Taison

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Taison
Taіson 2015.jpg
Taіson nel 2015
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 172[1] cm
Peso 68 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante, centrocampista
Squadra Šachtar Donec'k
Carriera
Giovanili
2001-2003 Brasil de Pelotas
2004-2007 Internacional
Squadre di club1
2007-2010Internacional69 (19)[2]
2010-2013Metalist57 (13)
2013-Šachtar Donec'k142 (25)
Nazionale
2016-Brasile Brasile8 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 maggio 2019

Taison Barcellos Freda meglio noto come Taison (Pelotas, 13 gennaio 1988) è un calciatore brasiliano, attaccante o centrocampista dello Šachtar Donec'k e della nazionale brasiliana.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Gioca prevalentemente come ala sinistra, ma può agire anche sulla fascia opposta; è molto veloce e bravo tecnicamente, nonché dotato di un ottimo dribbling.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Taison ha iniziato la sua carriera calcistica professionistica con il club brasiliano dell'Internacional.

Dopo aver fatto il suo debutto in prima squadra, nell'agosto del 2010, vince il suo primo titolo importante battendo nella finale di Copa Libertadores il Guadalajara.

Il 26 agosto 2010 si trasferisce agli ucraini del Metalist, per circa 6 milioni di euro.

L'8 novembre 2012 nella quarta partita della fase a gironi di Europa League, segna una rete straordinaria nella partita contro il Rosenborg.

L'11 gennaio 2013 passa allo Šachtar Donec'k che paga la clausola rescissoria di 15 milioni di euro ai connazionali del Metalist Kharkiv.[3]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

In un'intervista l'allenatore della nazionale di calcio dell'Ucraina Mychajlo Fomenko ha parlato di lui come di un possibile rinforzo. Il giocatore si è detto favorevole come confermato dal direttore del suo club Serhij Palkin.[4][5][6][7]

Il 22 agosto 2016 viene tuttavia convocato per la prima volta dalla Seleção, poco dopo aver ricevuto una proposta da parte della Federazione ucraina di giocare in nazionale. L'esordio ufficiale con i verde-oro avviene il 6 settembre contro la Colombia dove entra al 86° al posto di Gabriel Jesus. Segna il primo gol in nazionale il 13 maggio 2017, in un'amichevole contro l'Australia.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 19 maggio 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2008 Brasile Internacional PD/RS+A 0+30 0+2 CB 0 0 CS 9 0 - - - 39 2
2009 PD/RS+A 19+28 15+4 CB 12 7 CS 2 0 RS 2 0 63 26
2010 PD/RS+A 14+11 4+3 - - - CL 11 0 Cmc 0 0 36 7
Totale Internacional 33+69 19+9 12 7 22 0 2 0 138 35
2010-2011 Ucraina Metalist PL 21 8 KU 0 0 UEL 6 1 - - - 27 9
2011-2012 PL 23 2 KU 0 0 UEL 13 5 - - - 36 7
2012-gen. 2013 PL 13 3 KU 1 0 UEL 6 1 - - - 20 4
Totale Metalist 57 13 1 0 25 7 - - 83 20
feb.-giu. 2013 Ucraina Šachtar PL 11 2 KU 3 1 UCL 2 0 - - - 16 3
2013-2014 PL 19 1 KU 4 1 UCL 6+2 1+0 SU 1 1 32 4
2014-2015 PL 21 4 KU 6 0 UCL 8 0 SU 1 0 36 4
2015-2016 PL 18 6 KU 6 1 UCL+UEL 9[8]+8 0+1 SU 1 0 42 8
2016-2017 PL 24 5 KU 3 1 UCL+UEL 2[9]+10[10] 0+4 SU 1 0 40 10
2017-2018 PL 24 4 KU 3 2 UCL 8 1 SU 1 0 36 7
2018-2019 PL 25 3 KU 3 0 UCL+UEL 5+2 2+1 SU 1 0 36 6
Totale Šachtar 142 25 28 6 62 10 6 1 238 42
Totale carriera 301 66 41 13 109 17 8 1 459 97

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Brasile
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
6-9-2016 Manaus Brasile Brasile 2 – 1 Colombia Colombia Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 86’ 86’
11-10-2016 Mérida Venezuela Venezuela 0 – 2 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 89’ 89’
9-6-2017 Melbourne Brasile Brasile 0 – 1 Argentina Argentina Amichevole - Ingresso al 90+2’ 90+2’
13-6-2017 Melbourne Australia Australia 0 – 4 Brasile Brasile Amichevole 1 Ingresso al 58’ 58’
10-11-2017 Lilla Giappone Giappone 1 – 3 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 71’ 71’
23-3-2018 Mosca Russia Russia 0 – 3 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 79’ 79’
3-6-2018 Liverpool Brasile Brasile 2 – 0 Croazia Croazia Amichevole - Ingresso al 82’ 82’
10-6-2018 Vienna Austria Austria 0 – 3 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 76’ 76’
Totale Presenze 8 Reti 1

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni statali[modifica | modifica wikitesto]

Internacional: 2008, 2009
Internacional: 2009, 2010

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Šachtar: 2012-2013, 2013-2014, 2016-2017, 2017-2018, 2018-2019
Šachtar: 2012-2013, 2015-2016, 2016-2017, 2017-2018, 2018-2019
Šachtar: 2013, 2014, 2015, 2017

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Internacional: 2007
Internacional: 2008
Internacional: 2009
Internacional: 2010

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

2009
2009 (15 gol)
2009 (7 gol)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Taison - First Team - FC Shakhtar Donetsk, su shakhtar.com. URL consultato il 1º settembre 2019 (archiviato dall'url originale il 21 ottobre 2013).
  2. ^ 102 (28) se si considerano anche le partite disputate nel Campionato Gaúcho.
  3. ^ Shakhtar colpo Taison - UEFA Champions League - Notizie - UEFA.com
  4. ^ Fomenko supports naturalization of Taison| Ukrinform, su ukrinform.ua. URL consultato il 14 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 20 maggio 2014).
  5. ^ Taison may go to FIFA World Cup in Brazil with Ukrainian team, media reports say| Ukrinform, su ukrinform.ua. URL consultato il 15 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 21 maggio 2014).
  6. ^ Taison may soon be naturalized and play for Ukraine
  7. ^ https://translate.googleusercontent.com/translate_c?act=url&depth=1&hl=it&ie=UTF8&prev=_t&rurl=translate.google.it&sl=auto&tl=it&u=http://1927.kiev.ua/news/view/16137&usg=ALkJrhhhslaX19zlBvaeXMUrk3NZZLva3w
  8. ^ 4 presenze nei turni preliminari.
  9. ^ Nei turni preliminari.
  10. ^ 2 presenze nei play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]