Souper Ligka Ellada 2018-2019

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Souper Ligka Ellada 2018-2019
Competizione Souper Ligka Ellada
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 83ª
Organizzatore SLE
Date dal 25 agosto 2018
al 5 maggio 2019
Luogo Grecia Grecia
Partecipanti 16
Formula girone all'italiana
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2017-2018 2019-2020 Right arrow.svg

La Souper Ligka Ellada 2018-2019 è l'83ª edizione della massima serie del campionato greco di calcio, la 60ª a girone unico. Il campionato inizia il 25 agosto 2018 e si conclude il 5 maggio 2019. La squadra campione in carica è l'AEK Atene.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre partecipanti sono sedici e disputano un girone di andata e ritorno per un totale di 30 partite.

Le ultime due classificate retrocedono direttamente in Football League.

Il punteggio prevede tre punti per la vittoria, uno per il pareggio e nessuno per la sconfitta.

Le squadre ammesse alle coppe europee sono cinque: i campioni e i vice campioni ai preliminari della UEFA Champions League 2019-2020, mentre sono tre i posti per la UEFA Europa League 2019-2020.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio Stagione precedente
AEK Atene Atene Olympiakó Stádio Spyros Louis Campione
Apollōn Smyrnīs Atene Georgios Kamaras Stadium 14° posto
Arīs Salonicco Salonicco Stadio Kleanthis Vikelidis 2° posto in Football League
Asteras Tripolīs Tripoli Stadio Theodōros Kolokotrōnīs 5° posto
Atromītos Peristeri Stadio Peristeri 4° posto
Lamia Lamia Stadio Municipale di Lamia 12° posto
Larissa Larissa AEL FC Arena 11° posto
Levadeiakos Livadia Stadio Levadias 10° posto
OFI Creta Candia Stadio T. Vardinogiannis 1° posto in Football League
Olympiakos Il Pireo Stadio Geōrgios Karaiskakīs 3° posto
Panaitōlikos Agrinio Stadio Panaitolikou 8° posto
Panathīnaïkos Atene Stadio Apostolos Nikolaidis 13° posto
Paniōnios Nea Smyrnī Stadio Nea Smyrnī 7° posto
PAOK Salonicco Stadio Toumba 2° posto
PAS Giannina Giannina Stadio Zosimades 9° posto
Xanthī Xanthi Xanthi FC Arena 6° posto

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Flag of Greece.svg 1. PAOK 41 15 14 1 0 27 6 +21
2. Olympiakos 33 15 10 3 2 23 8 +15
3. Atromītos 29 15 8 5 2 24 14 +10
4. AEK Atene 27 15 9 3 3 26 7 +19
5. Panathīnaïkos 23 15 8 5 2 25 14 +11
6. Panaitōlikos 22 15 6 4 5 21 21 0
7. Arīs Salonicco 22 15 7 1 7 19 18 +1
8. Xanthī 20 15 5 5 5 13 13 0
9. Paniōnios 19 15 5 4 6 17 20 -3
10. Asteras Tripolīs 18 15 5 3 7 14 16 -2
11. Larissa 18 15 5 3 7 15 17 -2
12. PAS Giannina 14 15 4 2 9 11 24 -13
13. OFI Creta 12 15 2 6 7 14 23 -9
1downarrow red.svg 14. Lamia 11 15 2 5 8 9 21 -12
1downarrow red.svg 15. Levadeiakos 8 15 2 2 11 10 26 -16
1downarrow red.svg 16. Apollōn Smyrnīs 5 15 1 2 12 6 26 -20

PENALIZZAZZIONI

PAOK -2

AEK Atene -3

Panathīnaïkos -6

Legenda:

      Campione di Grecia e ammesso alla UEFA Champions League
      Ammesso all'Europa League
      Retrocesse in Football League

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]