UEFA Europa League 2012-2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
UEFA Europa League 2012-2013
Competizione UEFA Europa League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 4ª (42ª complessiva)
Organizzatore UEFA
Date 3 luglio 2012 - 15 maggio 2013
Partecipanti 48 (274 alle qualificazioni)
Sede finale Amsterdam ArenA (Amsterdam)
Risultati
Vincitore Chelsea
(1° titolo)
Secondo Benfica
Semi-finalisti Basilea
Fenerbahçe
Statistiche
Miglior marcatore Rep. Ceca Libor Kozák (8)
Incontri disputati 244
Gol segnati 658 (2,7 per incontro)
2012-13 Europa League final - Chelsea FC vs. SL Benfica, Amsterdam ArenA, kick-off.jpg
I giocatori di Benfica e Chelsea schierati in campo per la finale dell'Amsterdam ArenA
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2011-2012 2013-2014 Right arrow.svg

L'edizione 2012-2013 della UEFA Europa League è stata la quarta edizione del torneo, la 42ª edizione complessiva considerando anche quelle disputate con la precedente denominazione di Coppa UEFA.

Il detentore del trofeo era l'Atlético Madrid, già vincitore dell'edizione 2009-2010. La finale si è disputata all'Amsterdam ArenA di Amsterdam, nei Paesi Bassi, ed ha visto come protagonisti il Benfica ed il Chelsea, che ne è uscito vincitore riuscendo a conquistare per la prima volta nella sua storia il trofeo, battendo per 2-1 i portoghesi. Come squadra vincitrice, il Chelsea ha ottenuto il diritto di partecipare alla Supercoppa UEFA 2013.

Sistema di qualificazione (secondo il coefficiente UEFA della nazione)[modifica | modifica wikitesto]

Un totale di 185 squadre da 53 federazioni calcistiche diverse partecipano alla edizione 2012-2013 della UEFA Europa League. Il sistema di qualificazione secondo il coefficiente della UEFA è così composto:

  • Posizioni dal 1-6: avranno tre squadre qualificate.
  • Posizioni dal 7-9: avranno quattro squadre qualificate.
  • Posizioni da 10-53: avranno tre squadre qualificate ad eccezione di Liechtenstein, che avrà una sola squadra, e Andorra e San Marino che avranno due squadre rappresentatrici.
  • Tre posizioni aggiuntive per il Fair-play.

Legenda[modifica | modifica wikitesto]

Le sigle tra parentesi mostrano come si sono qualificate le squadre.

  • (CV) = Finalista vincitrice della coppa nazionale
  • (CP) = Finalista perdente della coppa nazionale
  • (P-) = Posizione finale nella competizione dei Play-off
  • (FP) = Fair play

Preliminari[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno preliminare: (74 squadre)[modifica | modifica wikitesto]

  • 17 club detentori della Coppa Nazionale (rank 37-53)
  • 25 club secondi (rank 28-53 escluso Liechtenstein)
  • 29 club terzi (rank 22-51 escluso Liechtenstein)
  • 3 club qualificati attraverso la classifica UEFA Fair Play[1] (provenienti quest'anno da Norvegia, Finlandia e Paesi Bassi)

Secondo turno preliminare: (80 squadre)[modifica | modifica wikitesto]

  • 37 club vincitori del primo turno preliminare
  • 16 club detentori della Coppa Nazionale (rank 21-36)
  • 12 club secondi (rank 16-27)
  • 6 club terzi (rank 16-21)
  • 6 club quarti (rank 10-15)
  • 3 club quinti (rank 7-9)

Terzo turno preliminare: (58 squadre)[modifica | modifica wikitesto]

  • 40 club vincitori del secondo turno preliminare
  • 3 club vincitori della Coppa Nazionale (rank 18-20)
  • 6 club terzi (rank 10-15)
  • 3 club quarti (rank 7-9)
  • 3 club quinti (rank 4-6)
  • 3 club sesti (rank 1-3)

Turno di Play-off: (62 squadre)[modifica | modifica wikitesto]

  • 29 club vincitori del terzo turno preliminare
  • 10 club vincitori della Coppa Nazionale (rank 8-17)
  • 3 club terzi (rank 7-9)
  • 3 club quarti (rank 4-6)
  • 3 club quinti (rank 1-3)
  • 14 club eliminati al terzo turno preliminare di UEFA Champions League 2012-2013 (10 dal terzo turno Campioni e 4 dal terzo turno Piazzati)

Fase a gironi: (48 squadre)[modifica | modifica wikitesto]

Date[modifica | modifica wikitesto]

Fase Turno Sorteggio Andata Ritorno
Qualificazioni 1º turno 25 giugno 2012
(Nyon)
3-5 luglio 2012 10-12 luglio 2012
2º turno 19 luglio 2012 26 luglio 2012
3º turno 20 luglio 2012
(Nyon)
2 agosto 2012 9 agosto 2012
Play-off 10 agosto 2012
(Nyon)
23 agosto 2012 30 agosto 2012
Fase a gironi 1ª giornata 31 agosto 2012
(Monaco)
20 settembre 2012
2ª giornata 4 ottobre 2012
3ª giornata 25 ottobre 2012
4ª giornata 8 novembre 2012
5ª giornata 22 novembre 2012
6ª giornata 6 dicembre 2012
Fase a eliminazione diretta Sedicesimi di finale 20 dicembre 2012
(Nyon)
14 febbraio 2013 21 febbraio 2013
Ottavi di finale 7 marzo 2013 14 marzo 2013
Quarti di finale 15 marzo 2013
(Nyon)
4 aprile 2013 11 aprile 2013
Semifinali 25 aprile 2013 2 maggio 2013
Finale 15 maggio 2013

Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2012-2013 (qualificazioni).

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Trans Narva Estonia 0 - 7 Azerbaigian İnter Baku 0 - 5 0 - 2
MTK Budapest Ungheria 2 - 3 Slovacchia Senica 1 - 1 1 - 2
Tirana Albania 2 - 0 Lussemburgo Grevenmacher 2 - 0 0 - 0
Torpedo Kutaisi Georgia 1 - 2 Kazakistan Aktobe 1 - 1 0 - 1
Borac Banja Luka Bosnia ed Erzegovina 3 - 3 (gfc) Montenegro Čelik Nikšić 2 - 2 1 - 1
FK Baku Azerbaigian 0 - 2 Slovenia Mura 05 0 - 0 0 - 2
Elfsborg Svezia 12 - 0 Malta Floriana 8 - 0 4 - 0
Renova Macedonia 8 - 0 San Marino Libertas 4 - 0 4 - 0
FC Santa Coloma Andorra 1 - 4 Croazia Osijek 0 - 1 1 - 3
Jagodina Serbia 0 - 1 Kazakistan Ordabası 0 - 1 0 - 0
Differdange 03 Lussemburgo 6 - 0 Fær Øer NSÍ Runavík 3 - 0 3 - 0
Crusaders Irlanda del Nord 0 - 4 Norvegia Rosenborg 0 - 3 0 - 1
Elements Cefn Druids Galles 0 - 5 Finlandia MyPa 0 - 0 0 - 5
Levadia Tallinn Estonia 2 - 2 (gfc) Lituania Šiauliai 1 - 0 1 - 2
Bohemians Irlanda 1 - 5 Islanda Þór 0 - 0 1 - 5
Sarajevo Bosnia ed Erzegovina 9 - 6 Malta Hibernians 5 - 2 4 - 4
Twente Paesi Bassi 9 - 0 Andorra UE Santa Coloma 6 - 0 3 - 0
Rudar Pljevlja Montenegro 1 - 2 Armenia Širak 0 - 1 1 - 1
Flamurtari Valona Albania 0 - 3 Ungheria Honvéd 0 - 1 0 - 2
Dacia Chișinău Moldavia 2 - 0 Slovenia Celje 1 - 0 1 - 0
Sūduva Lituania 3 - 3 (gfc) Lettonia Daugava 0 - 1 3 - 2
KuPS Finlandia 3 - 2 Galles Llanelli 2 - 1 1 - 1
Cliftonville Irlanda del Nord 1 - 4 Svezia Kalmar 1 - 0 0 - 4
Víkingur Gøta Fær Øer 0 - 10 Bielorussia Homel' 0 - 6 0 - 4
FH Hafnarfjörður Islanda 3 - 1 Liechtenstein Eschen/Mauren 2 - 1 1 - 0
Lech Poznań Polonia 3 - 1 Kazakistan Zhetysu 2 - 0 1 - 1
Xəzər-Lənkəran Azerbaigian 4 - 2 Estonia Kalju Nõmme 2 - 2 2 - 0
Birkirkara Malta 2 - 2 (gfc) Macedonia Metalurg Skopje 2 - 2 0 - 0
Pyunik Armenia 2 - 4 Montenegro Zeta Golubovci 0 - 3 2 - 1
Teuta Albania 1 - 9 Georgia Met'alurgi Rustavi 0 - 3 1 - 6
Olimpia Lubiana Slovenia 6 - 0 Lussemburgo Jeunesse d'Esch 3 - 0 3 - 0
EB/Streymur Fær Øer 3 - 3 (gfc) Armenia Ganjasar 3 - 1 0 - 2
St Patrick's Irlanda 2 - 2 (gfc) Islanda IBV Vestmannæyja 1 - 0 1 - 2 (dts)
La Fiorita San Marino 0 - 6 Lettonia Metalurgs Liepāja 0 - 2 0 - 4
JJK Finlandia 4 - 3 Norvegia Stabæk 2 - 0 2 - 3
Bangor City Galles 1 - 2 Moldavia Zimbru Chișinău 0 - 0 1 - 2
Škendija Macedonia 1 - 2 Irlanda del Nord Portadown 0 - 0 1 - 2

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Xəzər-Lənkəran Azerbaigian 1 - 2 Polonia Lech Poznań 1 - 1 0 - 1
Eskişehirspor Turchia 3 - 1 Scozia St. Johnstone 2 - 0 1 - 1
Hajduk Spalato Croazia 2 - 1 Lettonia Skonto 2 - 0 0 - 1
AIK Svezia 2 - 1 Islanda FH Hafnarfjörður 1 - 1 1 - 0
Renova Macedonia 1 - 2 Bielorussia Homel' 0 - 2 1 - 0
Naftan Bielorussia 6 - 7 Serbia Stella Rossa 3 - 4 3 - 3
Vojvodina Serbia 5 - 1 Lituania Sūduva 1 - 1 4 - 0
JJK Finlandia 3 - 3 (gfc) Montenegro Zeta Golubovci 3 - 2 0 - 1
Young Boys Svizzera 1 - 1 (4-1 dcr) Moldavia Zimbru Chișinău 1 - 0 0 - 1
Lokomotiv Plovdiv Bulgaria 5 - 7 Paesi Bassi Vitesse 4 - 4 1 - 3
Tirana Albania 1 - 6 Norvegia Aalesunds 1 - 1 0 - 5
Metalurh Donec'k Ucraina 11 - 2 Montenegro Čelik Nikšić 7 - 0 4 - 2
Maccabi Netanya Israele 2 - 2 (gfc) Finlandia KuPS 1 - 2 1 - 0
Mladá Boleslav Rep. Ceca 4 - 0 Islanda Þór 3 - 0 1 - 0
Levadia Tallinn Estonia 1 - 6 Cipro Anorthosis 1 - 3 0 - 3
Milsami Orhei Moldavia 4 - 5 Kazakistan Aktobe 4 - 2 0 - 3
Slaven Belupo Croazia 10 - 2 Irlanda del Nord Portadown 6 - 0 4 - 2
Servette Svizzera 5 - 1 Armenia Ganjasar 2 - 0 3 - 1
Twente Paesi Bassi 6 - 1 Finlandia Inter Turku 1 - 1 5 - 0
Žalgiris Vilnius Lituania 2 - 6 Austria Admira Wacker Mödling 1 - 1 1 - 5
Osijek Croazia 1 - 6 Svezia Kalmar 1 - 3 0 - 3
Slovan Bratislava Slovacchia 1 - 1 (gfc) Ungheria Videoton 1 - 1 0 - 0
Rapid Bucarest Romania 5 - 1 Finlandia MyPa 3 - 1 2 - 0
Met'alurgi Rustavi Georgia 1 - 5 Rep. Ceca Viktoria Plzeň 1 - 3 0 - 2
Mura 05 Slovenia 1 - 1 (gfc) Bulgaria CSKA Sofia 0 - 0 1 - 1
İnter Baku Azerbaigian 2 - 2 (2-4 dcr) Grecia Asteras Tripolis 1 - 1 1 - 1 (dts)
Differdange 03 Lussemburgo 2 - 4 Belgio Gent 0 - 1 2 - 3
Anži Russia 5 - 0 Ungheria Honvéd 1 - 0 4 - 0
Levski Sofia Bulgaria 2 - 3 Bosnia ed Erzegovina Sarajevo 1 - 0 1 - 3
Metalurgs Liepāja Lettonia 3 - 7 Polonia Legia Varsavia 2 - 2 1 - 5
Šachcër Salihorsk Bielorussia 1 - 1 (gfc) Austria Ried 1 - 1 0 - 0
Bnei Yehuda Israele 3 - 0 Armenia Širak 2 - 0 1 - 0
Rosenborg Norvegia 4 - 3 Kazakistan Ordabası 2 - 2 2 - 1
Spartak Trnava Slovacchia 4 - 2 Irlanda Sligo Rovers 3 - 1 1 - 1
Dacia Chișinău Moldavia 1 - 2 Svezia Elfsborg 1 - 0 0 - 2
Široki Brijeg Bosnia ed Erzegovina 2 - 3 Irlanda St Patrick's 1 - 1 1 - 2 (dts)
APOEL Cipro 3 - 0 Slovacchia Senica 2 - 0 1 - 0
Ruch Chorzów Polonia 6 - 1 Macedonia Metalurg Skopje 3 - 1 3 - 0
Aarhus Danimarca 2 - 5 Georgia Dila Gori 1 - 2 1 - 3
Olimpia Lubiana Slovenia 0 - 1 Norvegia Tromsø 0 - 0 0 - 1 (dts)

Terzo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Videoton Ungheria 4 - 0 Belgio Gent 1 - 0 3 - 0
AIK Svezia 3 - 1 Polonia Lech Poznań 3 - 0 0 - 1
Eskişehirspor Turchia 1 - 4 Francia O. Marsiglia 1 - 1 0 - 3
Stella Rossa Serbia 0 - 0 (6-5 dcr) Cipro Omonia 0 - 0 0 - 0 (dts)
Sarajevo Bosnia ed Erzegovina 2 - 2 (gfc) Montenegro Zeta Golubovci 2 - 1 0 - 1
Admira Wacker Mödling Austria 2 - 4 Rep. Ceca Sparta Praga 0 - 2 2 - 2
Kalmar Svezia 1 - 3 Svizzera Young Boys 1 - 0 0 - 3
Dundee United Scozia 2 - 7 Russia Dinamo Mosca 2 - 2 0 - 5
Arsenal Kiev Ucraina 2 - 3 Slovenia Mura 05 0 - 3[4] 2 - 0
KuPS Finlandia 1 - 6 Turchia Bursaspor 1 - 0 0 - 6
Steaua Bucarest Romania 3 - 1 Slovacchia Spartak Trnava 0 - 1 3 - 0
Homel' Bielorussia 0 - 4 Inghilterra Liverpool 0 - 1 0 - 3
Ried Austria 3 - 4 Polonia Legia Varsavia 2 - 1 1 - 3
St Patrick's Irlanda 0 - 5 Germania Hannover 96 0 - 3 0 - 2
Servette Svizzera 1 - 1 (gfc) Norvegia Rosenborg 1 - 1 0 - 0
Athletic Bilbao Spagna 4 - 3 Croazia Slaven Belupo 3 - 1 1 - 2
Anži Russia 4 - 0 Paesi Bassi Vitesse 2 - 0 2 - 0
Asteras Tripolis Grecia 1 - 1 (gfc) Portogallo Marítimo 1 - 1 0 - 0
Heerenveen Paesi Bassi 4 - 1 Romania Rapid Bucarest 4 - 0 0 - 1
Ruch Chorzów Polonia 0 - 7 Rep. Ceca Viktoria Plzeň 0 - 2 0 - 5
Horsens Danimarca 4 - 3 Svezia Elfsborg 1 - 1 3 - 2
APOEL Cipro 3 - 1 Norvegia Aalesunds 2 - 1 1 - 0
Hajduk Spalato Croazia 2 - 3 Italia Inter 0 - 3 2 - 0
Vojvodina Serbia 2 - 3 Austria Rapid Vienna 2 - 1 0 - 2
Genk Belgio 4 - 2 Kazakistan Aktobe 2 - 1 2 - 1
Tromsø Norvegia 2 - 1 Ucraina Metalurh Donec'k 1 - 1 1 - 0
Twente Paesi Bassi 4 - 0 Rep. Ceca Mladá Boleslav 2 - 0 2 - 0
Bnei Yehuda Israele 1 - 6 Grecia PAOK 0 - 2 1 - 4
Dila Gori Georgia 3 - 1 Cipro Anorthosis 0 - 1 3 - 0

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2012-2013 (play-off).
Squadra 1   Totale   Squadra 2   Andata     Ritorno  
Anži Russia 6 - 0 Paesi Bassi AZ Alkmaar 1 - 0 5 - 0
Neftçi Baku Azerbaigian 4 - 2 Cipro APOEL 1 - 1 3 - 1
Atromitos Grecia 1 - 2 Inghilterra Newcastle 1 - 1 0 - 1
Tromsø Norvegia 3 - 3 (gfc) Serbia Partizan 3 - 2 0 - 1
Vaslui Romania 2 - 4 Italia Inter 0 - 2 2 - 2
Heart of Midlothian Scozia 1 - 2 Inghilterra Liverpool 0 - 1 1 - 1
Athletic Bilbao Spagna 9 - 3 Finlandia HJK Helsinki 6 - 0 3 - 3
Marítimo Portogallo 3 - 0 Georgia Dila Gori 1 - 0 2 - 0
Molde Norvegia 4 - 1 Paesi Bassi Heerenveen 2 - 0 2 - 1
Debrecen Ungheria 1 - 7 Belgio Club Bruges 0 - 3 1 - 4
Sheriff Tiraspol Moldavia 1 - 2 Francia Marsiglia 1 - 2 0 - 0
Trabzonspor Turchia 0 - 0 (2-4 dcr) Ungheria Videoton 0 - 0 0 - 0 (dts)
Midtjylland Danimarca 2 - 3 Svizzera Young Boys 0 - 3 2 - 0
Śląsk Wrocław Polonia 4 - 10 Germania Hannover 96 3 - 5 1 - 5
Dinamo Bucarest Romania 1 - 4 Ucraina Metalist 0 - 2 1 - 2
Horsens Danimarca 1 - 6 Portogallo Sporting Lisbona 1 - 1 0 - 5
Dudelange Lussemburgo 1 - 7 Israele Hapoel Tel Aviv 1 - 3 0 - 4
Feyenoord Paesi Bassi 2 - 4 Rep. Ceca Sparta Praga 2 - 2 0 - 2
Motherwell Scozia 0 - 3 Spagna Levante 0 - 2 0 - 1
Stella Rossa Serbia 2 - 3 Francia Bordeaux 0 - 0 2 - 3
Lokeren Belgio 2 - 2 (gfc) Rep. Ceca Viktoria Plzeň 2 - 1 0 - 1
Mura 05 Slovenia 1 - 5 Italia Lazio 0 - 2 1 - 3
AIK Svezia 2 - 1 Russia CSKA Mosca 0 - 1 2 - 0
Legia Varsavia Polonia 2 - 3 Norvegia Rosenborg 1 - 1 1 - 2
Bursaspor Turchia 4 - 5 Paesi Bassi Twente 3 - 1 1 - 4 (dts)
Ekranas Lituania 0 - 5 Romania Steaua Bucarest 0 - 2 0 - 3
Slovan Liberec Rep. Ceca 4 - 6 Ucraina Dnipro 2 - 2 2 - 4
Stoccarda Germania 3 - 1 Russia Dinamo Mosca 2 - 0 1 - 1
PAOK Grecia 2 - 4 Austria Rapid Vienna 2 - 1 0 - 3
Lucerna Svizzera 2 - 3 Belgio Genk 2 - 1 0 - 2
Zeta Golubovci Montenegro 0 - 14 Paesi Bassi PSV Eindhoven 0 - 5 0 - 9

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2012-2013 (fase a gironi).

Il sorteggio per stabilire la composizione di dodici gruppi composti da quattro squadre, di cui una testa di serie, è stato effettuato il 31 agosto 2012 a Monaco. Vi hanno preso parte le 31 squadre vincitrici degli spareggi di UEFA Europa League, la vincente dell'edizione UEFA Europa League 2011-2012, 6 squadre vincitori della Coppa Nazionale (rank 1-7 esclusa Spagna) e le 10 squadre perdenti negli spareggi di UEFA Champions League. Non potevano essere sorteggiate nello stesso girone squadre provenienti dalla stessa nazione. Sono qualificate ai sedicesimi di finale le prime due squadre di ogni girone.

Nel caso di arrivo a pari punti tra due squadre o più squadre in uno stesso girone, al fine di determinare l'ordine delle stesse vengono presi in considerazione i seguenti criteri, nell'ordine che segue:

  1. numero di punti ottenuti negli scontri diretti;
  2. differenza reti negli scontri diretti;
  3. numero di goal segnati negli scontri diretti;
  4. numero di goal segnati fuori casa negli scontri diretti;
  5. differenza reti relativa a tutti gli incontri giocati nel girone;
  6. numero di goal segnati in tutti gli incontri giocati nel girone;
  7. punti accumulati nel ranking UEFA nei 5 anni precedenti.

Teste di serie[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo Fascia 1 Fascia 2 Fascia 3 Fascia 4
A Inghilterra Liverpool Italia Udinese Svizzera Young Boys Russia Anži
B Spagna Atlético Madrid Israele Hapoel Tel Aviv Rep. Ceca Viktoria Plzeň Portogallo Académica
C Francia O. Marsiglia Turchia Fenerbahçe Germania Borussia M'gladbach Cipro AEL Lemesos
D Francia Bordeaux Belgio Club Bruges Inghilterra Newcastle Utd Portogallo Marítimo
E Germania Stoccarda Danimarca Copenaghen Romania Steaua Bucarest Norvegia Molde
F Paesi Bassi PSV Italia Napoli Ucraina Dnipro Svezia AIK
G Portogallo Sporting Lisbona Svizzera Basilea Belgio Genk Ungheria Videoton
H Italia Inter Russia Rubin Kazan' Serbia Partizan Azerbaigian Neftçi Baku
I Francia O. Lione Spagna Athletic Club Rep. Ceca Sparta Praga Israele Ironi K. Shmona
J Inghilterra Tottenham Grecia Panathīnaïkos Italia Lazio Slovenia Maribor
K Germania Bayer Leverkusen Ucraina Metalist Norvegia Rosenborg Austria Rapid Vienna
L Paesi Bassi Twente Germania Hannover 96 Spagna Levante Svezia Helsingborg

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Inghilterra Liverpool 10 6 3 1 2 11 9 +2
Russia Anži 10 6 3 1 2 7 5 +2
Svizzera Young Boys 10 6 3 1 2 14 13 +1
Italia Udinese 4 6 1 1 4 7 12 -5
1ª giornata
Young Boys 3-5 Liverpool
Udinese 1–1 Anži
2ª giornata
Anži 2-0 Young Boys
Liverpool 2-3 Udinese
3ª giornata
Liverpool 1-0 Anži
Young Boys 3-1 Udinese
4ª giornata
Anži 1–0 Liverpool
Udinese 2-3 Young Boys
5ª giornata
Anži 2-0 Udinese
Liverpool 2-2 Young Boys
6ª giornata
Young Boys 3-1 Anži
Udinese 0–1 Liverpool

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Rep. Ceca Viktoria Plzeň 13 6 4 1 1 11 4 +7
Spagna Atlético Madrid 12 6 4 0 2 7 4 +3
Portogallo Académica 5 6 1 2 3 6 9 -3
Israele Hapoel Tel Aviv 4 6 1 1 4 4 11 -7
1ª giornata
Hapoel Tel Aviv 0-3 Atlético Madrid
Viktoria Plzeň 3-1 Académica
2ª giornata
Académica 1–1 Hapoel Tel Aviv
Atlético Madrid 1-0 Viktoria Plzeň
3ª giornata
Atlético Madrid 2-1 Académica
Hapoel Tel Aviv 1-2 Viktoria Plzeň
4ª giornata
Académica 2-0 Atlético Madrid
Viktoria Plzeň 4-0 Hapoel Tel Aviv
5ª giornata
Académica 1-1 Viktoria Plzeň
Atlético Madrid 1–0 Hapoel Tel Aviv
6ª giornata
Hapoel Tel Aviv 2-0 Académica
Viktoria Plzeň 1-0 Atlético Madrid

Gruppo C[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Turchia Fenerbahçe 13 6 4 1 1 10 7 +3
Germania Borussia M'gladbach 11 6 3 2 1 11 6 +5
Francia O. Marsiglia 5 6 1 2 3 9 11 -2
Cipro AEL Lemesos 4 6 1 1 4 4 10 -6
1ª giornata
AEL Lemesos 0-0 Borussia M'gladbach
Fenerbahçe 2-2 O. Marsiglia
2ª giornata
Borussia M'gladbach 2-4 Fenerbahçe
O. Marsiglia 5-1 AEL Lemesos
3ª giornata
AEL Lemesos 0-1 Fenerbahçe
Borussia M'gladbach 2-0 O. Marsiglia
4ª giornata
Fenerbahçe 2-0 AEL Lemesos
O. Marsiglia 2-2 Borussia M'gladbach
5ª giornata
Borussia M'gladbach 2-0 AEL Lemesos
O. Marsiglia 0-1 Fenerbahçe
6ª giornata
AEL Lemesos 3-0 O. Marsiglia
Fenerbahçe 0-3 Borussia M'gladbach

Gruppo D[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Francia Bordeaux 13 6 4 1 1 10 5 +5
Inghilterra Newcastle Utd 9 6 2 3 1 7 5 +2
Portogallo Marítimo 6 6 1 3 2 4 6 -2
Belgio Club Bruges 4 6 1 1 4 6 11 -5
1ª giornata
Bordeaux 4–0 Club Bruges
Marítimo 0-0 Newcastle Utd
2ª giornata
Club Bruges 2-0 Marítimo
Newcastle Utd 3-0 Bordeaux
3ª giornata
Marítimo 1–1 Bordeaux
Newcastle Utd 1-0 Club Bruges
4ª giornata
Bordeaux 1-0 Marítimo
Club Bruges 2-2 Newcastle Utd
5ª giornata
Club Bruges 1–2 Bordeaux
Newcastle Utd 1-1 Marítimo
6ª giornata
Bordeaux 2-0 Newcastle Utd
Marítimo 2-1 Club Bruges

Gruppo E[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Romania Steaua Bucarest 11 6 3 2 1 9 9 0
Germania Stoccarda 8 6 2 2 2 9 6 +3
Danimarca Copenaghen 8 6 2 2 2 5 6 -1
Norvegia Molde 6 6 2 0 4 6 8 -2
1ª giornata
Copenaghen 2-1 Molde
Stoccarda 2-2 Steaua Bucarest
2ª giornata
Molde 2-0 Stoccarda
Steaua Bucarest 1-0 Copenaghen
3ª giornata
Steaua Bucarest 2–0 Molde
Stoccarda 0-0 Copenaghen
4ª giornata
Copenaghen 0–2 Stoccarda
Molde 1-2 Steaua Bucarest
5ª giornata
Molde 1-2 Copenaghen
Steaua Bucarest 1-5 Stoccarda
6ª giornata
Copenaghen 1–1 Steaua Bucarest
Stoccarda 0-1 Molde

Gruppo F[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Ucraina Dnipro 15 6 5 0 1 16 8 +8
Italia Napoli 9 6 3 0 3 12 12 0
Paesi Bassi PSV 7 6 2 1 3 8 7 +1
Svezia AIK 4 6 1 1 4 5 14 -9
1ª giornata
Dnipro 2-0 PSV
Napoli 4-0 AIK
2ª giornata
AIK 2-3 Dnipro
PSV 3-0 Napoli
3ª giornata
Dnipro 3-1 Napoli
PSV 1-1 AIK
4ª giornata
AIK 1-0 PSV
Napoli 4-2 Dnipro
5ª giornata
AIK 1-2 Napoli
PSV 1–2 Dnipro
6ª giornata
Dnipro 4-0 AIK
Napoli 1-3 PSV

Gruppo G[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Belgio Genk 12 6 3 3 0 9 4 +5
Svizzera Basilea 9 6 2 3 1 7 4 +3
Ungheria Videoton 6 6 2 0 4 6 8 -2
Portogallo Sporting Lisbona 5 6 1 2 3 4 10 -6
1ª giornata
Genk 3-0 Videoton
Sporting Lisbona 0-0 Basilea
2ª giornata
Basilea 2-2 Genk
Videoton 3-0 Sporting Lisbona
3ª giornata
Genk 2-1 Sporting Lisbona
Videoton 2-1 Basilea
4ª giornata
Basilea 1-0 Videoton
Sporting Lisbona 1-1 Genk
5ª giornata
Basilea 3-0 Sporting Lisbona
Videoton 0-1 Genk
6ª giornata
Genk 0-0 Basilea
Sporting Lisbona 2-1 Videoton
  • Belgio Genk e Svizzera Basilea qualificate ai sedicesimi di finale.

Gruppo H[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Russia Rubin Kazan' 14 6 4 2 0 10 3 +7
Italia Inter 11 6 3 2 1 11 9 +2
Azerbaigian Neftçi Baku 3 6 0 3 3 4 8 -4
Serbia Partizan 3 6 0 3 3 3 8 -5
1ª giornata
Inter 2-2 Rubin Kazan'
Partizan 0-0 Neftçi Baku
2ª giornata
Neftçi Baku 1-3 Inter
Rubin Kazan' 2-0 Partizan
3ª giornata
Inter 1-0 Partizan
Rubin Kazan' 1-0 Neftçi Baku
4ª giornata
Neftçi Baku 0-1 Rubin Kazan'
Partizan 1-3 Inter
5ª giornata
Neftçi Baku 1-1 Partizan
Rubin Kazan' 3-0 Inter
6ª giornata
Inter 2-2 Neftçi Baku
Partizan 1-1 Rubin Kazan'

Gruppo I[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Francia O. Lione 16 6 5 1 0 14 8 +6
Rep. Ceca Sparta Praga 9 6 2 3 1 9 6 +3
Spagna Athletic Club 5 2 1 2 3 7 9 -2
Israele Ironi K. Shmona 2 6 0 2 4 6 13 -7
1ª giornata
Athletic Club 1-1 Ironi K. Shmona
O. Lione 2-1 Sparta Praga
2ª giornata
Ironi K. Shmona 3-4 O. Lione
Sparta Praga 3-1 Athletic Club
3ª giornata
O. Lione 2–1 Athletic Club
Sparta Praga 3-1 Ironi K. Shmona
4ª giornata
Athletic Club 2-3 O. Lione
Ironi K. Shmona 1-1 Sparta Praga
5ª giornata
Ironi K. Shmona 0-2 Athletic Club
Sparta Praga 1-1 O. Lione
6ª giornata
Athletic Club 0–0 Sparta Praga
O. Lione 2-0 Ironi K. Shmona

Gruppo J[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Italia Lazio 12 6 3 3 0 9 2 +7
Inghilterra Tottenham 10 6 2 4 0 8 4 +4
Grecia Panathīnaïkos 5 6 1 2 3 4 11 -7
Slovenia Maribor 4 6 1 1 4 6 10 -4
1ª giornata
Maribor 3-0 Panathīnaïkos
Tottenham 0-0 Lazio
2ª giornata
Lazio 1-0 Maribor
Panathīnaïkos 1-1 Tottenham
3ª giornata
Maribor 1-1 Tottenham
Panathīnaïkos 1-1 Lazio
4ª giornata
Lazio 3-0 Panathīnaïkos
Tottenham 3-1 Maribor
5ª giornata
Lazio 0-0 Tottenham
Panathīnaïkos 1-0 Maribor
6ª giornata
Maribor 1-4 Lazio
Tottenham 3-1 Panathīnaïkos

Gruppo K[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Ucraina Metalist 13 6 4 1 1 9 3 +6
Germania Bayer Leverkusen 13 6 4 1 1 9 2 +7
Norvegia Rosenborg 6 6 2 0 4 7 10 -3
Austria Rapid Vienna 3 6 1 0 5 4 14 -10
1ª giornata
Bayer Leverkusen 0-0 Metalist
Rapid Vienna 1-2 Rosenborg
2ª giornata
Metalist 2-0 Rapid Vienna
Rosenborg 0-1 Bayer Leverkusen
3ª giornata
Rapid Vienna 0-4 Bayer Leverkusen
Rosenborg 1-2 Metalist
4ª giornata
Bayer Leverkusen 3-0 Rapid Vienna
Metalist 3-1 Rosenborg
5ª giornata
Metalist 2-0 Bayer Leverkusen
Rosenborg 3-2 Rapid Vienna
6ª giornata
Bayer Leverkusen 1-0 Rosenborg
Rapid Vienna 1-0 Metalist

Gruppo L[modifica | modifica wikitesto]

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
Germania Hannover 96 12 6 3 3 0 11 8 +3
Spagna Levante 11 6 3 2 1 10 4 +6
Svezia Helsingborg 4 6 1 1 4 9 12 -3
Paesi Bassi Twente 4 6 0 4 2 5 10 -5
1ª giornata
Levante 1-0 Helsingborg
Twente 2-2 Hannover 96
2ª giornata
Hannover 96 2-1 Levante
Helsingborg 2-2 Twente
3ª giornata
Helsingborg 1-2 Hannover 96
Levante 3-0 Twente
4ª giornata
Hannover 96 3–2 Helsingborg
Twente 0-0 Levante
5ª giornata
Hannover 96 '0–0 Twente
Helsingborg 1-3 Levante
6ª giornata
Levante 2-2 Hannover 96
Twente 1-3 Helsingborg

Fase ad eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Le prime due squadre di ogni girone eliminatorio accedono alla fase ad eliminazione diretta, insieme alle 8 squadre classificatesi al terzo posto nei gironi di UEFA Champions League 2012-2013. Ai fini dell'effettuazione del sorteggio, le squadre in oggetto vengono divise tra "Teste di Serie" (vi rientrano le 12 squadre vincitrici dei gironi di UEFA Europa League e le quattro migliori terze provenienti dai gironi di UEFA Champions League) e "Non Teste di Serie" (in quest'urna trovano spazio le 12 squadre classificatesi al secondo posto nei gironi di UEFA Europa League e le restanti quattro squadre provenienti dai gironi di UEFA Champions League).

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2012-2013 (fase ad eliminazione diretta).

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Sedicesimi di finale   Ottavi di finale   Quarti di finale   Semifinali   Finale
 Inghilterra Tottenham 2 1 3  
 Francia O. Lione 1 1 2      Inghilterra Tottenham (dts, gfc) 3 1 4  
 Italia Inter 2 3 5    Italia Inter 0 4 4  
 Romania CFR Cluj 0 0 0        Inghilterra Tottenham 2 2 4 (1)  
 Svizzera Basilea 2 1 3        Svizzera Basilea 2 2 4 (4)  
 Ucraina Dnipro 0 1 1      Svizzera Basilea 2 0 2
 Russia Zenit S. Pietroburgo (gfc) 2 1 3    Russia Zenit S. Pietroburgo 0 1 1  
 Inghilterra Liverpool 0 3 3        Svizzera Basilea 1 1 2  
 Paesi Bassi Ajax 2 0 2 (2)        Inghilterra Chelsea 2 3 5  
 Romania Steaua Bucarest (dcr) 0 2 2 (4)      Romania Steaua Bucarest 1 1 2  
 Rep. Ceca Sparta Praga 0 1 1    Inghilterra Chelsea 0 3 3  
 Inghilterra Chelsea 1 1 2        Inghilterra Chelsea 3 2 5
 Spagna Levante 3 1 4        Russia Rubin Kazan' 1 3 4  
 Grecia Olympiakos 0 0 0      Spagna Levante 0 0 0
 Spagna Atlético Madrid 0 1 1    Russia Rubin Kazan' (dts) 0 2 2  
 Russia Rubin Kazan' 2 0 2        Inghilterra Chelsea 2
 Italia Napoli 0 0 0        Portogallo Benfica 1
 Rep. Ceca Viktoria Plzeň 3 2 5      Rep. Ceca Viktoria Plzeň 0 1 1  
 Bielorussia BATĖ Borisov 0 0 0    Turchia Fenerbahçe 1 1 2  
 Turchia Fenerbahçe 0 1 1        Turchia Fenerbahçe 2 1 3  
 Germania Stoccarda 1 2 3        Italia Lazio 0 1 1  
 Belgio Genk 1 0 1      Germania Stoccarda 0 1 1
 Germania Borussia M'gladbach 3 0 3    Italia Lazio 2 3 5  
 Italia Lazio 3 2 5        Turchia Fenerbahçe 1 1 2
 Germania Bayer Leverkusen 0 1 1        Portogallo Benfica 0 3 3  
 Portogallo Benfica 1 2 3      Portogallo Benfica 1 3 4  
 Ucraina Dinamo Kiev 1 0 1    Francia Bordeaux 0 2 2  
 Francia Bordeaux 1 1 2        Portogallo