Alpha Ethniki 1962-1963

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alpha Ethniki 1962-1963
Competizione Alpha Ethniki
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 27ª
Organizzatore EPO
Luogo Grecia Grecia
Partecipanti 16
Risultati
Vincitore AEK Atene
(6º titolo)
Retrocessioni Fostiras
Proodeftiki
Statistiche
Miglior marcatore Grecia Kostas Nestoridis (23)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1961-1962 1963-1964 Right arrow.svg

L'Alpha Ethniki 1962-1963 fu la 27a edizione della massima serie del campionato di calcio greco, conclusa con la vittoria dell'AEK Atene, al suo sesto titolo.

Capocannoniere del torneo fu Kostas Nestoridis (AEK Atene), con 23 reti.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Come nelle stagioni precedenti le squadre partecipanti furono 16 e disputarono un girone di andata e ritorno per un totale di 30 partite con le ultime due retrocesse in Beta Ethniki.

Il punteggio prevedeva tre punti per la vittoria, due per il pareggio e uno per la sconfitta.

Nei casi di arrivo a pari punti venne disputato un incontro di spareggio.

L'Egaleo fu penalizzato di un punto.

Le squadre ammesse alle coppe europee furono tre: i campioni alla Coppa dei Campioni 1963-1964, la vincitrice della coppa nazionale alla Coppa delle Coppe 1963-1964 e un'ulteriore squadra alla Coppa delle Fiere 1963-1964.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Città Stadio Stagione 1961-1962
PAOK Salonicco Salonicco
Aris Salonicco Salonicco 13°
PAE Ethnikos Piraeus Pireo
Olympiacos Pireo Pireo
Panathinaikos Atene Campione di Grecia
AEK Atene Atene
Panionios Nea Smirni
Panegialios Aigialeia Beta Ethniki
Apollon Smyrnis Atene
Niki Volou Nea Ionia 11°
Proodeftiki Korydallos 10°
Iraklis Salonicco Salonicco
Apollon Kalamarias Kalamaria 12°
Fostiras Tavros
Egaleo FC Egaleo 14°
Pierikos Katerini Beta Ethniki

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Flag of Greece.svgCoppacampioni.png 1. AEK Atene 77 30 20 7 3 66 21 +45
2. Panathinaikos 77 30 19 9 2 75 28 +47
Coppacoppe.png 3. Olimpiacos Pireo 75 30 19 7 4 62 39 +23
4. PAOK Salonicco 64 30 13 8 9 44 34 +10
5. PAE Ethnikos Piraeus 63 30 12 9 9 47 41 +6
Coppadellefiere.png 6. Iraklis Salonicco 62 30 11 10 9 35 38 -3
7. Panionios 61 30 10 11 9 33 38 -5
8. Apollon Smyrnis 58 30 8 12 10 35 34 +1
9. Pierokos 55 30 9 7 14 36 37 -1
10. Egaleo FC 55 30 10 6 14 27 44 -17
11. Niki Volou 54 30 8 8 14 24 39 -15
12. Apollon Kalamarias 53 30 6 11 13 18 32 -14
13. Panegialos 53 30 8 7 15 15 25 -10
14. Aris Salonicco 53 30 9 5 16 16 22 -6
1downarrow red.png 15. Proodeftiki 53 30 7 9 14 26 43 -17
1downarrow red.png 16. Fostiras 46 30 6 4 20 27 53 -26

Legenda:

      Campione di Grecia
      Ammesso alla Coppa delle Fiere
      Ammesso alla Coppa delle Coppe
      Retrocesso in Beta Ethniki

Note:

Tre punti a vittoria, due a pareggio, uno a sconfitta.
Egaleo penalizzato di 1 punto.

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Spareggio per il titolo[modifica | modifica wikitesto]

AEK Atene e Panathinaikos disputarono uno spareggio in gara unica per l'assegnazione del titolo. L'incontro terminò in parità e l'AEK vinse il titolo grazie al miglior quoziente-reti (3,143 contro 2,678).

AEK Atene 3 – 3 Panathinaikos

Spareggio per il 9º posto[modifica | modifica wikitesto]

Vincendo lo spareggio il Pierokos si classificò nono mentre l'Egaleo concluse al decimo posto.

Ptuj Pierokos 3 – 1 Egaleo FC

Spareggio 12º posto[modifica | modifica wikitesto]

Quattro squadre terminarono a 53 punti e giocarono un mini torneo disputando ciascuna tre partite al termine delle quali l'ultima venne retrocessa in quanto si classificò al quindicesimo e penultimo posto.

Squadra #1 Risultato Squadra #2
Aris Salonicco 3 - 1 Proodeftiki
Apollon Kalamarias 1 - 1 Panegialos
Panegialos 0 - 0 Aris Salonicco
Apollon Kalamarias 1 - 1 Proodeftiki
Panegialos 1 - 0 Proodeftiki
Apollon Kalamarias 3 - 1 Aris Salonicco

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

  • AEK Atene Campione di Grecia 1962-63 e qualificato alla Coppa dei Campioni
  • Olimpiacos Pireo qualificato alla Coppa delle Coppe
  • Iraklis Salonicco qualificato alla Coppa delle Fiere
  • Proodeftiki e Fostiras retrocesse in Beta Ethniki.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]