Souper Ligka Ellada 2007-2008

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Souper Ligka Ellada 2007-2008
Competizione Souper Ligka Ellada
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 72ª
Organizzatore EPO
Date dal 28 agosto 2007
al 14 maggio 2008
Luogo Grecia Grecia
Partecipanti 16
Risultati
Vincitore Olympiakos
(36º titolo)
Retrocessioni Atromītos
Apollōn Kalamarias
Veroia
Statistiche
Miglior marcatore Argentina Ismael Blanco (19)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2006-2007 2008-2009 Right arrow.svg

La Souper Ligka Ellada 2007-2008 fu la 72a edizione della massima serie del campionato di calcio greco disputata tra il 28 settembre 2007 e il 14 maggio 2008 e conclusa con la vittoria dell'Olympiacos Pireo, al suo trentaseiesimo titolo e quarto consecutivo.

Capocannoniere del torneo fu Ismael Blanco (AEK Atene), con 19 reti.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Come nella stagione precedente le squadre partecipanti furono sedici e disputarono un girone di andata e ritorno per un totale di 30 partite.

Le ultime tre classificate furono retrocesse in Beta Ethniki.

Il punteggio prevedeva tre punti per la vittoria, uno per il pareggio e nessuno per la sconfitta.

L'Apollon Kalamarias fu penalizzato di un punto.

Le squadre ammesse alle coppe europee furono cinque: i campioni al terzo turno preliminare della UEFA Champions League 2008-2009 mentre per l'altro posto disponibile in Champions League, i due per la Coppa UEFA 2008-2009 e quello per la Coppa Intertoto 2008 fu disputato un girone al quale parteciparono le squadre classificate dal secondo al quinto posto che giocarono un totale di sei partite. La vincitrice di questo girone si qualificò alla Champions League, seconda e terza alla Coppa UEFA e l'ultima alla Coppa Intertoto.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Città Stadio Stagione 2006-2007
AEK Atene Atene
Apollōn Kalamarias Kalamaria 12°
Arīs Salonicco Salonicco
Asteras Tripolīs Tripoli Beta Ethniki
Atromītos Peristeri
Ergotelīs Candia
Īraklīs Salonicco 13°
Larissa Larissa 10°
Levadeiakos Livadia Beta Ethniki
OFI Creta Candia
Olympiakos Il Pireo Campione di Grecia
Panathīnaïkos Atene
Paniōnios Nea Smyrni
PAOK Salonicco
Veroia Veria Beta Ethniki
Skoda Xanthī Xanthi 11°

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Flag of Greece.svgCoppacampioni.png 1. Olympiakos 70 30 21 7 2 58 23 +35
2. AEK Atene 68 30 22 2 6 65 17 +48
3. Panathīnaïkos 66 30 20 6 4 44 18 +26
4. Arīs Salonicco 50 30 14 8 8 32 20 +12
5. Paniōnios 45 30 13 6 11 39 42 -3
6. Larissa 45 30 11 12 7 35 30 +5
7. Asteras Tripolīs 44 30 11 11 8 28 24 +4
8. Skoda Xanthī 36 30 10 6 14 33 39 -6
9. PAOK 35 30 10 5 15 29 35 -6
10. Īraklīs 35 30 8 11 11 28 33 -5
11. Levadeiakos 33 30 10 3 17 32 51 -19
12. OFI Creta 32 30 9 5 16 39 49 -10
13. Ergotelīs 30 30 7 9 14 28 41 -13
1downarrow red.png 14. Atromītos 29 30 8 5 17 23 36 -13
1downarrow red.png 15. Veroia 23 30 5 8 17 21 44 -23
1downarrow red.png 16. Apollōn Kalamarias 22 30 5 8 17 27 57 -30

Legenda:

      Campione di Grecia e ammesso alla UEFA Champions League
      Ammesso ai play-off
      Retrocesso in Beta Ethniki

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Apollon Kalamarias penalizzato di 1 punto.

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Per la qualificazione alle coppe europee furono disputati i play-off: le classificate dalla seconda alla quinta posizione giocarono in un girone all'italiana con partite di andata e ritorno. La vincente si qualificò in Champions League, le due squadre successive in Coppa Uefa e l'ultima in Intertoto. In base alla classifica della stagione regolare le squadre ottennero un bonus di punti.

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Coppacampioni.png 1. Panathīnaïkos 21 6 4 2 0 14 5 +9
Coppauefa.png 2. AEK Atene 16 6 2 2 2 10 11 -1
Coppauefa.png 3. Arīs Salonicco 7 6 1 2 3 9 9 0
Coppa Intertoto.svg 4. Paniōnios 5 6 1 2 3 7 15 -8

Legenda:

      Ammesso alla UEFA Champions League
      Ammesso alla Coppa UEFA
      Ammesso alla Coppa Intertoto

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
AEK Atene +8 punti
Panathinaikos +7 punti
Aris Salonicco +2 punti

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

  • Olympiacos Pireo campione di Grecia e qualificato al terzo turno preliminare di UEFA Champions League
  • Panathinaikos qualificato al secondo turno preliminare di UEFA Champions League
  • AEK Atene e Aris Salonicco qualificati alla Coppa UEFA
  • Panionios qualificato alla Coppa Intertoto

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]