Gianpaolo Castorina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gianpaolo Castorina
Nazionalità Italia Italia
Altezza 178 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Ritirato 2010 - giocatore
Carriera
Giovanili
1993-1995 Milan
Squadre di club1
1995-1996 Lodigiani 19 (1)
1996-1997 Ancona 32 (0)
1997-2001 Monza 102 (0)
2001 Siena 10 (0)
2001-2002 Monza 18 (0)
2002-2003 Arezzo 24 (0)
2003-2004 Carrarese 25 (0)
2004-2005 Ancona 31 (0)
2005-2006 Südtirol 6 (0)
2006 Nocerina 6 (0)
2006-2007 Forte dei Marmi 30 (0)
2007-2010 Virtus Entella ? (?)
Carriera da allenatore
2010-2011 Virtus Entella Vice
2011-2012 Virtus Entella Giov. Naz.
2012-2013 Virtus Entella All. Naz.
2013-2015 Virtus Entella Giov. Naz.
2015-2017 Virtus Entella Primavera
2017 Virtus Entella
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-16
Argento Turchia 1993
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 aprile 2017

Gianpaolo Castorina (Milano, 30 agosto 1976) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

In carriera ha totalizzato 112 presenze in Serie B con le maglie di Monza e Siena.

Appende gli scarpini al chiodo nel 2010 e subito diventa il Vice di Cristiano Bacci all'Entella. Nel 2011-2012 allena i Giovanissimi Nazionali biancocelesti per passare poi agli Allievi Nazionali e per ritornare alla vecchia leva nel 2013. Il 9 luglio 2015 viene ufficializzato come nuovo allenatore della Primavera al posto di Nicola Tarroni: al primo anno si piazza secondo in campionato dietro alla Juventus venendo eliminato ai quarti di finale dalla Roma mentre l'anno seguente perde la storica finale di Coppa Italia sempre contro i giallorossi. Il 30 aprile 2017 sostituisce l'esonerato Roberto Breda sulla panchina della prima squadra perdendo contro Hellas Verona e Novara e vincendo contro il Cittadella; il 31 maggio viene confermato anche per la stagione successiva. Il 2 agosto viene ammesso al corso per l’abilitazione a “Allenatore Professionista di 1ª categoria - UEFA PRO” che si svolge a Coverciano da settembre. Il 5 novembre seguente viene esonerato avendo collezionato 14 punti in 13 partite frutto di 3 vittorie, 5 pareggi e 5 sconfitte.

Statistiche da allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 4 novembre 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale  % Vittorie
Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P G V N P  %
2014-2015 Italia Virtus Entella CP 26 12 5 9 CIP 2 1 0 1 - - - - - - - - - - 28 13 5 10 46,43
2015-2016 CP 26+1 18 3 5+1 CIP 1 0 0 1 - - - - - - - - - - 28 18 3 6 64,29
2016-2017 CP 26+1 17 5 4+1 CIP 6 3 2 1 TdV 5 3 0 2 - - - - - 38 23 7 8 60,53
mag. 2017 B 3 1 0 2 - - - - - - - - - - - - - - - 3 1 0 2 33,33
ago.-nov. 2017 B 13 3 5 5 CI 1 0 0 1 - - - - - - - - - - 14 3 5 6 21,43
Totale Virtus Entella 16 4 5 7 1 0 0 1 17 4 5 8 23,53
Totale carriera 96 51 18 27 10 4 2 4 106 55 20 31 51,89

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Virtus Entella: 2007-2008

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Massimo Perrone (a cura di), Il libro del calcio italiano 1999/2000, Roma, Il Corriere dello Sport, 1999, p. 34.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]