Souper Ligka Ellada

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Souper Ligka Ellada
Altri nomiAlpha Ethniki
SportFootball pictogram.svg Calcio
TipoSquadre di club
FederazioneEPO
PaeseGrecia Grecia
OrganizzatoreSuper League Greece
TitoloCampione di Grecia
Cadenzaannuale
Aperturaagosto
Chiusuramaggio
Partecipanti14 squadre
Formulagirone all'italiana
Retrocessione inFootball League
Sito InternetSuperleaguegreece.net
Storia
Fondazione1927
Numero edizioni82
DetentorePAOK
Record vittorieOlympiakos (44)
Ultima edizioneSouper Ligka Ellada 2018-2019
Edizione in corsoSouper Ligka Ellada 2019-2020
Greece Super League.svg
Trofeo o riconoscimento

La Souper Ligka Ellada (in greco Σούπερ Λίγκα Ελλάδα) è la massima serie del campionato greco di calcio. Organizzata dall'omonima lega professionistica, è posta sotto l'egida della Federazione calcistica della Grecia, ed è formata da 16 squadre. La competizione esiste dal 1959, quando fu varata la formula del girone unico, e fino al 2006 era conosciuta come Alpha Ethniki.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prima organizzazione di un torneo di calcio in Grecia risale al 1906: si trattava del campionato panellenico, una coppa cui partecipavano inizialmente i maggiori club delle sole prefetture di Atene e del Pireo e che nel volgere degli anni fu allargata anche alle prefetture di Salonicco e dell'Acaia. La prima annata del campionato considerata ufficiale è, tuttavia, quella la stagione 1927-1928: è infatti questa la prima edizione del campionato che fu organizzata dalla neonata Federazione calcistica della Grecia, che era stata fondata nel 1926. Ad ogni modo, in quel periodo il campionato non si tenne annualmente.

Dopo diverse edizioni di questo campionato a livello semi-dilettantistico, nel 1959 la Federazione calcistica ellenica riuscì ad organizzare un campionato con un formato simile a quello attuale e a quello degli altri campionati europei: nacque l'Alpha Ethniki, che prevedeva un unico girone all'italiana a sedici squadre. Dall'edizione 1959-1960 il campionato viene disputato regolarmente e il numero di squadre partecipanti ha oscillato spesso tra 16 e 18. Al campionato greco hanno partecipato anche le squadre vincitrici della Divisione A cipriota tra il 1967 e il 1973. Tutte sono state retrocesse e sono tornate nel campionato cipriota la stagione successiva, tranne l'APOEL nel 1974, che però non partecipò alla stagione successiva di Alpha Ethniki. Nel 1979 il calcio greco passò al professionismo. Nel 2006 è nata la Super League.

La squadra più titolata del campionato greco è l'Olympiakos del Pireo, seguito dal Panathīnaïkos di Atene. Queste due squadre e il PAOK sono le tre compagini che hanno partecipato a tutte le edizioni del campionato ellenico di massima divisione dal 1959. Le sopraccitate tre squadre e l'AEK sono le quattro compagini che hanno vinto la quasi totalità dei campionati ellenici, motivo per il quale viene utilizzato, per designarle, il termine P.O.K., che però risale al 1927, quando esse rifiutarono di prendere parte al primo campionato ufficiale e giocarono invece partite con altre squadre europee. Sporadicamente tale dominio è stato interrotto dalle due squadre di Salonicco, l'Aris e il PAOK. Quest'ultimo ha vinto il titolo nel 2018-2019, rompendo così il pluritrentennale dominio delle squadre della capitale.

Formato[modifica | modifica wikitesto]

Al campionato partecipano 14 squadre in un unico girone all'italiana: la vincitrice è proclamata Campione di Grecia, mentre le ultime due squadre retrocedono in Football League.

Per quanto riguarda la partecipazione alle coppe europee, la squadra campione accede ai gironi della Champions League e la vincente della Coppa di Grecia accede all'Europa League[1]. La seconda classificata accede ai preliminari della Champions, mentre le due successive giocano le eliminatorie dell'Europa League.

Partecipazioni per squadra[modifica | modifica wikitesto]

Sono 68 le squadre ad aver preso parte ai 61 campionati di Souper Ligka Ellada che sono stati disputati a partire dal 1959-1960 fino alla stagione 2019-2020 (della quale si riportano in grassetto le squadre militanti):

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Albo d'oro del campionato greco di calcio.

[4][5][6]

Campionato Panellenico[modifica | modifica wikitesto]

Alpha Ethniki[modifica | modifica wikitesto]

Super League[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Non è più prevista la formula che, per determinare gli altri posti nelle competizioni europee, stabiliva che le squadre classificate dalla seconda alla quinta posizione in campionato partecipassero ai play-off, ossia un ulteriore girone all'italiana con quattro squadre che partivano con un punteggio che teneva conto dei punti raccolti in campionato.
  2. ^ A.O. Kerkyra
  3. ^ A.O.K. Kerkyra
  4. ^ Tamás Kárpáti e Schöggl, Hans, List of Greece championships, RSSSF. URL consultato il 12 aprile 2012.
  5. ^ Prima della Grande Guerra, in Grecia fu organizzato un campionato di calcio della federazione della ginnastica. I vincitori furono:
  6. ^ Nel 1922 il Verde con trifoglio Verde su cerchio Bianco.png Panellinios Podosfairikos Agonistikos Omilos e nel 1923 il 600px chequered Blue HEX-002D68 HEX-619EFB.svg Piraïkos Sindesmos Pireo vinsero una finale panellenica di calcio amatoriale.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]