Gymnastikos Syllogos Doxa Dramas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
G.S. Doxa Dramas
Calcio Football pictogram.svg
Mavraetì (Aquile Nere)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Black and White Flag.svg Nero, bianco
Dati societari
Città Drama
Nazione Grecia Grecia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Greece.svg HFF
Campionato Football League
Fondazione 1918
Presidente Grecia Giannis Byros
Allenatore Grecia Staikos Vergetis
Stadio Doxa Drama
(7 000 posti)
Sito web doxadramas1918.com/
Palmarès
Titoli nazionali 2 Campionati di Beta Ethniki
1 Campionato di Gamma Ethniki
Si invita a seguire il modello di voce

Il Gymnastikos Syllogos Doxa Dramas (in greco: Γυμναστικός Σύλλογος Δόξα Δράμας), noto semplicemente come Doxa Drama, è una società calcistica greca con sede nella città di Drama, nella regione della Macedonia orientale e Tracia. Milita in Football League, seconda divisione del campionato greco di calcio.

Vive una rivalità con l'altra squadra cittadina, il Pandramaikos.

Fondata nel 1918 con il nome di Peleus, cambiò nome in Doxa ("gloria") nel 1919. La divisa ufficiale prevede maglia, calzoncini e calzettoni neri con i bordi bianchi. Sulla maglia compare il simbolo della società, un'aquila nera all'interno di un cerchio bianco recante la data di fondazione. Da qui il soprannome della squadra, mavraetì (Μαυραετοί), che significa le "aquile nere". Il nome Doxa, che in greco significa "gloria", andrebbe seguito dal nome della città al genitivo, quindi Dramas ("di Drama").

Il Doxa Drama è una delle più gloriose "provinciali" del calcio ellenico, avendo partecipato a numerosi campionati di massima serie greca. Membro fondatore del campionato di massima serie greca, ha ottenuto quale miglior piazzamento nella divisione di vertice nazionale il sesto posto nella prima stagione a girone unico, nel 1959-1960. Non ha conquistato alcun titolo, ma conta 21 stagioni in massima serie e ha disputato tre volte la finale di Coppa di Grecia (1953-1954, 1957-19548 e 1958-1959) tutte e tre le volte contro l'Olympiakos, finendo sempre sconfitta[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il club fu costituito nel 1918 con il nome di Peleus e cambiò nome in Doxa ("gloria") nel 1919. Esordì battendo per 3-0 il Kavala.

Negli anni '50 raggiunse per tre volte la finale di Coppa di Grecia (1953-1954, 1957-1958 e 1958-1959), uscendone sempre sconfitta dall'Olympiakos.

Dopo una serie di problemi amministrativi, nel 1999 fu retrocessa per la prima volta nella quarta serie greca, la Delta Ethniki. Nel 2008-2009 vinse il campionato di Gamma Ethniki, la terza serie nazionale, ottenendo il primato nel girone Nord e, dopo undici anni, tornò a disputare il campionato di Beta Ethniki, la Serie B greca. Raggiunse nel 2009-2010 la salvezza, piazzandosi quattordicesima al termine della stagione regolare e tredicesima dopo i play-out.

Nel 2010-2011, grazie al quinto posto, tornò in massima divisione dopo sedici anni, ma la retrocessione in seconda divisione fu poi immediata, a causa del sedicesimo posto del 2011-2012. Dopo due altri anni di militanza in seconda serie, cadde in terza serie al termine dell'annata 2013-2014. Dal 2014 al 2017 si piazzò quarta, terza e seconda in terza divisione, guadagnando il ritorno in serie cadetta. Nel 2017-2018 è arrivato il quinto posto.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1978-1979, 1987-1988
2008-2009
2002-2003 (gruppo 1)

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

1956-1957, 1957-1958, 1958-1959

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 2016-2017 (gruppo 1)
Terzo posto: 2015-2016 (gruppo 1)
Terzo posto: 2000-2001 (gruppo 4)
Finalista: 1953-1954, 1957-1958, 1958-1959
Semifinalista: 1951-1952, 1954-1955, 1960-1961

Record e statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2018-2019[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 21 gennaio 2019.

N. Ruolo Giocatore
1 Albania P Orestis Menka
2 Grecia D Chrysostomos Revythopoulos
3 Grecia D Stavros Petavrakis (capitano)
5 Grecia D Vangelis Andreou
6 Grecia C Michalis Avgenikou
7 Grecia A Tasos Kritikos
8 Brasile C Rogério Martins
9 Grecia A Konstantinos Doumtsios
10 Guinea C Alhassane Soumah
19 Grecia A Nikos Sampanidis
20 Spagna C Álex Cruz
21 Grecia D Dimitris Siopis
N. Ruolo Giocatore
22 Argentina A Jonathan Casasola
23 Grecia D Stelios Kapsalis
28 Spagna A Salva Chamorro
32 Grecia C Stergios Paraskevas
33 Grecia C Kaloudis Lemonis
34 Turchia C Deniz Baykara
44 Grecia D Konstantinos Rougalas
54 Grecia C Giōrgos Makrīs
71 Grecia P Michalis Iliadis
80 Grecia C Manolis Patralis
89 Grecia D Vasilios Vosniadis
Grecia P Theodoros Lampiris

Stagioni passate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio