Rabah Madjer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rabah Madjer
Madjer, rabah 1982a.jpg
Madjer nel 1982
Nazionalità Algeria Algeria
Altezza 178 cm
Peso 69 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Squadra Algeria Algeria
Ritirato 1992 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1972-1973 non conosciuta Onalait ? (?)
1973-1983 Hussein Dey ? (?)
1983-1985 RC Parigi 50 (23)
1985 Tours ? (?)
1985-1988 Porto 50 (29)
1988 Valencia 14 (4)
1988-1991 Porto 58 (21)
1991-1992 Qatar SC ? (?)
Nazionale
1978-1992 Algeria Algeria 87 (31)
Carriera da allenatore
1994-1995 Algeria Algeria
1997-1998 Al-Sadd
1998-1999 Al-Wakrah
1999 Algeria Algeria
2001-2002 Algeria Algeria
2005-2006 Al-Rayyan
2017-Algeria Algeria
Palmarès
Coppa Africa.svg Coppa d'Africa
Oro Algeria 1990
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Rabah Madjer (Algeri, 15 dicembre 1958) è un allenatore di calcio ed ex calciatore algerino, di ruolo attaccante, commissario tecnico della Nazionale algerina.

Madjer ha giocato in Algeria e in alcune squadre europee. Giocò nel Porto dal 1985 al 1988 conquistando una Coppa dei Campioni nell'edizione 1986-1987 (in cui segnò un gol di tacco in finale contro il Bayern Monaco) e una Coppa Intercontinentale. Nel 1987 vinse il Pallone d'Oro Africano.

Partecipò a due Campionati mondiali con la Nazionale algerina. Si è piazzato al quinto posto nella classifica dell'IFFHS riservata ai migliori calciatori africani del XX secolo.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nato ad Algeri da genitori cabili originari di Tigzirt, nel 1979 partecipò alla finale della Coppa delle Coppe d'Africa con il Hussein Dey. Le sue convincenti prestazioni ai mondiali di Spagna 1982 suscitarono l'interesse di diversi club europei ma la federazione algerina si rifiutò di concedere il benestare per la norma che vietava agli under 25 il trasferimento all'estero. Madjer minacciò lo sciopero e nel 1983 gli fu consentito di accasarsi al Racing Club di Parigi, all'epoca nella seconda divisione francese.[2] Alla prima stagione in Francia contribuì con 20 gol in 27 partite alla promozione della squadra in prima divisione.[3]

Nel 1985 fu trasferito al Porto, vincendo il campionato alla sua prima stagione. Nel 1987 vinse la Coppa dei Campioni con il Porto battendo in finale per 2-1 il Bayern Monaco al Prater di Vienna. È rimasto storico in quella partita il suo gol di tacco al 79', con cui i portoghesi si portarono in parità, prima del sorpasso avvenuto nei minuti finali. La prodezza gli valse il soprannome giornalistico di Tacco di Allah, e ancor oggi in ambito francofono un colpo di tacco (talonnade) ben eseguito è detto Madjer. Quello stesso anno segnò il gol della vittoria nella finale intercontinentale contro il Peñarol di Montevideo. Questi successi gli valsero il titolo di Pallone d'Oro Africano del 1987.[2]

Nell'estate del 1988 Madjer fu momentaneamente acquistato dall'Inter di Ernesto Pellegrini, con tanto di foto ufficiali e presentazione in sede alla stampa, ma le visite mediche rilevarono un infortunio muscolare alla coscia che poteva comprometterne l'integrità fisica e il contratto non fu mai firmato; al suo posto l'Inter ingaggiò Ramon Diaz, preso in prestito dalla Fiorentina[4], mentre Madjer passò al Valencia. Dopo alcuni mesi tornò al Porto con cui vinse nuovamente il titolo nazionale nella stagione 1989-90, in cui mise a segno 14 reti in campionato.[2] Dopo tre stagioni nel club lusitano, chiuse la carriera giocando un anno per il Qatar Sports Club nella stagione 1991-92.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Madjer nel 1986

Madjer ha disputato 87 partite e segnato 31 gol per la Nazionale algerina, debuttando nella Coppa d'Africa 1980, nella quale l'Algeria perse la finale contro la Nigeria.[5] Quello stesso anno prese parte al torneo olimpico di Mosca 1980, dove l'Olimpica algerina ottenne il miglior risultato della sua storia giungendo ai quarti di finale.[2]

Con la Nazionale maggiore partecipò ai mondiali del 1982, nei quali l'Algeria si mise in evidenza battendo la Germania Ovest per 2-1. Fu proprio un gol di Madjer a portare i "verdi" in vantaggio sull'1-0. La squadra fu eliminata nella fase a gironi per differenza reti dall'Austria e dalla stessa Germania, che sarebbe poi arrivata in finale.[2]

Madjer partecipò anche ai mondiali in Messico nel 1986, nei quali l'Algeria divenne la prima squadra africana a disputare due edizioni consecutive delle fasi finali dei mondiali. Fu inoltre il capitano della squadra che vinse la Coppa d'Africa 1990, nell'unica volta in cui l'Algeria conquistò il trofeo.[2]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1991 al 1992 fu allenatore in seconda della Nazionale algerina. Nel 1993 divenne il selezionatore unico dell'Algeria, ma lasciò l'incarico per non essere riuscito a portare la squadra alle fasi finali dei mondiali degli Stati Uniti 1994. Negli anni successivi tornò al Porto come responsabile del settore giovanile.[2] Dal 1998 al 1999 fu allenatore di club nell'Al-Wakrah, che sotto la sua guida vinse il titolo nel 1999.

Tornò sulla panchina dell'Algeria nel 2001, ma fu costretto alle dimissioni dopo l'eliminazione nelle qualificazioni alla Coppa d'Africa 2002. Fu chiamato nuovamente ad allenare nel dicembre 2005, quando prese il posto di Luis Fernández come tecnico della squadra qatariota dell'Al-Rayyan, incarico da cui fu sollevato dopo qualche mese.[2] Nel decennio successivo Madjer si limitò all'attività di commentatore televisivo.[6]

A seguito dell'eliminazione della Nazionale algerina dai mondiali di Russia 2018, il 18 ottobre 2017 subentrò a Luis Lucas Alcaraz sulla panchina dell'Algeria, diventandone CT per la terza volta e quinto selezionatore negli ultimi tre anni.[6]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Algeria
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
13/07/1978 Algeri Algeria Algeria 1 – 1 Egitto Egitto Amichevole -
29/10/1978 Lusaka Zambia Zambia 0 – 3 Algeria Algeria Amichevole -
9/03/1980 Ibadan Ghana Ghana 0 – 0 Algeria Algeria Coppa d'Africa 1980 - 1º turno -
13/03/1980 Ibadan Algeria Algeria 1 – 0 Marocco Marocco Coppa d'Africa 1980 - 1º turno -
16/03/1980 Ibadan Algeria Algeria 3 – 2 Guinea Guinea Coppa d'Africa 1980 - 1º turno -
19/03/1980 Ibadan Algeria Algeria 2 – 2
(6 - 4 dcr)
Egitto Egitto Coppa d'Africa 1980 - Semifinale -
22/03/1980 Lagos Nigeria Nigeria 3 – 0 Algeria Algeria Coppa d'Africa 1980 - Finale -
31/05/1980 Freetown Sierra Leone Sierra Leone 2 – 2 Algeria Algeria Qual. Mondiali 1982 -
13/06/1980 Orano Algeria Algeria 3 – 1 Sierra Leone Sierra Leone Qual. Mondiali 1982 1
20/07/1980 Minsk Siria Siria 0 – 3 Algeria Algeria Amichevole 1
22/07/1980 Kyiv Germania Est Germania Est 1 – 0 Algeria Algeria Amichevole -
24/07/1980 Minsk Algeria Algeria 1 – 1 Spagna Spagna Amichevole -
27/07/1980 Minsk Jugoslavia Jugoslavia 3 – 0 Algeria Algeria Amichevole -
19/11/1980 Cracovia Polonia Polonia 5 – 1 Algeria Algeria Amichevole -
12/12/1980 Istanbul Sudan Sudan 0 – 2 Algeria Algeria Qual. Mondiali 1982 -
10/04/1981 Orano Algeria Algeria 5 – 1 Mali Mali Qual. Coppa d'Africa 1982 2
19/04/1981 Bamako Mali Mali 3 – 0 Algeria Algeria Qual. Coppa d'Africa 1982 -
1/05/1981 Costantina Nigeria Nigeria 0 – 4 Algeria Algeria Qual. Mondiali 1982 1
31/05/1981 Niamey Nigeria Nigeria 1 – 0 Algeria Algeria Qual. Mondiali 1982 -
30/08/1981 Orano Algeria Algeria 7 – 0 Burkina Faso Burkina Faso Qual. Coppa d'Africa 1982 2
20/09/1981 Ouagadougou Burkina Faso Burkina Faso 1 – 1 Algeria Algeria Qual. Coppa d'Africa 1982 -
30/10/1981 Costantina Algeria Algeria 2 – 1 Nigeria Nigeria Qual. Mondiali 1982 1
7/02/1982 Tunisi Tunisia Tunisia 0 – 1 Algeria Algeria Amichevole -
11/02/1982 Gijón Spagna Spagna 0 – 2 Algeria Algeria Amichevole -
7/03/1982 Bengasi Algeria Algeria 1 – 0 Zambia Zambia Coppa d'Africa 1982 - 1º turno -
10/03/1982 Bengasi Algeria Algeria 2 – 1 Nigeria Nigeria Coppa d'Africa 1982 - 1º turno 1
13/03/1982 Bengasi Algeria Algeria 0 – 0 Etiopia Etiopia Coppa d'Africa 1982 - 1º turno -
16/03/1982 Bengasi Ghana Ghana 3 – 2 Algeria Algeria Coppa d'Africa 1982 - Semifinale -
18/03/1982 Tripoli Zambia Zambia 2 – 0 Algeria Algeria Coppa d'Africa 1982 - Finale 3º posto -
25/04/1982 Algeri Algeria Algeria 1 – 1 Perù Perù Amichevole 1
28/04/1982 Algeri Algeria Algeria 2 – 0 Irlanda Irlanda Amichevole 1
16/06/1982 Gijón Germania Est Germania Est 1 – 2 Algeria Algeria Mondiali 1982 - 1º turno 1
21/06/1982 Oviedo Algeria Algeria 0 – 2 Austria Austria Mondiali 1982 - 1º turno -
24/06/1982 Oviedo Algeria Algeria 3 – 2 Cile Cile Mondiali 1982 - 1º turno -
19/12/1982 Tunisi Tunisia Tunisia 0 – 1 Algeria Algeria Amichevole -
8/04/1983 Algeri Algeria Algeria 6 – 2 Benin Benin Qual. Coppa d'Africa 1984 2
26/04/1983 Cotonou Benin Benin 1 – 1 Algeria Algeria Qual. Coppa d'Africa 1984 1
29/05/1983 Kampala Uganda Uganda 4 – 1 Algeria Algeria Amichevole -
10/06/1983 Algeri Algeria Algeria 3 – 0 Uganda Uganda Amichevole 1
14/08/1983 Dakar Senegal Senegal 1 – 1 Algeria Algeria Qual. Coppa d'Africa 1984 -
23/08/1983 Algeri Algeria Algeria 3 – 0 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole -
28/08/1983 Algeri Algeria Algeria 2 – 0 Senegal Senegal Qual. Coppa d'Africa 1984 1
14/10/1983 Tripoli Libia Libia 2 – 1 Algeria Algeria Amichevole -
30/11/1983 Algeri Algeria Algeria 1 – 2 Seychelles Seychelles Amichevole -
6/01/1984 Algeri Algeria Algeria 1 – 1 Egitto Egitto Amichevole -
8/03/1984 Bouaké Algeria Algeria 2 – 0 Ghana Ghana Coppa d'Africa 1984 - 1º turno -
11/03/1984 Bouaké Nigeria Nigeria 0 – 0 Algeria Algeria Coppa d'Africa 1984 - 1º turno -
14/03/1984 Bouaké Camerun Camerun 0 – 0
(5 - 4 dcr)
Algeria Algeria Coppa d'Africa 1984 - Semifinale -
17/03/1984 Abidjan Egitto Egitto 1 – 3 Algeria Algeria Coppa d'Africa 1984 - Finale 3º posto 1
10/10/1984 Wollin Germania Est Germania Est 5 – 2 Algeria Algeria Amichevole -
31/03/1985 Luanda Angola Angola 0 – 0 Algeria Algeria Qual. Mondiali 1986 -
19/04/1985 Algeri Algeria Algeria 3 – 2 Angola Angola Qual. Mondiali 1986 -
1/05/1985 Tunisi Tunisia Tunisia 1 – 0 Algeria Algeria Amichevole -
13/07/1985 Algeri Algeria Algeria 2 – 0 Zambia Zambia Qual. Mondiali 1986 1
28/07/1985 Lusaka Zambia Zambia 0 – 1 Algeria Algeria Qual. Mondiali 1986 -
18/08/1985 Algeri Algeria Algeria 3 – 0 Kenya Kenya Qual. Coppa d'Africa 1986 1
6/10/1985 Tunisi Tunisia Tunisia 1 – 4 Algeria Algeria Qual. Mondiali 1986 1
18/10/1985 Algeri Algeria Algeria 3 – 0 Tunisia Tunisia Qual. Mondiali 1986 1
11/03/1986 Alessandria Algeria Algeria 0 – 0 Zambia Zambia Coppa d'Africa 1986 - 1º turno -
14/03/1986 Alessandria Camerun Camerun 3 – 2 Algeria Algeria Coppa d'Africa 1986 - 1º turno 1
6/05/1986 Ginevra Svizzera Svizzera 2 – 0 Algeria Algeria Amichevole -
3/06/1986 Guadalajara Algeria Algeria 1 – 1 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Mondiali 1986 - 1º turno -
6/06/1986 Guadalajara Brasile Brasile 1 – 0 Algeria Algeria Mondiali 1986 - 1º turno -
12/06/1986 Guadalajara Algeria Algeria 0 – 3 Spagna Spagna Mondiali 1986 - 1º turno -
11/12/1986 Mascara Costa d'Avorio Costa d'Avorio 2 – 1 Algeria Algeria Amichevole -
11/01/1987 Tunisi Tunisia Tunisia 2 – 0 Algeria Algeria Amichevole -
27/03/1987 Algeri Algeria Algeria 1 – 0 Tunisia Tunisia Amichevole 1
10/07/1987 Annaba Sudan Sudan 1 – 3 Algeria Algeria Amichevole -
6/01/1989 Annaba Algeria Algeria 3 – 0 Zimbabwe Zimbabwe Amichevole 1
4/04/1989 Algeri Algeria Algeria 2 – 0 Tunisia Tunisia Amichevole -
25/05/1989 Kénitra Marocco Marocco 1 – 0 Algeria Algeria Amichevole -
31/05/1989 Örebro Svezia Svezia 2 – 0 Algeria Algeria Amichevole -
11/06/1989 Abidjan Costa d'Avorio Costa d'Avorio 0 – 0 Algeria Algeria Qual. Mondiali 1990 -
25/06/1989 Harare Zimbabwe Zimbabwe 1 – 2 Algeria Algeria Qual. Mondiali 1990 1
25/08/1989 Annaba Algeria Algeria 1 – 0 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Qual. Mondiali 1990 1
8/10/1989 Alessandria Egitto Egitto 0 – 0 Algeria Algeria Qual. Mondiali 1990 -
11/11/1989 Vicenza Italia Italia 1 – 0 Algeria Algeria Amichevole -
17/11/1989 Il Cairo Egitto Egitto 1 – 0 Algeria Algeria Qual. Mondiali 1990 -
2/03/1990 Algeri Algeria Algeria 5 – 1 Nigeria Nigeria Coppa d'Africa 1990 - 1º turno 2
5/03/1990 Algeri Costa d'Avorio Costa d'Avorio 0 – 3 Algeria Algeria Coppa d'Africa 1990 - 1º turno -
12/03/1990 Algeri Algeria Algeria 2 – 1 Senegal Senegal Coppa d'Africa 1990 - Semifinale -
16/03/1990 Algeri Algeria Algeria 1 – 0 Zambia Zambia Coppa d'Africa 1990 - Finale -
27/09/1991 Tehran Iran Iran 2 – 1 Algeria Algeria Amichevole -
13/10/1991 Algeri Algeria Algeria 1 – 0 Iran Iran Amichevole -
13/01/1992 Ziguinchor Costa d'Avorio Costa d'Avorio 3 – 0 Algeria Algeria Coppa d'Africa 1992 - 1º turno -
17/01/1992 Ziguinchor Rep. del Congo Rep. del Congo 1 – 1 Algeria Algeria Coppa d'Africa 1992 - 1º turno -
Totale Presenze (5º posto) 86 Reti (3º posto) 29

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

NA Hussein Dey: 1978-1979
Porto: 1985-1986, 1987-1988, 1989-1990
Porto: 1987-1988, 1990-1991
Porto: 1986, 1991

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Porto: 1986-1987
Porto: 1987
Porto: 1987

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Algeria: 1990

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1987

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) IFFHS HISTORY : AFRICA – PLAYER OF THE CENTURY (1900-1999), su iffhs.de. URL consultato il 17 novembre 2017.
  2. ^ a b c d e f g h (EN) African legends: Rabah Madjer, su news.bbc.co.uk.
  3. ^ (FR) Marc Barreaud, Dictionnaire des footballeurs étrangers du championnat professionnel français (1932-1997), L'Harmattan, 1998, p. 78, ISBN 2738466087.
  4. ^ Archivio Inter
  5. ^ (EN) African Nations Cup 1980, su rsssf.com.
  6. ^ a b (EN) Former player Rabah Madjer returns as Algeria coach, su bbc.com. URL consultato il 17 novembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]