Filipe Luís Kasmirski

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Filipe Luís
Filipe Luís 2018.jpg
Filipe Luís con la nazionale brasiliana nel 2018
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 182 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Flamengo
Carriera
Giovanili
1995-2003Figueirense
Squadre di club1
2003-2004Figueirense24 (1)
2004-2005Ajax0 (0)
2005Rentistas0 (0)
2005-2006Real M. Castilla37 (0)
2006-2010Deportivo111 (6)
2010-2014Atlético Madrid127 (2)
2014-2015Chelsea15 (0)
2015-2019Atlético Madrid113 (7)
2019-Flamengo3 (0)
Nazionale
2004-2005Brasile Brasile U-2023 (7)
2009-Brasile Brasile44 (2)
Palmarès
Transparent.png Mondiali di Calcio Under-20
Bronzo Paesi Bassi 2005
Transparent.png Confederations Cup
Oro Brasile 2013
Coppa America calcio.svg Copa América
Oro Brasile 2019
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 22 agosto 2019

Filipe Luís Kasmirski (Jaraguá do Sul, 9 agosto 1985) è un calciatore brasiliano, difensore del Flamengo e della nazionale brasiliana.

Durante la sua carriera, ha vinto una Coppa del Re (2013), un campionato spagnolo (2014), un campionato inglese (2015), una Coppa di Lega inglese (2015), due UEFA Europa League (2012, 2018), tre Supercoppe UEFA (2010, 2012, 2018), una Coppa Libertadores (2019) e un campionato brasiliano (2019).

Con il Brasile ha vinto una FIFA Confederations Cup (2013) e una Copa América (2019).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Possiede altri due passaporti oltre a quello brasiliano: quello polacco e quello italiano.[1] I nonni di Filipe Luís vengono dall'Italia (le due nonne), dall'Austria (il nonno materno) e dalla Polonia (il nonno paterno).[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Esordi e Real M. Castilla[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili della Figueirense, nel 2004 passa in prestito all'Ajax. Il 18 agosto 2005 viene ingaggiato dal Rentistas in Uruguay, ma viene girato in prestito al Real Madrid[3], anche se disputa la stagione con il Real Madrid Castilla.

Deportivo[modifica | modifica wikitesto]

Filipe Luís con la maglia del Deportivo La Coruña nel 2009.

Nel 2006 viene ceduto ancora in prestito dal Rentistas, ancora in un'altra squadra spagnola, il Deportivo[4] con un'opzione di riscatto definitivo di 2,2 milioni di euro. Nella stagione 2006-2007 nella Liga spagnola disputa poche partite, ma il suo prestito viene prorogato per un altro anno con le stesse clausole contrattuali. Nella stagione 2007-2008, dopo il passaggio di Joan Capdevila al Villarreal, Filipe Luís diventa il terzino sinistro titolare del Deportivo e gioca con più continuità.

Il 10 giugno 2008 il Deportivo riscatta il giocatore, facendogli firmare un contratto di 5 anni[5]. Nella stagione 2008-2009, la sua prima stagione da titolare, è l'unico giocatore di movimento della Liga a giocare tutte le 38 partite del campionato spagnolo.

Il 23 gennaio 2010, in una gara di campionato contro l'Atlético Bilbao, subisce la frattura del perone destro in uno scontro con il portiere basco Gorka Iraizoz[6], ma riesce a tornare in campo dopo soli 4 mesi dall'incidente, nella partita contro il Maiorca vinta dal Deportivo per 1-0.

Atlético Madrid[modifica | modifica wikitesto]

Filipe Luís con la maglia dell'Atlético Madrid nel 2013.

Il 23 luglio 2010 firma un contratto quinquennale con l'Atlético Madrid[7][8][9][10]. Debutta con i Colchoneros il 26 settembre seguente, nella partita di campionato contro il Real Saragozza.
In quattro stagioni colleziona 180 presenze e 5 gol e vince due supercoppe europee, una Europa League, una Coppa di Spagna e una Liga.

Chelsea[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 luglio 2014 viene acquistato per 20 milioni di euro dal Chelsea, con cui firma un contratto triennale. Il 30 agosto seguente fa il suo esordio con la nuova maglia, nella vittoria per 6-3 sul campo dell'Everton, subentrando a Eden Hazard al 83º minuto di gioco. Il 16 dicembre segna il suo primo gol con i Blues, nel match di League Cup contro il Derby County (3-1). A fine stagione vince la Coppa di Lega e la Premier League. Nella sua prima ed unica annata al Chelsea totalizza 26 partite tra campionato e coppe, realizzando anche un gol.

Ritorno all'Atlético Madrid[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 luglio 2015 fa ritorno all'Atlético Madrid, che lo acquista dal Chelsea per 15 milioni di euro.[11] Il giocatore firma con i Colchoneros un contratto quadriennale.[12]

Il 21 settembre 2016, in occasione del pareggio per 1-1 al Camp Nou contro il Barcellona, gioca la sua 164ª partita con l'Atlético diventando il calciatore brasiliano con più gare disputate in Liga nella storia dei Rojiblancos.[13] Il 28 ottobre 2017 gioca la sua 200ª partita in campionato con la maglia del club di Madrid.[14]

Il 15 marzo 2018, durante la partita di ritorno degli ottavi di Europa League, vinta per 1-5 contro la Lokomotiv Mosca, in seguito ad uno scontro di gioco con Éder riporta la frattura del perone sinistro, terminando così anzitempo la stagione e dovendo forzatamente saltare il campionato del mondo 2018.[15][16] Operato il giorno seguente, subisce uno stop forzato di almeno due mesi.[17] Il 12 maggio 2018, in occasione della vittoria esterna per 1-0 contro il Getafe, gioca la sua 300ª partita con la maglia dell'Atlético.[18]

Flamengo[modifica | modifica wikitesto]

Svincolatosi dall'Atlético Madrid, il 23 luglio 2019 si trasferisce a parametro zero al Flamengo. Con i brasiliani firma un contratto di due anni e mezzo, valido fino al 31 dicembre 2021. Nel novembre 2019 vince sia la Coppa Libertadores che il campionato brasiliano.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Debutta con la nazionale brasiliana contro il Venezuela il 14 ottobre 2009 in un match valido per le qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2010. Convocato ma mai utilizzato per la Confederations Cup 2013, gioca però da titolare la Copa América 2015.

Viene convocato per la Copa América Centenario negli Stati Uniti.[19]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 18 maggio 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2003 Brasile Figueirense A 7 1 - - - - - - - - - 7 1
2004 A 17 0 - - - - - - - - - 17 0
Totale Figueirense 24 1 24 1
2004-2005 Paesi Bassi Ajax ED 0 0 CO 0 0 UCL+CU 0+0 0 SO 0 0 0 0
2005-2006 Spagna Real Madrid Castilla SD 37 0 CR 0 0 - - - - - - 37 0
2006-2007 Spagna Deportivo PD 19 0 CR 0 0 - - - - - - 19 0
2007-2008 PD 33 1 CR 2 0 - - - - - - 35 1
2008-2009 PD 38 2 CR 2 0 Int+CU 2+10[20] 0 - - - 52 2
2009-2010 PD 21 3 CR 3 1 - - - - - - 24 4
Totale Deportivo 111 6 7 1 12 0 130 7
2010-2011 Spagna Atlético Madrid PD 27 1 CR 6 0 UEL 3 0 SU 0 0 36 1
2011-2012 PD 36 0 CR 1 0 UEL 16[20] 0 - - - 53 0
2012-2013 PD 32 1 CR 6 2 UEL 3 0 SU 1 0 42 3
2013-2014 PD 32 0 CR 5 0 UCL 10 1 SS 2 0 49 1
2014-2015 Inghilterra Chelsea PL 15 0 FACup+CdL 1+5 0+1 UCL 5 0 - - - 26 1
2015-2016 Spagna Atlético Madrid PD 32 1 CR 3 0 UCL 10 0 - - - 45 1
2016-2017 PD 34 3 CR 4 0 UCL 10 0 - - - 48 3
2017-2018 PD 20 1 CR 0 0 UCL+UEL 6+2 0+0 - - - 28 1
2018-2019 PD 27 2 CR 0 0 UCL 5 0 SU 0 0 31 2
Totale Atlético Madrid 240 9 25 2 65 1 3 0 333 12
Totale carriera 427 16 38 4 82 1 3 0 550 21

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Brasile
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
14-10-2009 Campo Grande Brasile Brasile 0 – 0 Venezuela Venezuela Qual. Mondiali 2010 - Uscita al 75’ 75’
6-2-2013 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 70’ 70’
21-3-2013 Ginevra Italia Italia 2 – 2 Brasile Brasile Amichevole - Ammonizione al 70’ 70’ Uscita al 77’ 77’
2-6-2013 Rio de Janeiro Brasile Brasile 2 – 2 Inghilterra Inghilterra Amichevole - Uscita al 46’ 46’
5-9-2014 Miami Gardens Brasile Brasile 1 – 0 Colombia Colombia Amichevole -
9-9-2014 East Rutherford Brasile Brasile 1 – 0 Ecuador Ecuador Amichevole -
11-10-2014 Pechino Brasile Brasile 2 – 0 Argentina Argentina Superclásico de las Américas 2014 -
14-10-2014 Singapore Giappone Giappone 0 – 4 Brasile Brasile Amichevole -
12-11-2014 Istanbul Turchia Turchia 0 – 4 Brasile Brasile Amichevole -
18-11-2014 Vienna Austria Austria 1 – 2 Brasile Brasile Amichevole -
26-3-2015 Saint-Denis Francia Francia 1 – 3 Brasile Brasile Amichevole -
29-3-2015 Londra Brasile Brasile 1 – 0 Cile Cile Amichevole -
7-6-2015 San Paolo Brasile Brasile 2 – 0 Messico Messico Amichevole -
10-6-2015 Porto Alegre Brasile Brasile 1 – 0 Honduras Honduras Amichevole -
14-6-2015 Temuco Brasile Brasile 2 – 1 Perù Perù Coppa America 2015 - 1º turno - Ammonizione al 56’ 56’
17-6-2015 Santiago del Cile Brasile Brasile 0 – 1 Colombia Colombia Coppa America 2015 - 1º turno -
21-6-2015 Santiago del Cile Brasile Brasile 2 – 1 Venezuela Venezuela Coppa America 2015 - 1º turno -
27-6-2015 Concepción Brasile Brasile 1 – 1
(3–4 dcr)
Paraguay Paraguay Coppa America 2015 - Quarti di finale -
14-10-2015 Fortaleza Brasile Brasile 3 – 1 Venezuela Venezuela Qual. Mondiali 2018 -
14-11-2015 Buenos Aires Argentina Argentina 1 – 1 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2018 -
18-11-2015 Salvador Brasile Brasile 3 – 0 Perù Perù Qual. Mondiali 2018 1
26-3-2016 Recife Brasile Brasile 2 – 2 Uruguay Uruguay Qual. Mondiali 2018 -
30-3-2016 Asuncion Paraguay Paraguay 2 – 2 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2018 -
3-6-2016 Pasadena Brasile Brasile 0 – 0 Ecuador Ecuador Coppa America Centenario - 1º turno -
7-6-2016 Orlando Brasile Brasile 7 – 1 Haiti Haiti Coppa America Centenario - 1º turno -
11-6-2016 Foxborough Perù Perù 1 – 0 Brasile Brasile Coppa America Centenario - 1º turno -
6-10-2016 Natal Brasile Brasile 5 – 0 Bolivia Bolivia Qual. Mondiali 2018 1
11-10-2016 Mérida Venezuela Venezuela 0 – 2 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2018 - cap.
15-11-2016 Lima Perù Perù 0 – 2 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2018 -
9-6-2017 Melbourne Brasile Brasile 0 – 1 Argentina Argentina Amichevole -
5-9-2017 Barranquilla Colombia Colombia 1 – 1 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2018 -
3-6-2018 Liverpool Brasile Brasile 2 – 0 Croazia Croazia Amichevole - Ingresso al 60’ 60’
10-6-2018 Vienna Austria Austria 0 – 3 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 67’ 67’
27-6-2018 Mosca Serbia Serbia 0 – 2 Brasile Brasile Mondiali 2018 - 1º turno - Ingresso al 10’ 10’
2-7-2018 Samara Brasile Brasile 2 – 0 Messico Messico Mondiali 2018 - Ottavi di finale - Ammonizione al 43’ 43’
8-9-2018 East Rutherford Stati Uniti Stati Uniti 0 – 2 Brasile Brasile Amichevole -
16-10-2018 Gedda Brasile Brasile 1 – 0 Argentina Argentina Amichevole -
16-11-2018 Londra Brasile Brasile 1 – 0 Uruguay Uruguay Amichevole -
6-6-2019 Brasilia Brasile Brasile 2 – 0 Qatar Qatar Amichevole - Uscita al 72’ 72’
9-6-2019 Porto Alegre Brasile Brasile 7 – 0 Honduras Honduras Amichevole -
14-6-2019 San Paolo Brasile Brasile 3 – 0 Bolivia Bolivia Coppa America 2019 - 1º turno -
18-6-2019 Salvador Brasile Brasile 0 – 0 Venezuela Venezuela Coppa America 2019 - 1º turno -
22-6-2019 San Paolo Perù Perù 0 – 5 Brasile Brasile Coppa America 2019 - 1º turno - Uscita al 57’ 57’
27-6-2019 Porto Alegre Brasile Brasile 0 – 0
(4 – 3 dcr)
Paraguay Paraguay Coppa America 2019 - Quarti di finale - Ammonizione al 44’ 44’ Uscita al 46’ 46’
Totale Presenze 44 Reti 2

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Atlético Madrid: 2012-2013
Atlético Madrid: 2013-2014
Chelsea: 2014-2015
Chelsea: 2014-2015
Flamengo 2019

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Atlético Madrid: 2011-2012, 2017-2018
Atlético Madrid: 2010, 2012, 2018
Flamengo: 2019

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Brasile 2013
Brasile 2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Filipe Luis, una candidatura interessante per la corsia sinistra - FC Inter News
  2. ^ (ES) Chema Díaz, Filipe Luis: "Me encanta ir al cementerio y rezar a mi familia", in AS, Promotora de Informaciones, S.A., 5 giugno 2013. URL consultato il 12 aprile 2019.
  3. ^ Madrid recruit full-back Filipe, UEFA.com, 16 agosto 2005. URL consultato il 24 gennaio 2010.
  4. ^ Keane confirmed as Sunderland boss, telegraph.co.uk, 28 agosto 2006. URL consultato l'8 settembre 2019.
  5. ^ (ES) El Deportivo ejerce la opción de compra del lateral Filipe Luis [Deportivo buys out fullback Filipe Luís], La Voz de Galicia, 11 giugno 2008. URL consultato l'11 giugno 2008 (archiviato dall'url originale il 13 giugno 2008).
  6. ^ (ES) Filipe Luis se destroza el tobillo tras marcar un gol [Filipe Luis shatters ankle after scoring], Diario Marca, 24 gennaio 2010. URL consultato il 24 gennaio 2010.
  7. ^ (ES) El brasileño Filipe Luis se convierte en nuevo jugador del Atlético de Madrid [Brazilian Filipe Luis becomes new Atlético de Madrid player], Atlético Madrid, 26 luglio 2010. URL consultato il 27 luglio 2010.
  8. ^ (ES) Deportivo y Atlético de Madrid cierran el traspaso de Filipe [Deportivo and Atlético Madrid seal the transfer of Filipe], Deportivo's official website, 23 luglio 2010. URL consultato il 23 luglio 2010.
  9. ^ Holders Atlético strengthen with Filipe Luís, UEFA.com, 26 luglio 2010. URL consultato il 27 luglio 2010.
  10. ^ Filipe finalises move, Sky Sports, 24 luglio 2010. URL consultato il 28 luglio 2010.
  11. ^ Club Atlético de Madrid · Web oficial - Agreement with Chelsea for the transfer of Filipe Luis
  12. ^ UFFICIALE: Atletico Madrid, torna Filipe Luis. Contratto quadriennale, su tuttomercatoweb.com, 28 luglio 2015. URL consultato il 29 luglio 2015.
  13. ^ (ES) Filipe Luis, el brasileño con más partidos de Liga con el Atleti, atleticodemadrid.com, 22 settembre 2016.
  14. ^ (ES) Filipe Luis, 200 encuentros de rojiblanco en LaLiga, atleticodemadrid.com, 28 ottobre 2017.
  15. ^ Filipe Luis sufre una fractura de peroné atleticodemadrid.com
  16. ^ Atletico Madrid, frattura del perone per Filipe Luis: niente Mondiale goal.com
  17. ^ Filipe Luis recibe el alta hospitalaria atleticodemadrid.com
  18. ^ (ES) Filipe Luis recibió su placa por sus 300 partidos como rojiblanco de manos de Luiz Pereira, atleticodemadrid.com, 14 maggio 2018.
  19. ^ (PT) Dunga convoca os 23 da Seleção Brasileira, su selecao.cbf.com.br. URL consultato il 21 maggio 2016.
  20. ^ a b 2 presenze nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]