iran 1995–97
2003–08
2007–08
10
10
Farhad Majidi Iran 1997–99
2000–01
2007–
2008–
7

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Lista incompleta.

Zdravko Rajkov, primo allenatore straniero dell’Esteghlal.
Nome Naz. da a Bilancio
G V N P % V
Mansour Pourheidari Iran febbraio 2000 luglio 2002 26 13 9 4 50%
Roland Koch[4] Germania luglio 2002 giugno 2003 26 8 8 10 31%
Amir Ghalenoei[5][6][7] Iran luglio 2003 luglio 2006 95 52 31 12 54%
Samad Marfavi[8] Iran luglio 2006 agosto 2007 30 14 10 6 47%
Nasser Hejazi Iran agosto 2007 novembre 2007 14 5 5 4 36%
Firooz Karimi Iran novembre 2007 maggio 2008 20 6 5 9 30%
Amir Ghalenoei[9] Iran febbraio 2008 giugno 2009 45 21 15 9 46%
Samad Marfavi[10] Iran luglio 2009 giugno 2010 43 20 13 10 46%
Parviz Mazloumi Iran giugno 2010 maggio 2012 95 51 27 17 53%
Amir Ghalenoei Iran giugno 2012 giugno 2015 121 64 32 25 52%
Parviz Mazloumi Iran giugno 2015 giugno 2016 34 17 13 4 50%
Alireza Mansourian[11] Iran giugno 2016 settembre 2017 50 26 13 11 52%
Mick McDermott (ad interim) Irlanda del Nord settembre 2017 ottobre 2017 1 1 0 0 100%
Winfried Schäfer Germania ottobre 2017 aprilee 2019 67 37 19 11 55%
Farhad Majidi (ad interim) Iran aprile 2019 luglio 2019 3 2 1 0 75%
Andrea Stramaccioni Italia giugno 2019 in carica 0 0 0 0

Presidenti[modifica | modifica wikitesto]

Presidente Mandato
Iran Parviz Khosravani
Settembre 1945 – Giugno 1960
Iran Parviz Sheikhan
Giugno 1960 – Febbraio 1979
Iran Ali Abdullahi Nourozi
Maggio 1979 – Maggio 1983
Iran Kazem Oliaei
Gennaio 1988 – Maggio 1996
Iran Ali Fathollahzadeh
Maggio 1996 – Maggio 2003
Iran Hossein Gharib
Giugno 2003 – Luglio 2005
Iran Kazem Oliaei
Luglio 2005 – Dicembre 2005
Iran Hossein Gharib
Dicembre 2005 – Settembre 2006
Iran Meghdad Najafnejad
Settembre 2006 – Maggio 2007
Iran Ali Fathollahzadeh
Maggio 2007 – Settembre 2008
Iran Amir Reza Vaezi Ashtiani
Settembre 2008 – Maggio 2010
Iran Ali Nazari Juybari
Maggio 2010 – Giugno 2010
Iran Ali Fathollahzadeh
Giugno 2010–presente

[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Sponsor tecnico Sponsor Ufficiale
2001-02 Iran Daei SWE Corea del Sud LG Group
2002-03
2003-04 Iran Jouraban' Giappone Aiwa
2004-05 Iran Aghili Giappone Sharp
2005-06 Iran Abi Pooshan Francia Sagem
2006-07 Iran Merooj Iran MTN Irancell
2007-08 Iran CCC
Iran Aghili Iran Shahrvand Chain Stores
2008-09 Germania Uhlsport Iran Iran Mobile Market
2009-10
2010-11 Iran City Bank
2011-12
2012–13 Iran Refah Bank

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Copia archiviata, su azadisportcomplex.com. URL consultato il 13 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 22 maggio 2013).
  2. ^ World Stadiums - Stadium List :: 100 000+ Stadiums
  3. ^ Azadi Stadium - Tehran
  4. ^ League table (overall), Iplstats.com, 27 marzo 2005. URL consultato il 13 ottobre 2013.
  5. ^ League table (overall), Iplstats.com, 28 dicembre 2005. URL consultato il 13 ottobre 2013.
  6. ^ League table (overall), Iplstats.com, 29 dicembre 2005. URL consultato il 13 ottobre 2013.
  7. ^ League table (overall), Iplstats.com, 21 aprile 2006. URL consultato il 13 ottobre 2013.
  8. ^ League table (overall), Iplstats.com, 28 maggio 2007. URL consultato il 13 ottobre 2013.
  9. ^ League table (overall), Iplstats.com, 27 aprile 2009. URL consultato il 13 ottobre 2013.
  10. ^ League table (overall), Iplstats.com, 6 febbraio 2010. URL consultato il 13 ottobre 2013.
  11. ^ Official: Alireza Mansourian is Esteghlal's new manager Archiviato il giugno 3, 2016 Data nell'URL non combaciante: 3 giugno 2016 in Internet Archive.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN167814916 · LCCN (ENn2010217575 · WorldCat Identities (ENn2010-217575