Eliteserien 2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eliteserien 2011
Competizione Eliteserien
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 67ª
Organizzatore NFF
Luogo Norvegia Norvegia
Partecipanti 14
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2010 2012 Right arrow.svg
Norge-outline.png

La Eliteserien 2011 è stata la 67a edizione del campionato norvegese di calcio. La stagione è cominciata il 20 marzo ed è terminata il 27 novembre 2011.

Al termine della stagione, il Sarpsborg 08 e lo Start sono retrocessi nella Adeccoligaen perché arrivati agli ultimi due posti nella classifica. In questa stagione non si sono giocati i play-off.

Il 30 ottobre 2011, il Molde ha ottenuto il titolo di campione matematicamente. Questo è il primo campionato vinto dal Molde nella sua storia[1].

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le 16 squadre partecipanti si sono affrontate in un girone di andata e ritorno.
La squadra campione di Norvegia ha il diritto di partecipare alla UEFA Champions League 2012-2013 partendo dal secondo turno di qualificazione.
La vincitrice della Coppa nazionale è ammessa alla UEFA Europa League 2012-2013 partendo dal secondo turno di qualificazione.
La seconda e la terza classificata in campionato sono ammesse alla UEFA Europa League 2012-2013 partendo dal primo turno di qualificazione.
Le ultime due classificate sono retrocesse in Adeccoligaen.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Il Kongsvinger e il Sandefjord sono retrocesse al termine della Eliteserien 2010. Il primo è retrocesso dopo un solo anno nella massima divisione calcistica norvegese, mentre il secondo dopo due anni. Al loro posto, sono arrivati i neopromossi Sogndal e Sarpsborg 08. Il primo ritorna in Eliteserien dopo sei anni, mentre per il secondo si tratta dell'esordio assoluto nella massima serie norvegese.

Club Città Stadio Posizione 2010
Aalesund Ålesund Color Line Stadion 4º posto
Brann Bergen Brann Stadion 13º posto
Fredrikstad Fredrikstad Fredrikstad Stadion 3º posto in Adeccoligaen
Haugesund Haugesund Haugesund Stadion 6º posto
Lillestrøm Lillestrøm Åråsen Stadion 10º posto
Molde Molde Aker Stadion 11º posto
Odd Grenland Skien Skagerak Arena 5º posto
Rosenborg Trondheim Lerkendal Stadion Campione
Sarpsborg 08 Sarpsborg Sarpsborg Stadion 2º posto in Adeccoligaen
Sogndal Sogndal Fosshaugane Campus 1º posto in Adeccoligaen
Stabæk Bærum Telenor Arena 12º posto
Start Kristiansand Sør Arena 8º posto
Strømsgodset Drammen Marienlyst Stadion 7º posto
Tromsø Tromsø Alfheim Stadion 3º posto
Viking Stavanger Viking Stadion 9º posto
Vålerenga Oslo Ullevaal Stadion 2º posto

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Norvegia 1. Molde 58 30 17 7 6 54 38 +16
2. Tromsø 53 30 15 8 7 56 34 +22
3. Rosenborg 49 30 14 7 9 69 44 +25
4. Brann 48 30 14 6 10 51 49 +2
5. Odd Grenland 48 30 14 6 10 44 44 0
6. Haugesund 47 30 14 5 11 55 43 +12
7. Vålerenga 47 30 14 5 11 42 33 +9
8. Strømsgodset 45 30 12 9 9 44 43 +1
9. Aalesund 43 30 12 7 11 36 38 -2
10. Stabæk 39 30 11 6 13 44 50 -6
11. Viking 37 30 9 10 11 33 40 -7
12. Fredrikstad 36 30 10 6 14 38 41 -3
13. Lillestrøm 34 30 9 7 14 46 52 -6
14. Sogndal 34 30 8 10 12 24 31 -7
1downarrow red.svg 15. Start 26 30 7 5 18 39 61 -22
1downarrow red.svg 16. Sarpsborg 08 21 30 5 6 19 31 65 -34

Legenda:
      Campione di Norvegia e ammessa in UEFA Champions League 2012-2013
      Ammesse in UEFA Europa League 2012-2013
      Retrocesse in Adeccoligaen 2012

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

  Aal Bra Fre Hau Lil Mol Odd Ros Sar Sog Stb Srt Str Tro Vik Vål
Aalesund –––– 3-1 1-2 1-0 1-0 1-3 0-1 1-3 2-0 1-0 2-0 0-0 2-1 1-0 2-0 2-1
Brann 1-1 –––– 0-1 1-0 2-0 1-3 2-0 2-1 1-0 2-0 2-1 2-1 0-0 1-1 3-2 1-4
Fredrikstad 3-1 4-2 –––– 1-0 1-1 0-1 0-1 2-0 1-1 2-2 1-2 1-1 1-1 0-2 0-1 3-1
Haugesund 1-0 3-3 3-2 –––– 2-0 5-0 2-1 2-2 4-2 4-0 3-4 1-0 5-1 1-1 2-0 1-1
Lillestrøm 1-1 1-4 0-0 5-0 –––– 0-3 1-1 2-5 3-1 0-3 1-1 2-1 4-2 3-2 2-1 0-1
Molde 5-2 2-2 2-1 3-1 2-0 –––– 0-0 0-2 3-1 2-0 3-2 5-1 2-2 2-2 0-0 2-1
Odd Grenland 2-2 2-3 2-1 1-0 1-3 1-0 –––– 3-3 1-0 1-0 2-3 0-2 1-0 3-1 4-2 1-1
Rosenborg 2-2 3-6 2-0 0-1 4-4 3-1 7-0 –––– 4-0 2-1 1-2 4-1 2-0 3-1 3-2 2-0
Sarpsborg 2-0 3-5 1-4 0-3 2-4 3-0 3-2 0-6 –––– 1-0 1-1 2-0 1-1 0-2 1-1 0-2
Sogndal 0-0 1-0 0-1 3-1 2-0 2-1 1-4 1-1 1-0 –––– 0-0 2-0 1-1 0-0 0-0 0-1
Stabæk 1-2 1-1 3-1 1-2 0-7 1-1 1-3 2-1 2-0 0-1 –––– 4-1 2-0 2-4 0-1 1-0
Start 2-3 3-1 3-2 1-4 3-0 1-2 1-3 1-1 1-0 1-1 2-4 –––– 5-1 1-6 4-0 0-2
Strømsgodset 2-2 1-0 1-0 3-1 3-1 0-1 2-0 3-1 5-2 2-1 1-0 3-0 –––– 1-1 2-2 2-1
Tromsø 1-0 4-0 3-1 2-0 1-0 0-2 2-1 3-1 2-2 0-0 3-3 2-0 2-0 –––– 3-1 4-1
Viking 1-0 3-0 2-0 1-1 2-0 2-2 1-1 0-0 2-2 2-0 1-0 1-1 0-1 2-1 –––– 0-2
Vålerenga 2-0 0-2 1-2 3-2 1-1 1-2 0-1 1-0 2-0 1-1 2-0 2-1 2-2 2-0 3-0 ––––

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
17 Norvegia Mustafa Abdellaoue Tromsø
16 Norvegia Ole Martin Årst Start
16 Svezia Rade Prica Rosenborg
15 Nigeria Kim Ojo Brann
13 Serbia Nikola Đurđić Haugesund
13 Norvegia Tarik Elyounoussi Fredrikstad
13 Nigeria Anthony Ujah Lillestrøm
12 Norvegia Mushaga Bakenga Rosenborg
12 Senegal Pape Paté Diouf Molde
12 Islanda Veigar Páll Gunnarsson Stabæk
11 Norvegia Espen Hoff Start
11 Norvegia Ola Kamara Strømsgodset
11 Norvegia Alexander Søderlund Haugesund
10 Norvegia Sigurd Rushfeldt Tromsø
10 Norvegia Thomas Sørum Haugesund

Classifica assist[modifica | modifica wikitesto]

Assist Assist-man Squadra
1rightarrow blue.svg 12 Norvegia Øyvind Storflor Strømsgodset
11 Norvegia Thomas Drage Tromsø
9 Serbia Nikola Đurđić Haugesund
9 Brasile Daniel Bamberg Haugesund
9 Islanda Veigar Páll Gunnarsson Vålerenga
9 Uruguay Diego Guastavino Brann
8 Islanda Björn Bergmann Sigurðarson Lillestrøm
8 Nigeria Kim Ojo Brann
8 Svezia Mikael Lustig Rosenborg
7 Norvegia Etzaz Hussain Fredrikstad
7 Tunisia Karim Essediri Lillestrøm
7 Norvegia Remi Johansen Tromsø
7 Norvegia Jo Nymo Matland Aalesund

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio