Youssef El-Arabi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Youssef El-Arabi
Youssef-el-arabi.jpg
El-Arabi nel 2010
Nazionalità Marocco Marocco
Altezza 183 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Olympiakos
Carriera
Giovanili
2004-2007 Mondeville
2007-2009 Caen
Squadre di club1
2008-2011 Caen75 (28)
2011-2012 Al-Hilal21 (12)
2012-2016 Granada130 (44)
2016-2019Al-Duhail58 (75)
2019-Olympiakos0 (0)
Nazionale
2010- Marocco Marocco41 (15)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 marzo 2019

Youssef El-Arabi (Caen, 3 febbraio 1987) è un calciatore marocchino, attaccante dell'Olympiakos e della nazionale marocchina.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Gioca prevalentemente come centravanti, ma può essere schierato anche da seconda punta. È molto abile e rapido nei movimenti e inoltre ha un ottimo fiuto del goal.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce nel Caen 2 nel 2007 e in due anni colleziona 48 presenze e 15 gol ed ottiene il prolungamento del contratto fino al 2013,[1] per poi passare nel Caen dove colleziona globalmente 77 presenze mettendo a segno 28 gol.

Il 13 giugno 2011 si trasferisce all'Al-Hilal.[2]

Il 15 luglio 2012 viene ceduto per 5 milioni di euro al Granada ed è stata la firma più costosa nella storia del club spagnolo. Nella sua prima stagione con il club spagnolo, è riuscito a segnare otto gol in campionato, diventando il capocannoniere dei biancorossi. Nella sua seconda stagione il suo numero è nettamente migliorato ed è riuscito a segnare 12 gol. Anche in questo caso ha concluso la stagione come sempre come capocannoniere.

il 28 gennaio del 2015 segna su rigore il gol del 1-0 contro il Levante ed è stato espulso per aver picchiato gli avversari.

Nella stagione 2015-2016, El Arabi è diventato il capocannoniere del Granada in Primera División dopo aver segnato il gol della vittoria contro il Deportivo La Coruña che lo porta al suo 35º gol in Primera con Granada superando il 34 di Enrique Porta. Al Granada colleziona globalmente 134 presenze e 44 reti.

Nel luglio 2016 si trasferisce al Al-Duhail Sports Club, squadra del Qatar, dove vi rimane per tre stagioni.

Il 5 luglio 2019 firma un contratto di tre anni con il club greco dell'Olympiakos Pireo.[3]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce ufficialmente con la Nazionale marocchina, il 4 settembre 2010 in una gara valida per le qualificazioni alla Coppa d'Africa 2012, contro la Rep. Centrafricana, entrando al 65esimo al posto di Mounir El Hamdaoui.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Caen: 2009-2010

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Caen, El-Arabi fino al 2013, tuttomercatoweb.com, 17 agosto 2010. URL consultato il 15 marzo 2014.
  2. ^ Al-Hilal, arriva El-Arabi, tuttomercatoweb.com, 13 luglio 2011. URL consultato il 15 marzo 2014.
  3. ^ UFFICIALE: Olympiakos, colpo El Arabi. Firma per tre stagioni, su www.tuttomercatoweb.com. URL consultato il 6 luglio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]