Roberto Firmino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Roberto Firmino
Bra-Cos (19).jpg
Firmino con la nazionale brasiliana nel 2018
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 181 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Liverpool
Carriera
Giovanili
2008-2010 Figueirense
Squadre di club1
2009-2010Figueirense38 (8)[1]
2010-2015Hoffenheim142 (40)
2015-Liverpool175 (57)
Nazionale
2014-Brasile Brasile44 (13)
Palmarès
Coppa America calcio.svg Copa América
Oro Brasile 2019
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 26 luglio 2020

Roberto Firmino Barbosa de Oliveira, noto semplicemente come Roberto Firmino (Maceió, 2 ottobre 1991), è un calciatore brasiliano, attaccante del Liverpool e della nazionale brasiliana, con cui si è laureato campione d'America nel 2019.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Il suo ruolo è quello di trequartista,[2] ma la sua duttilità[3] gli consente di disimpegnarsi anche come seconda[2] o prima punta. Giocatore tecnico,[2] è di piede destro ma sa disimpegnarsi anche con il sinistro,[2] dotato di ottimo fiuto del gol,[2] veloce,[2] bravo nel gioco aereo,[2] in dribbling[2] e ottimo tempismo negli inserimenti offensivi[2] frutto del suo lavoro senza palla.[2] È bravo anche in pressing,[2] a eludere gli avversari tramite finte, oltre ad avere una buona visione di gioco per fornire assist ai compagni.[2]

Si distingue anche per le sue giocate no look come assist o tiri in porta.[3] Si ispira a Ronaldinho.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Figueirense[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2008 viene aggregato al settore giovanile della squadra brasiliana della Figueirense. Dopo essere stato scartato, nel 2009, dagli osservatori francesi dell'Olympique Marsiglia durante uno stage, riesce a ottenere due presenze con la sua squadra alla fine della stagione. L'anno dopo, invece, ottiene 36 presenze condite da 8 reti segnate.

Hoffenheim[modifica | modifica wikitesto]

Nella sessione invernale di mercato della stagione 2010-11, Roberto Firmino passa all'Hoffenheim per circa 4 milioni di euro. In questa seconda parte della stagione Firmino raccoglie 11 presenze e mette a segno 3 gol. Nel 2011-2012 la sua prima rete in campionato arriva il 27 agosto 2011, nella partita contro il Werder Brema persa 2-1.[4] La sua prima doppietta con la maglia dell'Hoffenheim avviene invece nella gara vinta 3-1 contro il Wolfsburg del 17 settembre.[5] Alla fine della stagione centra l'obiettivo salvezza con la sua squadra, collezionando, tra campionato e coppa, 33 presenze e 7 gol.

Nella stagione 2012-2013 segna, nella gara contro il Borussia Mönchengladbach, il gol del momentaneo 1-1 (partita poi finita 2-1 per gli avversari) grazie a un colpo di testa.[6] Continua a segnare altre reti nel resto della stagione, ma alla fine della stessa l'Hoffenheim dovrà giocare e vincere lo spareggio contro il Kaiserslautern per rimanere in massima divisione. Nella gara di andata dello spareggio Roberto Firmino mette in mostra tutto il suo talento siglando una doppietta, risultando decisivo per il 3-1 finale.[7][8] La sua squadra riesce così a salvarsi vincendo anche la gara di ritorno 2-1. Conclude la stagione con 7 reti segnate.

Nel 2013-2014 esordisce in campionato nella gara pareggiata 2-2 con il Norimberga. Il 17 agosto 2013 mette a segno una doppietta nella sfida vinta 5-1 dalla sua squadra contro l'Amburgo.[9] In questa stagione dimostra di aver trovato maggior feeling col gol rispetto agli anni precedenti, riuscendo anche a segnare contro squadre del calibro di Borussia Dortmund e Schalke 04.[10][11] A marzo 2014, Firmino rinnova con l'Hoffenheim, prolungando il contratto fino al 2017.[12] Conclude la stagione con 22 reti totali tra campionato e coppa di Germania.

Liverpool[modifica | modifica wikitesto]

Il 24 giugno 2015 viene acquistato dal Liverpool per 41 milioni di euro.[13] La sua prima presenza la trova alla prima giornata di campionato nella vittoria per 1-0 sul campo dello Stoke City. Dopo un inizio di campionato difficile si riscatta completamente quando arriva sulla panchina dei Reds il tecnico tedesco Jurgen Klopp. Trova il primo gol con la maglia inglese il 21 novembre 2015 nella gara vinta 4-1 in casa del Manchester City, dove regala anche due assist.[14][15] Il 22 ottobre 2015 trova la prima presenza in un competizione europea, l'Europa League, nella partita pareggiata 1-1 in casa contro il Rubin Kazan, mentre il 10 marzo 2016 trova il primo gol a livello europeo nella gara vinta 2-0 in casa contro il Manchester United, valida per gli ottavi di finale.[16] Il 5 maggio nella partita vinta 3-0 contro il Villarreal provoca l'autogol di Bruno Soriano e regala l'assist al compagno Sturridge per il momentaneo 2-0. Vincendo la sua squadra ottiene il pass per la finale dove incontrerà il Siviglia. Tuttavia gli andalusi hanno avuto la meglio sui Reds battendoli 3-1.[17]

Firmino nel 2017

La prima presenza nella nuova stagione la trova nel big match della prima giornata vinta per 4-3 in trasferta contro l'Arsenal.[18] Il 23 agosto 2016 trova il primo gol stagionale nella partita di Football League Cup vinta 5-0 sul campo del Burton Albion.[19] Il 10 settembre arriva la prima doppietta stagionale, nonché i primi gol della stagione, nella gara vinta 4-1 in casa contro i campioni d'Inghilterra del Leicester City.[20] Alla 10ª giornata di Premier League ha già segnato 4 gol: alle 2 reti contro il Leicester, seguono quelle contro Swansea[21] e Crystal Palace.[22] Il 6 novembre 2016 segna il quinto gol in Premier League, il sesto stagionale, nella vittoria per 6-1 contro il Watford valevole per il primo posto momentaneo in classifica.[23] Dopo questa rete ha un'astinenza a livello realizzativo, interrotta in occasione nella vittoria per 4-1 in casa contro lo Stoke City, arrivata durante il classico boxing day della Premier League.[24] Va a segno in altre 5 occasioni in stagione (da segnalare una doppietta allo Swansea),[25] contribuendo al ritorno del club in Champions League a fine anno.

L'anno successivo si rivela molto prolifico, e il 26 maggio 2018 gioca la sua prima finale di UEFA Champions League, persa per 3-1 a Kiev contro il Real Madrid, che diventa così la prima squadra a vincere tre coppe consecutive in questa competizione.[26] In stagione ha collezionato 27 reti, di cui 15 in campionato e 11 in Champions League (in quest'ultima competizione vanno segnalate una doppietta al Siviglia,[27] un goal nel ritorno dei quarti contro il Manchester City,[28] e una doppietta nell'andata delle semifinali alla Roma).[29]

Nella stagione 2018-2019 Il 29 dicembre realizza una tripletta in campionato a danno dell'Arsenal consente a Firmino di diventare il miglior marcatore brasiliano di sempre della Premier League, superando il suo ex-compagno di squadra Philippe Coutinho.[30][31] A fine anno il Liverpool conclude in campionato al secondo posto per un punto, con il punteggio record di 97 punti,[32] e si aggiudica la Champions contro il Tottenham.

A fine 2019 risulta determinante nella conquista del Mondiale per club FIFA da parte della sua squadra: entrato nel secondo tempo della semifinale, segna nei minuti di recupero in gol con cui il Liverpool supera il Monterrey,[33] e pochi giorni dopo decide la gara finale (contro il Flamengo) con un gol durante il primo tempo supplementare.[34]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 novembre 2014 il CT Dunga lo fa esordire, partendo dalla panchina, nell'amichevole contro la Turchia disputatasi a Istanbul.[35] Il 18 novembre segna il suo primo gol contro l'Austria, fissando il punteggio sul definitivo 2-1 per i verde-oro.[36] Successivamente viene inserito nella rosa dei 23 convocati dal CT Dunga per la Copa América 2015, in Cile.[37] Nella stessa manifestazione, realizza il gol del definitivo 2-1, su assist di Willian, a favore dei verde-oro contro il Venezuela, qualificando il Brasile ai quarti.[38]

Dopo non avere partecipato alla Copa América dell'anno seguente,[39] viene poi convocato per i Mondiali 2018, in cui va a segno nel successo per 2-0 contro il Messico agli ottavi di finale.[40]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 26 luglio 2020.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2009 Brasile Figueirense B 2 0 - - - - - - - - - 2 0
2010 CT+B 15+36 4+8 - - - - - - - - - 51 12
Totale Figueirense 15+38 4+8 - - - - - - 53 12
gen.-giu. 2011 Germania Hoffenheim BL 11 3 CG 0 0 - - - - - - 11 3
2011-2012 BL 30 7 CG 3 0 - - - - - - 33 7
2012-2013 BL 33+2[41] 5+2[41] CG 1 0 - - - - - - 36 7
2013-2014 BL 33 16 CG 4 6 - - - - - - 37 22
2014-2015 BL 33 7 CG 3 3 - - - - - - 36 10
Totale Hoffenheim 140+2 38+2 11 9 - - - - 153 49
2015-2016 Inghilterra Liverpool PL 31 10 FACup+CdL 0+5 0 UEL 13 1 - - - 49 11
2016-2017 PL 35 11 FACup+CdL 2+4 0+1 - - - - - - 41 12
2017-2018 PL 37 15 FACup+CdL 2+0 1 UCL 15[42] 11[43] - - - 54 27
2018-2019 PL 34 12 FACup+CdL 1+1 0 UCL 12 4 - - - 48 16
2019-2020 PL 38 9 FACup+CdL 2+0 0 UCL 8 1 CS+SU+Cmc 1+1+2 0+0+2 52 12
Totale Liverpool 175 57 17 2 48 17 4 2 244 78
Totale carriera 370 109 28 11 48 17 4 2 450 139

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Brasile
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
12-11-2014 Istanbul Turchia Turchia 0 – 4 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 75’ 75’
18-11-2014 Vienna Austria Austria 1 – 2 Brasile Brasile Amichevole 1 Ingresso al 62’ 62’
26-3-2015 Saint-Denis Francia Francia 1 – 3 Brasile Brasile Amichevole - Uscita al 88’ 88’
29-3-2015 Londra Brasile Brasile 1 – 0 Cile Cile Amichevole 1 Ingresso al 60’ 60’
7-6-2015 San Paolo Brasile Brasile 2 – 0 Messico Messico Amichevole - Ingresso al 59’ 59’
10-6-2015 Porto Alegre Brasile Brasile 1 – 0 Honduras Honduras Amichevole 1
14-6-2015 Temuco Brasile Brasile 2 – 1 Perù Perù Coppa America 2015 - 1º Turno - Ingresso al 77’ 77’
17-6-2015 Santiago Brasile Brasile 0 – 1 Colombia Colombia Coppa America 2015 - 1º Turno - Ammonizione al 41’ 41’
21-6-2015 Santiago Brasile Brasile 2 – 1 Venezuela Venezuela Coppa America 2015 - 1º Turno 1 Uscita al 67’ 67’
27-6-2015 Concepción Brasile Brasile 1 – 1 dts
(3 - 4 dcr)
Paraguay Paraguay Coppa America 2015 - Quarti di finale - Uscita al 69’ 69’
8-9-2015 Foxborough Stati Uniti Stati Uniti 1 – 4 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
7-10-2016 Natal Brasile Brasile 5 – 0 Bolivia Bolivia Qual. Mondiali 2018 1 Ingresso al 67’ 67’
11-11-2016 Belo Horizonte Brasile Brasile 3 – 0 Argentina Argentina Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 80’ 80’
24-3-2017 Montevideo Uruguay Uruguay 1 – 4 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 89’ 89’
29-3-2017 San Paolo Brasile Brasile 3 – 0 Paraguay Paraguay Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 87’ 87’
5-9-2017 Barranquilla Colombia Colombia 1 – 1 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 63’ 63’
11-10-2017 San Paolo Brasile Brasile 3 – 0 Cile Cile Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 87’ 87’
14-11-2017 Londra Inghilterra Inghilterra 0 – 0 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 76’ 76’
23-3-2018 Mosca Russia Russia 0 – 3 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 65’ 65’
3-6-2018 Liverpool Brasile Brasile 2 – 0 Croazia Croazia Amichevole 1 Ingresso al 60’ 60’
10-6-2018 Vienna Austria Austria 0 – 3 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 67’ 67’
17-6-2018 Rostov sul Don Brasile Brasile 1 – 1 Svizzera Svizzera Mondiali 2018 - 1º Turno - Ingresso al 79’ 79’
22-6-2018 San Pietroburgo Brasile Brasile 2 – 0 Costa Rica Costa Rica Mondiali 2018 - 1º turno - Ingresso al 68’ 68’
2-7-2018 Samara Brasile Brasile 2 – 0 Messico Messico Mondiali 2018 - Ottavi di finale 1 Ingresso al 86’ 86’
6-7-2018 Kazan' Brasile Brasile 1 – 2 Belgio Belgio Mondiali 2018 - Quarti di finale - Ingresso al 58’ 58’
8-9-2018 East Rutherford Stati Uniti Stati Uniti 0 – 2 Brasile Brasile Amichevole 1 Uscita al 75’ 75’
16-10-2018 Gedda Brasile Brasile 1 – 0 Argentina Argentina Amichevole -
16-11-2018 Londra Brasile Brasile 1 – 0 Uruguay Uruguay Amichevole -
20-11-2018 Milton Keynes Brasile Brasile 1 – 0 Camerun Camerun Amichevole - Uscita al 46’ 46’
23-3-2019 Porto Brasile Brasile 1 – 1 Panama Panama Amichevole - Uscita al 60’ 60’
26-3-2019 Praga Rep. Ceca Rep. Ceca 1 – 3 Brasile Brasile Amichevole 1 Uscita al 87’ 87’
9-6-2019 Porto Alegre Brasile Brasile 7 – 0 Honduras Honduras Amichevole 1 Ingresso al 55’ 55’
14-6-2019 San Paolo Brasile Brasile 3 – 0 Bolivia Bolivia Coppa America 2019 - 1º turno - Uscita al 65’ 65’
18-6-2019 Salvador Brasile Brasile 0 – 0 Venezuela Venezuela Coppa America 2019 - 1º turno -
22-6-2019 San Paolo Perù Perù 0 – 5 Brasile Brasile Coppa America 2019 - 1º turno 1
27-6-2019 Porto Alegre Brasile Brasile 0 – 0
(4 – 3 dcr)
Paraguay Paraguay Coppa America 2019 - Quarti di finale - Ammonizione al 47’ 47’
2-7-2019 Belo Horizonte Brasile Brasile 2 – 0 Argentina Argentina Coppa America 2019 - Semifinale 1
7-7-2019 Rio de Janeiro Brasile Brasile 3 – 1 Perù Perù Coppa America 2019 - Finale - Uscita al 75’ 75’
7-9-2019 Miami Gardens Brasile Brasile 2 – 2 Colombia Colombia Amichevole - Uscita al 83’ 83’
10-9-2019 Los Angeles Brasile Brasile 0 – 1 Perù Perù Amichevole - Uscita al 63’ 63’
10-10-2019 Singapore Brasile Brasile 1 – 1 Senegal Senegal Amichevole 1 Uscita al 59’ 59’
13-10-2019 Singapore Brasile Brasile 1 – 1 Nigeria Nigeria Amichevole - Uscita al 62’ 62’
15-11-2019 Riyad Brasile Brasile 0 – 1 Argentina Argentina Amichevole -
19-11-2019 Abu Dhabi Brasile Brasile 3 – 0 Corea del Sud Corea del Sud Amichevole - Ingresso al 84’ 84’
Totale Presenze 44 Reti 13

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Liverpool: 2019-2020

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Liverpool: 2018-2019
Liverpool: 2019
Liverpool: 2019

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Brasile 2019

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2017-2018

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 53 (12) se si comprendono anche le partite disputate nel campionato Catarinense.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l Hype Firmino, su L'Ultimo Uomo, 6 agosto 2015. URL consultato l'8 ottobre 2019 (archiviato dall'url originale l'8 ottobre 2019).
  3. ^ a b Sky Sport, Chiamatelo Mister no-look: l'arte di Firmino. VIDEO, su sport.sky.it. URL consultato l'8 ottobre 2019 (archiviato dall'url originale l'8 ottobre 2019).
  4. ^ Hoffenheim - Werder Bremen 1:2 (Bundesliga 2011/2012, 4. Giornata), su calcio.com. URL consultato il 18 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 23 ottobre 2014).
  5. ^ Hoffenheim - Wolfsburg 3:1 (Bundesliga 2011/2012, 6. Giornata), su calcio.com. URL consultato il 18 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 23 ottobre 2014).
  6. ^ Diretta scritta: Bor. Mönchengladbach - Hoffenheim 2:1 (Bundesliga 2012/2013, 1. Giornata), su calcio.com. URL consultato il 18 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 23 ottobre 2014).
  7. ^ Germania, spareggio 'salvezza-promozione': l'andata va all'Hoffenheim, Kaiserslautern battuto 3-1 - Goal.com
  8. ^ CALCIO, SPAREGGIO BUNDESLIGA: HOFFENHEIM-KAISERSLAUTERN 3-1, su repubblica.it. URL consultato il 18 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 23 ottobre 2014).
  9. ^ Amburgo - Hoffenheim 1:5 (Bundesliga 2013/2014, 2. Giornata), su calcio.com. URL consultato il 18 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 23 ottobre 2014).
  10. ^ Diretta e Risultato Borussia Dortmund-1899 Hoffenheim - Yahoo Eurosport
  11. ^ Diretta e Risultato 1899 Hoffenheim-FC Schalke 04 - Yahoo Eurosport
  12. ^ Copia archiviata, su bundesligapremier.it. URL consultato il 18 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 24 ottobre 2014).
  13. ^ (EN) Liverpool complete Firmino signing, liverpoolfc.com, 24 giugno 2015. URL consultato il 26 luglio 2015.
  14. ^ Capolavoro Liverpool, il Manchester City s’inchina: 1-4 all’Etihad, su Eurosport, 21 novembre 2015. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  15. ^ (EN) Dan Ripley, Man City 1-4 Liverpool LIVE: Follow the Premier League action here, su dailymail.co.uk, 21 novembre 2015. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  16. ^ (EN) Liverpool 2-0 Manchester United, 10 marzo 2016. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  17. ^ Europa League, Liverpool-Siviglia 1-3: Coke conferma il dominio spagnolo, su Repubblica.it, 18 maggio 2016. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  18. ^ (EN) Arsenal 3-4 Liverpool, 14 agosto 2016. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  19. ^ (EN) Burton Albion 0-5 Liverpool, 23 agosto 2016. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  20. ^ (EN) Liverpool 4-1 Leicester City: Premier League – as it happened, in The Guardian, 10 settembre 2016. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  21. ^ Premier League, Swansea-Liverpool 1-2: decidono Firmino e Milner, su corrieredellosport.it. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  22. ^ (EN) Crystal Palace 2-4 Liverpool, in BBC, 29 ottobre 2016. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  23. ^ Premier, Liverpool-Watford 6-1. Klopp è primo. Pogba-Ibra gol, Ranieri perde, su gazzetta.it. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  24. ^ (EN) Liverpool 4-1 Stoke City, in BBC, 27 dicembre 2016. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  25. ^ (EN) Liverpool 2-3 Swansea City, in BBC, 21 gennaio 2017. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  26. ^ Real Madrid nella storia, tris Champions, su www.iltempo.it. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  27. ^ (EN) Chris Bascombe e Rob Bagchi, Sevilla 3 Liverpool 3: Brainless defending surrenders three-goal lead after Roberto Firmino double, in The Telegraph, 21 novembre 2017. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  28. ^ Manchester City-Liverpool 1-2, Salah chiude i conti, furia Guardiola, su gazzetta.it. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  29. ^ Liverpool-Roma 5-2: doppiette di Salah e Firmino, in gol Mané, Dzeko e Perotti, su repubblica.it, 24 aprile 2018. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  30. ^ (PT) Premier League, Top Brazilian #PL goalscorer, su @premierleague, 29 dicembre 2018. URL consultato il 29 dicembre 2018.
  31. ^ (EN) Metro Sport Reporter, Roberto Firmino sets Premier League record as Liverpool smash Arsenal, su Metro, 29 dicembre 2018. URL consultato il 29 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 29 dicembre 2018).
  32. ^ Liverpool, è comunque record: secondo miglior piazzamento di sempre, su La Gazzetta dello Sport - Tutto il rosa della vita. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  33. ^ Liverpool in finale: Monterrey battuto da un gol di Firmino nel recupero, su gazzetta.it. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  34. ^ Liverpool sul tetto del mondo! Flamengo steso da Firmino ai tempi supplementari, su gazzetta.it. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  35. ^ (EN) 17 minutes: Firmino celebrates Selecao debut - Elyounoussi suffers Norway defeat, su achtzehn99.de. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  36. ^ (PT) Seleção brasileira fecha 2014 com vitória sobre Áustria e mantém 100% com Dunga, su oglobo.globo.com, 18 novembre 2014. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  37. ^ (PT) Por GloboEsporte comRio de Janeiro, Confira os convocados de cada seleção para a Copa América de 2015, su globoesporte.com. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  38. ^ (EN) Brazil 2-1 Venezuela | Copa América Group C match report, in The Guardian, 21 giugno 2015. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  39. ^ (PT) Heider Mota, Vem de 5: Jogadores que poderiam ter sido convocados para a Copa América 2016, su htesports.com.br, 27 maggio 2016. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  40. ^ Brasile-Messico 2-0, Neymar e Firmino a segno. Verdeoro ai quarti, su La Gazzetta dello Sport - Tutto il rosa della vita. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  41. ^ a b Spareggio promozione-retrocessione.
  42. ^ 2 prensenze nei play-off.
  43. ^ Una rete nei play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]