Virslīga 1993

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Virslīga 1993
Competizione Virslīga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 19ª
Organizzatore LFF
Luogo Lettonia Lettonia
Partecipanti 10
Formula Girone all'italiana
Risultati
Vincitore Skonto
(2º titolo)
Retrocessioni Vairogs Rēzekne
Gauja Valmiera
Statistiche
Miglior marcatore Lettonia Aleksandrs Jeļisejevs (20)
Incontri disputati 90
Gol segnati 263 (2,92 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1992 1994 Right arrow.svg

L'edizione 1993 della Virslīga fu la 2ª del massimo campionato lettone di calcio dalla ritrovata indipendenza e la 19ª con questa denominazione; vide la vittoria finale dello Skonto Rīga, giunto al suo secondo titolo.

Capocannoniere del torneo fu Aleksandrs Jeļisejevs (Skonto Rīga), con 20 reti.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Le due retrocesse della precedente stagione non furono rimpiazzate da alcuna società: infatti il Decemvīri, neopromosso, per problemi economici non si iscrisse; pertanto il numero di squadre partecipanti scese da dieci ad otto.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato era formato da dieci squadre che si incontrarono in gare di andata e ritorno per un totale di 18 turni; erano assegnati due punti alla vittoria, un punto al pareggio e zero per la sconfitta.

Le ultime due classificate retrocessero in 1. Līga 1994.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Mappa di localizzazione: Lettonia
Auseklis
Auseklis
RAF Jelgava
RAF Jelgava
Olimpija Liepaja
Olimpija Liepaja
Gauja Valmiera
Gauja Valmiera
Vairogs Rezekne
Vairogs Rezekne
Riga
Riga
Ubicazione delle squadre della Virslīga 1993
Club Città Stagione precedente
Auseklis Daugavpils 7° in Virslīga[1]
Gauja Valmiera Valmiera 10° in Virslīga
Olimpija Liepāja Liepaja 6° in Virslīga
Olimpija Rīga Riga 5° in Virslīga[2]
Pārdaugava Riga 4° in Virslīga
RAF Jelgava Jelgava 2° in Virslīga
Skonto Riga Campione lettone
Vairogs Rēzekne Rezekne 9° in Virslīga
VEF-Zenta Riga Riga 3° in Virslīga[3]
Vidus Riga 8° in Virslīga[4]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Lettonia Coppauefa.png 1. Skonto 34 18 17 0 1 63 7 +56
Coppacoppe.png 2. Olimpija Rīga 26 18 12 2 4 31 17 +14
3. RAF Jelgava 26 18 12 2 4 34 11 +23
4. Pārdaugava 24 18 10 4 4 29 13 +16
5. Auseklis 19 18 7 5 6 22 17 +5
6. Vidus 19 18 6 7 5 19 13 +6
7. Olimpija Liepāja[5] 12 18 3 6 9 24 46 -22
8. VEF-Zenta Riga 10 18 3 4 11 15 29 -14
1downarrow red.png 9. Vairogs Rēzekne 9 18 3 3 12 12 36 -24
1downarrow red.png 10. Gauja Valmiera[6] 1 18 0 1 17 14 74 -60

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica cannonieri[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
20 Lettonia Aleksandrs Jeļisejevs Skonto
10 Lettonia Vjačeslavs Ževņerovičs Auseklis
8 Lettonia Andrejs Štolcers Olimpija Rīga
7 Lettonia Rihards Butkus Pārdaugava

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Col nome di BJSS Daugavpils.
  2. ^ Col nome di Kompar-Daugava.
  3. ^ Col nome di VEF Riga.
  4. ^ Col nome di Torpedo Riga.
  5. ^ A fine stagione cambiò nome in FK Liepaja.
  6. ^ A fine stagione cambiò nome in FK Valmiera.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]