Virslīga 2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Virslīga 2012
Competizione Virslīga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 21ª
Organizzatore LFF
Date dal 24 marzo 2012
al 10 novembre 2012
Luogo Lettonia Lettonia
Partecipanti 10
Formula Girone unico con doppio turno di andata e ritorno
Sito Web http://www.lff.lv/lv/virsliga/vesture/2012/
Risultati
Vincitore Daugava
(1º titolo)
Retrocessioni Gulbene
Statistiche
Miglior marcatore Georgia Mamuka Ghonghadze (18 goal)
Incontri disputati 180
Gol segnati 494 (2,74 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2011 2013 Right arrow.svg

La Virslīga 2012 è stata la 21ª edizione della massima divisione del calcio lettone dalla ritrovata indipendenza e la 38ª con questa denominazione. La stagione è iniziata il 24 marzo e si è conclusa il 10 novembre 2012. Le squadre partecipanti erano 10, una in più della stagione precedente. Il Daugava ha vinto il titolo per la prima volta.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le 10 squadre partecipanti si sono affrontate in due gironi di andata e ritorno, per un totale di 36 partite.

La squadra campione di Lettonia ha il diritto a partecipare alla UEFA Champions League 2013-2014 partendo dal secondo turno preliminare.

Le squadre classificate al secondo e terzo posto sono ammesse alla UEFA Europa League 2013-2014 partendo dal primo turno preliminare.

La vincitrice della Coppa nazionale è ammessa alla UEFA Europa League 2013-2014 partendo dal secondo turno preliminare.

La penultima classificata affronta in uno spareggio la seconda classificata della 1. Līga 2012, mentre l'ultima classificata è retrocessa direttamente in 1. Līga.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio Posizione 2011
Daugava Daugavpils Stadio Daugava 3º posto
Daugava Rīga Riga Stadio Daugavas 8º posto
Gulbene Gulbene Gulbenes SC 7º posto
Jelgava Jelgava Centro Sportivo Zemgales 6º posto
Jūrmala Jūrmala Stadio Slokas 5º posto
Metalurgs Liepāja Liepāja Stadio Daugava 2º posto
Metta/LU Riga Stadio Arkādija 1º posto in 1. Līga
Skonto Riga Stadio Skonto 4º posto
Spartaks Jūrmala Jūrmala Stadio Slokas 2º posto in 1. Līga
Ventspils Ventspils Stadio Olimpico Campione

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Lettonia 1. Daugava 78 36 23 9 4 64 25 +39
2. Skonto 74 36 21 11 4 58 22 +36
3. Ventspils 74 36 23 5 8 63 22 +41
4. Metalurgs Liepāja 70 36 21 7 8 60 33 +27
5. Spartaks Jūrmala 49 36 13 10 13 61 56 +5
6. Jūrmala 39 36 10 9 17 47 49 -2
7. Jelgava 31 36 7 10 19 32 56 -24
8. Metta/LU 29 36 7 8 21 39 82 -43
Noatunloopsong.png 9. Daugava Rīga 27 36 5 12 19 42 79 -37
1downarrow red.svg 10. Gulbene 24 36 5 9 22 28 70 -42

Legenda:
      Campione di Lettonia e ammessa alla UEFA Champions League 2013-2014
      Ammesse alla UEFA Europa League 2013-2014
      Retrocessa in 1. Līga

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  Dau DRi Gul Jel Jur Met MLU Sko Spa Ven
Daugava –––– 3-1
3-0
3-0
1-0
2-0
0-0
2-0
2-0
0-0
1-0
2-0
0-0
1-1
0-0
1-0
3-2
3-0
0-0
Daugava Riga 0-4
0-3
–––– 2-2
1-1
1-0
1-2
1-1
1-2
1-3
3-3
1-0
1-1
1-1
1-3
1-2
2-5
1-4
0-4
Gulbene 0-2
1-3
0-0
2-1
–––– 1-2
0-1
2-0
0-1
1-1
1-3
5-1
0-3
0-1
0-4
0-3
0-1
0-5
1-2
Jelgava 1-2
0-2
3-4
2-2
0-1
0-0
–––– 0-2
1-3
0-2
1-2
1-4
1-1
1-2
1-1
1-3
3-2
0-2
0-1
Jūrmala 6-1
2-4
1-1
2-3
2-2
4-0
0-0
3-1
–––– 0-2
0-2
0-0
3-0
3-3
0-0
0-1
0-3
1-2
0-1
Metalurgs 2-0
1-3
1-0
4-0
0-1
3-1
1-1
2-0
2-0
3-2
–––– 3-2
4-1
0-1
1-0
1-2
2-1
0-0
1-0
Metta/LU 1-1
0-5
0-3
4-3
0-0
1-1
1-1
1-3
0-2
0-3
4-1
1-0
–––– 1-2
1-2
2-1
3-3
1-6
0-2
Skonto 3-0
0-0
1-0
1-1
4-1
3-1
2-3
2-0
1-0
1-0
0-1
3-1
5-0
5-0
–––– 1-0
0-0
1-0
1-0
Spartaks 2-2
0-3
2-2
2-2
3-1
2-2
2-0
1-1
0-0
4-2
2-2
0-3
3-1
3-4
2-2
0-1
–––– 2-0
0-3
Ventspils 1-2
1-0
2-0
5-0
3-0
4-0
0-1
0-0
1-1
2-1
1-0
0-3
1-0
4-0
0-0
1-0
3-2
2-0
––––

Play-off promozione/retrocessione[modifica | modifica wikitesto]

Città e data
Daugava Rīga 1 - 0 BFC Daugava Riga, 14 novembre 2012
BFC Daugava 1 - 3 Daugava Rīga Riga, 18 novembre 2012

Il Daugava Rīga ottiene la permanenza in Virslīga.

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
18 Georgia Mamuka Ghonghadze Daugava
15 Giappone Yōsuke Saito Gulbene
12 Lettonia Antons Jemeļins Spartaks Jūrmala
12 Lettonia Daniils Turkovs Ventspils
12 Colombia David Cortés Spartaks Jūrmala
11 Lituania Tadas Labukas Skonto
11 Lettonia Valērijs Šabala Skonto
10 Lettonia Vladimirs Kamešs Metalurgs Liepāja
10 Lettonia Mārtiņš Milašēvičs Metta/LU
10 Lettonia Valērijs Afanasjevs Metalurgs Liepāja
10 Ghana Patrick Twumasi Spartaks Jūrmala
10 Nigeria Stanley Ibe Daugava
10 Lettonia Vitālijs Zils Daugava Rīga
9 Lettonia Alans Siņeļņikovs Skonto
9 Lettonia Ģirts Karlsons Metalurgs Liepāja

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]