Eliteserien

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eliteserien
Sport Football pictogram.svg Calcio
Federazione NFF
Paese Norvegia Norvegia
Titolo Campione di Norvegia
Cadenza annuale
Apertura marzo
Partecipanti 16 squadre
Formula Girone all'italiana A/R
Retrocessione in 1. divisjon
Sito Internet fotball.no
Storia
Fondazione 1991
Detentore Rosenborg
Record vittorie Rosenborg (24)
Edizione in corso Eliteserien 2017

L'Eliteserien (nota come Tippeligaen per via della sponsorizzazione della Norsk Tipping, la lotteria nazionale norvegese) è un campionato di 16 squadre che assegna il titolo di campione di Norvegia. Il campionato si disputa regolarmente dal 1937. È la massima divisione del campionato norvegese di calcio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato norvegese si è disputato per la prima volta nella stagione 1937-38, con gironi preliminari formati dai campionati di distretto i cui vincitori accedevano al torneo finale per il titolo. Interrotto fra il 1940 e il 1947 per la seconda guerra mondiale, il campionato è ripreso con la medesima formula nel 1947-48.

Nel 1948 si è formata la Hovedserien, una sorta di prima divisione formata da due gironi con due retrocessioni ciascuno e finale per il titolo fra le due vincitrici. Nel 1961-62 si giocò un campionato di transizione verso il girone unico, con 16 squadre, portando il campionato a cadenza annuale.

Nel 1963 nacque così la Prima Divisione norvegese, a 10 squadre. Fino al 1970 le retrocessioni furono 2, per il solo 1971 una soltanto per formare un campionato di 12 squadre l'anno successivo portando così a 3 le retrocessioni (dal 1981 la terzultima si gioca il posto in prima divisione con la terza della seconda divisione).

Dal 1990 partì poi la Premier Divisione norvegese, con la seconda serie che diventa Prima Divisione. Per tre stagioni fra il 1994 e il 1997 si annullano gli spareggi per la promozione mentre nel 1995 la Premier Divisione passa alle attuali 14 squadre.

A partire dal campionato 2013, la finestra di trasferimento estiva aprirà il 15 luglio e chiuderà il 15 agosto; la sessione invernale (dal 1º gennaio al 31 marzo) resterà invece invariata.[1]

Le squadre[modifica | modifica wikitesto]

Sono 44 le squadre che hanno preso parte ai 54 campionati di massima serie norvegese, annuali (primavera-autunno) e a girone unico, che sono stati disputati a partire dal 1963 fino alla stagione 2016[2]. In grassetto le squadre partecipanti alla Eliteserien 2016.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Il Rosenborg ha vinto 13 campionati consecutivi fra il 1992 e il 2004: è la terza prestazione di tutti i tempi al mondo.

Numero di titoli vinti[modifica | modifica wikitesto]

Club Vittorie Stagioni
Rosenborg
24
7
1967, 1969, 1971, 1985, 1988, 1990, 1992, 1993, 1994, 1995, 1996, 1997, 1998, 1999, 2000, 2001, 2002, 2003, 2004, 2006, 2009, 2010, 2015, 2016
Fredrikstad
9
9
1938, 1939, 1949, 1951, 1952, 1954, 1957, 1960, 1961
Viking
8
2
1958, 1972, 1973, 1974, 1975, 1979, 1982, 1991
Lillestrøm
5
8
1959, 1976, 1977, 1986, 1989
Vålerenga
5
3
1965, 1981, 1983, 1984, 2005
Molde
3
7
2011, 2012, 2014
Brann
3
5
1962, 1963, 2007
Larvik Turn
3
-
1953, 1955, 1956
Lyn Oslo
2
4
1964, 1968
Start
2
1
1978, 1980
Strømsgodset
2
2
1970, 2013
Skeid
1
5
1966
Stabæk
1
1
2008
Moss
1
1
1987
Fram Larvik
1
-
1950
Freidig
1
-
1948
Bodø/Glimt
-
3
-----
Tromsø
-
2
-----
Odd Grenland
-
2
-----
Bryne
-
2
-----
Mjøndalen
-
2
-----
Kongsvinger
-
1
-----
Eik-Tønsberg
-
1
-----
Sparta Sarpsborg
-
1
-----
Steinkjer
-
1
-----

Capicannonieri[modifica | modifica wikitesto]

Anno Miglior marcatore Squadra Reti
1963 Norvegia Leif Eriksen Vålerenga 16
1964 Norvegia Ole Stavrum Lyn Oslo 18
1965 Norvegia Harald Berg Lyn Oslo 19
1966 Norvegia Per Kristoffersen Fredrikstad 20
1967 Norvegia Odd Iversen Rosenborg 17
1968 Norvegia Odd Iversen Rosenborg 30
1969 Norvegia Odd Iversen Rosenborg 26
1970 Norvegia Steinar Pettersen Strømsgodset 16
1971 Norvegia Jan Fuglset Fredrikstad 17
1972 Norvegia Egil Solberg Mjøndalen 16
Norvegia Johannes Vold Viking
1973 Norvegia Stein Karlsen Ham-Kam 17
1974 Norvegia Odd Berg Molde 13
1975 Norvegia Arne Dokken Strømsgodset 18
1976 Norvegia Jan Fuglset Molde 17
1977 Norvegia Trygve Johannessen Viking 18
1978 Norvegia Tom Lund Lillestrøm 17
1979 Norvegia Odd Iversen Vålerenga 16
1980 Norvegia Arne Dokken Lillestrøm 14
1981 Norvegia Pål Jacobsen Vålerenga 16
1982 Norvegia Tor Arne Granerud Ham-Kam 11
Norvegia Trygve Johannessen Viking
1983 Norvegia Olav Nysæter Kongsvinger 14
1984 Norvegia Sverre Brandhaug Rosenborg 13
1985 Norvegia Jørn Andersen Vålerenga 23
1986 Norvegia Arve Seland Start 12
1987 Norvegia Jan Kristian Fjærestad Moss 18
1988 Norvegia Jan Åge Fjørtoft Lillestrøm 14
1989 Norvegia Mini Jakobsen Rosenborg 18
1990 Norvegia Tore André Dahlum Start 20
1991 Norvegia Karl Petter Løken Rosenborg 12
1992 Norvegia Kjell Roar Kaasa Kongsvinger 17
1993 Norvegia Mons Ivar Mjelde Lillestrøm 19
1994 Norvegia Harald Brattbakk Rosenborg 17
1995 Norvegia Harald Brattbakk Rosenborg 26
1996 Norvegia Harald Brattbakk Rosenborg 28
1997 Norvegia Sigurd Rushfeldt Rosenborg 25
1998 Norvegia Sigurd Rushfeldt Rosenborg 27
1999 Norvegia Rune Lange Tromsø 23
2000 Norvegia Thorstein Helstad Brann 18
2001 Norvegia Thorstein Helstad Brann 17
Norvegia Frode Johnsen Rosenborg
Australia Clayton Zane Lillestrøm
2002 Norvegia Harald Brattbakk Rosenborg 17
2003 Norvegia Harald Brattbakk Rosenborg 17
2004 Norvegia Frode Johnsen Rosenborg 19
2005 Norvegia Ole Martin Årst Tromsø 16
2006 Svezia Daniel Nannskog Stabæk 19
2007 Norvegia Thorstein Helstad Brann 22
2008 Svezia Daniel Nannskog Stabæk 16
2009 Svezia Rade Prica Rosenborg 17
2010 Senegal Baye Djiby Fall Molde 16
2011 Norvegia Mustafa Abdellaoue Tromsø 17
2012 Ungheria Péter Kovács Strømsgodset 12
Rep. Ceca Zdeněk Ondrášek Tromsø
2013 Norvegia Frode Johnsen Odd 16
2014 Islanda Viðar Örn Kjartansson Vålerenga 24

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (NO) NFF endrer overgangsvinduet, vg.no. URL consultato il 7 agosto 2012.
  2. ^ (EN) All-time premier division table (1963-2008), RSSSF.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]