Ederson Moraes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ederson Moraes
Ederson.png
Ederson con la nazionale brasiliana ai Mondiali 2018
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 188 cm
Peso 87 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Squadra Manchester City
Carriera
Giovanili
2008-2010San Paolo
2010-2011Benfica
Squadre di club1
2011-2012Ribeirão29 (-30)
2012-2015Rio Ave37 (-43)
2015-2016Benfica B4 (-6)
2016-2017Benfica37 (-16)
2017-Manchester City152 (-108)
Nazionale
2014Brasile Brasile U-201 (0)
2014Brasile Brasile U-235 (-2)
2017-Brasile Brasile17 (-8)
Palmarès
Transparent.png Copa América
Oro Brasile 2019
Argento Brasile 2021
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 ottobre 2021

Ederson Santana de Moraes, noto semplicemente come Ederson (Osasco, 17 agosto 1993), è un calciatore brasiliano, portiere del Manchester City e della nazionale brasiliana.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Portiere dotato di ottimi riflessi e bravo a parare i calci di rigore,[1] spicca per la buona abilità con i piedi.[2][3][4]

Il 20 maggio 2018 è stato inserito nel Guinness World Record per il rinvio più lungo effettuato da un portiere (75,3 metri, battuto il record precedente di 75 metri).[5]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizi[modifica | modifica wikitesto]

Ha mosso i primi passi nel settore giovanile del San Paolo, prima di trasferirsi nel 2009 in Portogallo, al Benfica. Dopo due anni nelle giovanili della squadra di Lisbona, si è accordato con il Ribeirão, club militante in Segunda Divisão. Nell'estate 2012 si è trasferito al Rio Ave, club della Primeira Liga, dove ha giocato per tre stagioni.

Benfica[modifica | modifica wikitesto]

Ederson con la maglia del Benfica nel 2016.

Il 1º luglio 2015 viene acquistato dal Benfica per 500.000 euro, firmando un accordo quinquennale. Fa quindi ritorno al club che lo aveva portato in Europa e nel suo contratto viene inserita una clausola rescissoria di 45 milioni di euro. Nella stagione 2015-2016 parte come riserva dell'esperto connazionale Júlio César, venendo aggregato per alcune partite alla squadra B del Benfica. Gioca con la prima squadra nella vittoriosa Coppa di Lega, prima di essere schierato titolare nello scontro diretto in campionato contro lo Sporting Lisbona, vinto per 1-0. Colleziona in seguito altre presenze in campionato, e a fine anno festeggia il suo primo titolo portoghese. Nella stessa annata esordisce anche in Champions League.

Nella stagione successiva diventa il titolare della squadra, vincendo il suo secondo campionato portoghese di fila e la prima Coppa del Portogallo.

Manchester City[modifica | modifica wikitesto]

Ederson in allenamento con il Manchester City nel 2017.

L'8 giugno 2017 viene acquistato a titolo definitivo dal Manchester City in cambio di 35 milioni di sterline (circa 40 milioni di euro), diventando il secondo portiere più costoso della storia dopo Gianluigi Buffon (in seguito verrà scavalcato da Alisson e da Kepa).[6] Firma con i Citizens un contratto di sei anni.[7] Ederson viene scelto da Pep Guardiola come titolare al posto del più esperto Claudio Bravo. Esordisce in gare ufficiali il 12 agosto 2017, nella partita vinta contro il Brighton per 2-0. Il 9 settembre, nella partita contro il Liverpool, viene colpito accidentalmente da Sadio Mané con un calcio in faccia:[8] l'infortunio lo costringe a tornare in campo con un caschetto protettivo. Il 13 maggio 2018, dopo aver vinto la Football League Cup e la Premier League, prolunga con i Citizens fino al 2025.[9]

Nella stagione 2018-2019, che lo vede ancora titolare del Manchester City, completa addirittura il quadruple nazionale, vincendo la Premier League, la FA Cup, la Football League Cup e il Community Shield. L'anno successivo inizia con il successo nel Community Shield e prosegue con quello nella Football League Cup. In Premier League, però, i Citizens non riescono a ripetersi e devono abdicare in favore del Liverpool.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate del 2016 viene inizialmente convocato per la Copa América Centenario negli Stati Uniti,[10] salvo poi essere sostituito da Marcelo Grohe per un problema muscolare.[11] Fa il suo esordio con la Seleção il 10 ottobre 2017, giocando contro il Cile nella partita valida per le qualificazioni al Mondiale 2018 vinta 3-0 dal Brasile.[12]

Nel 2019 viene convocato per la Copa América disputata in Brasile. Nel corso del torneo, Ederson è la riserva di Alisson ma può festeggiare la vittoria del trofeo.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 29 maggio 2021.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2011-2012 Portogallo Ribeirão SD 29 -30 CP+CdL 0+0 0 - - - - - - 29 -30
2012-2013 Portogallo Rio Ave PL 2 -2 CP+CdL 2+4 -3 + -9 - - - - - - 8 -14
2013-2014 PL 18 -23 CP+CdL 7+3 -3 + -1 - - - - - - 28 -27
2014-2015 PL 17 -18 CP+CdL 5+4 -6 + -5 UEL 2 -4 SP 0 0 28 -33
Totale Rio Ave 37 -43 25 -27 2 -4 0 0 64 -74
gen.-giu. 2016 Portogallo Benfica PL 10 -4 CP+CdL 0+5 -4 UCL 3 -4 SP 0 0 18 -12
2016-2017 PL 27 -12 CP+CdL 3+3 -2 + -3 UCL 7 -10 SP 0 0 40 -27
Totale Benfica 37 -16 11 -9 10 -14 0 0 58 -39
2017-2018 Inghilterra Manchester City PL 36 -26 FACup+CdL 0+0 0 UCL 9 -10 - - - 45 -36
2018-2019 PL 38 -23 FACup+CdL 6+1 -3 + 0 UCL 10 -12 CS 0 0 55 -38
2019-2020 PL 35 -28 FACup+CdL 1+0 -2 UCL 8 -7 CS 0 0 44 -37
2020-2021 PL 35 -28 FACup+CdL 0+0 0 UCL 12 -5 - - - 47 -33
Totale Manchester City 144 -105 8 -5 39 -34 0 0 191 -144
Totale carriera 247 -194 44 -41 51 -52 0 0 331 -286

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Brasile
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
10-10-2017 San Paolo Brasile Brasile 3 – 0 Cile Cile Qual. Mondiali 2018 -
12-10-2018 Riad Arabia Saudita Arabia Saudita 0 – 2 Brasile Brasile Amichevole -
20-11-2018 Milton Keynes Brasile Brasile 1 – 0 Camerun Camerun Amichevole -
23-3-2019 Porto Brasile Brasile 1 – 1 Panama Panama Amichevole -1
6-6-2019 Brasilia Brasile Brasile 2 – 0 Qatar Qatar Amichevole -
7-9-2019 Miami Gardens Brasile Brasile 2 – 2 Colombia Colombia Amichevole -2
10-9-2019 Los Angeles Brasile Brasile 0 – 1 Perù Perù Amichevole -1
10-10-2019 Singapore Brasile Brasile 1 – 1 Senegal Senegal Amichevole -1
13-10-2019 Singapore Brasile Brasile 1 – 1 Nigeria Nigeria Amichevole -1
13-11-2020 San Paolo Brasile Brasile 1 – 0 Venezuela Venezuela Qual. Mondiali 2022 -
17-11-2020 Montevideo Uruguay Uruguay 0 – 2 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2022 -
8-6-2021 Asunción Paraguay Paraguay 0 – 2 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2022 -
17-6-2021 Rio de Janeiro Brasile Brasile 4 – 0 Perù Perù Coppa America 2021 - 1º turno -
2-7-2021 Rio de Janeiro Brasile Brasile 1 – 0 Cile Cile Coppa America 2021 - Quarti di finale - Ammonizione al 81’ 81’
5-7-2021 Rio de Janeiro Brasile Brasile 1 – 0 Perù Perù Coppa America 2021 - Semifinale -
10-7-2021 Rio de Janeiro Argentina Argentina 1 – 0 Brasile Brasile Coppa America 2021 - Finale -1
14-10-2021 Manaus Brasile Brasile 4 – 1 Uruguay Uruguay Qual. Mondiali 2022 -1
Totale Presenze 17 Reti -8

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Benfica: 2015-2016, 2016-2017
Benfica: 2015-2016
Benfica: 2016-2017
Manchester City: 2017-2018, 2018-2019, 2019-2020, 2020-2021
Manchester City: 2017-2018, 2018-2019, 2020-2021
Manchester City: 2018, 2019
Manchester City: 2018-2019

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Brasile 2019
  • Squadra dell'anno PFA: 2
2018-2019, 2020-2021

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 1993 - La Serie: la caccia al portiere, su calciomercato.com. URL consultato il 30 dicembre 2017.
  2. ^ Calciomercato, follia Manchester City: più di 50 mln per Ederson Moraes, su foxsports.it. URL consultato il 30 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 19 ottobre 2017).
  3. ^ Inter: ecco Ederson, il nuovo Julio Cesar, su calciomercato.com. URL consultato il 30 dicembre 2017.
  4. ^ Ederson è l’ultima frontiera del portiere, su ultimouomo.com. URL consultato il 30 dicembre 2017.
  5. ^ Sky Sport, Ederson è nel Guinness dei primati: il suo record è incredibile, su sport.sky.it. URL consultato il 20 maggio 2019.
  6. ^ (EN) Ederson Moraes: Manchester City sign goalkeeper from Benfica for £35m, su bbc.co.uk, 8 giugno 2017.
  7. ^ (EN) EDERSON TO JOIN MANCHESTER CITY, su mancity.com. URL consultato il 14 maggio 2018.
  8. ^ (EN) Man City keeper Ederson avoids broken bone, may miss one game, su espnfc.com, 9 settembre 2017.
  9. ^ (EN) EDERSON SIGNS NEW CITY DEAL UNTIL 2025, su mancity.com. URL consultato il 14 maggio 2018.
  10. ^ (PT) Dunga convoca os 23 da Seleção Brasileira, su selecao.cbf.com.br, selecao.cbf.com. URL consultato il 21 maggio 2016 (archiviato dall'url originale il 30 maggio 2016).
  11. ^ Brasile, fuori Ederson e Rafinha dalla lista dei convocati, su tuttomercatoweb.com. URL consultato il 31 maggio 2016.
  12. ^ (EN) Confirmed: Ederson to make Brazil debut against Claudio Bravo’s Chile, su mcfcwatch.com. URL consultato il 30 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 10 gennaio 2018).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]