Futbola Klubs Spartaks Jūrmala

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
FK Spartaks Jūrmala
Calcio Football pictogram.svg
Sarkanbaltie (rosso-bianchi)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px bisection vertical HEX-FF0000 White.svg Rosso, bianco
Simboli Cavalluccio marino
Dati societari
Città Jūrmala
Nazione Lettonia Lettonia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Latvia.svg LFF
Fondazione 2007
Presidente Lettonia Seržiks Melkumjans
Allenatore Italia Nunzio Zavettieri[1]
Stadio Stadio Slokas
(2 500 posti)
Sito web www.spartaksjurmala.com
Palmarès
Titoli nazionali 2 Virslīga
Si invita a seguire il modello di voce

Il Futbola Klubs Spartaks Jūrmala, più comunemente noto come Spartaks Jurmala, è una società calcistica lettone con sede nella città di Jūrmala, fondata nel 2007. Dalla stagione 2012 milita in Virslīga, la massima divisione del Campionato lettone di calcio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il club fu fondato all'inizio del 2007 e venne iscritto al campionato di 2. Līga, terzo livello del calcio lettone[2]. Vinse il campionato e fu promosso in 1. Līga dove disputò le successive quattro stagioni.

Nella 1. Līga 2011 terminò al terzo posto e ottenne il diritto di partecipare ai play-off per la promozione contro l'Olimps Riga, ultimo della serie superiore; lo Spartaks vinse in totale 4-1 e venne promosso in Virslīga, dove nel 2012 disputa il suo primo campionato[3].

Al termine della stagione 2014, nonostante il sesto posto in classifica, si qualificò al primo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2015-2016. Dopo aver sconfitto i montenegrini del Budućnost Podgorica, la prima partecipazione a una competizione europea si concluse al secondo turno con l'eliminazione da parte dei serbi del Vojvodina. In campionato arrivò quinto.

Nella stagione 2016 conquista il suo primo titolo nazionale vincendo il campionato con una giornata di anticipo[4]. Arriva inoltre in finale di coppa nazionale, ma è sconfitto dallo Jelgava.

L'anno successivo esordisce in Champions League: già ammesso al secondo turno di qualificazione, viene eliminato dai kazaki dell'Astana. In Virslīga si conferma campione con la seconda vittoria consecutiva.

L’anno seguente prende parte alle qualificazioni di UEFA Champions League 2018-2019 e al primo turno incontra la Stella Rossa di Belgrado: nonostante un buon pareggio senza reti in casa, viene sconfitto 2-0 al ritorno ed eliminato; i lettoni retrocedono quindi in UEFA Europa League 2018-2019, dove prima si liberano senza problemi del modesto La Fiorita, club sammarinese, con un complessivo di 9-0, e poi vengono eliminati dal Sūduva, campioni lituani, con uno 0-0 all’andata e una sconfitta casalinga per 1-0. In campionato lo Spartaks si classifica al quinto posto.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria dello Spartaks Jurmala
  • 2007: Fondazione del club FK Spartaks Jurmala.
1° in 2. Līga, Promosso in 1. Līga
  • 2008: 11° in 1. Līga.
  • 2009: 12° in 1. Līga.
  • 2010: 9° in 1. Līga.
  • 2011: 3° in 1. Līga, Promosso in Virslīga.
  • 2012: 5° in Virslīga.
  • 2013: 7° in Virslīga.
  • 2014: 6° in Virslīga.
  • 2015: 5° in Virslīga.
  • 2016: Campione di Lettonia (1º titolo)
  • 2017: Campione di Lettonia (2º titolo)
  • 2018: 5° in Virslīga.
  • 2019: in Virslīga.

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Il club disputa gli incontri casalinghi nello Stadio Slokas, impianto dotato di 2 500 posti.[5]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2016, 2017
2007

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Finalista: 2015-2016
Semifinalista: 2014-2015, 2016-2017, 2017
Finalista: 2018
Quarto posto: 2014
Finalista: 2018

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2019[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 10 ottobre 2019.

N. Ruolo Giocatore
1 Lettonia P Jevgēņijs Ņerugals
2 Lettonia D Klāvs Kramēns
3 Lettonia D Ņikita Bērenfelds
4 Lettonia D Vitālijs Smirnovs
5 Lettonia D Gints Freimanis
7 Lettonia C Edgars Vardanjans
8 Serbia A Nemanja Belaković
9 Canada A Richie Ennin
10 Senegal C Aly Barry
11 Lettonia A Aivars Emsis
13 Nigeria D Lucky Opara
14 Lettonia D Deniss Stradiņš
16 Nigeria A Kingsley Eleje
18 Lettonia P Vitālijs Meļņičenko
N. Ruolo Giocatore
19 Lettonia A Ričards Korzāns
20 Nigeria C Chikezie Nwaorisa
22 Lettonia A Edgars Gauračs
23 Senegal D Ousmane Seye
26 Nigeria A Stanley Otu
27 Lettonia C Verners Zalaks
29 Lettonia C Raivis Skrebels
30 Lettonia D Jānis Krautmanis
31 Nigeria D Chidiebere Agita
32 Lettonia D Igors Tarasovs
44 Nigeria C Saminu Abdullahi
55 Nigeria C Aliyu Adam
Russia C Sergey Eremenko

Statistiche e record[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazioni ai campionati[modifica | modifica wikitesto]

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Virslīga 8 2012 2019 8
1. Līga 4 2008 2011 4
2. Līga 1 2007 2007 1

Partecipazione alle coppe europee[modifica | modifica wikitesto]

Giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori dello Spartaks Jūrmala

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ https://www.15min.lt/sportas/naujiena/futbolas/tomas-razanauskas-pries-akistata-su-suduva-tapo-varzovu-klubo-treneriu-24-1014564?copied
  2. ^ Storia del club dal sito ufficiale, su spartaks.lv. URL consultato il 21 giugno 2012.
  3. ^ Lo Spartacus è promosso in Virsliga, su kasjauns.lv. URL consultato il 21 giugno 2012.
  4. ^ Mikhail Korolev, Spartaks Jūrmala campione in Lettonia, Uefa.com, 29 ottobre 2016. URL consultato il 31 ottobre 2016.
  5. ^ (LV) Stadioni, FK Spartaks. URL consultato l'11 aprile 2016 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2016).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]