Virslīga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Virslīga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Federazione LFF
Paese Lettonia Lettonia
Titolo Campione di Lettonia
Cadenza annuale
Apertura marzo
Chiusura novembre
Partecipanti 8
Formula Girone all'italiana A/R/A/R
Retrocessione in 1. Līga
Sito Internet lff.lv
Storia
Fondazione 1992
Detentore Spartaks Jūrmala
Record vittorie Skonto (14)
Edizione in corso Virslīga 2017

La Virslīga è la massima divisione del campionato lettone di calcio. È organizzato dalla Latvijas Futbola Federācija (LFF) e si svolge dal 1992. La squadra più titolata del massimo campionato è lo Skonto Riga, che, vincendo tredici titoli consecutivi, ha stabilito un record.

In base al coefficiente UEFA, nella stagione 2016-2017 è il quarantaduesimo campionato più competitivo d'Europa[1].

La competizione[modifica | modifica wikitesto]

Le dieci squadre durante lo svolgimento della stagione incontrano tutte le altre quattro volte, due in casa e due in trasferta, per un totale di trentasei partite. Alla fine della stagione, la squadra che ha ottenuto più punti è proclamata campione di lettonia e si qualifica al secondo turno di qualificazione della UEFA Champions League, mentre la seconda e la terza classificate saranno ammesse al primo turno di qualificazione della UEFA Europa League.

L'ultima classificata viene invece automaticamente retrocessa nella 1. Līga, e la vincitrice della 1. Līga subentra alla retrocessa. La squadra che ha ottenuto il secondo minor punteggio in Virslīga e la seconda classificata nella 1. Līga giocano due partite per aggiudicarsi il posto nella Virslīga nella stagione successiva.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Prima della seconda guerra mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Un primo campionato di calcio nazionale fu organizzato fin dal 1910, come competizione calcistica della città di Riga[2]; con questa formula fu disputato fino al 1916 (torneo per altro non concluso per lo scoppio della prima guerra mondiale).

Successivamente nel 1921 fu organizzato un primo campionato nazionale (per altro non concluso a causa dell'arrivo dell'inverno), dove però parteciparono solo squadre di Riga; ancora l'anno seguente il campionato (giunto finalmente al termine) vide in schierate solo squadre della capitale.

Dal 1923 al 1926 i campionati prevedevano due differenti gironi: uno con le squadre di Riga e l'altro con quelle delle altre regioni; ad assegnare il titolo c'era uno spareggio tra i vincitori dei due gironi, per altro vinto sempre dalle squadre della capitale.

Dal 1927 assunse la denominazione di Virsliga e prevedeva il classico girone unico nazionale. Dal 1937-1938 i campionati non seguirono più l'anno solare, ma il modello dell'Europa occidentale.

Periodo sovietico[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Campionato sovietico di calcio.

Con lo scoppio della seconda guerra mondiale il campionato subì diverse vicissitudini: inizialmente, essendo la Lettonia invasa dall'Unione Sovietica, si disputò, senza conclusione, un campionato regionale della Repubblica Socialista Sovietica Lettone, con lo scioglimento di tutte le formazioni preesistenti. La successiva invasione nazista vide il ripristino della Virsliga (organizzata su anno solare) e delle vecchie squadre lettoni.

La vittoria sovietica riportò la Lettonia nell'URSS: dal 1945 al 1991 le squadre lettoni partecipano al campionato sovietico di calcio: in ogni caso, come nelle altre repubbliche, anche in Lettonia fu organizzato un campionato nazionale (distribuito su anno solare), che era di fatto un campionato regionale. In effetti, però, le squadre lettoni non brillarono per i risultati nel campionato nazionale sovietico, con la sola eccezione del Daugava Riga, che disputò sette campionati in massima serie e diversi in Pervaja Liga.

Dall'indipendenza ad oggi[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1992 viene organizzato l'attuale campionato: la prima edizione consisté in un girone all'italiana di dodici squadre. Nel 1995 e nella stagione successiva, il campionato viene diviso in due fasi: nella prima parte della stagione le dieci squadre prima giocano tutte insieme, poi in base alla classifica, vengono divise in due: le prime sei lottano per il titolo, le altre quattro per mantenere la categoria. Questo format venne poi ripreso nel 2008, per poi tornare al campionato ad una sola fase.

Da notare che tra il 1992 e il 2004 lo Skonto Riga ha vinto tredici titoli, stabilendo il record di titoli vinti consecutivamente. Inoltre, lo Skonto Riga ha perso solo 46 partite su 452 incontri di campionato in 18 stagioni, con una media di poco inferiore a 1 sconfitta ogni 10 partite. Tra il 1992 e il 1997 in sei stagioni lo Skonto Riga ha perso solo 4 incontri tenendo una serie di imbattibilità che durò due annate consecutive tra il 1994 e il 1995.

Le squadre[modifica | modifica wikitesto]

Sono 41 le squadre ad aver preso parte alle 26 stagioni di Virslīga dal 1992 al 2017. In grassetto le squadre partecipanti all'edizione 2017. (Alcune di esse hanno cambiato denominazione nel corso degli anni e viene riportato solo il nome attuale)

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

1921 - 1944[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Vincitore Seconda classificata
1921 Non concluso
1922 Ķeizarmežs (1) JKS Riga
1923 Ķeizarmežs (2) RFK Riga
1924 RFK Riga (1) non conosciuta Cesu VB
1925 RFK Riga (2) Olimpija Liepāja
1926 RFK Riga (3) Olimpija Liepāja
1927 Olimpija Liepāja (1) RFK Riga
1928 Olimpija Liepāja (2) RFK Riga
1929 Olimpija Liepāja (3) RFK Riga
1930 RFK Riga (4) Olimpija Liepāja
1931 RFK Riga (5) Olimpija Liepāja
1932 ASK Rīga (1) Rīga Vanderer
1933 Olimpija Liepāja (4) RFK Riga
1934 RFK Riga (6) Rīga Vanderer
1935 RFK Riga (7) Olimpija Liepāja
1936 Olimpija Liepāja (5) ASK Rīga
1937-38 Olimpija Liepāja (6) RFK Riga
1938-39 Olimpija Liepāja (7) ASK Rīga
1939-40 RFK Riga (8) Olimpija Liepāja
1940-41 Campionato sospeso per l'invasione sovietica
1941 Campionato regionale sovietico sospeso per l'invasione nazista
1942 ASK Rīga (2) Olimpija Liepāja
1943 ASK Rīga (3) Olimpija Liepāja
1944 Campionato sospeso per l'invasione sovietica
Fino al 1927, esisteva solo il campionato lituano di calcio.
Dal 1945 al 1991, la massima divisione era il campionato della RSS Lituana

Epoca sovietica[modifica | modifica wikitesto]

Anno Vincitore Secondo posto
1945 Dinamo Riga Daugava Liepaja
1946 Daugava Liepaja VEF Riga
1947 Daugava Liepaja VEF Riga
1948 PAK Zhmylov PAK Goncharov
1949 Sarkanais Metalurgs PAK Zhmylov
1950 AVN Riga Sarkanais Metalurgs
1951 Sarkanais Metalurgs AVN Riga
1952 AVN Riga Sarkanais Metalurgs
1953 Sarkanais Metalurgs Spartak-Elektro Riga
1954 Sarkanais Metalurgs VEF Riga
1955 Darba Rezerves VEF Riga
1956 Sarkanais Metalurgs RVR Riga
1957 Sarkanais Metalurgs Dinamo Riga
1958 Sarkanais Metalurgs RVR Riga
1959 RER Riga Sarkanais Metalurgs
1960 ASK Rīga Pilots Riga
1961 ASK Rīga Pilots Riga
1962 ASK Rīga Jurmala
1963 ASK Rīga KBRR Rīga
1964 ASK Rīga Daugavpils
1965 ASK Rīga Ventspils
1966 ESR Riga ASK Rīga
1967 ESR Riga ASK Rīga
1968 Starts Elektrons Riga
1969 Venta Energija Riga
1970 VEF Riga Venta
1971 VEF Riga Jūrnieks
1972 Jūrnieks VEF Riga
1973 VEF Riga Starts
1974 VEF Riga Elektrons Riga
1975 VEF Riga Lielupe Jurmala
1976 Energija Riga Ķīmiķis
1977 Energija Riga Elektrons Riga
1978 Ķīmiķis Elektrons Riga
1979 Elektrons Riga Energija Riga
1980 Ķīmiķis Progress Riga
1981 Elektrons Riga Celtnieks Riga
1982 Elektrons Riga VEF Riga
1983 VEF Riga Celtnieks Riga
1984 Torpedo Riga Celtnieks Riga
1985 Alfa Riga Ķīmiķis
1986 Torpedo Riga Celtnieks Riga
1987 Torpedo Riga Celtnieks Riga
1988 RAF Jelgava Torpedo Riga
1989 RAF Jelgava Torpedo Riga
1990 Gauja Valmiera VEF Riga
1991 Forums-Skonto Riga Pārdaugava

Virslīga[modifica | modifica wikitesto]

Anno Vincitore[3] Secondo posto[3] Capocannoniere[4]
1992
dettagli
600px Pallone su sfondo Rosso e Blu.png
Skonto (1)
Jelgava Vjačeslavs Ževņerovičs (VEF, 19 gol)
1993
dettagli
600px Pallone su sfondo Rosso e Blu.png
Skonto (2)
Olimps Rīga Aleksandrs Jeļisejevs (Skonto Rīga, 20 gol)
1994
dettagli
600px Pallone su sfondo Rosso e Blu.png
Skonto (3)
Jelgava Vladimirs Babičevs (Skonto Rīga, 14 gol)
1995
dettagli
600px Pallone su sfondo Rosso e Blu.png
Skonto (4)
Vilan-D Vitālijs Astafjevs (Skonto Rīga, 19 gol)
1996
dettagli
600px Pallone su sfondo Rosso e Blu.png
Skonto (5)
Daugava Mihails Miholaps (Daugava, 33 gol)
1997
dettagli
600px Pallone su sfondo Rosso e Blu.png
Skonto (6)
Daugava Davit Chaladze (Skonto Rīga, 25 gol)
1998
dettagli
600px Pallone su sfondo Rosso e Blu.png
Skonto (7)
Metalurgs Liepāja Viktors Dobrecovs (Liepājas Metalurgs, 23 gol)
1999
dettagli
600px Pallone su sfondo Rosso e Blu.png
Skonto (8)
Metalurgs Liepāja Viktors Dobrecovs (Liepājas Metalurgs, 22 gol)
2000
dettagli
600px Pallone su sfondo Rosso e Blu.png
Skonto (9)
Ventspils Vladimirs Koļesņičenko (Skonto Rīga, 17 gol)
2001
dettagli
600px Pallone su sfondo Rosso e Blu.png
Skonto (10)
Ventspils Mihails Miholaps (Skonto Rīga, 23 gol)
2002
dettagli
600px Pallone su sfondo Rosso e Blu.png
Skonto (11)
Ventspils Mihails Miholaps (Skonto Rīga, 23 gol)
2003
dettagli
600px Pallone su sfondo Rosso e Blu.png
Skonto (12)
Metalurgs Liepāja Viktors Dobrecovs (Liepājas Metalurgs, 36 gol)
2004
dettagli
600px Pallone su sfondo Rosso e Blu.png
Skonto (13)
Metalurgs Liepāja Aleksandrs Katasonovs (Liepājas Metalurgs, 21 gol)
2005
dettagli
Bianco e Rosso (Strisce).png
Metalurgs Liepāja (1)
Skonto Igors Sļesarčuks (Venta/Ventspils, 18 gol)
2006
dettagli
600px Giallo e Blu (Strisce)2.png
Ventspils (1)
Metalurgs Liepāja Mihails Miholaps (Skonto Rīga, 15 gol)
2007
dettagli
600px Giallo e Blu (Strisce)2.png
Ventspils (2)
Metalurgs Liepāja Vits Rimkus (Ventspils, 20 gol)
2008
dettagli
600px Giallo e Blu (Strisce)2.png
Ventspils (3)
Metalurgs Liepāja Vits Rimkus (Ventspils, 14 gol)
2009
dettagli
Bianco e Rosso (Strisce).png
Metalurgs Liepāja (2)
Ventspils Kristaps Grebis (Metalurgs Liepaja, 30 gol)
2010
dettagli
600px Pallone su sfondo Rosso e Blu.png
Skonto (14)
Ventspils Deniss Rakels (Liepājas Metalurgs, 18 gol)
Nathan Júnior (Skonto Rīga, 18 gol)
2011
dettagli
600px Giallo e Blu (Strisce)2.png
Ventspils (4)
Metalurgs Liepāja Nathan Júnior (Skonto Rīga, 22 gol)
2012
dettagli
Giallo e Nero.png
Daugava (1)
Skonto Mamuka Ghonghadze (Daugava, 18 gol)
2013
dettagli
600px Giallo e Blu (Strisce)2.png
Ventspils (5)
Skonto Artūrs Karašausks (Skonto Rīga, 16 gol)
Andrejs Kovaļovs (Daugava, 16 gol)
2014
dettagli
600px Giallo e Blu (Strisce)2.png
Ventspils (6)
Skonto Vladislavs Gutkovskis (Skonto Rīga, 28 gol)
2015
dettagli
600px Verde Rosso e Bianco.png
Liepāja (1)
Skonto Davis Ikaunieks (Liepāja, 15 gol)
2016
dettagli
Rosso e Bianco.png
Spartaks Jūrmala (1)
Jelgava Ģirts Karlsons (Ventspils, 17 gol)
2017
dettagli
Rosso e Bianco.png
Spartaks Jūrmala (2)
Liepāja Evgenij Kozlov (Spartaks Jūrmala, 13 gol)

Vittorie per squadra (Virslīga)[modifica | modifica wikitesto]

Club Campione Stagione
Skonto 14 5 1991, 1992, 1993, 1994, 1995, 1996, 1997, 1998, 1999, 2000, 2001, 2002, 2003, 2004, 2010
Ventspils 6 5 2006, 2007, 2008, 2011, 2013, 2014
Metalurgs Liepāja 2 9 2005, 2009
Spartaks Jūrmala 2 - 2016, 2017
Daugava 1 2 2012
Liepāja 1 1 2015
Jelgava - 3 -----
Olimps Rīga - 1 -----
Dinaburg - 1 -----
  • Liepājas Metalurgs include Olimpija Liepaja.
  • Daugava Riga include Pardaugava Riga.
  • Jelgava include RAF Jelgava.
  • Le squadre in grigio non esistono più.
  • Skonto Riga FC detiene un record internazionale di 14 campionati vinti consecutivi (1991-2004).

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN313507878