Eliteserien 2019

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eliteserien 2019
Competizione Eliteserien
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 75ª
Organizzatore NFF
Date dal 30 marzo 2019
al 30 novembre 2019
Luogo Norvegia Norvegia
Partecipanti 16
Formula Girone all'italiana
Statistiche (al 15 settembre 2019)
Miglior marcatore Norvegia Torgeir Borven (15)
Incontri disputati 160
Gol segnati 470 (2,94 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2018 2020 Right arrow.svg

La Eliteserien 2019 è la settantacinquesima edizione della Eliteserien, massima serie del campionato norvegese di calcio. È iniziata il 30 marzo 2019 con il match tra Odd e Brann e si concluderà il 30 novembre dello stesso anno.

Il Rosenborg è il detentore del titolo.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Dalla Eliteserien 2018 sono stati retrocessi lo Start ed il Sandefjord, mentre dalla 1. divisjon 2018 sono stati promossi il Viking ed il Mjøndalen.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le 16 squadre partecipanti si affrontano in un girone all'italiana con partite di andata e ritorno per un totale di 30 giornate. La squadra prima classificata viene dichiarata campione di Norvegia ed accede alla UEFA Champions League 2020-2021 partendo dal primo turno di qualificazione. La seconda e la terza classificata in campionato, assieme alla vincitrice della Coppa di Norvegia 2019, sono ammesse alla UEFA Europa League 2020-2021 partendo dal primo turno di qualificazione. La terzultima classificata affronta la vincente dei play-off di 1. divisjon nello spareggio promozione-retrocessione. Le ultime due classificate retrocedono direttamente in 1. divisjon.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio Stagione precedente
Bodø/Glimt Bodø Aspmyra Stadion 11º posto in Eliteserien
Brann Bergen Brann Stadion 3º posto in Eliteserien
Haugesund Haugesund Haugesund Stadion 4º posto in Eliteserien
Kristiansund Kristiansund Kristiansund Stadion 5º posto in Eliteserien
Lillestrøm Lillestrøm Åråsen Stadion 12º posto in Eliteserien
Mjøndalen Mjøndalen Isachsen Stadion 2º posto in 1. divisjon
Molde Molde Aker Stadion 2º posto in Eliteserien
Odd Skien Skagerak Arena 9º posto in Eliteserien
Ranheim Trondheim EXTRA Arena 7º posto in Eliteserien
Rosenborg Trondheim Lerkendal Stadion Campione di Norvegia
Sarpsborg 08 Sarpsborg Sarpsborg Stadion 8º posto in Eliteserien
Stabæk Bærum Nadderud Stadion 14º posto in Eliteserien
Strømsgodset Drammen Marienlyst Stadion 13º posto in Eliteserien
Tromsø Tromsø Alfheim Stadion 10º posto in Eliteserien
Viking Stavanger SR-Bank Arena 1º posto in 1. divisjon
Vålerenga Oslo Intility Arena 6º posto in Eliteserien

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Allenatori e primatisti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Calciatore più presente Cannoniere
Bodø/Glimt Norvegia Kjetil Knutsen Norvegia Fredrik Bjørkan,
Norvegia Marius Lode,
Norvegia Erlend Reitan,
Brasile Ricardo,
Norvegia Ulrik Saltnes,
Tunisia Amor Layoni,
Norvegia Vegard Moberg,
Norvegia Geir Herrem,
Danimarca Philip Zinckernagel,
Norvegia Jens Hauge (9)
Tunisia Amor Layoni (5)
Brann Norvegia Lars Nilsen Costa Rica Bismar Acosta,
Paesi Bassi Vito Wormgoor,
Norvegia Petter Strand (11)
Paesi Bassi Vito Wormgoor (3)
Haugesund Norvegia Jostein Grindhaug Danimarca Mikkel Desler,
Norvegia Christian Grindheim,
Danimarca Benjamin Hansen,
Norvegia Thore Pedersen,
Norvegia Martin Samuelsen,
Norvegia Helge Sandvik,
Norvegia Alexander Stølås,
Norvegia Sondre Tronstad (10)
Norvegia Alexander Stølås,
Senegal Ibrahima Wadji (4)
Kristiansund Norvegia Christian Michelsen Norvegia Bendik Bye,
Senegal Amidou Diop,
Irlanda Sean McDermott,
Francia Christophe Psyché (10)
Norvegia Bendik Bye,
Svezia Liridon Kalludra,
Kosovo Flamur Kastrati (2)
Lillestrøm Svezia Jörgen Lennartsson Svezia Daniel Gustavsson,
Croazia Marko Marić,
Norvegia Thomas Olsen,
Norvegia Kristoffer Ødemarksbakken,
Norvegia Simen Rafn (10)
Norvegia Thomas Olsen (6)
Mjøndalen Norvegia Vegard Hansen Norvegia Stian Aasmundsen,
Danimarca Tonny Brochmann,
Norvegia Fredrik Brustad,
Paesi Bassi Quint Jansen,
Norvegia Sondre Johansen,
Norvegia Sondre Liseth,
Norvegia Joackim Solberg (10)
Danimarca Tonny Brochmann (4)
Molde Norvegia Erling Moe Norvegia Fredrik Aursnes,
Norvegia Martin Bjørnbak,
Norvegia Magnus Eikrem,
Norvegia Martin Ellingsen,
Norvegia Ruben Gabrielsen,
Norvegia Kristoffer Haraldseid,
Norvegia Eirik Hestad,
Norvegia Ohi Omoijuanfo (11)
Norvegia Ohi Omoijuanfo (9)
Odd Norvegia Dag-Eilev Fagermo Norvegia Torgeir Børven,
Norvegia Steffen Hagen,
Norvegia Vebjørn Hoff,
Norvegia Fredrik Jensen,
Kosovo Elbasan Rashani,
Norvegia Birk Risa,
Norvegia Sondre Rossbach,
Norvegia Espen Ruud,
Norvegia Fredrik Semb Berge,
Norvegia Sander Svendsen (9)
Norvegia Torgeir Børven (7)
Ranheim Norvegia Svein Maalen Norvegia Even Barli,
Norvegia Eirik Dønnem,
Norvegia Aleksander Foosnæs,
Norvegia Ivar Furu,
Norvegia Michael Karlsen,
Norvegia Mads Reginiussen (10)
Norvegia Michael Karlsen,
Norvegia Mads Reginiussen (3)
Rosenborg Norvegia Eirik Horneland Norvegia Even Hovland,
Danimarca Mike Jensen,
Norvegia Birger Meling,
Norvegia Tore Reginiussen (10)
Danimarca Mike Jensen,
Norvegia Tore Reginiussen (2)
Sarpsborg 08 Norvegia Geir Bakke Norvegia Ole Halvorsen,
Norvegia Jørgen Larsen,
Norvegia Jonathan Lindseth,
Danimarca Matti Lund Nielsen,
Norvegia Nicolai Næss,
Norvegia Kristoffer Zachariassen (9)
Trinidad e Tobago Sheldon Bateau (2)
Stabæk Norvegia Henning Berg Norvegia Emil Bohinen,
Costa d'Avorio Franck Boli,
Norvegia Tobias Børkeeiet,
Norvegia Ola Brynhildsen,
Norvegia Andreas Hanche-Olsen,
Venezuela Ronald Hernández,
Svezia Marcus Sandberg,
Norvegia Hugo Vetlesen,
Estonia Madis Vihmann (8)
Costa d'Avorio Franck Boli (4)
Strømsgodset Norvegia Bjørn Petter Ingebretsen Norvegia Mustafa Abdellaoue,
Norvegia Jakob Glesnes,
Norvegia Viljar Myhra,
Norvegia Herman Stengel,
Mali Yacouba Sylla,
Norvegia Lars Christopher Vilsvik (10)
Norvegia Mustafa Abdellaoue (3)
Tromsø Finlandia Simo Valakari Norvegia Kent-Are Antonsen,
Norvegia Anders Jenssen,
Norvegia Morten Gamst Pedersen,
Finlandia Juha Pirinen,
Finlandia Onni Valakari (10)
Norvegia Runar Espejord,
Finlandia Onni Valakari (2)
Viking Norvegia Bjarne Berntsen Norvegia Iven Austbø,
Norvegia Sondre Bjørshol,
Norvegia Zymer Bytyqi,
Islanda Samúel Kári Friðjónsson,
Norvegia Tommy Høiland,
Kosovo Ylldren Ibrahimaj,
Norvegia Kristian Thorstvedt,
Norvegia Viljar Vevatne (9)
Norvegia Tommy Høiland,
Norvegia Kristian Thorstvedt (4)
Vålerenga Norvegia Ronny Deila Norvegia Johan Bjørdal,
Nigeria Chidera Ejuke,
Norvegia Bård Finne,
Ghana Adam Kwarasey,
Norvegia Magnus Lekven,
Norvegia Jonatan Nation,
Islanda Matthías Vilhjálmsson (10)
Nigeria Chidera Ejuke (4)

Classifica attuale[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 5 agosto 2019.[1]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Molde 36 17 11 3 3 39 16 +23
2. Bodø/Glimt 32 15 10 2 3 36 24 +12
3. Odd 32 16 10 2 4 24 18 +6
4. Brann 29 17 8 5 4 22 16 +6
5. Vålerenga 25 15 7 4 4 29 19 +10
6. Rosenborg 25 16 7 4 5 21 19 +2
7. Kristiansund 22 15 6 4 5 18 16 +2
8. Haugesund 21 16 5 6 5 25 19 +6
9. Viking 19 15 5 4 6 20 25 -5
10. Lillestrøm 18 16 5 3 8 19 26 -7
11. Mjøndalen 17 16 3 8 5 22 26 -4
12. Tromsø 17 16 5 2 9 17 30 -13
13. Stabæk 16 16 4 4 8 15 22 -7
Noatunloopsong (nuvola).svg 14. Ranheim 15 16 4 3 9 17 29 -12
1downarrow red.svg 15. Sarpsborg 08 14 16 2 8 6 17 22 -5
1downarrow red.svg 16. Strømsgodset 10 16 2 4 10 16 30 -14

Legenda:

      Campione di Norvegia e ammessa al primo turno di qualificazione della UEFA Champions League 2020-2021
      Ammesse al primo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2020-2021
Noatunloopsong (nuvola).svg Ammesso allo spareggio promozione-retrocessione
      Retrocesse in 1. divisjon 2020

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La classifica viene stilata secondo i seguenti criteri:
  • Punti conquistati
  • Differenza reti generale
  • Reti totali realizzate
  • Punti conquistati negli scontri diretti
  • Differenza reti negli scontri diretti
  • Reti realizzate in trasferta negli scontri diretti (solo tra due squadre)
  • Reti realizzate negli scontri diretti
  • Spareggio (solo per decidere la squadra campione, l'ammissione agli spareggi e le retrocessioni)

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato al 10 luglio 2019.

Ogni riga indica i risultati casalinghi della squadra segnata a inizio della riga, contro le squadre segnate colonna per colonna (che invece avranno giocato l'incontro in trasferta). Al contrario, leggendo la colonna di una squadra si avranno i risultati ottenuti dalla stessa in trasferta, contro le squadre segnate in ogni riga, che invece avranno giocato l'incontro in casa.

BOD BRA HAU KRI LIL MJØ MOL ODD RAN ROS SAR STB STR TRO VÅL VIK
Bodø/Glimt –––– 1-2 - - 4-0 - 3-2 3-0 5-1 2-0 1-1 - 2-0 - - -
Brann - –––– - 2-1 1-0 0-0 - - 0-1 0-1 2-1 2-1 1-1 - 1-1 -
Haugesund 1-1 1-1 –––– 0-0 - - 1-2 - - - 1-1 3-0 - 5-1 1-4 -
Kristiansund - - - –––– 5-2 - 3-2 - 0-0 - - 0-1 - 1-0 2-0 -
Lillestrøm - - 1-0 - –––– - 0-2 0-3 2-1 1-1 - - 2-1 4-0 - 0-2
Mjøndalen 4-5 - 1-4 1-1 2-2 –––– - 2-0 - - - 1-0 - 1-1 - 1-1
Molde - 1-1 - - - 1-0 –––– - 2-0 3-0 2-1 3-0 - - 4-1 5-1
Odd - 3-2 3-1 2-0 2-1 - 2-2 –––– 1-0 - - 2-1 2-1 - - 1-0
Ranheim - 0-3 0-2 - - 1-1 - - –––– 2-3 - - 1-0 1-2 1-5 5-2
Rosenborg - - 0-2 1-0 - 3-2 - 1-1 - –––– 1-0 - 0-0 - 3-0 5-1
Sarpsborg 08 - - - 0-1 1-0 1-1 1-1 2-0 1-3 1-1 –––– - 2-2 - - -
Stabæk 2-0 0-1 1-1 - 1-1 - - - 0-0 3-1 3-3 –––– - 0-1 - -
Strømsgodset 1-3 - 3-2 2-3 - 2-3 0-4 - - - - 0-2 –––– 3-1 - 0-0
Tromsø 1-2 1-2 - - - 2-2 2-1 1-2 - 1-0 2-0 - - –––– - 0-2
Vålerenga 6-0 - - 1-1 0-3 2-0 - 1-0 - - 1-1 - 2-0 4-1 –––– -
Viking 3-4 2-1 0-0 2-0 - - 0-2 - - - - 3-0 - - 1-1 ––––

Spareggio promozione/retrocessione[modifica | modifica wikitesto]

Allo spareggio sono ammesse la quattordicesima classificata in Eliteserien e la vincitrice dei play-off promozione di 1. divisjon 2019.

Risultati Luogo e data
? - ?
? - ?

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornato al 29 giugno 2019.

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

————————————————————————————————————————————————————————————
MoldeMolde
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª

Classifica in divenire[modifica | modifica wikitesto]

10ª 11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª 19ª 20ª 21ª 22ª 23ª 24ª 25ª 26ª 27ª 28ª 29ª 30ª
Bodø/Glimt 3 6 9 10 10 13 14 17 17 ? 20 23
Brann 0 1 *4 5 8 8 11 14 17 17 18 21 *
Haugesund 0 1 4 7 7 7 8 11 12 15 16 16
Kristiansund 0 3 3 4 7 10 13 16 17 ? 18 18 18
Lillestrøm 1 4 4 4 7 7 8 9 9 12 12 12
Mjøndalen 0 0 3 4 5 8 8 9 9 9 10 11
Molde 1 4 *7 10 13 16 19 19 22 22 25 28 *
Odd 3 4 7 10 10 13 16 19 22 ? 22 25
Ranheim 0 0 0 1 4 7 7 7 10 13 13 14
Rosenborg 0 1 1 2 2 5 6 6 9 12 15 15 18
Sarpsborg 08 1 2 5 6 7 7 7 7 7 ? 10 11
Stabæk 1 1 4 4 7 7 7 7 ? ? 7 10
Strømsgodset 3 4 4 5 5 5 6 6 9 9 9 9
Tromsø 3 3 3 4 4 4 4 4 4 7 10 13
Vålerenga 3 3 6 7 10 11 14 17 ? 17 17 18
Viking 3 6 9 9 9 10 11 14 14 ? 17 17

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Rigori Giocatore Squadra
9 3 Norvegia Ohi Omoijuanfo Molde
8 1 Norvegia Torgeir Børven Odd
7 Norvegia Magnus Eikrem Molde
6 Norvegia Thomas Lehne Olsen Lillestrøm
6 Norvegia Kristian Thorstvedt Viking
6 1 Tunisia Amor Layoni Bodø/Glimt
5 2 Costa d'Avorio Franck Boli Stabæk
4 Senegal Ibrahima Wadji Haugesund
4 Nigeria Chidera Ejuke Valerenga
4 2 Norvegia Tommy Hoiland Viking
4 2 Danimarca Tonny Brochmann Mjøndalen

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]