Allsvenskan 2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Allsvenskan 2012
Competizione Allsvenskan
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 88ª
Organizzatore SvFF
Date dal 31 marzo 2012
al 4 novembre 2012
Luogo Svezia Svezia
Partecipanti 16
Risultati
Vincitore Elfsborg
(6º titolo)
Retrocessioni GIF Sundsvall
Örebro
GAIS
Statistiche
Miglior marcatore Ghana Waris Majeed (23 goal)
Incontri disputati 240
Gol segnati 649 (2,7 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2011 2013 Right arrow.svg

L'Allsvenskan 2012 è stata l'88a edizione del massimo livello del campionato di calcio svedese. I sorteggi per il calendario sono avvenuti il 12 dicembre 2011[1]. La stagione è iniziata il 31 marzo 2012 e si è conclusa il 4 novembre 2012. L'Elfsborg ha vinto il titolo per la sesta volta.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le 16 squadre partecipanti si sono affrontate in un girone di andata e ritorno, per un totale di 30 giornate.
La squadra campione di Svezia ha il diritto di partecipare alla UEFA Champions League 2013-2014 partendo dal secondo turno di qualificazione.
La vincitrice della Svenska Cupen 2012-2013 e la seconda classificata del campionato sono ammesse alla UEFA Europa League 2013-2014 partendo dal secondo turno di qualificazione.
La terza classificata del campionato è ammessa alla UEFA Europa League 2013-2014 partendo dal primo turno di qualificazione.
La terzultima classificata gioca uno spareggio promozione/retrocessione contro la terza classificata della Superettan.
Le ultime due classificate sono retrocesse direttamente in Superettan.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Le prime due classificate della Superettan 2011, Åtvidaberg e GIF Sundsvall, sono state promosse al posto delle retrocesse Trelleborg e Halmstad.

Club Città Stadio Posizione 2011
AIK Stoccolma Råsundastadion 2º posto
Djurgården Stoccolma Olympiastadion 11º posto
Elfsborg Borås Borås Arena 3º posto
GAIS Göteborg Ullevi 5º posto
Gefle Gävle Strömvallen 9º posto
GIF Sundsvall Sundsvall Norrporten Arena 2° in Superettan
Helsingborg Helsingborg Olympia Campione di Svezia
Häcken Göteborg Rambergsvallen 6º posto
IFK Göteborg Göteborg Ullevi 7º posto
IFK Norrköping Norrköping Nya Parken 13º posto
Kalmar Kalmar Guldfågeln Arena 8º posto
Malmö FF Malmö Swedbank Stadion 4º posto
Mjällby Mjällby Strandvallen 10º posto
Syrianska Södertälje Södertälje Fotbollsarena 14º posto
Åtvidaberg Åtvidaberg Kopparvallen 1° in Superettan
Örebro Örebro Behrn Arena 12º posto

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore In carica da
AIK Svezia Andreas Alm 16 dicembre 2010
Djurgården Svezia Magnus Pehrsson 3 maggio 2011
Elfsborg Svezia Jörgen Lennartsson 29 novembre 2011
GAIS Svezia Benjamin Westman 3 ottobre 2012
Gefle Svezia Per Olsson 28 dicembre 2004
GIF Sundsvall Svezia Sören Åkeby 2 ottobre 2008
Häcken Svezia Peter Gerhardsson 20 novembre 2008
Helsingborg Norvegia Åge Hareide 14 giugno 2012

Allenatori esonerati, dimessi e subentrati[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore/i uscente/i Motivo Vacante dal Posizione Nuovo allenatore Data incarico
IFK Göteborg Svezia Jonas Olsson Fine contratto[2] 31 ottobre 2011 Pre-stagione Svezia Mikael Stahre 1º novembre 2011[3]
Elfsborg Svezia Magnus Haglund Rescissione consensuale[4] 3 novembre 2011 Pre-stagione Svezia Jörgen Lennartsson 29 novembre 2011[5]
Örebro Finlandia Sixten Boström Esonero[6] 8 giugno 2012 16º posto Svezia Per-Ola Ljung 8 giugno 2012[6]
Helsingborg Svezia Conny Karlsson Dimissioni[7] 14 giugno 2012 5º posto Norvegia Åge Hareide 14 giugno 2012[7]
GAIS Svezia Alexander Axén Dimissioni[8] 22 luglio 2012 15º posto Paesi Bassi Jan Mak 31 luglio 2012[9]
GAIS Paesi Bassi Jan Mak Dimissioni[10] 2 ottobre 2012 16º posto Svezia Benjamin Westman 3 ottobre 2012[11]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Svezia 1. Elfsborg 59 30 18 5 7 48 29 +19
2. Häcken 57 30 17 6 7 67 36 +31
3. Malmö FF 56 30 16 8 6 49 33 +16
4. AIK 55 30 15 10 5 41 27 +14
5. IFK Norrköping 52 30 15 7 8 50 43 +7
6. Helsingborg 50 30 13 11 6 52 33 +19
7. IFK Göteborg 39 30 9 12 9 36 41 -5
8. Åtvidaberg 37 30 9 10 11 48 48 0
9. Djurgården 37 30 8 13 9 37 40 -3
10. Kalmar 37 30 10 7 13 36 45 -9
11. Gefle 36 30 9 9 12 26 37 -11
12. Mjällby 34 30 8 10 12 33 39 -6
13. Syrianska 34 30 9 7 14 35 45 -10
1downarrow red.svg 14. GIF Sundsvall 29 30 6 11 13 35 46 -11
1downarrow red.svg 15. Örebro 24 30 5 9 16 32 46 -14
1downarrow red.svg 16. GAIS 12 30 1 9 20 24 61 -37

Legenda:
      Campione di Svezia e ammessa in UEFA Champions League 2013-2014
      Ammesse in UEFA Europa League 2013-2014
      Spareggio retrocessione-promozione
      Retrocesse in Superettan 2013

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  AIK Åtv Dju Elf GAI Gef Göt Häc Hel Kal Mal Mjä Nor Öre Sun Syr
AIK –––– 1-0 1-1 1-1 1-0 0-1 1-1 3-1 2-1 1-2 2-0 0-0 5-2 3-0 1-1 1-1
Åtvidaberg 2-0 –––– 2-1 5-1 2-1 6-1 1-2 0-3 1-2 3-0 0-1 0-0 1-1 1-1 2-2 1-0
Djurgården 0-3 1-1 –––– 0-0 3-0 1-1 3-2 0-3 3-1 1-1 2-3 0-1 1-1 2-1 1-0 1-1
Elfsborg 1-0 1-1 2-1 –––– 2-1 2-0 1-0 2-0 2-1 3-0 4-1 0-0 2-0 1-0 0-0 1-0
GAIS 0-1 2-2 0-0 1-2 –––– 2-3 1-1 0-0 1-3 1-2 2-3 2-2 2-0 0-1 1-2 1-4
Gefle 0-1 1-2 0-1 1-2 0-0 –––– 5-0 0-2 2-2 0-0 0-2 1-0 0-2 2-1 0-0 1-1
IFK Göteborg 0-1 2-1 1-0 2-1 0-0 1-1 –––– 1-1 1-1 1-1 2-2 4-2 1-2 2-2 2-0 1-0
Häcken 1-1 5-2 1-1 4-2 3-1 3-0 1-2 –––– 2-2 1-2 5-0 4-2 6-0 2-1 1-2 5-1
Helsingborg 0-0 3-0 1-1 2-1 1-1 4-1 2-0 3-2 –––– 7-2 1-1 1-1 1-2 1-1 4-0 1-0
Kalmar 1-2 2-0 2-2 2-1 2-2 0-1 3-0 3-1 1-1 –––– 1-2 1-2 0-2 1-2 1-1 3-0
Malmö FF 4-0 2-1 3-1 1-0 2-0 0-0 1-2 0-0 3-0 2-0 –––– 1-1 2-0 1-1 2-0 2-0
Mjällby 0-1 2-0 4-3 2-3 4-0 0-0 1-1 1-2 0-2 1-0 2-2 –––– 0-2 0-0 1-0 0-2
Norrköping 2-2 2-2 1-1 2-1 7-2 0-1 0-0 1-2 1-0 2-1 3-2 2-1 –––– 3-0 2-2 1-4
Örebro 2-2 3-4 2-3 0-2 4-0 1-2 1-0 1-2 0-0 0-1 2-1 0-1 0-1 –––– 2-2 0-1
GIF Sundsvall 2-3 3-3 0-1 0-3 2-0 0-1 3-3 1-2 0-1 0-1 1-1 3-1 0-4 3-1 –––– 4-0
Syrianska 0-1 2-2 1-1 1-4 2-0 1-0 2-1 1-2 1-3 3-0 0-2 2-1 1-2 2-2 1-1 ––––

Spareggio salvezza/promozione[modifica | modifica wikitesto]

Nello spareggio salvezza si affrontano la squadra classificata al 14º posto in Allsvenskan (GIF Sundsvall) e la squadra classificata al 3º posto in Superettan (Halmstad).

Halmstad
10 novembre 2012, ore 14:30 CET
Andata
Halmstad 3 – 0
referto
GIF Sundsvall Örjans Vall
Arbitro Jonas Eriksson (Sigtuna)

Sundsvall
17 novembre 2012, ore 14:30 CET
Ritorno
GIF Sundsvall 4 – 3
referto
Halmstad Norrporten Arena
Arbitro Martin Hansson (Holmsjö)

L'Halmstad ottiene la promozione in Allsvenskan.

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[12][modifica | modifica wikitesto]

Gol Rigori Giocatore Squadra
23 1 Ghana Waris Majeed Häcken
17 0 Islanda Gunnar Þorvaldsson IFK Norrköping
15 0 Svezia Viktor Prodell Åtvidaberg
14 0 Nigeria Abiola Dauda Kalmar
13 1 Svezia Erton Fejzullahu Mjällby (6),
Djurgården (7)
13 0 Svezia Pär Ericsson Mjällby
12 0 Islanda Alfreð Finnbogason Helsingborg
12 3 RD del Congo René Makondele Häcken
11 2 Svezia Magnus Eriksson Åtvidaberg
10 1 Serbia Nikola Đurđić Helsingborg
10 1 Svezia Mathias Ranégie Malmö FF
9 0 Svezia Jakob Orlov Gefle
9 1 Albania Shpëtim Hasani IFK Norrköping (5),
Örebro (4)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (SV) Allsvenska spelprogrammet, svenskfotboll.se, 12 dicembre 2011.
  2. ^ (SV) IFK och guldtrio går skilda vägar, IFK Göteborg, 8 settembre 2011 (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2011).
  3. ^ (SV) Stahre och Edlund nya tränare, IFK Göteborg, 23 settembre 2011 (archiviato dall'url originale il 25 settembre 2011).
  4. ^ (SV) IF Elfsborg och Magnus Haglund går skilda vägar, IF Elfsborg, 3 novembre 2011 (archiviato dall'url originale il 9 novembre 2011).
  5. ^ (SV) Jörgen Lennartsson ny tränare i IF Elfsborg, IF Elfsborg, 29 novembre 2011 (archiviato dall'url originale il 7 maggio 2012).
  6. ^ a b (SV) Per-Ola Ljung klar som ny tränare för ÖSK, in oskfotboll.se, Örebro SK, 8 giugno 2012. URL consultato l'8 giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 4 luglio 2012).
  7. ^ a b (SV) Conny slutar och Åge Hareide tar över för hösten, in hif.se, Helsingborgs IF, 14 giugno 2012. URL consultato il 14 giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 9 dicembre 2012).
  8. ^ (SV) Axén lämnar GAIS, in gais.se, GAIS, 22 luglio 2012. URL consultato il 22 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 14 gennaio 2013).
  9. ^ (SV) Jan Mak tränar GAIS i höst, in gais.se, GAIS, 31 luglio 2012. URL consultato il 31 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 10 agosto 2012).
  10. ^ (SV) Jan Mak lämnar uppdraget i GAIS, in gais.se, GAIS, 2 ottobre 2012. URL consultato il 2 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 9 ottobre 2012).
  11. ^ (SV) Benjamin Westman tar över ansvaret, in gais.se, GAIS, 3 ottobre 2012. URL consultato il 3 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 29 ottobre 2013).
  12. ^ (SV) Statistik/ligor (Skytteliga), svenskfotboll.se.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]