Magno Alves

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Magno Alves
Magno Alves 2016.jpg
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 175[1] cm
Peso 64[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Caucaia
Carriera
Squadre di club1
1994-1995Ratrans? (?)
1995-1996Valinhos? (?)
1996-1997Independente-SP? (?)
1997Araçatuba? (?)
1997Criciúma14 (8)
1998-2002Fluminense72 (36)
2003Jeonbuk Hyundai44 (27)
2004-2005Oita Trinita62 (29)
2006-2007Gamba Osaka53 (36)
2007-2008Al-Ittihād12 (9)
2008-2010Umm-Salal46 (35)
2010Ceará21 (9)
2011Atlético Mineiro31 (7)[2]
2012Umm-Salal9 (5)
2012Sport Recife4 (0)
2012-2015Ceará117 (39)[3]
2015-2017Fluminense41 (2)[4]
2017-2018Ceará19 (2)[5]
2018Gr. Novorizontino0 (0)[6]
2018-2019Atlético Tubarão9 (1)
2019Floresta0 (0)[7]
2020Atlético de Alagoinhas0 (0)[8]
2021-Caucaia0 (0)
Nazionale
2001Brasile Brasile3 (0)[9]
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 10 maggio 2021

Magno Alves de Araújo, detto Magno Alves (Aporá, 13 gennaio 1976), è un calciatore brasiliano, attaccante del Caucaia.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Gioca come attaccante,[10] e si distingue per l'elevata media-gol nelle competizioni nazionali brasiliane (0,51 gol a partita tra campionato e coppa del Brasile).[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Magno Alves si impose all'attenzione nazionale in Brasile nel 1998, quando fu messo sotto contratto dal Fluminense insieme al Criciúma per il Torneio Rio-São Paulo di quell'anno, rivelandosi uno dei migliori della competizione, specialmente in coppia con Roni. Durante la Copa João Havelange segnò 20 gol di cui cinque solo nella partita contro il Santa Cruz, vinta per 6-1 dalla sua squadra.

Nel 2001 fu nuovamente il miglior marcatore del club con 11 gol, arrivando anche ad essere convocato in Nazionale. Con il tricolor carioca vinse il Campeonato Brasileiro Série C nel 1999 e il Campionato Carioca nel 2002, segnando un totale di 111 gol in 265 presenze, decimo miglior marcatore nella storia della società di Rio de Janeiro. Dopo un breve passaggio nella K-League con il Jeonbuk Motors, Magno Alves passò all'Oita Trinita in J League. Nel 2006 passò ai campioni giapponesi in carica del Gamba Osaka, per rimpiazzare Araújo, che aveva lasciato il club per motivi familiari. Ha firmato poi per l'Al-Ittihad, in Arabia Saudita, e successivamente per l'Umm-Salal. Nel 2010 torna in Brasile con il Ceará per disputare il Brasileirão 2010.

Il 22 dicembre 2010 firma un contratto annuale con l'Atletico Mineiro.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato 3 partite per il Brasile, venendo incluso tra i convocati per la Confederations Cup 2001.[10]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni statali[modifica | modifica wikitesto]

Fluminense: 2002
Atletico Mineiro: 2012

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Fluminense: 1999
Gamba Osaka: 2006

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2000 (20 gol)
2006 (26 gol, con Washington Stecanela Cerqueira)
2006 (9 gol)
2008-2009 (25 gol)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (PT) Magno Alves (Magno Alves de Araújo), su futpedia.globo.com. URL consultato il 31 maggio 2009 (archiviato dall'url originale il 12 febbraio 2009).
  2. ^ 44 (17) se si comprendono anche le partite disputate nel Campionato Mineiro.
  3. ^ 39 (62) se si comprendono anche le partite disputate nel Campionato Cearense.
  4. ^ 51 (5) se si comprendono anche le partite disputate nel Campionato Carioca.
  5. ^ 33 (9) se si comprendono anche le partite disputate nel Campionato Carioca.
  6. ^ 7 (0) se si comprendono anche le partite disputate nel Campionato Paulista.
  7. ^ 2 (0) se si comprendono anche le partite disputate nel Campionato Cearense.
  8. ^ 4 (2) se si comprendono anche le partite disputate nel Campionato Baiano.
  9. ^ 4 (0) se si comprendono le amichevoli non ufficiali disputate con la Nazionale maggiore brasiliana
  10. ^ a b (EN) Sambafoot - Magno Alves, su en.sambafoot.com. URL consultato il 5 giugno 2009 (archiviato dall'url originale il 16 aprile 2011).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]