Amichevole

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un'immagine di amichevole calcistica.

In sport di squadra, la gara amichevole è un evento che non assegna punti per la classifica.[1]

Definizione[modifica | modifica wikitesto]

Le statistiche di un'amichevole tra club (risultato finale, presenze e punteggi dell'atleta) non vengono incluse nel computo delle società, a differenza di quanto avviene per le Nazionali.[2]

Il regolamento dell'amichevole può differire dall'incontro ufficiale; relativamente all'ambito calcistico, per esempio, le squadre possono compiere più di 3 sostituzioni (come disposto da una normativa FIFA) a patto che l'arbitro ne venga informato per tempo.[3] All'interno del calendario stagionale le amichevoli vengono organizzate sfruttando eventuali vuoti dello stesso.[4] Sono frequenti anche tournée all'estero, con fini di profitto collegati al marketing.[5][6]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Regolamento FIPAV per le gare della stagione 2003-04 (in PDF)
  2. ^ Modulo di richiesta amichevoli della FIGC (in PDF)
  3. ^ Circolare n° 1 - Stagione sportiva 2004/2005 (PDF), F.I.G.C.A.I.A., p. 4. URL consultato il 17 aprile 2015 (archiviato il 17 aprile 2015).
  4. ^ Calendario amichevoli: ecco il programma completo, Corriere dello Sport.it, 19 luglio 2015.
  5. ^ Amichevoli con la valigia in mano, SportMediaset.it, 13 luglio 2011.
  6. ^ Brasile e Argentina, parole di fuoco, in la Repubblica, 20 maggio 1986.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio