Supercoppa d'Ucraina 2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Supercoppa d'Ucraina.

Supercoppa d'Ucraina 2015
Superkubok Ukraïny 2015
Competizione Supercoppa d'Ucraina
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 12ª
Organizzatore FFU
Date 14 luglio 2015
Luogo Ucraina Ucraina
Partecipanti 2
Impianto/i Stadio Čornomorec'
Risultati
Vincitore Šachtar
(7º titolo)
Secondo Dinamo Kiev
Statistiche
Gol segnati 2
Pubblico 34 164
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2014 2016 Right arrow.svg

La Supercoppa d'Ucraina 2015 (ufficialmente in ucraino: Суперкубок України 2015?, traslitterato: Superkubok Ukraïny 2015) è stata la dodicesima edizione della Supercoppa d'Ucraina.

Si è svolta martedì 14 luglio 2015 in gara unica allo Stadio Čornomorec' di Odessa e ha visto opposti la Dinamo Kiev, campione d'ucraina e vincitore della coppa nazionale, e lo Shakhtar Donetsk che si è classificato secondo sia in coppa che in campionato.

Il 17 giugno è stato sorteggiato che la squadra formale di casa dovesse essere la Dinamo Kiev.[1]

A conquistare il titolo è stato lo Šachtar che ha vinto per 2-0 con reti di Srna e Bernard.

Tabellino[modifica | modifica wikitesto]

Odessa
14 luglio 2015, ore 21:00 UTC+3
Dinamo Kiev 0 – 2
referto
Šachtar Stadio Čornomorec' (34 164 spett.)
Arbitro Žabčenko (Chmel'nyc'kyj)

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Dinamo Kiev
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Šachtar

Formazioni[modifica | modifica wikitesto]

Dinamo Kiev: (4-2-3-1)
P 1 Ucraina Oleksandr Šovkovs'kyj (c) Red card.svg 90+1’
D 24 Croazia Domagoj Vida Ammonizione al 73’ 73’
D 2 Brasile Danilo Silva Ammonizione al 55’ 55’
D 6 Austria Aleksandar Dragović Ammonizione al 53’ 53’
D 5 Portogallo Vitorino Antunes
C 16 Ucraina Serhij Sydorčuk Ammonizione al 27’ 27’ Uscita al 82’ 82’
C 17 Ucraina Serhij Rybalka Yellow card.svgYellow card.svgRed card.svg 56’, 90+4’
C 10 Ucraina Andrij Jarmolenko
C 9 Ucraina Mykola Morozjuk Uscita al 67’ 67’
C 4 Portogallo Miguel Veloso
A 11 Brasile Júnior Moraes Uscita al 78’ 78’
A disposizione:
P 23 Ucraina Oleksandr Rybka
D 26 Ucraina Mykyta Burda
C 8 Serbia Radosav Petrović
C 19 Ucraina Denys Harmaš Ingresso al 82’ 82’
C 20 Ucraina Oleh Husjev Ingresso al 67’ 67’
C 29 Ucraina Vitalij Bujal's'kij
A 22 Ucraina Artem Kravec' Ammonizione al 90+3’ 90+3’ Ingresso al 78’ 78’
Allenatore:
Ucraina Serhij Rebrov
Šachtar: (4-2-3-1)
P 32 Ucraina Anton Kaniboloc'kyj
D 33 Croazia Darijo Srna (c) Ammonizione al 90+2’ 90+2’
D 5 Ucraina Oleksandr Kučer
D 44 Ucraina Jaroslav Rakyc'kyj
D 31 Brasile Ismaily
C 6 Ucraina Taras Stepanenko
C 8 Brasile Fred Ammonizione al 69’ 69’ Uscita al 87’ 87’
C 28 Brasile Taison Uscita al 63’ 63’
C 29 Brasile Alex Teixeira Ammonizione al 86’ 86’
C 11 Brasile Marlos Uscita al 77’ 77’
A 21 Ucraina Oleksandr Hladkyj
A disposizione:
P 30 Ucraina Andrij P″jatov
D 18 Ucraina Ivan Ordec'
C 9 Brasile Dentinho Ingresso al 77’ 77’
C 10 Brasile Bernard Ingresso al 63’ 63’
C 17 Ucraina Maksym Malyšev
C 74 Ucraina Viktor Kovalenko Ingresso al 87’ 87’
A 22 Croazia Eduardo
Allenatore:
Romania Mircea Lucescu

Note[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio