Nazionale di calcio del Kenya

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kenya Kenya
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Sport Football pictogram.svg Calcio
Federazione FKF
Football Kenya Federation
Confederazione CAF
Codice FIFA KEN
Soprannome Harambee Stars
Selezionatore Francia Sébastien Migné
Record presenze Mike Origi (120)
Capocannoniere Dennis Oliech (34)
Ranking FIFA 105° (20 dicembre 2018)[1]
Esordio internazionale
Kenya Kenya 1 - 1 Uganda Uganda
Nairobi, Kenya; 1º maggio 1926
Migliore vittoria
Kenya Kenya 10 - 0 Zanzibar Flag of Zanzibar Under British Rule.svg
Nairobi, Kenya; 4 ottobre 1961
Peggiore sconfitta
Uganda Uganda 13 - 1 Kenya Kenya
Uganda; 1932
Coppa d'Africa
Partecipazioni 5 (esordio: 1972)
Miglior risultato Primo turno nel 1972, 1988, 1990, 1992, 2004

La nazionale di calcio del Kenya è la rappresentativa nazionale calcistica del Kenya ed è posta sotto l'egida della Football Kenya Federation, fondata nel 1960 e affiliatasi alla FIFA nello stesso anno.

Ha partecipato a cinque fasi finali della Coppa d'Africa (l'ultima volta nel 2004), non superando mai il primo turno. Vanta nel proprio palmarès cinque vittorie e quattro secondi posti nella CECAFA Cup. Non si è mai qualificata per la fase finale della Coppa del mondo FIFA.

Nella graduatoria FIFA in vigore da agosto 1993 il miglior posizionamento raggiunto dal Kenya è il 68º posto del dicembre 1998, mentre il peggiore è il 137º posto di luglio 2007; occupa attualmente il 105º posto della graduatoria[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La nazionale keniana debuttò il 1º maggio 1926 a Nairobi, contro i vicini dell'Uganda (1-1). Al Nairobi Jamhuri Park, il 12 settembre 1965, conobbe la più larga sconfitta della propria storia, perdendo per 2-13 contro il Ghana.

Alla Coppa d'Africa 1972 uscì al primo turno dopo un sconfitta contro il Camerun e due pareggi, contro Mali e Togo.

Qualificatasi alla Coppa d'Africa 1988, la squadra fu eliminata al primo turno, dopo un pareggio contro il Camerun e due sconfitte, contro Nigeria ed Egitto, mentre nel 1990 a causare l'eliminazione al primo turno furono il pareggio contro il Senegal e le sconfitte contro Camerun e Zambia. Alla Coppa d'Africa 1992 furono fatali le sconfitte contro Senegal e Nigeria.

Il 15 agosto 1998 fece registrare la seconda vittoria più larga della prorpia storia, battendo Gibuti a Nairobi per 9-1.

Tornato a disputare la fase finale della Coppa d'Africa nel 2004, il Kenya vinse contro il Burkina Faso, ma perse contro Mali e Senegal e fu eliminato al primo turno.

Nella Coppa Intercontinentale 2018, quadrangolare organizzato in India, perse in finale contro la nazionale padrona di casa.

Commissari tecnici[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

5 vittorie (1975, 1981, 1982, 1983, 2002)
4 secondi posti (1979, 1985, 1991, 1999)

Partecipazioni ai tornei internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Risultati in Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

Risultati in Coppa d'Africa[modifica | modifica wikitesto]

  • 1957 - Non partecipante
  • 1959 - Non partecipante
  • 1962 - Non qualificata
  • 1963 - Ritirata
  • Dal 1965 al 1970 - Non qualificata
  • 1972 - Primo turno
  • Dal 1974 al 1982 - Non qualificata
  • 1984 - Non partecipante
  • 1986 - Non qualificata
  • 1988 - Primo turno
  • 1990 - Primo turno
  • 1992 - Primo turno
  • 1994 - Non qualificata
  • 1996 - Ritirata
  • Dal 1998 al 2002 - Non qualificata
  • 2004 - Primo turno
  • 2006 - Non qualificata
  • 2008 - Non qualificata
  • 2010 - Non qualificata
  • 2012 - Non qualificata
  • 2013 - Non qualificata
  • 2015 - Non qualificata
  • 2017 - Non qualificata

Tutte le rose[modifica | modifica wikitesto]

Coppa d'Africa[modifica | modifica wikitesto]

Coppa d'Africa 1988
Muhanji, P Ochieng, D Anyangu, D Juma, D Ochola, D Oduor, D Olang, D Weche, C Adembo, C Mulamba, C Mutua, C Paul Ochieng, C Okelo, A G. Onyango, A S. Onyango, A Ayoyi, A Dawo, A Motego, A Odhiambo, CT: Makokha


Coppa d'Africa 1990
Busolo, P Muhanji, D Anyangu, D Magongo, D Ochieng, D Ochola, D Oduor, D Weche, C Lukoye, C Nyandoro, C G. Onyango, C S. Onyango, C Onyera, A Dawo, A Makuto, A Motego, A Ndolo, A Odie, A Origi Okoth, CT: Kheri


Coppa d'Africa 1992
Busolo, P Bwire, P Kenyatta, D Ochulla, D Oduor, D Onyango, D Owour, D Sunguti, D Weche, C Lukoye, C Lwanga, C Mbwabi, C Nyandoro, C Odongo, C Omollo, A Koranga, A Motego, A Mwololo, A Ndungu, A A. Odhiambo, A D. Odhiambo, A Origi Okoth, CT: Saurer
Coppa d'Africa 2004
Mathenge, 2 Mulama, 3 Waweru, 4 W. Ochieng, 5 Opiyo, 6 Otieno, 7 Shaban, 8 Oyombe, 9 Baraza, 10 Onyiso, 11 Odede, 12 Juma Oundo, 13 Machethe Muiruri, 14 Kassim, 15 Gikenyi, 16 Omondi, 17 Sunguti, 18 D. Ochieng, 19 Mambo Mumba, 20 Oliech, 21 Ake, 22 Origi Okoth, CT: Mulee
Coppa d'Africa 2019
Shikalo, 2 Okumu, 3 Omar, 4 Onyango, 5 Mohammed, 6 B. Ochieng, 7 Masika, 8 Omolo, 9 Avire, 10 Johanna, 11 Kahata, 12 Wanyama, 13 Ouma, 14 Olunga, 15 Owino, 16 Were, 17 Athuman, 18 Matasi, 19 Juma, 20 Otieno, 21 Odhiambo, 22 O. Ochieng, 23 Oyemba, CT: Migné

Rosa attuale[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito i giocatori convocati per le qualificazioni alla Coppa delle Nazioni Africane 2019 contro la Sierra Leone il 16 novembre 2018.[2]

Presenze e reti aggiornate al 31 ottobre 2018.[3]

N. Pos. Giocatore Data nascita (età) Pres. Reti Squadra
P Patrick Matasi 11 dicembre 1987 (31 anni) 21 0 Etiopia St. George
P Brian Bwire 19 giugno 2000 (19 anni) 0 0 Kenya Kariobangi Sharks
P Farouk Shikalo 10 dicembre 1996 (22 anni) 0 0 Kenya Bandari
D Musa Mohammed 6 giugno 1991 (28 anni) 39 0 Zambia Nkana
D David Ochieng 7 ottobre 1992 (26 anni) 34 2 Svezia Brommapojkarna
D Aboud Omar 9 settembre 1992 (26 anni) 32 0 Belgio Cercle Bruges
D Brian Onyango 24 luglio 1994 (24 anni) 30 2 Sudafrica Maritzburg Utd
D Eric Ouma 27 settembre 1996 (22 anni) 17 0 Svezia Vasalund
D Philemon Otieno 18 ottobre 1992 (26 anni) 5 0 Kenya Gor Mahia
D Joash Onyango 31 gennaio 1993 (26 anni) 4 0 Kenya Gor Mahia
D Bernard Ochieng 25 gennaio 1996 (23 anni) 1 0 Kenya Vihiga Utd
D Joseph Okumu 26 maggio 1997 (22 anni) 1 0 Stati Uniti Real Monarchs
C Victor Wanyama 25 giugno 1991 (27 anni) 52 6 Inghilterra Tottenham
C Anthony Akumu 20 ottobre 1992 (26 anni) 42 0 Zambia ZESCO Utd
C Francis Kahata 4 luglio 1992 (26 anni) 33 2 Kenya Gor Mahia
C Paul Were 8 ottobre 1993 (25 anni) 32 3 Kazakistan Qaýsar
C Dennis Odhiambo 18 marzo 1985 (34 anni) 26 1 Kenya Sofapaka
C Eric Johanna Omondi 18 agosto 1994 (24 anni) 23 4 Svezia Brommapojkarna
C Johanna Omolo 31 luglio 1989 (29 anni) 20 4 Belgio Cercle Bruges
C Ayub Masika 10 settembre 1992 (26 anni) 17 4 Cina Beijing Renhe
C Ismael Athuman 1º febbraio 1995 (24 anni) 9 0 Spagna Fuenlabrada
C Hassan Abdallah 6 luglio 1996 (22 anni) 1 0 Kenya Bandari
C Cliff Nyakeya 11 gennaio 1995 (24 anni) 0 0 Kenya Mathare Utd
C Henry Ochieng 11 novembre 1998 (20 anni) 0 0 Inghilterra Braintree Town
A Allan Wanga 26 novembre 1985 (33 anni) 48 12 Kenya Kakamega Homeboyz
A Michael Olunga 26 marzo 1994 (25 anni) 32 14 Giappone Kashiwa Reysol
A Ovella Ochieng 23 dicembre 1999 (19 anni) 17 2 Svezia Vasalund
A Masoud Juma 3 febbraio 1996 (23 anni) 7 3 Emirati Arabi Uniti Dibba Al-Fujairah
A Pistone Mutamba 12 novembre 1997 (21 anni) 7 1 Kenya Sofapaka
A Jonah Ayunga 24 maggio 1997 (22 anni) 0 0 Inghilterra Sutton Utd

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Men's Ranking, su fifa.com.
  2. ^ Ayub Timbe recalled as Sebastien Migne name Kenya squad to face Sierra Leone, in Seth Willis, goal.com, 30 ottobre 2018. URL consultato il 31 ottobre 2018.
  3. ^ Kenya national football team at National-Football-Teams.com.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio