Panthessalonikeios Athlītikos Omilos Kōnstantinoupolitōn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da PAOK FC)
P.A.O.K.
Calcio Football pictogram.svg
PAOK Emblem.png
Dikefalos tou vorra - (Aquila bicipite del nord)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px striped Black White divided White upper right - lower left.svg Bianco · nero
Simboli Aquila bicipite
Dati societari
Città Salonicco
Nazione Grecia Grecia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Greece.svg HFF
Campionato Souper Ligka Ellada
Fondazione 1926
Proprietario Russia Ivan Savvidis
Presidente Grecia Iakovos Angelides
Allenatore Romania Răzvan Lucescu
Stadio Toumba
(28 703 posti)
Sito web www.paokfc.gr
Palmarès
Campionato grecoCampionato greco
Titoli di Grecia 2
Trofei nazionali 5 Coppe di Grecia
Soccerball current event.svg Stagione in corso
Si invita a seguire il modello di voce

Il Panthessalonikeios Athlītikos Omilos Kōnstantinoupolitōn (gr. Ποδοσφαιρική Ανώνυμη Εταιρεία Πανθεσσαλονίκειος Αθλητικός Όμιλος Κωνσταντινουπολιτών, Club Atletico Pan-tessalonicese dei Costantinopolitani), abbreviato in PAOK e fuori dal Paese, noto impropriamente come PAOK Salonicco, è una società calcistica greca, con sede nella città di Salonicco.

Fondata nel 1926, milita da sempre nella Souper Ligka Ellada, la massima divisione del campionato greco. I suoi colori ufficiali sono il bianco e il nero a righe verticali. In ambito calcistico ha vinto 2 titoli nazionali e 5 Coppe di Grecia, mentre in quello della pallacanestro si è aggiudicata due campionati e 2 coppe europee (una Coppa delle Coppe nel 1991 e una Coppa Korać nel 1993).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il PAOK venne fondato nel 1926 a Salonicco per opera di greci rifugiati da Costantinopoli (odierna Istanbul). Con gli anni è diventata la squadra più famosa non solo di Salonicco, ma anche della Grecia settentrionale (Macedonia greca e Tracia). Nella stagione 1975-1976 vinse il suo primo campionato, il successo fu bissato nella stagione 1984-1985, l'ultimo trofeo vinto risale alla stagione 2002-2003 quando si aggiudicò la Coppa di Grecia ai danni dell'Aris Salonicco. Dal giugno 2007, dopo essersi ritirato dal calcio giocato, Theodoros Zagorakis è diventato il Presidente del club nel disperato tentativo di salvare la squadra dai debiti. Nel campionato 2008-2009 dopo un campionato sopra le aspettative, la squadra conclude il torneo al secondo posto dietro l'Olympiakos.

Il 26 gennaio 2012 il presidente Zagorakis si dimette ed al suo posto è stato nominato Zisis Vryzas, ex calciatore di Perugia, Fiorentina e Torino, che prima era vicepresidente.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Staff dell'area amministrativa

[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia degli sponsor tecnici
Cronologia degli sponsor ufficiali
  • ...
  •  ????-oggi - ?

Allenatori e presidenti[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori del P.A.O.K. e Categoria:Presidenti del P.A.O.K.
Allenatori
Presidenti

Calciatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori del P.A.O.K.

Capitani[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1975-1976, 1984-1985
1971-1972, 1973-1974, 2000-2001, 2002-2003, 2016-2017

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Campionato greco
Secondo posto 1972-1973, 1977-1978, 2008-2009, 2012-2013, 2013-2014, 2016-2017
  • Coppa di Grecia
Finalista 1938-1939, 1950-1951, 1954-1955, 1969-1970, 1970-1971, 1972-1973, 1976-1977, 1977-1978, 1980-1981, 1982-1983, 1984-1985, 1991-1992

Statistiche e record[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazione ai campionati[modifica | modifica wikitesto]

Tabella tipo.

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Souper Ligka Ellada 59 1959-1960 2016-2017 59

Statistiche individuali[modifica | modifica wikitesto]

Record di presenze
Record di reti

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Panthessalonikeios Athlitikos Omilos Konstantinoupoliton 2016-2017.
Una formazione del PAOK nel 2011.

Rosa 2016-2017[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 14 maggio 2017.

N. Ruolo Giocatore
1 Grecia P Markos Vellidis
3 Brasile D Léo Matos
4 Croazia D Marin Leovac
8 Grecia C Charis Charisis
10 Angola A Djalma Campos
13 Grecia D Stelios Malezas
14 Argentina A Facundo Pereyra
15 Spagna D José Ángel Crespo
16 Bosnia ed Erzegovina C Gojko Cimirot
18 Grecia D Dimitris Giannoulis
20 Grecia A Euthymios Koulourīs
21 Paesi Bassi C Diego Biseswar
23 Serbia P Željko Brkić
27 Grecia A Giannis Mystakidis
N. Ruolo Giocatore
28 Ucraina C Jevhen Jevhenovyč Šachov
33 Grecia A Stefanos Athanasiadis
34 Grecia C Nikos Korovesis
41 Grecia C Panagiotis Deligiannidis
43 Capo Verde D Fernando Varela
44 Grecia D Achilleas Poungouras
70 Grecia D Stelios Kitsiou
71 Grecia P Panagiōtīs Glykos
77 Grecia C Dimitris Pelkas
80 Grecia C Anastasios Dimitriadis
87 Spagna C José Alberto Cañas
99 Grecia P Marios Siampanis
Grecia A Lazaros Lamprou
Brasile C Pedro Henrique

Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Staff tecnico

Partecipazioni alle Coppe europee[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Competizione Turno Nazione Club Risultato in casa Risultato in trasferta
2005-2006 Coppa UEFA Primo Turno Ucraina Metalurh Donec'k 1-1 2-2
Fase a gironi-Gruppo G Ucraina Šachtar 0-1
Fase a gironi-Gruppo G Germania Stoccarda 1-2
Fase a gironi-Gruppo G Romania Rapid Bucarest 0-1
Fase a gironi-Gruppo G Francia Rennes 5-1
2009-2010 UEFA Europa League 3º Turno Norvegia Vålerenga 0-1 2-1
Play-off Paesi Bassi Heerenveen 1-1 0-0
2010-2011 UEFA Champions League 3º Turno Paesi Bassi Ajax 3-3 1-1
2010-2011 UEFA Europa League Play-off Turchia Fenerbahçe 1-0 1-1
Fase a gironi-Gruppo D Spagna Villarreal 1-0 0-1
Fase a gironi-Gruppo D Belgio Club Bruges 1-1 1-1
Fase a gironi-Gruppo D Croazia Dinamo Zagabria 1-0 1-0
Sedicesimi di finale Russia CSKA Mosca 0-1 1-1
2011-2012 UEFA Europa League 3º Turno Norvegia Vålerenga 3-0 0-2
Play-Off Ucraina Karpaty 2-0 1-1
Fase a gironi - Gruppo A Inghilterra Tottenham 0-0 1-2
Fase a gironi - Gruppo A Russia Rubin Kazan' 0-0 1-1
Fase a gironi - Gruppo A Irlanda Shamrock Rovers 2-1 1-3
Sedicesimi di finale Italia Udinese 0-3 0-0
2012-2013 UEFA Europa League 3º Turno Israele Bnei Yehuda 4-1 0-2
Play-Off Austria Rapid Vienna 2-1 3-0
2013-2014 UEFA Champions League 3º Turno Ucraina Metalist 0-2* 1-1*
Play-Off Germania Schalke 04 2-3 1-1
UEFA Europa League Fase a gironi - Girone L Kazakistan Şaxter Qaraǧandy 2-1 0-2
Fase a gironi - Girone L Paesi Bassi AZ Alkmaar 2-1 2-2
Fase a gironi - Girone L Israele Maccabi Haifa 3-2 0-0
Sedicesimi di finale Portogallo Benfica 0-1 3-0
2014-2015 UEFA Europa League Play-Off Moldavia Zimbru Chișinău 4-0 1-0
Fase a gironi - Girone K Bielorussia Dinamo Minsk 6-1 0-2
Fase a gironi - Girone K Francia Guingamp 1-2 2-0
Fase a gironi - Girone K Italia Fiorentina 0-1 1-1
2015-2016 UEFA Europa League 2º Turno Croazia Lok. Zagabria 6-0 2-1
3º Turno Slovacchia Spartak Trnava 1-0 1-1
Play-off Danimarca Brøndby 5-0 1-1
Fase a gironi - Girone K Germania Borussia Dortmund 1-1 0-1
Fase a gironi - Girone K Russia Krasnodar 0-0 2-1
Fase a gironi - Girone K Azerbaigian Qəbələ 0-0 0-0
2016-2017 UEFA Champions League 3º turno Paesi Bassi Ajax

Note[modifica | modifica wikitesto]


Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]